Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ASSOCIAZIONI CULTURALI
 GALLERIA VIRTUALE RIESIART
 RiesiArt
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

Ros

1493 Messaggi

Inviata - 15/02/2007 :  20:11:56  Visualizza il profilo  Scrivi una mail all'autore

Galleria Virtuale RiesiArt

Artisti riesini e non solo


CONTAMINAZIONE DI GENERI


Ci saranno diverse sezioni e alcune verranno curate da responsabili qualificati:

scrittura - poesia - pittura - scultura - canto - racconti - moda - eccetera


Marco Danese


L'arte crea disordine per superare la confusione.

PAZIENZA... CI VUOLE TEMPO.

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 04/04/2007 :  20:54:17  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

Riesi Paese d'Artisti



Specificità Riesina


Ai riesini, da molto tempo, viene riconosciuto il Senso dell'Arte e questo aspetto bisogna studiarlo e valorizzarlo, sia in termini storici che moderni, ponendosi l’obiettivo di creare le condizioni per l’ottenimento della denominazione: “RIESI PAESE DI ARTISTI".
Una denominazione su cui Riesi deve puntare adoperandosi in termini di sistema culturale, amministrativo e politico, perché è una scommessa che richiede molto impegno.

La Galleria Virtuale RiesiArt vuole essere un punto di partenza verso questa sfida che richiede il coinvolgimento, in prima persona, degli artisti riesini.

L'arte è tale quando supera la vanità dell'artista che l'ha generata e diventa creatura autonoma.


Prof. Rosario Riggio
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 06/09/2007 :  08:43:55  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

L’ARE VUOLE LA DENOMINAZIONE «PAESE DI ARTISTI»

Fonte: La Sicilia 02/09/2007

L’associazione Are Piemonte (Associazione riesini emigrati) invierà in questo mese di settembre all’Assessorato regionale dei Beni Culturali e Ambientali della Regione Sicilia, la richiesta di denominare Riesi: paese di artisti. Le motivazioni di questa richiesta le ha spiegate Rosario Riggio (nella foto), socio dell’associazione Are Piemonte: «Riesi è un paese che ha sempre vissuto un forte fermento artistico e da molto tempo viene riconosciuto al paese il senso dell’arte. Non a caso, chiederemo questa denominazione di paese d’artisti perché quello che si produce o esce dal paese bisogna studiarlo e valorizzarlo, sia in termini storici che moderni, ponendosi l’obiettivo di rivalutare un patrimonio che viene eclissato facilmente». Intenso il lavoro da parte dell’associazione che in anni d’impegno è riuscita a ricostruire con il supporto di biografie e testi periegetici parte del matrimonio artistico riesino e delle figure che lo hanno prodotto. Un contributo, importante, per la ricerca storica è stato dato da Massimo Rosario Paterna che, tramite una fitta indagine storica, è riuscito a riportare in luce artisti e opere d’arte cancellati dalla memoria storica. A questo lavoro di ricerca si è aggiunta la collaborazione di Rosario Riggio, Luigi Marotta , Salvatore Riggio che hanno minuziosamente ricostruito la biografia e l’operato artistico di notevoli e importanti esponenti dell’arte riesina in tutte le sue manifestazioni. LINO ALAIMO



Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 02/11/2007 :  17:35:35  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore


Fonte Gds 31/10/2007 RIESI.(*debu*)

“Riesi, paese d’Artisti”


È la proposta lanciata dell’Are, l’associazione riesini emigrati Piemonte. Presupposto della pretesa denominazione cittadina il senso dell’arte, una specificità riesina riscontrata in secoli di storia. Tanti sono le menti sopraffine e gli artisti che Riesi vanta, ma soprattutto il senso di quella identità artistica tipicamente riesina permutata nel tempo.L’associazione ha effettuato un attenta ricerca, tra passato e presente, dalla quale sono emersi circa duecento artisti. Dal 1700 ad oggi, è affiorato un ventaglio di genialità riesine. Storici, filosofi, scrittori, poeti, pittori, musicisti, attori, compositori di musica sacra, cantanti e modelli. Dal famoso poeta Croce Cammarata allo stilista di moda dei nostri giorni Enrico La Rocca l’elenco della Riesi Art è lungo. La richiesta dell’associazione è stata avanzata all’assessorato regionale ai beni culturali e ambientali, all’assessorato alla pubblica istruzione, nonché alla sopraintendenza ai beni culturali di Caltanissetta ed alla commissione straordinaria.L’Are ha allegato alla richiesta le schede informative degli artisti. “L’iniziativa nasce osservando la presenza della miriade di artisti che Riesi vanta nel corso della storia– dice Rosario Riggio promotore dell’idea -grazie a loro si potrebbe costruire qualcosa di nuovo per Riesi, bisogna dare spazio a questi aspetti artistici e culturali coinvolgendo i protagonisti in un progetto di rilancio del paese, la classe politica si deve rendere conto della valenza di tale patrimonio e risorsa, e la futura amministrazione deve dare spazio alla verve artistica, ognuno deve impegnarsi per far emergere tale aspetto, tutti ne trarremo vantaggio”.

Alla stesura delle schede degli artisti riesini, per la presentazione della richiesta della denominazione - Paese di Artisti - hanno collaborato: il Prof. Massimo Rosario Paterna (Scrittore), la Prof.ssa Rosaria Carbone (Poetessa), Salvatore Granata (Appassionato di cultura popolare), Delfina Butera (Giornalista GdS), Salvatore Riggio (Musicista) e Luigi Marotta (Artista dell’effimero riesino).

Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 11/11/2007 :  12:22:30  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore


RiesiArt


Sono in preparazione altre schede di artisti riesini da allegare alla domanda. Chi è interessato deve inviare il propri dati e le esperienze artistiche al seguente indirizzo: are_are@libero.it


Rosario Riggio
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 05/02/2008 :  14:06:57  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

Una frase da mettere all'entrata del paese


Nostro é l’ingegno. E l’avvenir siamo noi.


Francesco Debilio Palacino - Filosofo riesino
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 11/05/2010 :  17:14:40  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

Da sabato, vari appuntamenti tra il sacro ed il profano
Artisti in mostra e notti bianche maxi evento culturale a Riesi

di Delfina Butera
Martedì 11 Maggio 2010
www.ilgiornaledigela.it

RIESI - Più di cinquanta artisti in mostra con opere pittoriche, fotografiche, scultoree e artigianali. Dal 15 al 23 maggio si susseguiranno diversi eventi tra i quali mostre fotografiche e di pittura ma anche di decoupage, ricami, bigiotteria a cura di artigiani locali. Vari saranno gli appuntamenti culturali,conferenze, declamazione di poesie, concerti musicali, recite tradizionali, momenti di aggregazione, notti bianche, sagre e degustazioni di prodotti tipici locali. Un maxi evento culturale denominato “L’anima di Riesi” I percorsi dell’Arte alla riscoperta delle tradizioni riesine tra Sacro e Profano.
Le mostre saranno ospitate dalle chiese e dai luoghi più caratteristici di Riesi. Presso la scalinata San Giuseppe si potrà anche ammirare l’infiorata. Il ricco carnet di manifestazioni e appuntamenti è stato promosso dall’amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Buttigè e dall’assessore alla cultura Angelo Bellina nonché da Maria Catena Sanfilippo, Gianni Veneziano, Tanino Riccobene, Salvatore Pasqualino, Gaetano Terranova, Mimmo Cirrito, Santina Sanfilippo e Rosaria Carbone.”Attraverso le varie manifestazioni – dice l’assessore Bellina - si offre l'opportunità di poter scoprire ed apprezzare le risorse storico- artistiche, musicali, culturali, artisti, talenti e prodotti di Riesi”. Sabato prossimo si svolgerà l’inaugurazione dei percorsi itineranti dell’arte tra chiese e luoghi tipici. Le mostre saranno visibili tutti i giorni dalle ore 19 alle ore 22.
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 16/05/2010 :  10:38:45  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

RIESI

Itinerario culturale e religioso in una rassegna
Tra sacro e profano

Sabato 15 maggiuo La Sicilia


Riesi. E' un evento culturale senza precedenti, quello denominato "L'Anima di Riesi, percorsi alla riscoperta dell'arte tra sacro e profano" che si inaugura oggi alle 17. Basti dire che sono state previste al suo interno ben ventidue mostre, oltre a spettacoli ed eventi culturali e di intrattenimento che compongono un vero e proprio itinerario culturale e religioso che si snoderà per le vie del centro abitato riesino in un suggestivo percorso non solo della memoria ma dell'anima stessa. Ad organizzare questo evento è stato l'assessore comunale alla cultura Angelo Bellina. Il quale, prima ancora di introdurre l'evento, ha inteso far rimarcare che è stato organizzato a "0 euro".
«I soldi che sono serviti per organizzare alcune di queste iniziative le ho messe io tramite la mia indennità, mentre per il resto devo solo dire grazie alla disponibilità e all'entusiasmo delle tantissime persone, più di duecento, che mi hanno collaborato e al gruppo di lavoro formato da Catena Sanfilippo, Giovanni Veneziano, Mimmo Cirrito, Salvatore Pasqualino, Tanino Riccobene, Santina Sanfilippo, Gaetano Terranova, Attilio Gerbino e Rosaria Carbone». L'inaugurazione è prevista oggi alle ore 17 con la mostra al Calvario. Partendo da lì, sarà possibile ammirare in serie le altre ventuno mostre in un percorso davvero suggestivo attraverso quelle che sono le tradizioni sacre e profane della comunità riesina. Nella giornata di domani, invece, nella Chiesa Madre è prevista la declamazione delle poesie sacre della tradizione riesina.
La conclusione della manifestazione è prevista per il 23 maggio. Prima, però, dal 21 maggio, sono in programma le "Notti Bianche a Riesi".
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 16/05/2010 :  10:44:53  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

L'arte crea disordine....



identità


Preservare il valore degli artisti storici, per evidenziare l’IDENTITÀ artistica dei riesini, e allo stesso tempo sviluppare l’arte contemporanea, prospera e manifesta, nell’ambito delle diverse arti: l’aspetto IDENTITARIO che continua nel tempo. ottobre 2007

Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 16/05/2010 :  10:56:05  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

... per superare la confusione.


pezzi di lettere



L’amministrazione riesina, tenuto conto della peculiarità artistica storica e contemporanea dei riesini, dovrebbe mettere in atto processi tali da rendere questa peculiarità evidente e riconoscibile, come un tratto distintivo della comunità.

Il primo luogo, la stessa amministrazione dovrebbe dotarsi, con gli strumenti amministrativi a disposizione, della denominazione Culturale Paese d’Artisti; il tutto per avvalorare la Tesi del “Senso dell'Arte” dei riesini considerandolo un aspetto storico peculiare e di conseguenza IDENTITARIO, quindi da preservare e sviluppare attraverso una denominazione - “Riesi Paese d’Artisti” - che rilevi l’IDENTITÀ.

In secondo luogo, attraverso la dimostrazione del “Senso dell'Arte” dei riesini come aspetto storico peculiare e di conseguenza IDENTITARIO, rafforzare la richiesta presso gli enti preposti per la Registrazione. Un passo non sicuramente facile, ma non privo di senso e fondatezza.

Riesi ha bisogno di un luogo stabile dove poter far esprimere l’arte dei contemporanei e studiare, valorizzandola, quella storica. Un “Concorso Artistico” annuale (RiesiArt) dovrebbe essere la sede per mettere in evidenza l’IDENTITÀ riesina -“Senso dell'Arte”, e non mancano, a tal proposito, le persone idonee, per competenza e professionalità, per gestire un Concorso di questo tipo. Alcuni tentativi in passato sono stati fatti in tal senso, senza dare un aspetto identitario al progetto. 5 marzo 2009

Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 17/05/2010 :  23:28:48  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

anima


“L’anima di Riesi” -I percorsi dell'arte alla riscoperta delle tradizioni riesine tra sacro e profano

15 - 23 Maggio 2010

Programma

15 Maggio ore 17,00
Inaugurazione itinerante dei “percorsi dell’Arte” circuito espositivo cittadino.

Partenza da:
1) Chiesetta del Calvario:
mostra di fotografie di Attilio Gerbino e disegni di Filippo Bordonaro “It’s future?”
a cura di Marina Benedetto in collaborazione con la Galleria Fotografica “Luigi Ghirri” di Caltagirone
2) Retro chiesetta presso grotta Di Letizia:
mostra personale di pittura di Gaetano Di Letizia
3) Scalinata di San Giuseppe:
mostra degli abiti realizzati dall’IPAM di Riesi
infiorata con piante verdi e fiorite a cura dei F.lli Sciarrina
4) cortile Mirisola e Arco di Mannarà:
mostra fotografica dei “Tredici Cavalieri” e di antichi attrezzi agricoli a cura di Salvatore Pasqualino
mostra dell’Artigianato Riesino espongono:
Santina Giglia,decoupage; Francesca Carrubba, ricami e tendaggi; Angela Nicotra, cuscini e accessori d’arredamento; Lina Mignemi, bigiotteria personalizzata; Filippo Butera, ferro battuto; Salvatore Rampanti (Decor Color), accessori e cornici artigianali in gesso.
5) Chiesa del Crocifisso:
Mostra delle sculture di Tina Aldisi e dei dipinti di Tito Mirisola “Improvviso. La materia e il colore” a cura di Attilio Gerbino
6) Cripta del Crocifisso:
Mostra collettiva dei pittori Pino Mirisola, M.Tina Mirisola, Lillo Malloggi
7) via P.pe Umberto (Buzzi):
Mostra Celebrativa di Luigi Bonifacio. Riesi 1912 - Milano 1988.
“La Sicilia mitologica di Luigi Bonifacio. Viaggio attraverso i simboli e la storia.
A cura di Alberto Pivi e M.Catena Sanfilippo
8) Grotta De Bilio, via Felice Cavallotti:
Mostra di dipinti di Santina Sanfilippo e Luigi Napolitano; sculture in legno di Salvatore Vitello;
mostra di corredi antichi: a cura di Rosetta De Bilio
9) Arena Impero:
Mostra collettiva dei pittori:
Gaetana La Leggia, Jennifer Monelli, Cetty La Iacona, Giuseppe Pasqualetto, Viviana La Mantia, Gipsy, Lorena Di Tavi.
Bamboline da collezione di Gaetana La Leggia.
10) Protezione Civile p.zza Garibaldi:
Mostra delle sculture di Felice Rindone, “Le vie dei Santi. Riesi si racconta”.
Dipinti di Lillo Ciancio e Giuseppe Laurino
11) Sede P.D. corso Vittorio Emanuele di fronte BCC:
Mostra personale di Giovanni Magi. “L’arte del mosaico”.
12) Spazi Chiesa Valdese:
Mostra documentaria “Filippo Scroppo. Appunti per un centenario” per il centenario della nascita di Filippo Scroppo a cura di Attilio Gerbino e Marina Benedetto.
Mostra dei vetri d’arte di Sara Ilse Di Legami.
mostra di antiche fotografie della scuola valdese.
mostra di libri di autori riesini della Comunità Valdese.
13) via Trapani:
mostra di Antiquariato e mobili antichi di Filippo Granata. Mostra delle vetrate d’arte di Antonio Ciulla
14) via Roma di fronte Municipio:
“L’Arte della lettura. Cibo per la mente”
Fiera del libro a cura di “Edicolè” di Valerio Marino
15) via Roma ex Protezione Civile:
Mostra fotografica di:
Giuseppe Cavaleri “Amor sacro, amor profano”; Giò Calascibetta “Ritrattimi”.
16) via Roma, di fronte Ciulla:
Mostra personale dei dipinti di Lisa Giuliana “Gente” a cura di Attilio Gerbino.
17)Salone Chiesa del SS. Rosario:
Mostra dei lavori degli alunni dell’Accademia di Belle Arti L.R. “De Chirico” di Riesi
18) Via Conte di Torino:
Mostra dei dipinti di Enza Calafato, Maria Carato e Lisa Paterna.
19) Area Espositiva Studio del Notaio Andrea Bartoli:
“Giuseppe Veneziano Fan Club”
Mostra personale di Giuseppe Veneziano a cura di Andrea Bartoli
20) Chiesetta San Gisippuzzu, via Vespri:
Mostra Fotografica di Giusi Sessa. “Pasqua a Riesi”
21) sala adiacente Chiesa SS. Salvatore:
mostra di minerali del collezionista Gaetano Di Gregorio
mostra di pittura di Giusi Riccobene,
mostra di antiche fotografie del Venerdì Santo a cura di Don Pino Giuliana
22) saletta “San Domenico Savio” Chiesa Don Bosco:
“Il tempo invecchia in fretta. Luigi Sturzo 1959/2009 memoria di un cinquantenario”.
Mostra documentaria a cura della Galleria Fotografica “Luigi Ghirri” di Caltagirone.

Manifestazioni:
16 Maggio
ore 9,00 Scalinata San Giuseppe
Estemporanea di pittura.
ore 20,00 Chiesa Madre
Serata dedicata al “Sacro nelle tradizioni riesine” con declamazione di poesie di autori riesini, ed interventi a carattere storico-culturale e artistico.
17 Maggio ore 19,00 presso saletta “S. Domenico Savio” Chiesa Don Bosco
Conferenza. “le origini di Riesi”.
Relazionerà l’avv. Salvatore Michele Mirisola. Introduce Santina Sanfilippo
18 Maggio
ore 19,00 presso Chiesa Evangelica Valdese:
Conferenza pubblica su: “Riesi: viaggio attraverso le scuole di un tempo”. Storia della scuola Evangelica Valdese, dell’Avviamento Professionale e della Scuola Ginnasio Salesiana.
Introduce Pino Testa. Relaziona l’autore della ricerca, il dott. Ezio Fiorenza.
ore 21,00 presso scalinata S. Giuseppe:
Concerto di musica classica a cura dell’A.GI. MUS.
19 Maggio
ore 19,00 presso Chiesa Madre:
Concerto di musica classica a cura dell’ A.GI.MUS.
20 Maggio
ore 19,00 saletta “San Domenico Savio”Chiesa Don Bosco
Concerto di musica classica a cura dell’A.GI.MUS.
ore 22,00 Momento di aggregazione in via P.pe Umberto con giochi, intrattenimento e varie a cura di Lino Vasta.
21 maggio ore 10,00 parco Urbano
“Giornata dell’Arte” a cura dell’Istituto “R. Pasqualino Vassallo”, dell’IPAM e dell’Arci di Riesi

NOTTI BIANCHE DI MAGGIO
2I maggio ore 20,00 scalinata San Giuseppe
Concerto di chitarra del duo Sanfilippo-Carletta
a cura dell’A.GI.MUS.
ore 22 presso Piazza Don Paolo Giacomuzzi
Momento di aggregazione sociale con giochi ed intrattenimento a cura di Raffaele Capostagno
22 Maggio ore 19,30 Chiesa del Calvario
concerto di musica classica a cura dell’A.GI.MUS.
ore 20,30 Piazza Garibaldi:
finale calcistica con maxischermo
ore 23 via P.pe Umberto :
Momento di aggregazione a cura di Felice e Massimo Golisano.
Durante queste serate denominate “Notti bianche di Maggio” gli esercizi commerciali potranno rimanere aperti fino alle ore 2,00
23 Maggio ore 20,00 Parco Urbano (serata conclusiva)
Serata dedicata al “Profano nelle tradizioni riesine” con declamazione di poesie, e interventi vari a carattere profano.
Il carnevale tradizionale: “i Tredici cavalieri” recita dialettale.
Consegna di riconoscimenti ai partecipanti all’evento culturale.
Degustazione di muffuletti e vino. Fuochi d’artificio.

Presenteranno la serata del 16 maggio Alessia Baldi, Flavia Veneziano, Giuseppe Toninelli e Walter Riggio.
Presenterà la serata del 23 maggio la showgirl Chiara Guarnaccia, Giuseppe Toninelli, Walter Riggio e Salvatore Pasqualino.

l’Ass. alla Cultura Il Sindaco
Angelo Bellina Salvatore Buttigè

Maria Catena Sanfilippo - http://www.facebook.com/note.php?note_id=10150179179830613&id=1407686896&ref=mf#!/note.php?note_id=10150179179830613
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 18/05/2010 :  23:59:57  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore

Riesi si trasforma nel paese degli artisti


Mostre e spettacoli da lunedì prossimo

di Delfina Butera Martedì 18 Maggio 2010
www.ilgiornaledigela.it/

RIESI - Sono l’anima di Riesi, l’eccellenza umana di una comunità. Un manipolo di artisti e artigiani. Sono tanti i pittori, gli scultori, i poeti di questa terra. Chiese, quartieri e angoli tipici sono le gallerie itineranti dei vari artisti riesini locali che mostrano opere e creazioni. Sculture, quadri, foto, ricami, gioielli. C’è spazio anche per la poesia con i talenti di casa che declamano versi di componimenti tra il sacro e il profano.

Un ampio ventaglio di proposte programmate in occasione del maxi evento “I Percorsi dell’arte alla riscoperta delle tradizioni riesine tra sacro e profano”, promosso dall’assessore alla Cultura Angelo Bellina e da Maria Catena Sanfilippo e Gianni Veneziano. Dalle mostre di pittura e sculture (ben ventidue) ai concerti, passando per convegni, sfilate, spettacoli, sagre e momenti di aggregazione giovanile. Tantissime le occasioni per avvicinarsi alla cultura. Sino al 23 maggio infatti sarà possibile seguire diversi appuntamenti come le serate denominate “Notti bianche di Maggio”, nelle quali si svolgeranno recital dialettali, momenti di aggregazione sociale, concerti di musica classica.” Si tratta di un grandissimo evento – dice Bellina – con l’obiettivo di accrescere le proposte artistiche e culturali. Riesi è diventato uno spazio aperto a tutti coloro che vogliono mostrare la propria creatività”. Più di duecento le persone coinvolte nelle giornate dell’arte. Un viaggio nel tempo, tra le foto sbiadite degli anni trenta, origini e storia di Riesi, feste come quella di Pasqua raffigurata in fotografie, minerali che rievocano le zolfare Trabia – Tallarita, vecchi utensili che non si usano più. Ma anche ricami, decoupage, cuscini particolari, bigiotteria, colorati dipinti degli artisti contemporanei, tra paesaggi naturali, nudi d’autore e fotografie particolari in bianco e nero, volti di uomini e donne dei nostri tempi

Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 24/05/2010 :  20:19:49  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
..
Vai in alto alla pagina

Ros

1493 Messaggi

Inviato - 24/05/2010 :  20:21:02  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Riesi. Volge a conclusione l'evento culturale "L'Anima di Riesi"

Lunedì 24 Maggio 2010 Caltanissetta, La Sicilia

Volge a conclusione l'evento culturale "L'Anima di Riesi", organizzato dall'assessorato alla Cultura del Comune di Riesi, che ha visto allestire due serate di poesia, canti e recite tradizionali riesine come "la condanna", "la scinnenza", "il figliol prodigo" relativamente alle tradizioni "sacre" e il carnevale tradizionale con le poesie dei "13 cavalieri" per quanto riguarda il "profano". Inoltre per tutto il paese sono state allestite ben 22 mostre dando la possibilità a tutti gli artisti riesini: pittori, scultori, fotografi, mosaicisti, collezionisti, artigiani, ecc. di mettere in evidenza la loro bravura.
Moltissime le mostre ad alto livello sia per la caratura artistica dei protagonisti sia per l'originalità di allestimento, tra tutte: la personale di Giuseppe Veneziano; la personale di Tina Aldisi e Tito Mirisola; il centenario per la nascita di Filippo Scroppo, pittore contemporaneo di fama internazionale e nativo di Riesi; la riscoperta del pittore Luigi Bonifacio, anch'esso nativo riesino, artista eclettico protagonista della Milano culturale degli anni '60, le cui opere sono state gentilmente concesse dal gallerista milanese dott. Alberto Pivi; e la collettiva di Pino Mirisola, Maria Tina Mirisola e Lillo Malloggia.
In mostra anche gli abiti realizzati dall'Ipam di Riesi, ma anche gli attrezzi agricoli, con la rassegna che ha visto protagonisti gli artigiani Santina Giglia, Francesca Carrubba, Angela Nicotra, Lina Mignemi, Filippo Butera e Salvatore Rampanti.
All'Arena Impero, inoltre, spazio alla collettiva di Gaetana La Leggia, Jennifer Monelli, Cetty La Iacona, Giuseppe Pasqualetto, Viviana La Mantia, Gipsy e Lorena Di Tavi.
Molto gradimento hanno avuto le conferenze: quella dell'avv. Michele Mirisola sulle origini di Riesi introdotta dalla prof.ssa Santina Sanfilippo; e quella del dott. Ezio Fiorenza sulle scuole riesine: avviamento professionale, scuola valdese e ginnasio salesiano, introdotta dall'ins. Pino Testa.
Tanti anche i concerti classici a cura dell'Agimus e i momenti di aggregazione giovanile. I visitatori sono stati tantissimi, molti provenienti dai paesi vicini, tra essi tante le rappresentanze istituzionali: il sindaco di Mazzarino Vincenzo D'Asaro; il vicepresidente della Provincia avv. Pietro Milano; il consigliere provinciale Gaetano Petralia; nonché i rappresentanti dell'amministrazione locale: il sindaco Salvatore Buttigè, gli assessori e i consiglieri comunali.
Gli ideatori della manifestazione sono stati: Giovanni Veneziano, M. Catena Sanfilippo e l'assessore Angelo Bellina che ha sostenuto anche la parte economica. Hanno coadiuvato Tanino Riccobene e Salvatore Pasqualino. Hanno collaborato: Santina Sanfilippo, Rosaria Carbone, Mimmo Cirrito; Gaetano Terranova; Attilio Gerbino, Raffaele Capostagno e Gabriele Di Matteo.
A breve, anche l'Antologia "L'Anima di Riesi" che racchiude tutte le poesie degli autori partecipanti ai recital del "Sacro" e del "Profano"ed anche un'appendice che contiene le foto degli artisti e di alcune opere che sono state messe in mostra.
Vai in alto alla pagina
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web