| Archivio completo Admin    Inserisci messaggio | Area riservata   
Messaggio dettagli     12/05/2006  
 
 

  NOVEMBRE 2017  
dlmmgvs
1234
567891011
12131415161718
19
202122232425
2627282930

Mese corrente
 

Maggiori informazioni

 

Maggiori informazioni

 

Sondaggio

 Vota il personaggio storico della bacheca

 Aristotele

 Csi

 Greg

 Hanghenghe

 La Masca

 Pites

 Raffiu

 Zi Venč
Risultati del voto  

Un clic qui per collegarti con il sito web



   
X TUTTI  di ARistoTEle 12/05/2006 alle 13:37
E’ proprio vero, quando entra uno di destra nel sito, tutti i frequentatori, specialmodo i sinistrati, addosso, come chi entra ha la lebbra.

Avevo deciso, per il momento di non scrivere, in bacheca, per due motivi, il primo per carenza di tempo, la seconda, perchč, qualcuno stava strumentalizzando gratuitamente, la mia uscita su una eventuale candidatura a sindaco di Riesi,

Logicamente certe risposte saranno date a tempo opportuno, ma oggi scrivo, non per difendere a Camerata, che tutto sommato la pensa come me, in quanto penso dagli scritti, che č uno capace, e benissimo puo’ difendersi da solo.

perchč scrivo?perchč stā nel fatto che se andate a rileggervi, notiamo la vostra solita demagogia sinistrata, mi rendo conto che senza di quella, risposte vostre sono veramente al lumicino, il Camerata vi stā solo dicendo, che se qualche eccidio viene fatto dai fascisti, tutti contro, se invece, č questa č STORIA, gli eccidi, di gran lunga superiore, per gravitā e per numero, vengono fatti dai Comunisti, in questo caso tutto č lecito.

In questi giorni, mia figlia che frequenta la V classe delle elementari, in Storia stanno studiando il fascismo,non vi dico, le falsitā che gli ha detto la sua maestra č le assurditā che sono scitte nel sussidiario di testo.
E’ proprio vero, che la Storia, deve rimanere tale e quale, ma se il sussidiario, vine scritto dai sessantottini, cosa volete che scrivono nei libri di testo?

La Storia, specie in Italia č falsata,perchč non vi č stata una parcon dicio, o ci sia stato un confronto.
Mi viene da pensare, quando fino a qualche anno fā, qualche Comunistello, diceva ed asseriva, che uccidere un fascista non era reato.
E poi venite a scrivere in bacheca,che siete moralisti, che siete per la libertā, che siete, per le democrazie, fatemi il piacere di non dire stronzate.

Una cosa che ci tengo a dire, l’avro’ detta mille volte, in questa bacheca.
Ricordiamoci, che i Fascisto o Nazisti hanno commesso eccidi in tempi di guerra, mentre vi era uno Stato di assedio,specie dopo il 43, quando Mussolini fu costretto a fondare la RSI,perchč da come qualche anno fā, Panorama pubblico’ il telegramma mandato da Hitler a Mussolini, dove stava scritto, che se non riprendeva in mano la situazione italiana in mano, avrebbe fatto come fece in Polonia, avrebbe fatto stermini, e avrebbe rasa a suolo l’Italia del centronord.

Questa č storia per chi fā finta di sapere la storia per come gli pare e piace.
Ma gli eccidi dei Partigiani, e dei Comunisti sono stati fatti a ostilitā finita, e quando finisce l’ostilitā si depongono le armi, sia dei vinti che dei vincitori.

Bene ha fatto lo scrittore Pansa, a scrivere ben due libri, per chi non li avesse ancora letti, si intitolano, il sangue dei vinti, e sconosciuto 1945.
E guardate bene, Pansa non č di destra, ma Comunista convinto ed ex Partigiano.

Adesso concordo con Pites quando dice di confrontarsi con l’attualitā bene, pero’ non ci stā futuro, senza sapere il passato, ma nella sua interezza storica, senza falsare la storia, e senza democizzare il tutto. Bisogna essere coscienti anche di dire come sono le cose reali e vere, e non accostare la storia a secondo come ci conviene.

anche io me ne ritorno in letargo cordialmente
Aristotele