Comunitą riesina nel web
Comunitą riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ASSOCIAZIONI CULTURALI
 AMICI DI RIESI - GENOVA
 Tavulata di San Giuseppe
 Forum Locked
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

Zi venč

344 Messaggi

Inviata - 19/03/2009 :  12:02:13  Visualizza il profilo  Scrivi una mail all'autore
La macchina organizzativa dell'associazione Culturale Amici di Riesi si č gią messa in moto per organizzare la TAVULATA DI SAN GIUSEPPE al meglio delle possibilitą.
Vi ricordo che la festa sarą collocata nell'ambito della festa di primavera dell'associazione che ci sarą il 28 e 29 marzo.
Prepareremo il tradizionale altare con tutti i piatti dolci e salati tradizionali che si preparano per la festa, verranno esposti i tradizionali copriletti di ciniglia molto antichi. infine verra preparata la tavulata con i santi.
Le adesioni sono molte prevediamo quest'anno lo stesso risultato dell'altra volta molte persone verranno incuriosite dall'evento e per apprezzare una delle tradizioni pił sentite dai riesini.
ci aspettiamo una maggiore collaborazione da tutte le persone che hanno deciso di aiutrci, non solo a chiacchiere ma anche con i fatti ci, ci hanno promesso aiuti economici da parte dei commercianti di certosa speriamo sia vero......altrimenti pazienza conteremo solo sulle nostre forze come del resto č sempre stato.un saluto dallu zi venč di genua


Ezio Maurici

sal

40 Messaggi

Inviato - 22/03/2009 :  14:40:54  Visualizza profilo
Complimenti all'associazione amici di Riesi per aver argonizzato anche quest' anno la festa a noi Riesini tanto cara dedicata a San Giuseppe.
Cerchiamo di essere presnti il piu' possibile e tantissimi.
Amo la mia terra in particolare Riesi.
SAL.
Vai in alto alla pagina

Prosseno

58 Messaggi

Inviato - 26/03/2009 :  09:06:19  Visualizza profilo
Gentile Ezio Maurici,
Sono Scarlata Calogero di Torino
Sarei desideroso di partecipare alla vostra iniziativa.
Sarebbe cosi gentile da farmi pervenire l'indirizzo esatto ove si svolge l'interessante iniziativa,con orari di partecipazione e quello che puņ essere il programma della giornata.
In attesa della sua gentile risposta,le porgo i miei pił sinceri saluti.


Lillo
Vai in alto alla pagina

Zi venč

344 Messaggi

Inviato - 26/03/2009 :  14:50:34  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro lillo la Tavulata di San giuseppe si svolgerą presso nel salone delle feste del teatro ALBATROS presso IL DOPOLAVORO FERROVIARIO di GENOVA RIVAROLO. 10 minuti dall'uscita dell'autostrada d BOLZANETO o a 10 minuti dall'uscita dell'autostrada genova Ovest (sampierdarena)
la festa si inizia SABATO 28 marzo POMERIGGIO orario di apertura ore 15 per consentire la visita all'altare.
proseguirą domenica 29 marzo con la tradizionale MANGIATA DILLI SANTI alle ore 12,00 il pomeriggio continuerą la festa con musica e balli con l'artista STEFANO D e il repertorio di RENATO ZERO.
Il mio tel e il seguente 3357844760 . ciao venanzio maurici

Ezio Maurici
Vai in alto alla pagina

Prosseno

58 Messaggi

Inviato - 26/03/2009 :  14:58:24  Visualizza profilo
Grazie della gentile informazione.

Lillo
Vai in alto alla pagina

webmaster

829 Messaggi

Inviato - 26/03/2009 :  19:02:55  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Bellissimo esempio di aggregazione, sempre aperti a qualsiasi informazione riguardante la comunitą riesina da ogni angolo della terrą.

Il portale "Cittą di Riesi" č diventato un grandissimo archivio(quest'anno compie 11 anni di vita), importantissimo per qualsiasi informazione sul nostro amato paesello, alcuni giorni fa mi ha telefonato una giornalista della redazione de "La Sicilia" di Caltanissetta facendomi i complimenti perchč č rimasta impressionata nel vedere un immenso archivio di informazioni(storia, arte, cultura, tradizione, filmati, migliaia di immagini, bellissimo forum, associazioni, e tutto il resto)impressionante, la giornalista era interessata a una foto sui "lamentatori" de la "Santacruci" riesini, non potendola aiutare l'ho messa in contatto con il nostro grande esperto Salvatore Granata il quale si č messo a disposizione.

Questa č l'e-mail di Salvatore dopo aver preso contatto con la giornalista:
Carissimo Peppe, ieri mi sono messo in contatto con la giornalista e mi ha detto che l'articolo sui canti nisseni, Riesi compreso, uscirą
prossimamente nella rivista "Sicilia in viaggio". Ha anche aggiunto di aver segnalato il sito alla stessa redazione.
Ti ringrazio e a presto!

P.S. Ho sempre sostenuto che il sito di Riesi č un importante
contenitore di cultura, queste cose sono la prova di ciņ!

=============================
Grande soddisfazione personale, ma i meriti di tutto ciņ appartengono
a tutti voi e non al sottoscritto, carissimi compaesani, GRAZIE a tutti, collaboratori e non per aver creato questa bellissima realtą.
=============================

Ho scritto questo messaggio perchč siamo giunti, credo, al capolinea... da diversi colloqui che ho avuto con il nostro amatissimo sindaco ho avuto l'impressione che non fosse molto antusiasta del nostro sito.
Vedremo nel prossimo bilancio.... se non ci sarą niente per questo sito molto presto si arriverą sicuramente alla sua chiusura.

Un caloroso saluto a tutti



=========

=========
WebMaster
=========
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 29/03/2009 :  20:52:01  Visualizza profilo
Anche se č da ieri che piove ininderrottamente, non si poteva non andare a Genova,anzi affermo che se non fossi andato sarei rimasto a bocca asciutta, nel non vedere la bellissima festa che l'associazione Amici di Riesi di Genova e Liguria hanno preparato.

Siamo andati una bella rappresentanza di Bergamo e sono venuti anche i nuovi referenti dell'associazione Amici di Riesi di Torino e Piemonte, nella figura dei Fratelli Lillo e Francesco Scarlata, assieme a delle altre persone in rappresentanza di Torino.

Devo dire ESPLICITAMENTE, che quest'anno gli Amici di Genova si sono superati, hanno messo in piedi un altare di San Giuseppe maestoso,piu' grande rispetto a quello dello scorso anno, e devo dire, che non ho mai visto in una iniziativa cosi', tante persone piangere dalla commozione quando ha recitato lu San Gnachinu.
Anche io, che a volte sono fatto di pietra sono riuscito a commuovermi.

Si č passati al prando dei 12 SANTI, che solo loro e i loro familiari hanno riempito la sala, forse la sala del dopolavoro comincia ad essere strettina.
Ho rivisto al solito delle persone perbene, educate, solari e affascintati dall'evento, ho pure visto persone nuove, č questo č un buon segnale, č sinonimo che le iniziative a certi riesini piace,lo dimostrano partecipando in massa a queste feste.

Il referente nuove di Torino nonchč amico personale, mi ha detto che mai aveva trovato cosi' tanti riesini allegri che lo hanno messo a loro agio, a lui, alla sua famiglia ed agli altri intervenuti.
Forse gli ho risposto, finalmente hai trovato i riesini che hanno voglia di fare, di aggregarsi, di festeggiare e stare assieme qualche mezza giornata, senza che ti ritrovi con i soliti sparriri, e i soliti accentratori o quelli che fanno certe iniziative solamnente per scopi personalistici,a me ha fatto piacere come una persona che č nata a Torino ma che ha a che fare con tantissimi riesini si sia accorto di queste differenze, perchč per noi č un vanto, in quanto a tutte le feste che noi ORGANIZZIAMO e a tutte quelle che PARTECIPIAMO, si troverą solamente calore umano, gente che ti mette a tuo agio, e persone che ti faranno sentire propriamente come se fosse una festa tra famiglie organizzata in qualche campagna riesina,dove vige la volontą di divertirsi facendolo in compagnia.

Devo dire che il Presidente Venanzio assieme a tutto il suo staff,hanno preparato come al solito ( ringraziamo le donne dell'associazione)una festa nella piu' totale armonia,non sto' qui a menzionare le prelibatezze e la squisitezza di tutto quello che hanno fatto con le loro mani, per come hanno addobbato l'altare, ma anche per aver preso un giovane cantante che veramente č il sosia di RENATO ZERO,una persona che fa partecipare e sa comunicare con il folto pubblico.

Molte persone nuove hanno lasciato il loro numero di telfono, a dimostrare la loro soddisfazione e la loro disponibilitą a ritornare qualora si trattasse di feste organizzate dall'associazione.

Un altra iniziativa č stata fatta, questa volta non posso dire BRAVI a gli AMICI di GENOVA, questa volta deve dirvi GRANDIOSI, perchč fare una iniziativa č assai facile, č invece difficile riconfermarsi, ma speriamo di passare ancora un anno, cosi' arriveremo alle terze edizioni della qualsiasi, allora si' che potremo dire, il nostro sacrificio č servito a qualcosa, č servito a promuove ed a gestire quelli che sono gli ideali riesini dentro le radici, le tradizioni, gli usi e costumi del nostro paese,voi come del resto tutti quelli dell'associazione AMICI di RIESI, si stanno stabilizzando, nelle iniziative, ormai si ha una buona e folta partecipazione,quindi penso che dalle prossime ci sarą la routine delle iniziative, in maniera che diventino tappe e date fisse.

Una cosa ho dimenticato a darvi, ma ve li spedisco, avevo promesso che vi avrei dato dei calendari che hanno fatto i ragazzi del liceo di Riesi, dove ci sono foto, miniminagli, detti e proverbi con qualche ricetta di specialitą rijsana, che sicuramente vi avrebbe fatto pioacere, ma pioveva tanto, e me ne sono dimenticato, per questo chiedo venia, mi sapro' far perdonare dagli Amici di Riesi di Genova e Liguria.

Come ho detto a Venanzio, bisogna puntare alla festa della Madonna della Catena, questo č un altro tassello che č importante per le dimensioni che stą acquistando l'associazione Amici di Riesi di Gneova.
Ad avere a Boltiere il numero massiccio di riesini, che ci sono a Genova l'avrei gią fatta, ma non si są mai, vedremo nel proseguo, perchč qualche riesini in piu' in Bergamo ed in Lombardia stą arrivando, costi quel che costi, chissą se un giorno dopo aver fatto il gemellaggio con Riesi e Boltiere, se non riusciamo a far celebrare la festa in onore della Madonna Maria S.S. della Catena in terra Lombarda.

Avrei tante cose da dirvi, ma guidare con la pioggia fittissima sia all'andata che al ritorno un po' stanca.

Un grazie doveroso agli Amici di Riesi di Gneova per la loro squisita e gentile OSPITALITA'.

Vi voglio bene, con voi si stą bene,una persona la fate sentire in famiglia, č questo Vi Fą ONORE, non č da tutti,cordialmente



Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Prosseno

58 Messaggi

Inviato - 30/03/2009 :  06:56:30  Visualizza profilo
Ieri ho partecipato alla Festa di San Giuseppe a Genova,il tutto č stato fantastico.
La funzione č stata toccante,credo abbia toccato la sensiblitą e l'emotivitą di tutti i presenti,tanto che la mia mamma che ho portato con me si č commossa molto,perchč erano 30 anni esatti che non vedeva la Festa di San Giuseppe,e gli Amici di Genova sono riusciti a rievocare in lei dei ricordi che andavano man mano scomparendogli.
Grazie a chi,ancora oggi,crede nell'unione dei nostri paesani,e si impegna a mantenere e far conoscere quelle che sono le tradizioni della nostra amata Riesi.
Un ringraziamento particolare voglio farlo agli Amici Arturo Testa degli "Amici di Riesi" di Bergamo e Lombardia " , e Venanzio Maurici degli "Amici di Riesi" di Genova e Liguria per l'invito.
Estendo i miei ringraziamenti anche a quanti hanno partecipato alla festa,mi avete fatto sentire fin da subito uno di voi,mettendo a proprio agio me e chi era con me,e questo č un grande segno di cordialitą ed ospitalitą.
Dimenticavo di dire che era la prima volta che vedevo la festa d San Giuseppe,e , sono rimasto molto preso.
Penso che non ci siano parole che possano esprimere la mia soddisfazione per la buona riuscita della festa di pił di quanto non abbia gią detto,perņ una cosa mi sento ancora di dirla:
GRAZIE!!!

Scarlata Calogero Lillo

Lillo
Vai in alto alla pagina

Zi venč

344 Messaggi

Inviato - 30/03/2009 :  16:17:51  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Stanchezza tanta.......ma la soddisfazione e immensa. La festa di ieri conferma l'antica credenza riesina che dice testualmente "la festa riesce se lu santu la voli" e cosģ č stato. tutto si č svolto benissimo e le persone che hanno partecipato ricorderanno una Tavulata di san giseppi MIRABILE.
per questo sono orgogliosamente soddisfatto.
Io sono una piccolissima parte dell'organizzazione che ha organizzato tutto ciņ voglio che i tanti sappiano il sacrificio ,il lavoro ,l'impegno, la fatica di tutti uomini e donne che hanno collaborato. particolarmente le donne della ns associazione.
Senza di loro non saremmo riusciti a realizzare una festa cosģ bella.
Ieri ha partecipato alla festa un noto responsabile dei circuiti televisivi privati della regione liguria č rimasto entusiasta č vuole proporre le nostre iniziative per alcuni documentari culturali da trasmettere in televisione....č un ottimo proggetto mi auguro sia realizzato l'associazione Amici di Riesi di genova e della Liguria č sgią da ora a disposizzione per qualsiasi collaborazione al proggetto.
Colgo l'occasione per ringraziare tutti gli intervenuti alla festa e voglio ringraziare calorosamente tutti i nostri collaboratori e collaboratrici che con dovizia e capacitą sono riusciti ad organizzare la festa.
ringrazio inoltre il Dopolavoro ferroviario di genova che ancora una volta ha messo gratuitamente a disposizione i propri locali,ringrazio Arturo Testa ,Lillo scarlatta e gli amici di beamo e torino per la loro partecipazione non č facile mettersi in viaggio ....sopratutto quando c'č brutto tempo,immagino la fatica e l'impegno.... ma voi ho potuto costatare siete sempre presenti č anche per questo che vi voglio bene ,perchč mi avete sampre dimostrato che l'amicizia non si costruisce con faccifaria,ma atti concreti e con sinceritą. un saluto venanzio maurici

Ezio Maurici
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 30/03/2009 :  21:52:18  Visualizza profilo
Grazie per le belle parole caro Venanzio, hai proprio ragione l'amicizia, non si ferma come fanno qualcuno, solamente per interessi o bisogni, o sfruttando le occasioni, ed una volta ottenuti e realizzati gli intenti non sanno di colpo che significa la parola AMICIZIA.

L'amicizia, che ho trovato con i paesani di Genova, debbo dire in maniera inequivocabile, che si tratta di amicizia, fondata sui valori che ognuno di noi ha, inteposti da una educazione ricevuta da chi ci ha cresciuti e ci ha messo in questo mondo.
Alcuni l'amicizia non avendola nemmeno nella loro famiglia, difficilmente la puo' avere fuori dell'orbita familiare, figuriamoci.

Sai la frase celeberrima che si usa a Riesi?? " Cu nun gnč nzignatu a braga tuttu si caca".

Ribadisco la bellissima giornata emozionante e per certi versi ha prodotto commozione tra i presenti, non č da tutti i giorni, questi la si ha solamente condividendo e partecipando a certe situazioni dove il cuore la fą da padrone, dove i sentimenti per una certa cultura ideologica e caratteriale, mostra una intera collettivitą, dove si evincono anche i limiti di coscienze esternate veramente alla discesa di lacrime, dovute alle sofferenze che i Rijsani hanno avuto dalla vita, e che principalemnte attuando certe iniziative fatte a 1600 kilometri, questi puo' incidere morbosamente a quelle che sono i sentimenti espressi in una sala di un dopolavoro ferroviario, ma alla presenza di tanti paesani, giovani meno giovani e signori di terza etą.

Ho visto in faccia i 4 Rijsani che hanno sostenuto la parte del San Giuseppe, ebbene erano commossi,erano in faccia provati, gente che al momento stesso erano contenti per la parte a loro offerto, ma contestualmente erano sofferenti a vedere tutte quelle persone che assistevano in maniera pacata ed educata, senza disturbare l'evento caratteristico, che impegnava tantissime persone.

Ho visto la faccia sofferente delle donne dell'associazione Amici di Riesi di Genova, in quanto a loro conto, guardavano e scrutavano gli intervenuti, affinchč il loro giudizio sarebbe stato positivo, perchč ci credo perchč successo in prima persona, che quando si fanno e organizzano gli eventi, fino alla fine si stą con il fiato sospeso, in quanto la minina critica negativa, farebbe crollare giorni di lavoro e fatica,invece č andato tutto bene,la tavola era spenditamente bella, le pietanze erano gustose e buone, l'ambiete era salutare, gli ospiti si sono comportati in maniera esemplare, insomma tutto č andato secondo copione.

Avro' visto migliaia di fotografie fatte dai nostri concittadini, quasi a immortalare l'evento come se fosse veramente un fatto unico ed assoluto, invece a sentire degli Amici di Riesi di Genova, fino a quanto avranno questi uomini e questo spirito in aggiunta a questi stimoli, la festa della Tavolata di San Giouseppe sarą presente ogni anno.

Ma la cosa che veramente fą piacere e ringrazio tutti gli Amici di Riesi di Genova, č L'OSPITALITą, degnamente di un vero Rijsanu, solo noi possiamo fare queste cose, avremo forse tanti difetti, ma uno dei pregi nostri č stata sempre l'ospitalitą, ed in questo se bisogna dare un voto, non si potrebbe che dare 10 e lode.

Certamente ribadiamo sempre la stessa concettura che non tutti i Riesini hanno queste doti, ma non ci possiamo fare, niente, vorrą dire che il sangue che scorre non č completamente al 100% rijsanu.Oppure sarą stato traviato da qualche evento contingente che non compete a quello che č il carattere Rijsanu.
Poi c'č sempre quel discorso che non voglio piu' sentire, delle invidie e gelosie, ho sempre detto che ognuno percorre la strada che si č prefissato, ognuno non deve rendere conto a nessuno se non ai tesserati delle proprie associazioni,ognuno ama Riesi per come se la sente, alcuni come noi, forse siamo passionali ed facciamo delle cose perchč li facciamo dettati dal profondo del nostro cuore, alcuni invece li fanno perchč hanno interessi privati e personalistici.

Una volta dicevano in giro che io avrei fatto l'associazione perchč dovevo presentarmi a sindaco di Riesi,i fatti hanno dimostrato che non mi candido nemmeno a consigliere comunale, ma queste cose li dicevano perchč a qualcuno dava fastidio il lavoro che sto' svolgendo all'interno dell'associazionismo, anzi č mio costume dire, che all'interno dell'associazione č vietato fare politica o sfruttare l'associazione per scopi politici.

Quello lo facciamo fare a quelli che non hanno la capacitą di farsi eleggere, senza una struttura associazionistica, perchč non č da tutti andare a conquistare un posto di consigliere senz aessere facente parte di una associazione, in quanto usano l'associazione come serbatoio di voti.

Comunque per finire la mia discussione ringrazio Venč e il suo direttivo, da Di Dio, Zammitto,Anzaldi,Russo,Inturri,Amato,Porrovecchio,Bonifacio,Cavaleri, Provato,Pistone,Catarinolo,e tantissimi altri, ma sicuramente non dimentico le tantissime DONNE dell'associazione che veramente volendo o non volendo sono le spine dorsali di questi eventi ed iniziative.

Mi scuso nel profondo del mio cuore se mi sono dimenticato di qualcuno, chiedo venia,ribasdisco che č stata una festa dove vi siete superati,bravi e ancora complimenti.

Bergamo cosi' come Torino non vi abbandoneranno mai, cosi come siamo sicuri che anche voi ragionate come noi, ne approfitto per mandarvi un calorosissimo saluto ed un abbraccio a voi cari concittadini che condividiamo un amore in comune che si chiama RIESI.

Cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 02/04/2009 :  10:19:57  Visualizza profilo
Agli Amici di Genova--

quando mettete le foto?? ed il video??

cordialmente

ringrazio a chi come Santo Inturri mi ha mandato le foto, grazie di cuore.



Arturo Testa
Vai in alto alla pagina
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
 Forum Locked
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunitą riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web