Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 QUI TUTTE LE ARGOMENTAZIONI SULLA CITTÀ DI RIESI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - ANNO 2009
 Lettere al Sindaco e Vice-sindaco di Riesi
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione  

sb

771 Messaggi

Inviata - 14/10/2009 :  09:10:08  Visualizza il profilo  Scrivi una mail all'autore
LETTERE AL SINDACO E VICE-SINDACO DI RIESI

La lettera che segue l’ho scritta dopo alcune e-mail scambiate con l’Amministratore di questo Portale dopo la chiusura dello stesso per motivi tecnici. E nel momento, credo, di maggior bisogno, di dare, almeno, un sostegno morale.
La motivazione è stata, dunque, oltre che morale, anche la necessità (personale) di avere con il mio paese natale, almeno un contatto scritto attraverso questo Portale.

Così la lettera non poteva che essere basata sulla mia esperienza di ”scrittore” e oltre a questo, ho voluto anche sensibilizzare, per quanto mi è stato possibile, il Primo cittadino di Riesi, e in seguito, per conoscenza, il Secondo cittadino di Riesi con una lettera di accompagnamento.

Ecco la lettera:





Helsinki, 17 agosto 2009
Buongiorno signor Sindaco,
sono Salvatore Buttiglieri. Già Le ho scritto in formato cartaceo il 23.7.2008 inviandole una bozza di programma che riguardava i giovani.
Ora desidero presentarmi di nuovo, con un biglietto da visita inconsueto: sono un utente del sito www.riesi.com (attualmente chiuso per motivi tecnici) nel quale sono iscritto da circa tre anni con il nickname “sb”.
Il quale sito ha promosso anche alcune associazioni.
Durante questo periodo il mio impegno è stato, e continuerà a essere, quello di dedicare i miei post alla promozione della famiglia, dei giovani (in archivio Corso Educativo per Adolescenti e Giovani con il quale, in futuro, spero di poterlo realizzare realmente con la collaborazione sia del Portale sia con il Comune di Riesi). L’ultimo mio post è dedicato acora ai giovani: I giovani sono la chiave per rendere il mondo un posto migliore, nonché la lettura di storie vere e letterarie e culturali in genere.
Letture che sono tutte orientate a dare un contributo positivo a chi le legge.
Inoltre non ho trascurato argomenti a sfondo preventivo quali: aolcolismo, fumo, droga e violenza alle donne e ai minori.
Tutto questo impegno che sto dedicando a questo tipo di attività, è per dare un contributo il più possibile positivo alla comunità Riesina, non solo quella virtuale, ma anche a quella reale.
E prossimamente inizierò una rubrica, all’interno del forum, dedicata alla
Pace & Dintorni con all’interno uno spazio dedicato ai giovani in modo da aprire un dialogo con loro, soprattutto con chi vive a Riesi.

Mi piacerebbe, signor Sindaco, che potesse leggere quando è libero dai suoi numerosi impegni.
Tutto questo per farla partecipe di quanto, sia pure virtualmente, a ciò che noi riesini, nonostante abitiamo lontano da Riesi, stiamo recando di costruire.
Certo di una Sua risposta,
La saluto cordialmente e Le auguro delle belle vacanze.

Salvatore Buttiglieri




La lettera di accompagnamento:

Helsinki, 28 agosto 2009
Per conoscenza a: Vice-Sindaco di Riesi sig.Angelo Bellina.
Buon giorno signor Bellina, ho ritenuto necessario informarla, riguardo alla lettera che ho inviato al Sindaco di Riesi sig. Buttigè
In essa troverà le mie credenziali attraverso il lavoro che ho svolto sinora nella Comunità virtuale.
Tuttavia, vorrei che volgesse la sua attenzione al sottocitato sito, grazie al quale alcuni, come me, hanno avuto la possibilità di esprimersi: lAssociazioni, RiesiArt e Storia Banda ‘Don Bosco’.Entrando così nell’area culturale generale non solo virtuale ma anche reale.
La ringrazio per la gentile attenzione.
E nello stesso tempo la ringrazio qualora dovesse darmi una risposta.

Salvatore Buttiglieri




webmaster

829 Messaggi

Inviato - 22/10/2009 :  17:48:02  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Bè, caro Salvatore, se aspetti che rispondono... campa cavallo... sarebbe come vincere al super enalotto...!
Su Riesi e tutto ciò che succede al proprio interno, per noi emigrati, oramai è calato il cosiddetto "SIPARIO" con la scritta "THE END".
Fine di 11 anni di storia, informazione, cultura, approfondimenti, associazionismo, e tantissime altre attività importanti che caratterizzavano l'accostamento diretto di centinaia per non dire migliaia di emigrati riesini in questo portale.
Per tutto questo, e oltre, si deve ringraziare il nostro beneamato Sindaco con tutto il suo apparato amministrativo.
PS
per fortuna abbiamo il sito istituzionale del comune che ci informa su tutto ed aperto ad ogni richiesta di tutti i riesini... vero Signor Sindaco?


=========

=========
WebMaster
=========
Vai in alto alla pagina

sb

771 Messaggi

Inviato - 22/10/2009 :  21:20:29  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Ma io immaginavo di non ricevere nessuna risposta. Ma ad ogni modo che dobbiamo fare? Lasciare perdere tutto ciò che è stato costruito in tanti anni? Io direi di no.
È vero che sono pochi quelli che si connettono, ma penso che è dovuto al fatto che il portale è rimasto chiuso un mese e al fatto che l'indirizzo è diverso.
Ma tu cosa vuoi fare?



salvatore buttiglieri
Vai in alto alla pagina

ilaria84

164 Messaggi

Inviato - 23/10/2009 :  22:23:13  Visualizza profilo
Credo che Riesi sia sempre stata curiosa come cittadina,mi limito a dire solo "curiosa".
Non capisco perchè bisogna ostinarsi a cercare Riesi come punto di riferimento per l'operato associativo che bene stà lavorando al nord.
naturalmente parlo di tutte quelle realtà che in questi anni con amore e convinzione hanno creato momenti culturali e di aggregazione.
credo anzi sono certo, il sindaco di riesi è sempre stato invitato, oggi dall'una domani dall'altra associazione,che in momenti e modi diversi hanno creato delle iniziative culturali.
l'attuale sindaco è sempre stato presente,credo più per opportunità politica che per convinzione verso il mondo associativo che con molti sacrifici organizza.
tra l'altro bisogna anche aggiungere che altre manifestazioni vengono svolte a riesi sempre da emigranti creando e facendo rivivere momenti della nostra storia dimenticata dagli stessi riesini.
credo che se quello da me letto sul vostro sito corrisponda al vero, bisognerebbe fare una riflessione seria, avere un atteggiamento univoco verso le istituzioni riesine.
Come si dice rendere pan per focaccia.
Quando si organizzano degli eventi bisognerebbe invitare solo le istituzioni locali, coloro che ci permettono di operare,mettendoci a disposizione locali,finanziamenti,piazze e quantaltro per esprimere la nostra sicilianità o meglio ancora la nostra rijsanità.
Credo che al nord per quelli che vogliono a tutti i costi dei politici paesani ai loro eventi ce ne sono a josa, e tutti li conosciamo.
Sicuramente più sensibili e capaci.
Come si vuol dire.......... più presentabili.....
scusate lo sfogo.
Ma quannu ci vo ci vo.......
Venire al nord a fare panza e prisenza jie toppu bellu si poi nunnicachi piì tuttu l'annu, e nunniminti a disposizioni na lira...
Anche solo per finanziare un sito come questo che a mio modesto giudizio merita.
Mi piacerebbe sapere se quei viaggi fatti al nord,in questi ultimi periodi sono stati pagati personalmente?
oppure sono soldi tolti al già disastrato bilancio comunale....
magari si scopre che....... i soldi per partecipare come turista dal bilancio vengono fuori, li trova.
mentre per organizzare qualche evento pro emigrante ?????
saluti





ilario
Vai in alto alla pagina

sb

771 Messaggi

Inviato - 24/10/2009 :  12:51:00  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Carissimo Ilario, sfogati pure!

Sarebbe cosa bella e buona se il comune finanziasse il portale.
Ma se tanto mi da tanto.
Sono in sintonia con te, nel dire che bisognerebbe invitare chi finazia (cioè gli sponsor)le iniziative che gli emigrati organizzano. Ma chi finanzia queste iniziative? C'è qualcuno?
Forse gli sforzi che fanno le ass. di emigtati non sono sufficienti. E di conseguenza non si publicizza lo stesso portale di Riesi. E questo è un broblema. Ad esempio, dell'estate scorsa non si nulla di ciò che è stato organizzato a Riesi, tranne la manifestazione dei '13 Cavalieri'.
Comunque credo che se si invitano le istituzioni è perché, mi pare, sia una prassi ormai consueta (forse per il solo motivo che mette a disposizione dei locali ) che il Comune presiede le manifestazioni, e ascrivere sugli opuscoli "Patrocinato dal Comune di...". Certo è che Riesi resta sempre indietro rispetto agli altri comuni del circondario.
E se si scrivesse direttamente nel sito del comune?

Comunque per concludere, credo che il problema sia solo di coscienza.
Vale a dire che non c'è una persona che si prende responsabilità, seria, per fare crescere in qualsiasi modo la comunità riesina.

Saluti

salvatore buttiglieri
Vai in alto alla pagina

ilaria84

164 Messaggi

Inviato - 26/10/2009 :  22:59:57  Visualizza profilo
ciao sb.
come scritto precedentemente,basta snobbare i politici riesini,e continuare a dialogare con le amministrazioni locali, ove si producono eventi pro riesi oppure pro siciliane.

non capisco perchè i politici riesini sono quasi sempre presenti agli eventi delle varie associazioni operanti al nord , ma quando gli parli di risorse da dedicare agli stessi ??????
credo che sono più propensi a fare gli ospiti, che mettersi hai fornelli e cucinare......
anche per avere la soddisfazione di aver preparato un bel evento insieme ai migranti.....

sai fare la comparsata e meglio e mi permetto di dire opportunismo.
classico dei meglio approfittatori, che pensano solo alle opportunità, pittosto che costruire qualcosa che possa durare nel tempo, e metterci del proprio.
sai fare la comparsata, non costa niente a livello economico, e tanto meno come dispendio di energie.
come si vuol dire:
si fa panza e presenza, e li manu li lassammu insacchetta altrimenti sallifriddanu.

se si vuole aiutare il portale, bisognerebbe ignorare le persone che ignorano il medesimo, se si invitano, loro raggiungono sempre lo scopo.
e non arrivano le risposte che meritano.

ciao

ilario
Vai in alto alla pagina

sb

771 Messaggi

Inviato - 28/10/2009 :  13:42:14  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Ciao Ilario, continuando il nostro discorso, dobbiamo dire (e mi dispiace dirlo) anche che i siciliani, diciamo una buona percentuale, cercano di svincolare la responsabilità. In questo caso non mi riferisco ai politici che, loro malgrado, cercano di fare del loro meglio, ma a tutti. Certo, sappiamo bene qual è il loro meglio. Probabilmente hai ragione nel dire che ‘fare la comparsata e meglio e mi permetto di dire opportunismo’ e ‘si fa panza e presenza, e li manu li lassammu insacchetta altrimenti sallifriddanu’. Certamente è meno impegnativo che lavorare e, soprattutto, di evitare discussioni con i propri compagni di partito . Però, a questo punto, introdurrei un altro aspetto, il quale viene sempre e volentieri ignorato dalla maggior parte delle persone (stavo per scrivere tutti, ma va bene maggiorparte).
Ho scritto, qui sopra responsabilità, ma forse è meglio dire maturità, che certamente come sai questa si conquista attraverso le esperienze che una persona fa durante la propira vita.
Ma una persona può anche rimanere immatura, anche se questa ha avuto un largo consenso dalla comunità, fidandosi di quella persona. E visto che stiamo parlando di politica, vedi il caso S.Berlusconi. Alla gente piace vedere, di una persona molto popolare, il lato come dire ‘gossipiano’. Questo significa che la gente, o se si preferisce, le ‘preferenze elettorali’, in altri termini i numeri.
Lasciando, invece, la cosa più importante. Cioè l’integrità morale della persona. Poco importa se una persona crea scandali a sfonto corruttivo o sessuale. Importa solo quello che fa, se lo fa, per il bene della comunità. Si badi bene che ciò che ho scritto pocanzi si estente anche ai cosidetti “artisti” del cinema, dello sport, della musica ecc.
Ecco: secondo il mio modo di vedere (e non solo il mio), quando una persona è maturità (di carattere), segue necessariamente la responsabilità. Sono due cose che vanno a braccetto. Vale a dire, rendere visibile la sua maturità attraverso le azioni pratiche per il bene degli altri.

Ciao
Salvatore

Vai in alto alla pagina
  Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web