Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ARCHIVI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - 2006
 Parliamo un po di politica bis
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Pagina precedente | Pagina successiva
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione
Pagina: di 6

Emigrato

453 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  09:45:57  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
PER TUTTI I DESTROIDI! In malafede...
Ma siete proprio dei pappagalli, non sapete ripetere altro che quello che i vostri leaders hanno detto in televisione oppure scritto nei giornali... che poi i leaders si trovano tutti con UNO solo!
Mi votete e ci volete spiegare come mai siete cosi indignati?
È passata la finanziaria al Senato con un voto di fiducia, dopo più di un mese di discussioni ed emendamenti, in una situazione numericamente risicata, ma é passata... ma come mai non avete mai detto nulla alle ultime tre finanziarie (2006 - 2005 - 2004) votate da un CDX numericamente maggioritario e dittatoriale? Aveva forse paura della discussione il vostro leader masssimo?
Mettetevi il cuore in pace... ed aspettate ancora quattro anni poi si vedrà... l'Italia non sarà mai più in basso di quanto lo é in questo momento con 5 anni di NON amministrazione!
PS
Se non si volevano i senatori a vita, bisognava cambiare la legge durante gli ultimi cinque anni, perché hanno anche appoggiato l'ex governo!


Tanto và la gatta al lardo, finché non ci lascia lo zampino!
Lorenzo Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  10:10:30  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Ma nel 1994, nel primo governo Bellachioma, i senatori a vita erano buoni vero?
Sempre a convienienza dobbiamo fare. Bravi.
Vai in alto alla pagina

falgio

132 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  11:03:55  Visualizza profilo
Ritornano i bulgari

Alla faccia della coerenza politica e delle norme di buona creanza, si discute dei senetori a vita non eletti dal popolo ed il signor Emigrato cambia la discussione con il voto di fiducia, deridendo e offendendo le opinioni altrui giudicandoli dei pappagalli.
Signor Emigrato le rammento che il governo Burlusconi durante la finanziaria 2004-2005-2006- aveva in senato oltre 120 seggi in più rispetto al centrosinistra quindi a rigor di logica i voti dei senatori a vita non determinavano l'andamento ne da una parte ne dall'altra, a dire la verità durante le votazioni delle fianziarie di Berlusconi non erano neanche presenti in aula, cosa altrettanto diversa notiamo che la Signora Montalcini a 90 e rotti anni viene accompagnata quasi in barella al senato per farla votare in favore del centrosinistra, sinceramente vi dovreste vergognare.

Al Signor CSI faccio notare che nelle elezioni del 1994 vinte dalla casa delle libertà si presentarono tre coalizioni distinte e separate tra di loro Sinistra, Popolari, e Centrodestra. Al Senato Berlusconi aveva già la maggioranza senza l'aiuto dei senatori a vita, ci fu allora il passaggio del senatore Cecchi Gori dai popolari al centrodestra che suscito molto scalpore e indignazione nei compagni della sinistra, scalpore e indignazione giustificata e considerata nella normalità quando Mastella e altri 35 onorevoli eletti con il centro destra passarono alle dipendenze di D'Alema.

Questi sono i numeri e i fatti, capisco che siete talmente abili, inquadrati e capaci di cambiarli all'occorrenza e dimostrare accanitamente che due più due non fa quattro bensì cinque.


FalGio
Vai in alto alla pagina

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  11:35:34  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!


Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina

falgio

132 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  11:39:00  Visualizza profilo
Se mio nonno non fosse morto sarebbe ancora vivo, inutile attacarvi al passato e trovare sempre un capo espiatorio(Berlusconi) per giustificare le malefatte del presente.
Il passato ormai è alle nostre spalle e non conta più, parliamo invece del presente e del futuro che interassa il destino milioni di italiani.
Sapreste giustificare, voi bulgari sinistrati, perchè il vostro governo viene fischiato e preso in giro dai vostri stessi compagni?
Un motivo ci deve essere del perchè di queste contestazioni, dovevano fare una finaziaria che toglieva ai ricchi per dare ai poveri, invece toglie ai poveri per dare ai ricchi(vedasi rottamazione delle auto, moto, elettrodomestici, ecc)Fiat e company che nell'ultima campagna elettorale hanno fatto vincere il centrosinistra.
Vi ricordate in campagna elettorale quando il centrodestra veniva deriso e preso in giro perchè diceva che il centrosinistra sa solamente aumentare le tasse per far quadrere i conti?
Puntualmente tutto ciò si è avverato, dimostrando che il centrodestra non sbagliava.

Di questo dovreste parlare e non cercare il pelo nell'uovo per giustificare l'andazzo di questo governo farsa.


FalGio
Vai in alto alla pagina

falgio

132 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  12:14:04  Visualizza profilo
Lo sapete perchè il governo ha posto la fiducia sulla finanziaria?
Il signor Emigrato giustificava tale evento alle precedenti finanziarie di Berlusconi fatte tutte con la fiducia quindi se Berlusconi precedentemente aveva ucciso si deve giustificare l'eccidio di Prodi nel presente, e non andare a guardare il vero motivo per cui Prodi ha chiesto la fiducia.
In Senato il centrodestra per agevolare la discussione ha presentato solamente 72 emendamenti mentre i compagni del centrosinistra ne hanno presentato oltre 450, per non far degenerare la discussione e per non fare delle brutte figure nelle varie votazioni all'interno della stessa maggioranza il governo ha preferito porre la fiducia.

Due più due fa cinque per i compagni e non c'è verso per costatare la verità


FalGio
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  13:37:22  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Gioia nel 1994 al Senato berlusca ha avuto bisogno dei voti dei senatori a vita. (se vuoi ti dirò pure nomi e cognomi dei senatori)

Se le cose non le sapete cchiantativi muti per cortesia. E ripeto, se andavano bene allora i voti dei Senatori a vita vanno bene anche oggi. Inutile che...rompete...i cosiddetti..
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:14:52  Visualizza profilo
Carissimo CSI invece tu che le cose le sai parli anzi straparli.

METTIAMO PER UN MOMENTO CHE I SENATORI A VITA DEL 1994 SI SAREBBERO TUTTI ASTENUTI, IL GOVERNO BERLUSCONI SAREBBE ANDATO UGUALMENTE AVANTI, PERCHè AVEVA LA MAGGIORANZA.

Ecco perchè i senatori a vita oggi sono determinanti, se invece vai al conteggio dei numeri del 1994, se tutti e 11 i senatori a vita avessero votato contro cadeva il Governo Berlusconi.

Infatti come tu stesso dici tre votarono a favore, e tre votarono a sfavore.
altri giustamente si astennero.
Ecco quello che si vuole in una democrazia, è che i senatori a vita, almeno nella fiducia del Governo si dovrebbero astenersi.
in quanto non essendo stati votati dal popolo, a nostro avviso non hanno le prerogative di stabilire se un Governo ha o meno la fiducia.


Non mi sembra una tesi, che non si puo' capire.

ha ragione FalGio, con voi 2+2 fà 5.

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:18:16  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
18 maggio 1994, dodici anni fa.

Aridaglie

Si vota a Palazzo Madama la fiducia al primo governo Berlusconi. I senatori sono 326, 11 quelli a vita. I presenti sono 315, 314 i votanti, 158 la maggioranza richiesta. L'esecutivo di centro destra ottiene il sì di 159 senatori, 153 i contrari e due gli astenuti, che equivalgono a voto contrario al Senato.
Il primo governo Berlusconi ottiene dunque la fiducia per un solo voto. A garantirla tre senatori a vita: Giovanni Agnelli, Francesco Cossiga e Giovanni Leone. Il voto contrario fu espresso da Giulio Andreotti, Francesco De Martino e Leo Valiani; Giovanni Spadolini e Paolo Emilio Taviani di astennero. Assenti Bo, Bobbio e Fanfani.
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:20:12  Visualizza profilo
Iè NFUNNA dicinu a Mazzarinu.......

Non hai capito che l'Ulivo oggi al senato non ha una maggioranza di Parlamentari eletti?

ma è cosi' difficile capire?

I salvagenti si buttano a mare non in Parlamento..

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:25:09  Visualizza profilo
Non c'è cchiu' brutto di quannu unu non vuole capire.......


Allora lascia fuori gli assenti dei senatori a vita.
Se i sei che votarono quel giorno si sarebbero astenuti come sarebbe stato l'esito di quella votazione?

anzichè 159 a 153, sarebbe stata 156 a 150
perchè con l'astensione la maggioranza richiesta si sarebbe abbassata, e quindi il Governo Berlusconi avrebbe avuto lo stesso la maggioranza.

Lo dico sempre ci vuole da studiare un po' di storia civica, perchè si vedono lacune lontano quando riesi-mazzarino..

se non hai capito, telefonami che te lo spiego,
338-2538388

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Emigrato

453 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:29:02  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Ci sono due modi di governare:
il primo come ha fatto il CDX, non toccando le tasche degli italiani... e fregandosi dell'andamento del paese!
DEBITO PUBBLICO, CHI SE NE FREGA, INFLAZIONE, C'é SEMPRE TEMPO E POI L'EUROPA VA MALE...
Buco nei bilanci, bazzecole, tanto gli affari miei me li sono fatti!
la Seconda, quello che stà facendo il centro sinistra:
Risanare il debito pubblico
abbassare il tasso d'inflazione
rilanciare lo sviluppo,
abbassare l'IRPEF
Continuare i cantieri, ch'erano senza copertura.

Ma non si può fare tutto questo senza che ognuno metta un poco del suo!

E poi se il CDX ha messo cinque lunhissimi anni per dare un'Italia malandata, non potete pretendere che con un colpo di bacchetta magica... tutto possa essere risolto in sei mesi!
Allora un piccolo, ma piccolo consiglio, mangiatevi un limone siciliano ogni giorno... per ancora 4 anni!

Salve ed alla prossima!


Tanto và la gatta al lardo, finché non ci lascia lo zampino!
Lorenzo Testa
Vai in alto alla pagina

Emigrato

453 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:32:00  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
[quote]Originalmente inviata da Aristotele

Iè NFUNNA dicinu a Mazzarinu.......

Non hai capito che l'Ulivo oggi al senato non ha una maggioranza di Parlamentari eletti?

ma è cosi' difficile capire?
Arturo Testa
___________________________________________________________________

La maggioranza c'é anche s'é di uno solo!
Questa si chiama democrazia!
Malgrado la legge elettorale con il sistema regionale, in Senato il centro sinistra é maggioritario!



Tanto và la gatta al lardo, finché non ci lascia lo zampino!
Lorenzo Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:34:37  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Minxia mi, ma dio mio se al Senato c’è questa situazione che colpa ne ha il governo?
Se l’hanno fatta quei furbastri della destra questa legge elettorale di cacca che colpa ne hanno i sinistri?

E se ci fosse stata la situazione inversa quel liberale del Nano come si sarebbe comportato? Avrebbe invitato i senatori a vita non “immischiarsi” ? Balle!

Il punto è che rompete le scatole con i Senatori a vita che non devono votare, ma se la legge lo consente perché non farli votare?

Ma soprattutto perché se ne usufruisce il nano malefico è sacrosanto e se invece ne ha bisogno Prodi gridate allo scandalo?


Ps. La maggioranza richiesta nel 1994 era 158 senatori.

Tirati il conto… in quel caso furono decisivi i voti dei senatori a vita. O no?

Vai in alto alla pagina

Emigrato

453 Messaggi

Inviato - 16/12/2006 :  14:35:25  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da Aristotele

Non c'è cchiu' brutto di quannu unu non vuole capire.......


Allora lascia fuori gli assenti dei senatori a vita.
Se i sei che votarono quel giorno si sarebbero astenuti come sarebbe stato l'esito di quella votazione?

anzichè 159 a 153, sarebbe stata 156 a 150
perchè con l'astensione la maggioranza richiesta si sarebbe abbassata, e quindi il Governo Berlusconi avrebbe avuto lo stesso la maggioranza.

Lo dico sempre ci vuole da studiare un po' di storia civica, perchè si vedono lacune lontano quando riesi-mazzarino..

se non hai capito, telefonami che te lo spiego,
338-2538388

cordialmente

Arturo Testa


Di due piccolissimi voti... era risicata anche quella, ma c'era, come c'é adesso anche senza i senatori a vita!

Tanto và la gatta al lardo, finché non ci lascia lo zampino!
Lorenzo Testa
Vai in alto alla pagina
Pagina: di 6 Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Pagina precedente | Pagina successiva
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web