Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ARCHIVI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - 2007
 UNO STRANO PAESE, IL NOSTRO.
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Pagina successiva
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione
Pagina: di 9

pites

486 Messaggi

Inviata - 06/09/2007 :  20:04:30  Visualizza il profilo  Scrivi una mail all'autore
La notizia di oggi dell'aumento del pane di ben 40 centesimi al chilo (quasi il 25% in un colpo solo)conferma quello che già sapevamo: a Riesi certe attività sono esercitate in regime di monopolio o di cartello.
La concorrenza non esiste e chi ne fa le spese sono, come al solito, i cittadini, specialmente quelli più poveri, con la pensione ancora al di sotto dei 500€ al mese.
Ufficialmente il costo della vita aumenta dell'1,8% mentre il pane fa un balzo del 25 seguito a ruota da altri beni di prima necessità come il latte, lo zucchero la frutta e così via.
Personalmente, come CGIL, promuoverò una raccolta di firme per chiedere l'intervento del prefetto di Caltanissetta e della commissione straordinaria che governa il nostro paese.
pites

Emigrato

453 Messaggi

Inviato - 06/09/2007 :  21:48:14  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro Pites,
Capisco la delusione di molti, ma era già preannunziato da qualche mese a livello internazionale.
Chiaro che si tratta di un inciso che và dal 5 all'8% e capisco e
sostengo la ribellione su un aumento del 25%.
Ciao leggi l'articolo annesso
Lorenzo

http://finanza.repubblica.it/scripts/cligipsw.dll?app=KWF&tpl=kwfinanza%5Cdettaglio_news.tpl&del=20070813&fonte=RPB&codnews=134021
Vai in alto alla pagina

cosimo

472 Messaggi

Inviato - 07/09/2007 :  09:48:14  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro Emigrato e vero che era una cosa annunciata gia da tempo a livello internazionale,pero' in altre parti il pane te lo pesano e paghi quello che compri mentre a Riesi ti danno il mezzo chilo che poi se tu lo pesi non arriva nemmeno a 400 grammi,oppure il quartino che e la stesso cosa.
Condivido la proposta avanzata da Pino Testa che e un gran sindacalista che io lo conosco da quando anch'io andavo al sindacato dalla buonanima di lu zi Ciccu Riggi,e' lo invito a battersi anche affinche a Riesi i nostri rivenditori di pane siano obbligati a pesarlo come succede in tutto il mondo almeno la gente paga quello che compra.
Proprio ieri sempre per restare nel tema di commercio parlando con un amico che e stato a Riesi per le ferie mi diceva che non si puo' comprare niente che i prezzi sono impazziti, se vai nelle "putiii" di Riesi per comprare qualcosa di spennano, oppure tante altre cose che non sto qui ad elencarle perche non ho tempo.
Allora io mi chiedo sara' il fatto che noi qui abbiamo tanta concorrenza di grandi distributori che magari si scornano tra di loro e fanno delle super offerte,oppure a Riesi sono i nostri commercianti Riesini che tengono i prezzi alti?

Adesso vi saluto vado a chiudere la valigia e da stasera costatero' di persona se veramente a Riesi ci sono dei prezzi impazziti,visto che saro' li per 1 settimana.

Salutoni

cosimo
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 07/09/2007 :  11:12:47  Visualizza profilo
Sul possibile aumento del prezzo del pane, negli ultimi tempi, si e' detto e scritto di tutto. E' vero, il prezzo della farina e' aumentato del 70%, e fino alla fine di ottobre e' prevedibile che continui a crescere. Il fattore scatenante degli aumenti e' senza dubbio questo, ma bisogna anche dire che la farina incide ben poco sul prezzo finale del prodotto: gli aumenti saranno minimi''. Luca Vecchiato, presidente regionale dei panificatori, critica gli allarmismi di questi giorni sugli aumenti del prezzo del pane e assicura che i rincari presenti o futuri saranno in media di 10-15 centesimi al
chilo.

“Gli aumenti dei prezzi al consumo che in questi giorni si stanno registrando su alcuni prodotti alimentari di prima necessità, come la pasta, il pane e il latte, sono eccessivi e totalmente ingiustificati. Dal campo alla tavola la ‘forbice’ dei prezzi si allarga sempre di più. In media si hanno incrementi di cinque-sei volte. Il che significa che c’è un ‘gonfiamento’ artificioso nella lunga filiera che potrebbe essere evitato, non aggravando così i già decurtati bilanci familiari”. E’ quanto sostiene il presidente nazionale della Cia (Confederazione italiana agricoltori) .

Salvino
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 07/09/2007 :  22:49:06  Visualizza profilo
Se pensate che la farina costa da tutte le parti ugualmente, ma a Bergamo il pane costa tra le 4 euro ed i 5 euro.

E chi pagammu lu pane cumu l'oru??

cordialmente

dite ai panificatori, invece di mettere in regola chi ci lavora, che almeno il prezzo del pane è equo, ma se invece sfruttano gli operai allora è già tanto che si paga il vecchio prezzo.

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

pites

486 Messaggi

Inviato - 12/09/2007 :  15:41:55  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Oggi parlando con uno dei panificatori ha detto
"anzi ci siamo tenuti basso, dovevamo aumentare di più".

CI VUOLE UNA BELLA FACCIA TOSTA A DIRE CERTE COSE.

pites
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 12/09/2007 :  15:59:41  Visualizza profilo
Ginevra considerata nel 2006 la 5^ citta' nel mondo dove la vita è piu cara,il prezzo del pane (niente a che invidiare con il pane di Riesi) è di Fr.5 al kilo che cambiati in Euro corrispondono a 2.99.
Salvino
Vai in alto alla pagina

vasco

59 Messaggi

Inviato - 12/09/2007 :  17:50:23  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Torino 12/09/2007
pane comune 2,00 euro al Kg.
A Torino l’operaio che lavora al forno lavora con i contributi pagati!
Assegni familiari. ecc,ecc.

A Riesi lo stipendio di un operaio e uguale all'operaio di Torino?
Le tasse sono pagate?
Vedi Insegne luminose, spazi destinati al carico scarico delle merci, tariffa rifiuti, ecc. ecc.
Solo cosi si può giustificare un aumento spropositato.
Altrimenti e ingiusto.

quote:
Originalmente inviata da augusto

Ginevra considerata nel 2006 la 5^ citta' nel mondo dove la vita è piu cara,il prezzo del pane (niente a che invidiare con il pane di Riesi) è di Fr.5 al kilo che cambiati in Euro corrispondono a 2.99.
Salvino




vasco rossi
Vai in alto alla pagina

LaMasca

8 Messaggi

Inviato - 12/09/2007 :  18:30:29  Visualizza profilo
Caro Pites,

se i panificatori, poverini, hanno deciso di aumentare il prezzo del pane, lo fanno perchè vogliono imprimere una svolta all'economia locale! Sono dei virtuosi non capiti, caro amico !.....

Vedi, Pites, se aumentano il prezzo del pane i Riesini ne comprano di meno e si danno alle pizze, alla verdura, al latte !
...... Così per citare qualche esempio cibario .......

Quindi , con l'incremento delle vendite dei siffatti prodotti cibari..... cosa succede ?!...

Che con le pizze, danno di che sfamarsi alle pizzerie e bar !
Con la verdura, danno di che sfamarsi ai verdurieri !
Con il latte ai caseari ed affini !

Vedi caro amico, sono proprio furbi questi panificatori e si stanno sacrificando per il bene della nostra cittadina, o meglio per fare girare l'economia locale !

Fuuuuuurbiiiiiiiiiii..... questi panificatori......

LA MASCA

calascibetta stefano
Vai in alto alla pagina

pites

486 Messaggi

Inviato - 13/09/2007 :  10:40:48  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro Stefano, hai colto un aspetto che non avevo considerato, ma c'è una categoria che ne soffrirà: quella dei farmacisti dal momento che gli anziani non avranno di che comprare le medicine ed un'altra che sarà favorita, quella degli impresari di pompe funebri perchè di questo passo non resterà che ..........affidarsi alle loro cure.
Ciao Stefano, con grande amicizia,
pites
Vai in alto alla pagina

cosimo

472 Messaggi

Inviato - 13/09/2007 :  16:17:58  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Colpo da 100000 euro con un gratta e vinci da 2 euro nella tabbaccheria in viale Don Bosco.

Volevo rispondere a Pites,in merito alla mancanza di soldi a Riesi,tutti si lamentano che non ci sono soldi,che a Riesi non girano soldi,che,se,ma,perche,soldi,non soldi,crisi,non crisi??Se a Riesi la gente dice che non hanno piu' i soldi per comprare il pane,come si fa a compraretutte quelle macchine nuove che ci sono in giro,oppure tutte quelle moto di grossa cilindrata che si riuniscono la sera difronte l'agip,che io venerdi sera son rimasto scioccato di tutte quelle moto di gran valore economico che c'erano parcheggiate in viale Don Bosco.
Chi vive a Riesi ed ha un lavoro sta benissimo anche se la vita su certe cose e molto piu cara del nord.

Salutoni

cosimo
Vai in alto alla pagina

pites

486 Messaggi

Inviato - 14/09/2007 :  10:11:38  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Voglio dare in anteprima agli amici del sito una notizia.
Ieri nel corso di un incontro con la commissione straordinaria del comune per gli ex lavoratori del reddito minimo, ho richiesto alle Commissarie un incontro coi panificatori di Riesi per discutere dell'ultimo aumento del prezzo del pane.
Questa mattina è arrivato il fax con la convocazione per giovedì prossimo, la commissione si è dimostrata sensibile e le va riconosciuto il merito dell'attenzione posta verso i soggetti più deboli del paese, quelli sui quali pesa maggiormente l'aumento dei beni di prima necessità.
pites
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 21/09/2007 :  17:54:51  Visualizza profilo
Vi racconto come è strano il nostro paese che è l'Italia, ebbene giorni fà il Comune di Genova ha risarcito un cane di 5000 euro perchè si è fatto male cadendo in una buca.

Mentre un mese prima un cieco sempre nella stessa buca si è fatto male, ma avevano dato colpa che la persona deve stare attento a non cadere nella buca, ma la persona aveva spiegato che è cieco, ma forse dovremmo chiedere la storia all'amico Venè, perchè il Comune ha girato alla ditta ASTER l'incombenza,in quanto ditta assuntrice dei lavori.

questa è l'Italia, dove i cittadini specie i non vedenti non gli danno gli indennizzi, invece ai cani si'.

Lascio a voi eventuali commenti su questo caso increscioso e inammissibile secondo una mia veduta personale.

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

pites

486 Messaggi

Inviato - 25/09/2007 :  19:19:14  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
A proposito di stranezze.
Questa mattina un centinaio di ragazzi che studiano a Mazzarino (e per i quali il comune paga abbonamento relativo al trasporto in autobus), hanno fatto sciopero perchè pioveva e l'autobus li lascia a circa un chilometro dalla scuola.
Mi chiedo come mai, visto che il comune paga e questo trasporto è dedicato agli studenti, non si pretenda che li porti fin davanti la scuola con grande beneficio di tutti, compresa la sicurezza di circa 170 studenti costretti a percorrere un così lungo tragitto in mezzo al traffico di Mazzarino.
Ancora una volta la CGIL di Riesi si farà carico di un problema reale cercando di sottoporlo all'attenzione dei commissari.
pites
Vai in alto alla pagina

alisiacs

6 Messaggi

Inviato - 25/09/2007 :  21:34:39  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
la vecchia storia dei pendolari e degli autobus inadeguati!!! da quanti anni dura?? ricordo che era il lontano 1986 quando viaggiavo per frequentare la ragioneria di mazzarino e le lotte per avere un autobus aggiuntivo a quello di linea sono state parecchie..... ma vedo che ancora nel 2007 continuano i disagi e le difficoltà, nonostante il contributo oneroso di un abbonamento mensile !!!!
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 27/09/2007 :  18:35:21  Visualizza profilo
"LOcali comunali,inadeguati".
Solo oggi ci si accorge del « grande disagio e il profondo malessere di molti dipendenti a causa del mancato riconoscimento di alcuni diritti e dell'assoluta inagibilità di alcuni locali in cui operano gli stessi",durante tutte le ammministrazioni che si sono succedute non c'era questo disagio e questo mancato riconoscimento,a questo punto :
COMMISSARIAMO I COMMISSARI.
Salvino
Vai in alto alla pagina
Pagina: di 9 Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Pagina successiva
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web