| Archivio completo Admin    Inserisci messaggio | Area riservata   
Messaggio dettagli     10/05/2006  
 
 

  NOVEMBRE 2017  
dlmmgvs
1234
567891011
121314151617
18
19202122232425
2627282930

Mese corrente
 

Maggiori informazioni

 

Maggiori informazioni

 

Sondaggio

 Vota il personaggio storico della bacheca

 Aristotele

 Csi

 Greg

 Hanghenghe

 La Masca

 Pites

 Raffiu

 Zi Venè
Risultati del voto  

Un clic qui per collegarti con il sito web



   
ALL’ATTENZIONE... DI COSA?   di Emigrato 10/05/2006 alle 23:59
Hai scritto:
Bertinotti e Rauti sono agli estremi della politica italiana quindi messi sullo stesso piano, comunismo e fascismo se si poptrebbero cancellare con una semplice spugna sarebbe per tutti un’ottima soluzione.

Bertinotti e Rauti non sono messi alla stesso piano, dato che, secondo la costituzione, il primo, Bertinotti, é coerente con la costituzione italiana, mentre Rauti dovrebbe, secondo la stessa costituzione, essere in galera, visto che l’Italia é Repubblicana ed anti-fascista!

Perchè Berlusconi se fa un lascito ai suoi figli commette un reato mentre per Prodi non lo è?

Berlusconi avendo abbolita la tassa di successione, ch’era del 20% oltre a 500 milioni di lire, ruba lo stato di soltanto tre miliardi e seicento milioni d’euro! Mentre per il Prodi una donazione in vita, uguale a duecentocinquantamila euro era e resta nella legge, non Berlusconiana, ma da quella ch’esisteva già prima!
Se tutto quello che ha fatto la sinistra, con l’occupazione di tutte le istituzioni, lì avrebbe fatto il centrodestra come minimo si sarebbe gridato allo scandalo ed al colpo di stato di Berlusconi.
Vedo con piacere che come tutta la destra applichi il detto: Il capo ha detto! Questa frase la rilasciata, subdolamente, il Berlusca oggi a piazza Navona.
Io ridico quanto scritto oggi:
Se la destra ed il Berlusca vinceva con un solo voto di differenza, Quante cariche avrebbe lasciato alla sinistra?