Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ASSOCIAZIONI CULTURALI
 ARE
 Articolo sul giornale "La Sicilia" del 10/07/2007
 Forum Locked
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

webmaster

829 Messaggi

Inviata - 11/07/2007 :  11:48:09  Visualizza il profilo  Scrivi una mail all'autore


EMIGRAZIONE E «SCAMBI»
Fonte: La Sicilia 10/07/2007

«Nel Torinese vivono molte comunità di siciliani e c’è una folta colonia proveniente da Riesi: si punta a favorire il turismo tra le due realtà «Non facciamo disperdere i legami»
L’Associazione riesini emigrati propone un gemellaggio tra le province di Caltanissetta e Torino
Passati gli anni dell’emigrazione di massa, negli anni 50-60, non solo in terra straniera ma anche nelle ricche città del nord dove si sono trasferite migliaia di emigrati provenienti dal sud, e dove gli emigrati si sono stabiliti definitivamente divenendo, non solo loro ma anche i figli ed i nipoti, a tutti gli effetti cittadini del “nord”.
I loro nonni e padri, però, non hanno dimenticato le loro radici e soprattutto i paesi dove sono nati e dove tornano ogni anno ed alcuni per sempre alla fine della loro attività lavorativa.
Torino è stata la meta preferita dell’emigrazione negli anni 50 - 60 e tanti i comuni del nisseno che hanno contribuito in maniera massiccia all’industrializzazione della provincia piemontese, tra questi Riesi. Molti i riesini, oggi almeno 6000, che si sono stabilizzati a Torino e nei comuni dell’hinterland come Collegno, Grugliasco, Rivoli e Orbessano, ed in tanti si sono inseriti nel tessuto sociale, economico ed anche politico assumendo cariche istituzionali.
A Grugliasco, ad esempio, presidente del consiglio comunale è Salvatore Fiandaca, il capogruppo (Ulivo) è Salvatore Amarù e Luigi Montiglio è il vice sindaco e assessore.
Ma gli anziani non hanno dimenticato il loro paese d’origine tanto che a Torino hanno creato l’Are (Associazione Riesini Emigrati del Piemonte) con una propria sede in via Nizza, e con scopi precisi, tra gli altri, la «valorizzazione culturale e territoriale a fini turistici del paese d’origine» cioè Riesi.
Presidente onorario dell’Are è Giuseppe Riggio, infaticabile promotore con l’intero direttivo, di iniziative per tenere desto l’amore per la terra d’origine e i legami col paese che mezzo secolo fa accolse gli emigranti incoraggiandone (ma non sempre) l’integrazione e traendo vantaggio da questa massa lavoro del sud.
L’ultima iniziativa del direttivo dell’Are riguarda la proposta di gemellaggio tra la provincia di Torino e quella di Caltanissetta. A tal proposito Riggio ha scritto una lettera ai due presidenti di Torino e Caltanissetta ed ai 22 sindaci del Nisseno in cui crive: «La Provincia Torino è stata meta di emigrazione a fini lavorativi, e in parte continua ad esserlo, per la provincia di Caltanissetta,così come per molte zone del sud Italia. La prima emigrazione determinava un ritorno di massa degli emigranti verso il paese d’origine e di conseguenza un mantenimento delle relazioni, oltre che familiari, culturali e d’identità.
Oggi il flusso migratorio si è fortemente affievolito, e nel mentre, l’emigrante di un tempo è diventato parte del vivere sociale delle nuove comunità e a maggior ragione i figli e i nipoti.
Questo non ha fatto perdere del tutto i legami culturali e d’identità; infatti, molte associazioni tendono a vivacizzare questi aspetti in loco attraverso la riproposizione di eventi tipicamente legati ai paesi d’origine.
L’associazione ritiene che gli aspetti identitari, legati alla cultura popolare e al territorio, sono una ricchezza dei paesi d’origine e dovrebbero poter costituire oggetto di scambio, per soddisfare la crescente necessità di cultura popolare – tipica dei piccoli comuni - da parte delle metropoli, e viceversa la necessità di cultura metropolitana da parte dei piccoli comuni».
Questa la proposta dell’Are Piemonte e del presidente Riggio: «L’Are Piemonte, che ha tra i suoi scopi la valorizzazione culturale e territoriale a fini turistici del paese d’origine, propone di creare nuovi presupposti, basati sulla reciproca conoscenza, per stimolare scambi culturali e flusso turistico da ambo le parti.
La provincia di Torino, non solo luogo dove emigrare, ma anche culturale e turistico; così come la provincia di Caltanissetta, luogo di emigrazione, culturale e turistico.
La nostra proposta di gemellaggio, tra le due province, si fonda su tre presupposti per favorire: scambi culturali, tenendo conto dell’interesse per la cultura popolare, enogastronomica e territoriale, per creare occasioni di nuova conoscenza; scambi per favorire il turismo tra le due realtà territoriali; gemellaggi tra i comuni dove sono presenti comunità di emigranti e i relativi paesi d’origine».
Sarebbe giusta la realizzazione di tale iniziativa che potrebbe intendersi, anche come un atto di giustizia, nei confronti di quei riesini che spinti dalla mancanza di lavoro e dal desiderio di mettere su famiglia, si sono trasferiti in Piemonte, affrontando privazioni di ogni tipo, assoggettandosi a umilianti discriminazioni (che in effetti ci sono state) e facendo pesanti lavori, pur di darsi un futuro che nella maggioranza hanno realizzato.
Ma i nostri emigranti hanno anche l’orgoglio di avere contribuito in maniera determinante al decollo post bellico dell’industrializzazione del nord.
E che ora abbiano il giusto riconoscimento!

LILLO GRANATA




=========

=========
WebMaster
=========

augusto

359 Messaggi

Inviato - 18/07/2007 :  12:38:43  Visualizza profilo
Luigi Montiglio è il vice sindaco e assessore.
Qualcuno sa dirmi chi è questa persona?
Salvino testa
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 18/07/2007 :  16:09:50  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

Salvino,

Luigi Motiglio non è riesino, c'è stato un equivoco con il giornalista. Comunque Luigi è uno in gamba e ha sempre fatto il possibile per darci una mano e sta continuando a darsi da fare.

Saluti

Rosario
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 18/07/2007 :  16:58:02  Visualizza profilo

Caro Rosrio
nessuna polemica volevo soltanto sapere chi è,punto.
Grazie


Salvino, nessuna polemica. Ho solo precisato l'errore e risposto alla domanda.

Rosario
Vai in alto alla pagina
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
 Forum Locked
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web