Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ARCHIVI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - 2006
 Parliamo un po di politica bis
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Pagina precedente | Pagina successiva
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione
Pagina: di 6

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 10/12/2006 :  13:01:47  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Perche' non lasciamo l'On.(di sto .....) Caruso nel CPT di Crotone tutta la vita?
Magari mandiamo CSI a fargli un po' di compagnia
Ma ste cose solo nell'Italia dei Prodi possono capitare!



Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 10/12/2006 :  14:26:20  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Cioè?
Vai in alto alla pagina

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 10/12/2006 :  17:45:04  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Cioè cosa !!!???

Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina

pites

486 Messaggi

Inviato - 10/12/2006 :  20:38:36  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
SUI CPT SAREBBE MEGLIO DOCUMENTARSI UN PO PRIMA DI SPUTARE SENTENZE.

VI RIPORTO UN ARTICOLO CHE HO SCRITTO PER IL SETTIMANALE "RIFORMA"


Nel mese di Luglio il ministro degli Interni, On. Amato, ha nominato una commissione incaricata di visitare tutti i Cpt ed i CPA d’Italia per consegnare entro l’anno una relazione sull’attività svolta, contenente anche eventuali proposte e suggerimenti sulle possibili strategie future. Nell’ambito di questo incarico, la commissione il 7 Novembre ha visitato il CPT di Caltanissetta, nel pomeriggio dello stesso giorno nei locali della Prefettura la commissione ha incontrato dapprima le istituzioni locali- sindaco e giunta comunale, presidente ed assessori della provincia regionale di Caltanissetta- ed infine i rappresentanti della “società civile” e la stampa.
Da tempo il Consiglio del XVI circuito ha chiesto l’autorizzazione al prefetto affinché una delegazione delle Chiese Valdesi e Metodiste potesse visitare il CPT di Pian del Lago, per portare direttamente una parola di solidarietà agli immigrati che continuano ad arrivare attraverso il Mediterraneo e per verificare che all’interno della struttura di accoglienza siano rispettati i più elementari diritti, oltre a fornire una corretta informazione circa le modalità per presentare richiesta d’asilo. Il presidente della commissione, l’ambasciatore Staffan De Mistura ed i membri della stessa, tra cui Annemarie Duprè in rappresentanza della FCEI, hanno ascoltato con molta attenzione le osservazioni e le proposte dei rappresentanti dell’ARCI, della Caritas, dell’ANFE, dell’ASGI, dell’ATTAC, dell’Osservatorio emigranti di Agrigento, della Coop. Nuova Presenza e delle Chiese Valdesi e Metodiste (una presenza nuova a detta del presidente).
Le questioni poste all’attenzione della commissione sono state diverse e ben motivate, a partire dal fatto che il centro di accoglienza appare come una struttura blindata ed inaccessibile se non a qualche visita di parlamentari, mentre andrebbe resa più aperta ai vari contributi che le associazioni potrebbero dare in termini di maggiore trasparenza circa la gestione del centro e le informazioni per ottenere il riconoscimento del diritto d’asilo. E’ stato evidenziato come in questo momento il CPT di Caltanissetta si trova al centro di due inchieste: una penale sulla presunta vendita di evasioni e per maltrattamenti, l’altra amministrativa per accertare possibili responsabilità nella gestione.
Alcuni hanno evidenziato il lungo periodo che gli immigrati trascorrono nella struttura, anche da detenuti in attesa di identificazione; altri hanno posto l’accento sul personale scarsamente qualificato che non conosce le lingue e sulle gravi carenze sul piano dell’assistenza sanitaria, compreso anche il mancato sostegno psicologico verso quelli che hanno visto morire figli, genitori, coniugi, fratelli ed amici sotto i loro occhi , vittime di scafisti senza scrupoli o di avverse condizioni della traversata. Il sottoscritto ha ribadito la necessità che i pastori evangelici siano autorizzati ad entrare per fare cura d’anime facendo notare che risulta incomprensibile come, a differenza delle carceri, non sia possibile accedere ai centri di accoglienza che solo sulla carta sono temporanei.
L’osservazione più condivisa è stata quella di avanzare al ministero la richiesta di chiusura di questi centri, che oltre ad essere molto costosi non consentono un opportuno riscontro circa la trasparenza della gestione e degli obiettivi che il legislatore si era prefisso con la loro istituzione.
La commissione ha molto apprezzato la franchezza con cui sono state espresse le opinioni dei rappresentanti la “società civile” ed ha invitato i presenti a reiterare le richieste di accesso ai CPT.
Di ritorno dalla prefettura, alla radio trasmettevano “ascolta si fa sera” con una breve meditazione della moderatora Maria Bonafede su un testo del profeta Zaccaria che parlava di “prigionieri della speranza”, una coincidenza certamente, ma sono stato nuovamente indotto a pensare a quello che possiamo e dobbiamo fare per questi nostri fratelli e sorelle che la speranza di una vita migliore porta a sbarcare sulle nostre coste siciliane, per accoglierli ed aiutarli a costruirsi un avvenire con spirito di fraterna solidarietà, senza imprigionarli nei CPT o cose simili.
Allora mi è tornata alla memoria la frase che Hassan dell’ARCI di Caltanissetta ha rivolto alla commissione, dicendo: “per quanto tempo dobbiamo ancora vedere rinchiusi donne ed uomini che non hanno commesso alcun crimine?”.
Già, per quanto tempo ancora?

Pino Testa


I CPT SONO VERI E PROPRI LAGER DA CHIUDERE, TRA L'ALTRO GENTE CIVILE, ONESTA E CRISTIANA APPROFITTA DI QUESTI ESSERI UMANI PER MALTRATTARLI, PER FARSI PAGARE AL FINE DI FARLI EVADERE, PER RIDURLI NELLA PEGGIORE SCHIAVITU' CIVILE E MORALE.
Vai in alto alla pagina

Poeta

698 Messaggi

Inviato - 10/12/2006 :  22:25:07  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da C.S.I.

alcuni messaggi fa mi chiedevo che cosa avevano da lamentarsi i lavoratori salariati, tipo Poeta, del trasferimento del TFR dall’impresa all’INPS.......nelle casse dello Stato il TFR è al più sicuro.

Mi sbaglio?



No non ti sbagli affatto,1° il mio TFR non andrà da nessuna parte perchè il 31 Gennaio 2007 verrà esclusivamente con mè perchè andrò in Mobilità.
2° Questa mattina ho avuto conferma,di quello che dici tu.
Salutammu,

Pietro Chiarenza
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  10:06:04  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da Il Ragioniere

Cioè cosa !!!???

Marco M.Testa



Come cioè cosa?

Perché non hai detto mezza cosa sui cpt, ne una proposta, ne se sono da chiudere e il perché, ne se sono da mantenere aperti e il perché. Niente di niente. Ti sei limitato a dire che Caruso deve rimanere lì, e magari dovrei andare pure io, e che queste cose accadono solo nell’Italia di Prodi.
E allora? Per me non hai detto niente. Ne di comico e ne di serio.
Questo era il “cioè”.
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  10:44:44  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da peter

quote:
Originalmente inviata da Il Ragioniere

Perche' non lasciamo l'On.(di sto .....) Caruso nel CPT di Crotone tutta la vita?
Magari mandiamo CSI a fargli un po' di compagnia
Ma ste cose solo nell'Italia dei Prodi possono capitare!



Marco M.Testa





Scusat..........,
mi inserisco nella vostra discussione sulle coppie di fatto( in riterdo).
Premesso, e ci mancherebbe altro, non sono sicuramente maschilista, ma ragiono da donna con una buona apertura mentale:
per me e per logica di natura una coppia di fatto è sempre e solamente la coppia UOMO-DONNA,possono convivere, ed avere gli stessi diritti delle coppie legali con o senza il benestare della chiesa che è irrelevante.
Chi vive per professione un contesto giornaliero con i bambini, futuri cittadini, siamo noi insegnanti educatori.
Non è certo l' esempio che danno coppie in discussione ( con tutto il rispetto per la loro personale scelta) da prendere in considerazione come direttiva per costruire un percorso educativo e realizare un tracciato o una traiettoria per la formazione delle loro idee e della loro vita.
Anche se generalmente non concordo con le idee politiche di Arturo, sono però completamente d' accordo su questa sua posizione riguardo le coppie di fatto.
Il comportamento in pubblico ostentato volutamente da queste << coppie>> non è accettabile.
La tanto discussa e difesa PRIVACY per queste coppie dove rimane?
Non possono gestire la loro scelta di vita nell' ambito della loro vita privata senza esternare pubblicamente il loro comportamento-come del resto fanno le altre coppie?
Gli attuali bambini maschi e femmine, futuri uomini e donne di questa società non devono certo prendere esempio da quete pseudo-coppie che oggi vengono pubblicamente proposte.
In accordo con Arturo, confermo che si dovrebbe prendere la saggia decisione del REFERENDUM sulla questione, dato che non è accettabile proporre posizioni cosi' assurde, contrarie alla logica naturale, sulla quale dovrebbe basare la nostra società.


Arturo, però devo riprendere anche te!!!!
L' anno scorso, l' amico Berlusconi e la compagna Santachè, mi hanno fatto riflettere molto dopo certi gesti pubblicamenti riportati sulla stampa.
Sono questi gli esempi che io come insegnante-educatrice devo proporre ai miei alunni?
Quale strategia dovrò inventarmi all' interno dei vari programmi o progetti della scuola elementare per questi bambinimaleducati e giustificati?Vedendo l' esempio dei nostri politici di destra e di sinistra, ci fanno crollare il nostro lavoro quotidiano.

Gli interessi individuali di ogni partito mettono in discussione l' applicazione nella pratica scolastica di qualsiasi direttiva.
Noi insegnanti guardiamo il futuro ( incerto) e applichiamo nell' insegnamento al di fuori di ogni interessamento politico, chi tutela questa categoria.


Caro C.S.I., SCUSAMI SE INTERVENGO NELLA DISCUSSIONE( anche perchè non ti conosco) sull' argomento dei cattolici ( io non vado in chiesa), non ho voglia di ascoltare la loro bigotta moralità, ma ti sbagli, i loro discorsi non impongono o limitano la LIBERTà a un povero cristo, ma è giusto che risaltano le idee e i principi sani di una civiltà civile , a difesa di persone che non sono di destra, che non frequentano la chiesa, ma credono in quei sani principi , e non è giusto che siano gestiti o barattati dai nostri polici.


Sarina.





Ma il problema qual è allora? Che questi “anormali” ostentino il proprio essere gay in pubblico? Facendo vomitare ogni “Aristotele”che passa? Non è questo il punto, perché Pacs o non Pacs, gay o non gay, chi ha da slinguazzarsi senza ritegno in pubblico lo fa lo stesso. Questo è tutto a discrezione delle persone che lo fanno, sia etero che omo, e dalle persone che reagiscono o con indifferenza o con disgusto a tali limonamenti pubblici. E’ stato sempre così. Non c’entra niente con i Pacs.

Il problema è che nella vostra mente quando si parla di coppie gay riconosciute legalmente vi appare subito un’immagine distorta della futura realtà. Come se la realtà diventasse un film porno permanente per le strade. Nella realtà non cambierà NIENTE, non vedrete “cose mai viste”, i vostri bambini continueranno a vedere tutto come è oggi, cosa cambierà voi che siete sposati se vi fermate a pensare senza pregiudizi lo sapete meglio di me. Quello che cambierà sono cose che riguardano la vita privata delle coppie di fatto, sia etero che omo nei confronti della legge. Si parla di soldi, di eredità, di assistenza eccetera, ripeto voi sposati lo sapete maglio di me i vostri diritti e doveri.
Tutto qui. Non centra niente la pornografia che vi gira nelle vostre menti.

Se volete tutelare i vostri bambini spegnete la televisione, e così vedrete che cresceranno sani sia psicologicamente che moralmente.

Fanno più danno una puntata di Buona domenica o la visione giornaliera di Studio Aperto che tutti i gay di questo mondo messi assieme. Credetemi.

E soprattutto insegnate ai vostri figli che i fuorilegge processati e condannati sono da evitare e non da elogiare o peggio ancora imitare.
Solo così si potrà parlare di una società sana. Cosa che non è oggi, e non certo per colpa dei gay.
Vai in alto alla pagina

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  15:24:41  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro C.S.I.
non volevo nè far ridere nè far piangere.
Mi piacerebbe soltanto che l'ON.Caruso rimanesse un po' lì ( ma purtroppo è durato quanto da Natale a Santo Stefano ) così si toglie un po' dalle scatole e non pianta marjuana a destra e manca e nei giardini della Camera.
Per quanto riguarda i CPT quali sono le proposte di voi comunistelli?
Prima di dare dei giudizi affrettati e chiamare quei centri "lager" guardateli i documentari sui veri lager tedeschi e su cosa accadeva lì dentro.
ADESSO STIAMO UN PO' ESAGERANDO CON QUESTO FINTO BUONISMO DEL CAVOLO !

Ma per toglierci questo Caruso di mezzo che dobbiamo inventarci ??

Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina

falgio

132 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  16:51:33  Visualizza profilo
Ultima farsa del governo delle tasse

Diventerà obbligatorio entro il primo gennaio 2009(tra due anni)pagare qualsiasi operazione che supera i 100 euro con carta di credito, bancomat o assegno.
Ma sono diventati veramente matti? Cosa frulla nel cervello di queste persone, forse non dormono la notte nell'inventare la qualsiasi cosa pur di tartassare la povera gente?
Immaginate i vostri genitori o i vostri nonni pagare, quando vanno a fare la spesa, con carta di credito, bancomat o assegno, impresa alquanto ardua.
Tutto questo marchingegno costerà migliaia di miliardi ogni anno alla povera gente in costi e operazioni bancarie.
Questa nuova legge permetterà agli spioni del fisco(così dicono i sinistrati del governo) di sapere tutti i movimenti in denaro degli italiani.
Viva la decantata Privacy ....... però questi emeriti geni non sanno che noi italiani ne sappiamo una più del diavolo come dice un vecchio proverbio FATTA LA LEGGE SCOPERTO L'INGANNO.

VIVA L'ITALIA DELLE TASSE


FalGio
Vai in alto alla pagina

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  18:12:38  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Caro FalGio, abiti a Riesi o fuori ?
Mi staiu spunnusciannu pi capiri cu si !!!

Saluti

P.S.Finalmente, ogni tanto, uno di destra.


Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  19:16:55  Visualizza profilo
a PITES:
parliamo di CPT,qui non è che ci troviamo in una prigione, ma in un centro che in teoria, dovrebbe dare la prima accoglienza,dopodicchè, con la carta di espulsione, in teoria dovrebbero andarsene nei loro Paesi di origine.

E vero, o meglio ancora non lo hanno accertato che qualcuno, ci speculi, facendosi dare qualche milio0nata, per farli scappare, ma quando ci sono gli illeciti, è chiaro che l'occasione fà l'uomo ladro.

Ma non per questo, dobbiamo dire, che i CPT, sono da considerarsi delle prigioni.
Ma se questi centri non esisterebbero, come lo Stato potrebbe garantire l'espulsione?
Sappiamo tutti, che quelli che hanno avuto il decreto di espulsione, invece di andarsene entro tre giorni nei loro Paesi, hanno semplicemente cambiato Città italiana, cambiandosi le genaralità.

E' anche vero che la politica dei sinistrati, non accetta che gli immigrati possano depositare le loro impronte digitali, per far si' che lo Stato potesse avere un po' di piu' controlli verso questi immigrati clandestini.

Vorrei tanto specificare la parola clandestini,perchè nulla da eccepire, con gli immigrati che risiedono nel nostro Paese, che hanno un regolare permesso di soggiorno, un lavoro, una casa, e che paghino assieme agli altri le regolare tassazioni fiscali.

L'on.Caruso che và nei CPT, fa solamente strumentalizzazione nel fatto che vorrebbe come tutti i sinistrati fare solamente delle sanatorie, dei tantissimi clandestini, che sono entrati durante il Governo Prodi, perchè non appena si è saputo che il centrosinistra era andato al Governo, gli immigrati si sono moltiplicati, in quanto sapevano, che i sinistrati non avrebbero mai mandato a casa, i clandestini, anzi, se andiamo a verificare, hanno permesso ai tanti immigrati, di poter far domanda per il raggiungimento familiare allargato anche ai cugini.

Potremmo parlare intere settimane,ma i CPT, a mio avviso, sono anche fin troppo, perchè in Spagna della tanto amata da Zapatero, nemmeno gli danno accoglienza, subito fuori, anche in Grecia, sono rispediti a casa, senza nemmeno che gli danno l'acqua.
Tutto inverso in Italia,dopo che gli danno a mangiare, e dormire, la caritas, almeno fra le tante associazioni onlus che ci sono, li veste da capo ai piedi.
Quindi a mio avviso, ci appelliamo all'Italia, che tanto ha dato a gli immigrati, alcuni paesi ricevono soldi, dall'Italia, mentre altri paesi europei, li ma ndano quasi a pedate nel sedere, sono considerati piu' benevoli di noi italiani.
Valli a capire come sono le cose.

cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 11/12/2006 :  19:43:49  Visualizza profilo
a PITES e Poeta:
parliamo di TFR.....

Il problema non stà nel fatto che li gestirà l'INPS, perchè se vogliamo l'INPS, non è che sia nello stato d'oro.

E' solo un modo di fare cassa, dello Stato,ma dobbiamo pero' dire a discapito di chi?

Logicamente dagli IMPRENDITORI, perchè se volete l'unica risorsa dei contanti sono i soldi che l'Imprenditore, trattiene al dipendente,che si chiama TFR, (trattamento Fine Lavoro) per chi non lo sapesse,da dare al dipendente, alla fine del rapporto di lavoro, ma nel frattempo e nel contesto, sono la linfa dell'Imprenditore, per piccoli investimenti, senza andare a batter cassa verso le banche, e tutti sappiamo cosa significa per un imprenditore, andare in banca a sbilanciare il castelletto, sono milioni di interessi bancari, che vanno in mano agli usurai pubblici, perchè le banche io li definisco cosi'.

Quanti imprenditori, vanno a finire in mano degli usurai, quelli non pubblici, ed alla fine sono costretti a suicidarsi, oppure a dare l'attività alla malavita.
Allora finiamola di fare demagogia, questo serve a questo e quello serve per l'altro.

Il problema è un altro, che questo Governo ha fatto una finanziaria, ideologica, tipica dei Governi dei sinistrati, solo a far cassa e basta, senza investimenti, tutti a strapagare.
Meno male che era una finanziaria che doveva togliere al ricco, e mantenere il povero, alla fine come sempre, i ricchi non piangono, non voglio commentare le locandine dei comunisti a tal senso, perchè rischierei di andare fuori orbita.
Mentre i poveri, anzichè prendere, si troveranno a pagare.

Alcuni esempi, maggiori uscite per l'aumento dell'addizionale IRPEF,Bollo auto,maggiore pagamento dell'ICI, in quanto aumenteranno gli estimi catastali,se pensate poi che ci tasseranno di 0,1 centesimi per ogni bottiglia di acqua minerale, fatevi voi il conto a fine anno, quando bottigli di acqua una famiglia consuma, moltiplicate per tutte le famiglie italiane, ed è giusto fatto il conteggio.

A parte che se fosse stata una finanziaria equa, gli operai non avrebbero fatto nessuna risonanza contro i loro padri istituzionali, mi riferisco alla triplice, coloro i quali a mio a vviso, fanno stare male gli italiani.

Allora oggi, sarebbe meglio lasciare le quote del TFR all'imprenditore, specialmente dopo che negli ultimi anni, il contante è stato un optional.
Meglio l'Imprenditore, che potrebbe investire, quindi creare nuovi posti di lavoro, che allo Stato, dove l'INPS, sappiamo tutti come sperpera il denaro degli altri.
Esempi eclatanti, basti pensare alle Casse integrazioni fasulle, e non pertinenti con il mondo del lavoro, ai tanti assegni per la disoccupazione falsificata, alle tante mobiltà, che non c'entrano nulla,alle tante pensioni di invalidità a persone che stanno meglio di me fisicamente, ai tanti orbi, che percepiscono la pensione, ma che ci vedono bene, tantè che guidano le macchine.ecc...ecc....

Si vuole tutto statalizzare con i sinistrati al Governo, e togliere ai liberi imprenditori, fautori di migliaia e migliaia di posti di lavoro.
Lo Stato invece stà nell'aumentare la disoccupazione, dei precari, che non vengono mai messi a tempo indeterminato, e uno stopo alla ricerca,ed allo sviluppo.
questo in sintesi quello che il Governo di sinistrati attua in Italia.
Speriamo che maturino, la Legislatura al piu' presto, che se ne vanno a casa, e che finalmente in Italia, non ci siano le mortadelle a Governarci, ma persone serie, che hanno l'Italia nel cuore, che pensano alla gente, che creano nuovi posti di lavoro, che diminuiscono le tasse, e che gli italiani, non sono costretti a scendere in piazza, a scioperare.

Ed a scioperare, in Italia ultimamente ci sono stati tutte le categorie,basti pensare, che in alcuni scioperi, hanno partecipato gente, che appartiene a questo Governo, e che scusate l'idiozia, hanno scioperato e manifestato contro loro stessi, bella coerenza, e bel modo di fare politica di maggioranza.
Avremmo poturo capirli se sarebbero stati all'opposizione,ma pazienza, ognuno risponde delle proprie azioni, tantè che se si và a votare oggi, il centrodestra vincerebbe di 8 punti di distacco senza nemmeno aventi quelli dell'UDC.

questa è l'Italia, tanti si sono pentiti, ma purtroppo lo hanno fatto quando i giochi e le schede li avevano contraffatti.
Speriamo che tutte le schede vengono sottoposti a riesame, e vedrete che non ci sarà bisogno di mandarli a casa, malagurando, qualcuno di questo esecutivo, che faccia il Giuda l'Escariota, andrebbero a casa, con tutte le scarpe.

cordialmente


Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 12/12/2006 :  10:34:00  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da Il Ragioniere

Caro C.S.I.
non volevo nè far ridere nè far piangere.
Mi piacerebbe soltanto che l'ON.Caruso rimanesse un po' lì ( ma purtroppo è durato quanto da Natale a Santo Stefano ) così si toglie un po' dalle scatole e non pianta marjuana a destra e manca e nei giardini della Camera.
Per quanto riguarda i CPT quali sono le proposte di voi comunistelli?
Prima di dare dei giudizi affrettati e chiamare quei centri "lager" guardateli i documentari sui veri lager tedeschi e su cosa accadeva lì dentro.
ADESSO STIAMO UN PO' ESAGERANDO CON QUESTO FINTO BUONISMO DEL CAVOLO !

Ma per toglierci questo Caruso di mezzo che dobbiamo inventarci ??

Marco M.Testa



Ti piacerebbe che Caruso rimarrebbe lì così la smette di piantare erba nei giardini della Camera. Continui a non dire niente, cattiverie inutili, e propaganda da quattro soldi, perché da quattro soldi? Perché Caruso nei giardini della Camera non ha piantato un bel niente, anzi ha dimostrato, cretino com’è, che basta una provocazione piccolissima per farvi parlare in questo modo da propaganda inutile.

A vabbè certo, visto che non assomigliano minimamente ai campi di concentramento tedeschi, non mi può dare la definizione di lager. Certo allora siamo autorizzati a trattare le persone rinchiuse come caxxo ci pare finchè non arriviamo al limite di un lager tedesco. Non importa se la dignità umana è soppressa sistematimene nei CPT, tanto finche non arriviamo al limite di un lager tedesco siamo in “regola”.
Quando si dice evoluzione.
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 12/12/2006 :  10:49:43  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da falgio

Ultima farsa del governo delle tasse

Diventerà obbligatorio entro il primo gennaio 2009(tra due anni)pagare qualsiasi operazione che supera i 100 euro con carta di credito, bancomat o assegno.
Ma sono diventati veramente matti? Cosa frulla nel cervello di queste persone, forse non dormono la notte nell'inventare la qualsiasi cosa pur di tartassare la povera gente?
Immaginate i vostri genitori o i vostri nonni pagare, quando vanno a fare la spesa, con carta di credito, bancomat o assegno, impresa alquanto ardua.
Tutto questo marchingegno costerà migliaia di miliardi ogni anno alla povera gente in costi e operazioni bancarie.
Questa nuova legge permetterà agli spioni del fisco(così dicono i sinistrati del governo) di sapere tutti i movimenti in denaro degli italiani.
Viva la decantata Privacy ....... però questi emeriti geni non sanno che noi italiani ne sappiamo una più del diavolo come dice un vecchio proverbio FATTA LA LEGGE SCOPERTO L'INGANNO.

VIVA L'ITALIA DELLE TASSE


FalGio



Ma matti che cosa, mia nonna massimo che spende è cinque euro, ccu ttecchia di verdura e tecchia di frutta. Altro che 100 euro. Forse nemmeno lo sa come si fa a spendere 100 euro in contanti.

Anche le nonne di cinque anni fa dovevano avere un casino di difficoltà con l’euro e invece eccoti qua. Le nonne con un telefonino in mano sembrava assurdo dieci anni fa, invece…
La gente si adatta cari signori, vecchi e bambini. Solo alla morte non c’è rimedio.

Per me possono spiare quel che gli pare, io non ho niente da nascondere, non devo comprare ne armi e ne droga, non devo falsificare bilanci e non devo comprare giudici.
Sa cosa glie ne frega al fisco se tu ti compri un televisore o una lavatrice…
Vai in alto alla pagina

Il Ragioniere

297 Messaggi

Inviato - 12/12/2006 :  11:46:00  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Per C.S.I.
La dignita' umana è soppressa nei loro paesi di origine non nei CPT dove il governo italiano con i nostri soldi dà accoglienza, cibo, alloggio a dei poveri disgraziati.
Ospitane qualcuno a casa tua almeno li tiri fuori dai lager.
Sapete solo predicare bene e razzolare male, è sempre stata questa la vita di voi comunistelli.
Per quanto riguarda Caruso per me conta quanto il due di coppe quando la briscola è a spade anzi, il mio cane vale piu' di lui.
Un deputato della Repubblica Italiana che ha alle spalle 2 miliardi di processi ( e tutti sappiamo il perche') e che ha detto chiaramente che avrebbe fatto l'onorevole solo per non andare in galera per me è feccia.


Marco M.Testa
Vai in alto alla pagina
Pagina: di 6 Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Pagina precedente | Pagina successiva
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web