Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 QUI TUTTE LE ARGOMENTAZIONI SULLA CITTÀ DI RIESI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - ANNO 2009
 CALCIO
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Pagina precedente | Pagina successiva
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione
Pagina: di 24

cicciolo

48 Messaggi

Inviato - 04/03/2009 :  21:56:45  Visualizza profilo
Inter e Juve, ecco la lista dei torti e dei favori





ROMA, 4 marzo - Da Maicon ad Adriano, per l'Inter 15 episodi a favore e 8 contro. Ecco nel dettaglio torti e favori nella stagione dell’In­ter di Mourinho secondo la moviola del
Cor­riere dello Sport- Stadio.

INTER
A FAVORE


1ª giornata - Samp-Inter (Rosetti) - Angolo di Palombo, in area Javier Zanetti allarga il braccio destro: ci stava il rigore.
2ª - Inter-Catania (Damato) - Molti dubbi sul­l’autorete del 2-1: non c’è certezza che il pal­lone colpito di testa da Terlizzi abbia oltre­passato la linea di porta, il guardalinee D’Agostini (che non è in linea ma spostato di circa sei metri) dice di sì.
3ª giornata - Torino-Inter 1-3 (Farina) - Da ri­gore il fallo di Chivu su Amoruso.
7ª - Roma-Inter (Rizzoli) - Gol di Obinna da annullare: sulla traiettoria c’è Muntari in off side (e si abbassa).
8ª - Inter-Genoa (Orsato) - Manca l’espulsio­ne di Maicon (brutto fallo su Mesto).
9ª - Fiorentina-Inter (Rosetti) - Trattenuta di Burdisso a Pazzini: doveva essere rigore e espulsione per chiara occasione da gol.
11ª - Inter-Udinese (Morganti) - Sullo 0-0, mancata espulsione di Cordoba, che entra a piedi uniti su Inler.
13ª - Inter-Juventus (Rizzoli) - Muntari col­pisce (ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15ª - Lazio-Inter (Orsato) - Da annullare la rete dello 0-3 di Ibra, partito in off side.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Maicon segna il gol decisivo dell’1-2 in off side di due me­tri, non visto dal guardalinee Griselli.
20ª - Inter-Samp (Celi) - Pugno di Adriano (che poi deciderà la partita) a Gastaldello non visto (sarà oggetto di prova tv). Da rigore il placcaggio di Cordoba ai danni di Pazzini.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Mancata espulsione di Cruz nel primo tempo.
24ª - Inter-Milan (Rosetti) - E’ realizzato con il braccio il gol che decide il derby da parte di Adriano. Chivu abbraccia Inzaghi in area e lo tira giù: era rigore.
26ª - Inter-Roma (Rizzoli) - Non c’è il rigore del 2-3: né De Rossi, né Motta commettono fallo su Balotelli, che si butta.

CONTRO

5ª giornata - Milan-Inter (Morganti) - Alla moviola si scopre che, sul gol che decide il derby, Kakà (servito da Ronaldinho) è in off side col piede destro.
6ª - Inter-Bologna (Ciampi) - Manca un rigo­re per un fallo di Terzi su Adriano in area.
8ª - Inter-Genoa (Orsato)
- Thiago Motta ap­poggia le mani dietro la schiena di Obinna, spingendolo e colpendolo sulla gamba destra: era rigore.
13ª - Inter-Juve (Rizzoli) - Fermato Adriano che era partito da solo verso la porta bianco­nera per ammonire Amauri.
16ª - Inter-Chievo (Bergonzi) - Cross di Stan­kovic, Morero in area abbassa il braccio quando passa il pallone: rigore.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Fermato Cre­spo che si involava verso la porta del Siena per un off side inesistente.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Da rigore il tocco con la mano di Abate.
23ª - Lecce-Inter (Tagliavento) - Intervento di Stendardo su Ibrahimovic: è più rigore che simulazione.

JUVENTUS - Rigori e fuorigioco. Dieci decisioni a favore, danneggiata per sei volte. Ecco i torti e i favori nella stagione della Juve di Ranieri.

A FAVORE

2 ª giornata - Juventus- Udinese ( De Marco) - Allo scadere ( 1- 0), con il si­nistro, Chiellini tocca Floro Flores in area: era rigore.
11 ª - Chievo- Juventus ( Banti) - Molto dubbio il rigore assegnato alla Juve: il pallone sbatte prima per terra, viene sfiorato da Iaquinta e colpisce il gi­nocchio di Mantovani prima di finirgli sul braccio.
13 ª - Inter- Juventus ( Rizzoli) - Fer­mato Adriano che era partito da solo verso la porta bianconera perché Riz­zoli deve ammonire Amauri dopo le scintille con Samuel.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli) - Sul­l’azione che porta al rigore, Del Piero parte in off side su lancio di Molinaro.
17 ª - Atalanta- Juventus ( Farina) - Da annullare lo 0- 1 di Del Piero: Sissoko serve Marchionni ( che poi crosserà) che è in off side. Un mezzo sgambetto di Marchionni su Floccari era da cal­cio di rigore.
20 ª - Juventus- Fiorentina ( Saccani) - ­Doveva essere calcio di rigore l’inter­vento di Mellberg su Joventic ( diret­to sul piede). Era regolare il gol di Gi­lardino del pareggio, tenuto in gioco da Marchionni.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - E’ ir­regolare l’azione che porta al gol di Nedved: Marchionni cambia gioco per Molinaro che controlla quando il pal­lone è giù uscito dalla linea laterale.
23ª - Catania-Juventus 1-2 (Morganti) - Nell’area bianconera, Mascara ag­gancia il pallone che finisce sul brac­cio sinistro di Marchionni, che poi sposta la mano verso il pallone. Era rigore.

CONTRO

6 ª giornata - Juventus- Palermo (Ta­gliavento) - Rovesciata di Del Piero, il pallone viene toccato da Carrozzieri ( in area) più con il braccio destro che con la spalla: era rigore.
8 ª - Juventus-Torino (Rocchi) - Brut­ta entrata di Barone ai danni di Del Piero: ci stava l’espulsione.
13 ª - Inter- Juventus (Rizzoli) - Mun­tari colpisce ( ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15 ª - Lecce- Juventus (Pierpaoli) - ­Uscita di Benussi si Nedved, non tro­va il pallone ma le gambe del centro­campista ceco: era calcio di rigore.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli)
- Jan­kulovski spinge Grygera in area ros­sonera: ci stava il calcio di rigore. Pu­nizione di Del Piero, ancora in area Seedorf allarga volontariamente il braccio sinistro e colpisce il pallone: da rigore.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - Do­veva essere sanzionato con il calcio di rigore il fallo di Canini su Marchionni.




lillo LGC
Vai in alto alla pagina

cicciolo

48 Messaggi

Inviato - 04/03/2009 :  22:06:18  Visualizza profilo
«I nerazzurri hanno 11 punti in più»
La classifica senza errori arbitrali?
«Milan primo, Inter quarta»La graduatoria calcolata dall'Osservatorio: «Fiorentina seconda davanti alla Juve»

Corriere della Sera

La classifica di serie A senza errori arbitrali? In testa ci sarebbe il Milan. Al secondo posto, un po' a sorpresa, la Fiorentina. Poi la Juventus e infine, solo quarta, l'Inter di Mourinho. A stilare questa graduatoria virtuale, rilanciata dal sito di "Tuttosport", è stato l'Osservatorio sugli errori arbitrali.

I CAMBIAMENTI - La classifica virtuale - discutibile come ogni azione rivista alla moviola (un esempio su tutti: i giudizi discordanti sul rigore concesso a Balotelli nella sfida contro la Roma) - cerca di fare un po' di chiarezza. Anche se, dopo l'attacco di Mourinho a Juve e Roma, potrebbe solo contribuire ad alimentare ulteriori polemiche. La ricerca sostiene infatti che senza «l'aiuto» degli arbitri l'Inter non sarebbe in testa alla classifica con 7 punti di vantaggio sulla Juve. A dire la verità non sarebbe nemmeno sul podio, perché i nerazzurri avrebbero 11 punti di meno e si troverebbero in quarta posizione a -4 dal Milan capolista. La Juve scenderebbe di un posto con 50 punti invece dei 53 reali. Seconda piazza per la Fiorentina, che avrebbe cinque punti di più. Curiosamente, la formazione che ha ricevuto più aiuti dopo l'Inter è il Chievo, che ha in classifica sei lunghezze in più di quelle che avrebbe meritato.

GLI ERRORI - Nelle 260 partite finora disputate in serie A, l'Osservatorio ha registrato 163 errori arbitrali che hanno spostato 171 punti, con una media di 6,6 per giornata di gara. Dei 163 errori arbitrali in situazione da gol/non gol che sono stati rilevati, 20 riguardano l'Inter, contro una media di 7,5 per le altre squadre (+266%). Di questi 20 errori, 15 sono andati a suo favore, producendo 6 modifiche del risultato con guadagno di punti, e 5 contro, causando in un caso perdita di punti. La somma algebrica delle due situazioni ha generato gli 11 punti in meno dell'Inter nella classifica virtuale.

Questa, nel dettaglio, la classifica virtuale
1ª: Milan 53 (+5)
2ª: Fiorentina 51 (+5)
3ª: Juventus 50 (-3)
4ª: Inter 49 (-11)
5ª: Genoa 46 (+1)
6ª: Roma 45 (+1)
7ª: Cagliari 40 (+2)
8ª: Udinese 40 (+6)
9ª: Palermo 39 (+3)
10ª: Napoli 39 (+4)
11ª: Lazio 39 (+1)
12ª: Sampdoria 36 (+4)
13ª: Atalanta 35 (-1)
14ª: Catania 33 (=)
15ª: Siena 31 (+3)
16ª: Torino 24 (=)
17ª: Bologna 23 (=)
18ª: Reggina 23 (+5)
19ª: Lecce 18 (-4)
20ª: Chievo 17 (-6)


lillo LGC
Vai in alto alla pagina

pierbo

210 Messaggi

Inviato - 04/03/2009 :  23:26:35  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
GLI ARBITRI SONO DEGLI UMANI..E IN QUANTO TALI POSSONO SBAGLIARE..
PENSO CHE LA CLASSIFICA ATTUALE RISPECCHIA QUELLA CHE E' LA REALTA'.
ONORE ALLA SAMP PER LA GRANDE PARTITA DI QUESTA SERA.

PIETRO BORDONARO
Vai in alto alla pagina

webmaster

829 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  09:20:54  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da cicciolo

Inter e Juve, ecco la lista dei torti e dei favori


ROMA, 4 marzo - Da Maicon ad Adriano, per l'Inter 15 episodi a favore e 8 contro. Ecco nel dettaglio torti e favori nella stagione dell’In­ter di Mourinho secondo la moviola del
Cor­riere dello Sport- Stadio.

INTER
A FAVORE


1ª giornata - Samp-Inter (Rosetti) - Angolo di Palombo, in area Javier Zanetti allarga il braccio destro: ci stava il rigore.
2ª - Inter-Catania (Damato) - Molti dubbi sul­l’autorete del 2-1: non c’è certezza che il pal­lone colpito di testa da Terlizzi abbia oltre­passato la linea di porta, il guardalinee D’Agostini (che non è in linea ma spostato di circa sei metri) dice di sì.
3ª giornata - Torino-Inter 1-3 (Farina) - Da ri­gore il fallo di Chivu su Amoruso.
7ª - Roma-Inter (Rizzoli) - Gol di Obinna da annullare: sulla traiettoria c’è Muntari in off side (e si abbassa).
8ª - Inter-Genoa (Orsato) - Manca l’espulsio­ne di Maicon (brutto fallo su Mesto).
9ª - Fiorentina-Inter (Rosetti) - Trattenuta di Burdisso a Pazzini: doveva essere rigore e espulsione per chiara occasione da gol.
11ª - Inter-Udinese (Morganti) - Sullo 0-0, mancata espulsione di Cordoba, che entra a piedi uniti su Inler.
13ª - Inter-Juventus (Rizzoli) - Muntari col­pisce (ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15ª - Lazio-Inter (Orsato) - Da annullare la rete dello 0-3 di Ibra, partito in off side.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Maicon segna il gol decisivo dell’1-2 in off side di due me­tri, non visto dal guardalinee Griselli.
20ª - Inter-Samp (Celi) - Pugno di Adriano (che poi deciderà la partita) a Gastaldello non visto (sarà oggetto di prova tv). Da rigore il placcaggio di Cordoba ai danni di Pazzini.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Mancata espulsione di Cruz nel primo tempo.
24ª - Inter-Milan (Rosetti) - E’ realizzato con il braccio il gol che decide il derby da parte di Adriano. Chivu abbraccia Inzaghi in area e lo tira giù: era rigore.
26ª - Inter-Roma (Rizzoli) - Non c’è il rigore del 2-3: né De Rossi, né Motta commettono fallo su Balotelli, che si butta.

CONTRO

5ª giornata - Milan-Inter (Morganti) - Alla moviola si scopre che, sul gol che decide il derby, Kakà (servito da Ronaldinho) è in off side col piede destro.
6ª - Inter-Bologna (Ciampi) - Manca un rigo­re per un fallo di Terzi su Adriano in area.
8ª - Inter-Genoa (Orsato)
- Thiago Motta ap­poggia le mani dietro la schiena di Obinna, spingendolo e colpendolo sulla gamba destra: era rigore.
13ª - Inter-Juve (Rizzoli) - Fermato Adriano che era partito da solo verso la porta bianco­nera per ammonire Amauri.
16ª - Inter-Chievo (Bergonzi) - Cross di Stan­kovic, Morero in area abbassa il braccio quando passa il pallone: rigore.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Fermato Cre­spo che si involava verso la porta del Siena per un off side inesistente.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Da rigore il tocco con la mano di Abate.
23ª - Lecce-Inter (Tagliavento) - Intervento di Stendardo su Ibrahimovic: è più rigore che simulazione.

JUVENTUS - Rigori e fuorigioco. Dieci decisioni a favore, danneggiata per sei volte. Ecco i torti e i favori nella stagione della Juve di Ranieri.

A FAVORE

2 ª giornata - Juventus- Udinese ( De Marco) - Allo scadere ( 1- 0), con il si­nistro, Chiellini tocca Floro Flores in area: era rigore.
11 ª - Chievo- Juventus ( Banti) - Molto dubbio il rigore assegnato alla Juve: il pallone sbatte prima per terra, viene sfiorato da Iaquinta e colpisce il gi­nocchio di Mantovani prima di finirgli sul braccio.
13 ª - Inter- Juventus ( Rizzoli) - Fer­mato Adriano che era partito da solo verso la porta bianconera perché Riz­zoli deve ammonire Amauri dopo le scintille con Samuel.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli) - Sul­l’azione che porta al rigore, Del Piero parte in off side su lancio di Molinaro.
17 ª - Atalanta- Juventus ( Farina) - Da annullare lo 0- 1 di Del Piero: Sissoko serve Marchionni ( che poi crosserà) che è in off side. Un mezzo sgambetto di Marchionni su Floccari era da cal­cio di rigore.
20 ª - Juventus- Fiorentina ( Saccani) - ­Doveva essere calcio di rigore l’inter­vento di Mellberg su Joventic ( diret­to sul piede). Era regolare il gol di Gi­lardino del pareggio, tenuto in gioco da Marchionni.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - E’ ir­regolare l’azione che porta al gol di Nedved: Marchionni cambia gioco per Molinaro che controlla quando il pal­lone è giù uscito dalla linea laterale.
23ª - Catania-Juventus 1-2 (Morganti) - Nell’area bianconera, Mascara ag­gancia il pallone che finisce sul brac­cio sinistro di Marchionni, che poi sposta la mano verso il pallone. Era rigore.

CONTRO

6 ª giornata - Juventus- Palermo (Ta­gliavento) - Rovesciata di Del Piero, il pallone viene toccato da Carrozzieri ( in area) più con il braccio destro che con la spalla: era rigore.
8 ª - Juventus-Torino (Rocchi) - Brut­ta entrata di Barone ai danni di Del Piero: ci stava l’espulsione.
13 ª - Inter- Juventus (Rizzoli) - Mun­tari colpisce ( ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15 ª - Lecce- Juventus (Pierpaoli) - ­Uscita di Benussi si Nedved, non tro­va il pallone ma le gambe del centro­campista ceco: era calcio di rigore.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli)
- Jan­kulovski spinge Grygera in area ros­sonera: ci stava il calcio di rigore. Pu­nizione di Del Piero, ancora in area Seedorf allarga volontariamente il braccio sinistro e colpisce il pallone: da rigore.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - Do­veva essere sanzionato con il calcio di rigore il fallo di Canini su Marchionni.

lillo LGC



Possibile che vi fate strumentalizzare da giornalisti o da articoli spazzatura?

La faziosità non ha limiti, chi ha inventato queste tabelle è in malafede, potrei inserire almeno altre 20 malefatte contro l'inter è allo stesso modo altri 20 a favore della juve. Questa è cosiddetta vera prostituzione ideologica, mi faccio meraviglia che venga pubblicato come se fosse la pura verità da questo giornale, considerato oramai alla pari di "TUTTO SPOT _ TUTTOSPORK di Torino". Oramai non c'è piu limite alla disonestà.
Il bello è che ci sono persone che ci cascano... fomentando odio, rancore e rivalità tra tifoserie…. Piu spazzatura di così non si può…..!


=========

=========
WebMaster
=========
Vai in alto alla pagina

webmaster

829 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  09:31:55  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
SAMPDORIA INTER 3 0

è tutti vissero felici e contenti.... sperando di far felici molti tifosi, giornalisti, movioilisti, ecc, mi auguro che succeda ancora tante volte nel proseguo del campionato così almeno ci lascino in pace.....!.

=========

=========
WebMaster
=========
Vai in alto alla pagina

giovannav83

231 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  10:16:15  Visualizza profilo
Ciao Web! La verità è solo una: iera sera l'Inter non c'era proprio e onore alla Sampdoria che ha giocato benissimo!
E' andata così, ma non è colpa di nessuno se l'Inter ha perso! Senza rancori, senza invidia, senza il bisogno di fomentare chissà quale critica o quale attacco!
Il calcio è così.

A presto!

Giovanna Varisano
Vai in alto alla pagina

giuseppe.fiore

119 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  11:43:40  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da giovannav83

Ciao Web! La verità è solo una: iera sera l'Inter non c'era proprio e onore alla Sampdoria che ha giocato benissimo!
E' andata così, ma non è colpa di nessuno se l'Inter ha perso! Senza rancori, senza invidia, senza il bisogno di fomentare chissà quale critica o quale attacco!
Il calcio è così.

A presto!

Giovanna Varisano

ciao giovanna la tua analisi della partita di ieri sera e esatta,perche l´inter ha perso quindi tutti voi juventini siete felici e contenti,ma per puro caso vinceva l´inter ogni scusa sarebbe stato un pretesto contro l´arbitro vero signor web e signorina giovanna?un saluto da un amico riesino emigrato ciao
Vai in alto alla pagina

giovannav83

231 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  11:51:55  Visualizza profilo
Per Giuseppe Fiore.
Se l'Inter ieri sera vinceva....onore all'Inter!
......Ma non è stato così!
Al di là del tifo verso la squadra del cuore, bisogna essere sportivi, e ammettere la forza e la superiorità di un'altra squadra.
A presto!




Giovanna Varisano
Vai in alto alla pagina

giuseppe.fiore

119 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  11:52:17  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da cicciolo

Inter e Juve, ecco la lista dei torti e dei favori





ROMA, 4 marzo - Da Maicon ad Adriano, per l'Inter 15 episodi a favore e 8 contro. Ecco nel dettaglio torti e favori nella stagione dell’In­ter di Mourinho secondo la moviola del
Cor­riere dello Sport- Stadio.

INTER
A FAVORE


1ª giornata - Samp-Inter (Rosetti) - Angolo di Palombo, in area Javier Zanetti allarga il braccio destro: ci stava il rigore.
2ª - Inter-Catania (Damato) - Molti dubbi sul­l’autorete del 2-1: non c’è certezza che il pal­lone colpito di testa da Terlizzi abbia oltre­passato la linea di porta, il guardalinee D’Agostini (che non è in linea ma spostato di circa sei metri) dice di sì.
3ª giornata - Torino-Inter 1-3 (Farina) - Da ri­gore il fallo di Chivu su Amoruso.
7ª - Roma-Inter (Rizzoli) - Gol di Obinna da annullare: sulla traiettoria c’è Muntari in off side (e si abbassa).
8ª - Inter-Genoa (Orsato) - Manca l’espulsio­ne di Maicon (brutto fallo su Mesto).
9ª - Fiorentina-Inter (Rosetti) - Trattenuta di Burdisso a Pazzini: doveva essere rigore e espulsione per chiara occasione da gol.
11ª - Inter-Udinese (Morganti) - Sullo 0-0, mancata espulsione di Cordoba, che entra a piedi uniti su Inler.
13ª - Inter-Juventus (Rizzoli) - Muntari col­pisce (ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15ª - Lazio-Inter (Orsato) - Da annullare la rete dello 0-3 di Ibra, partito in off side.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Maicon segna il gol decisivo dell’1-2 in off side di due me­tri, non visto dal guardalinee Griselli.
20ª - Inter-Samp (Celi) - Pugno di Adriano (che poi deciderà la partita) a Gastaldello non visto (sarà oggetto di prova tv). Da rigore il placcaggio di Cordoba ai danni di Pazzini.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Mancata espulsione di Cruz nel primo tempo.
24ª - Inter-Milan (Rosetti) - E’ realizzato con il braccio il gol che decide il derby da parte di Adriano. Chivu abbraccia Inzaghi in area e lo tira giù: era rigore.
26ª - Inter-Roma (Rizzoli) - Non c’è il rigore del 2-3: né De Rossi, né Motta commettono fallo su Balotelli, che si butta.

CONTRO

5ª giornata - Milan-Inter (Morganti) - Alla moviola si scopre che, sul gol che decide il derby, Kakà (servito da Ronaldinho) è in off side col piede destro.
6ª - Inter-Bologna (Ciampi) - Manca un rigo­re per un fallo di Terzi su Adriano in area.
8ª - Inter-Genoa (Orsato)
- Thiago Motta ap­poggia le mani dietro la schiena di Obinna, spingendolo e colpendolo sulla gamba destra: era rigore.
13ª - Inter-Juve (Rizzoli) - Fermato Adriano che era partito da solo verso la porta bianco­nera per ammonire Amauri.
16ª - Inter-Chievo (Bergonzi) - Cross di Stan­kovic, Morero in area abbassa il braccio quando passa il pallone: rigore.
17ª - Siena-Inter (De Marco) - Fermato Cre­spo che si involava verso la porta del Siena per un off side inesistente.
22ª - Inter-Torino (Bergonzi) - Da rigore il tocco con la mano di Abate.
23ª - Lecce-Inter (Tagliavento) - Intervento di Stendardo su Ibrahimovic: è più rigore che simulazione.

JUVENTUS - Rigori e fuorigioco. Dieci decisioni a favore, danneggiata per sei volte. Ecco i torti e i favori nella stagione della Juve di Ranieri.

A FAVORE

2 ª giornata - Juventus- Udinese ( De Marco) - Allo scadere ( 1- 0), con il si­nistro, Chiellini tocca Floro Flores in area: era rigore.
11 ª - Chievo- Juventus ( Banti) - Molto dubbio il rigore assegnato alla Juve: il pallone sbatte prima per terra, viene sfiorato da Iaquinta e colpisce il gi­nocchio di Mantovani prima di finirgli sul braccio.
13 ª - Inter- Juventus ( Rizzoli) - Fer­mato Adriano che era partito da solo verso la porta bianconera perché Riz­zoli deve ammonire Amauri dopo le scintille con Samuel.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli) - Sul­l’azione che porta al rigore, Del Piero parte in off side su lancio di Molinaro.
17 ª - Atalanta- Juventus ( Farina) - Da annullare lo 0- 1 di Del Piero: Sissoko serve Marchionni ( che poi crosserà) che è in off side. Un mezzo sgambetto di Marchionni su Floccari era da cal­cio di rigore.
20 ª - Juventus- Fiorentina ( Saccani) - ­Doveva essere calcio di rigore l’inter­vento di Mellberg su Joventic ( diret­to sul piede). Era regolare il gol di Gi­lardino del pareggio, tenuto in gioco da Marchionni.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - E’ ir­regolare l’azione che porta al gol di Nedved: Marchionni cambia gioco per Molinaro che controlla quando il pal­lone è giù uscito dalla linea laterale.
23ª - Catania-Juventus 1-2 (Morganti) - Nell’area bianconera, Mascara ag­gancia il pallone che finisce sul brac­cio sinistro di Marchionni, che poi sposta la mano verso il pallone. Era rigore.

CONTRO

6 ª giornata - Juventus- Palermo (Ta­gliavento) - Rovesciata di Del Piero, il pallone viene toccato da Carrozzieri ( in area) più con il braccio destro che con la spalla: era rigore.
8 ª - Juventus-Torino (Rocchi) - Brut­ta entrata di Barone ai danni di Del Piero: ci stava l’espulsione.
13 ª - Inter- Juventus (Rizzoli) - Mun­tari colpisce ( ginocchio sinistro sulla coscia sinistra) Marchionni in area: era da rigore.
15 ª - Lecce- Juventus (Pierpaoli) - ­Uscita di Benussi si Nedved, non tro­va il pallone ma le gambe del centro­campista ceco: era calcio di rigore.
16 ª - Juventus- Milan ( Rizzoli)
- Jan­kulovski spinge Grygera in area ros­sonera: ci stava il calcio di rigore. Pu­nizione di Del Piero, ancora in area Seedorf allarga volontariamente il braccio sinistro e colpisce il pallone: da rigore.
22 ª - Juventus- Cagliari ( Banti) - Do­veva essere sanzionato con il calcio di rigore il fallo di Canini su Marchionni.




lillo LGC

ciao carissimo amico mio lillo sono il tuo amico peppe fiore come stai?da tanto tempo che non scrivi qui sul web; farlo spesso cosi facciamo 4 chiacchiere,per quando riguarda i tuoi conti dati e non dati ,li dovevi fare quando la juventus vinceva sempre , con il signor moggi adesso e facile parlare l´inter e avvantaggiata e la juventus no ,il fatto e che l´era moggi e finita quindi i conti a favore vostri non tornano,ma lasciamo perdere adesso pensiamo al presente,ci sono stati tanti favori e sfavori ma ricordati che alla fine i conti tornano e non dire che l´inter non merita l 1 posto?TI VOGLIO TANTO BENE MA HO VOLUTO RISPONDERE ALLE TUE PROVOCAZIONI CALCISTICHE UN ABBRACCIO A PRESTO DAL TUO AMICO PEPPE FIORE
Vai in alto alla pagina

giuseppe.fiore

119 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  11:59:23  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da giovannav83

Per Giuseppe Fiore.
Se l'Inter ieri sera vinceva....onore all'Inter!
......Ma non è stato così!
Al di là del tifo verso la squadra del cuore, bisogna essere sportivi, e ammettere la forza e la superiorità di un'altra squadra.
A presto!




Giovanna Varisano

SENZA DUBBIO IERI SERA LA SAMPDORIA HA STRAMERITATO IL SUCCESSO NON CI SONO ALIBI PER L´INTER LA MIA DOMANDA ERA DI NON ESSERE ANTISPORTIVI PERCHE L´ALTRA SQUADRA VINCE ED E 1 IN CLASSIFICA PARLANO I FATTI QUINDI TUTTI NOI CHE AMIANO OGNUNO LA SUA SQUADRA DI ESSERE PIU OBBIETTIEVI E SOPRATUTTO COME HAI DETTO TU SPORTIVI;HA PROPOSITO MA SEI DI RIESI? CIAO GOVANNA
Vai in alto alla pagina

cicciolo

48 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  13:00:11  Visualizza profilo
ciao peppe le mie non sono provocazioni le vere provocazioni sono quelle fatte dallo special one .
CMQ come ha ben capito il web io ho solo riportato due articoli di due testate.
e poi si sa che quando una squadra sta in testa e/o vince sempre e un bersaglio facile da colpire, vedi la juve che ancora oggi ci sono siti dedicati come "ANTIJUVE" perciò non scadatevi ma abbituatevi (come io)
Carissimo peppe colgo quest'occasione per mandarti i miei saluti a te e famiglia da parte mia e di mia moglie.

lillo LGC
Vai in alto alla pagina

giovannav83

231 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  13:00:17  Visualizza profilo
Ciao Giuseppe Fiore!
Se una squadra è più forte delle altre, non ci sono errori arbitrali che reggano, e se è prima in classifica vuol dire che ha vinto più delle altre.
Riguardo all'Inter credo che sia la squadra più forte ed è giusto che sia lì, in prima posizione!

Così come quando la Juve era lì, in prima posizione era giusto, perchè era la squadra più forte e non ci sono Moggi e regali che tengano!
Purtroppo ci sono stati e non si può tornare indietro, ma quella Juve non ne aveva sicuramente bisogno!!!!
Avrebbe stravinto ugualmente!

E la forza della Juve si vedeva!!!
Certe cose non ce le può togliere nessuno: nè i tribunali nè i giudici!
Era la più forte e basta!

Comunque....si, sono di Riesi!
Ciao!

Giovanna Varisano
Vai in alto alla pagina

giuseppe.fiore

119 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  13:15:37  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da cicciolo

ciao peppe le mie non sono provocazioni le vere provocazioni sono quelle fatte dallo special one .
CMQ come ha ben capito il web io ho solo riportato due articoli di due testate.
e poi si sa che quando una squadra sta in testa e/o vince sempre e un bersaglio facile da colpire, vedi la juve che ancora oggi ci sono siti dedicati come "ANTIJUVE" perciò non scadatevi ma abbituatevi (come io)
Carissimo peppe colgo quest'occasione per mandarti i miei saluti a te e famiglia da parte mia e di mia moglie.

lillo LGC

CARISSIMO AMICO MIO LILLO E UN ONORE PARLARE CON TE IO STO BENE RICAMBIO I SALUTI;MA HAI DETTO NON BISOGNA SCANDALIZZARSI MA ABITUARSI A QUESTE DICIERIE NO?PURTROPPO LA VERITA VIENE SEMPRE A GALLA E DOBBIAMO COMPORTARCI TALE;SE MI DAI IL TUO NUMERO DI TELEFONO MI FARESTI UN PIACERE COSI CI FACCIAMO $ CHIACCHIERE UN SALUTO DA PARTE MIA CIAO
Vai in alto alla pagina

giuseppe.fiore

119 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  13:29:57  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da giovannav83

Ciao Giuseppe Fiore!
Se una squadra è più forte delle altre, non ci sono errori arbitrali che reggano, e se è prima in classifica vuol dire che ha vinto più delle altre.
Riguardo all'Inter credo che sia la squadra più forte ed è giusto che sia lì, in prima posizione!

Così come quando la Juve era lì, in prima posizione era giusto, perchè era la squadra più forte e non ci sono Moggi e regali che tengano!
Purtroppo ci sono stati e non si può tornare indietro, ma quella Juve non ne aveva sicuramente bisogno!!!!
Avrebbe stravinto ugualmente!

E la forza della Juve si vedeva!!!
Certe cose non ce le può togliere nessuno: nè i tribunali nè i giudici!
Era la più forte e basta!

Comunque....si, sono di Riesi!
Ciao!

Giovanna Varisano

COME SEI PRECISA E CONCISA NEL ANALIZZARE IL DISCORSO DI CUI STIAMO PARLANDO,GIUSTO CHE NON CI SONO ERRORI ARBITRALI CHE TENGANO SE IN ALCUNI ERRORI ARBITRARI INFUISCONO AL RISULTATI BEH NON POSSIAMO DIRE CHE GIUSTO A QUESTA ANALISI FATTA DA TE ;GLI ERRORI ARBRITALI CI SONO SE SONO A FAVORE E A SFAVORE E COSI A FINE ANNO I CONTI TORNANO CAPISCI?PER QUANDO RIGUARDA LA TUA JUVE DEVO DIRE CHE IL TUO CONCETTO E GIUSTO ERA FORTE MA NON AVEVA BISoGNO DEGLI AIUTI DEGLI ARBITRI PURTROPPO E SUCCESSO E PARLANO I FATTI (moggi)PURTROPPO COME HAI DETTO NON SI PUO TORNARE INDIETRO;E UN PIACERE PARLARE CON TE CHISSA QUANDO VENGO A RIESI A LUGLIO VORREI CONOSCERTI PER SCAMBIARCI 4 CHIACCIERE UN SALUTO GIUSEPPE FIORE
Vai in alto alla pagina

luigi

41 Messaggi

Inviato - 05/03/2009 :  13:57:43  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
MIMMAGINAVO CHE Mourinho era UN GRANDE ALLENATORE E CHE FACEVA UN GRNDE CALCIO INVECE E UN GRANDE COMUNATORE CON TUTTI I CAMPIONI A DISPOSIZIOI CHE A DIMOSTRATO DI ESSERE UN MEDIOCRE E SOLO RIDICOLO

luigi
Vai in alto alla pagina
Pagina: di 24 Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Pagina precedente | Pagina successiva
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web