Comunità riesina nel web
Comunità riesina nel web
Home | Profilo | Registrati | Ultime discussioni | Utenti | Cerca | FAQ
Nickname:
Password:
Ricorda password
Dimenticato la Password?

 Tutti i Forum
 ARCHIVI
 DISCUSSIONI IN PIAZZA - 2008
 Scopri l'Italia
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Pagina successiva
Autore Discussione precedente Discussione Prossima discussione
Pagina: di 3

augusto

359 Messaggi

Inviata - 04/11/2008 :  09:13:54  Visualizza il profilo

Speriamo che non sia vero
MANDIAMOLI A LAVORARE :

Sull'Espresso di qualche settimana fa c'era un articoletto che spiega che recentemente il Parlamento ha votato all'UNANIMITA' e senza astenuti (ma và?!) un aumento di stipendio per i parlamentari pari a circa Euro 1.135,00 al mese.
Inoltre la mozione é stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.
STIPENDIO: Euro 19.150,00 AL MESE;
STIPENDIO BASE: circa Euro 9.980,00 al mese;
PORTABORSE: circa Euro 4.030,00 al mese (generalmente parente o familiare);
RIMBORSO SPESE AFFITTO: circa Euro 2.900,00 al mese;
INDENNITA' DI CARICA: (da Euro 335,00 circa a Euro 6.455,00);
TUTTI ESENTI DA TASSE;
TELEFONO CELLULARE: gratis;
TESSERA DEL CINEMA: gratis;
TESSERA TEATRO: gratis;
TESSERA AUTOBUS - METROPOLITANA: gratis;
FRANCOBOLLI: gratis;
VIAGGI AEREO NAZIONALI: gratis;
CIRCOLAZIONE AUTOSTRADE: gratis;
PISCINE E PALESTRE: gratis;
FS: gratis;
AEREO DI STATO: gratis;
AMBASCIATE: gratis;
CLINICHE: gratis;
ASSICURAZIONE INFORTUNI: gratis;
ASSICURAZIONE MORTE: gratis;
AUTO BLU CON AUTISTA: gratis;
RISTORANTE: gratis (nel 1999 hanno mangiato e bevuto gratis per Euro 1.472.000,00).
INOLTRE:
Intascano uno stipendio e hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento mentre obbligano i cittadini a 35 anni di contributi ( per ora!!!);
Circa Euro 103.000,00 li incassano con il rimborso spese elettorali (in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti), più i privilegi per quelli che sono stati Presidenti della Repubblica, del Senato o della Camera. (Es: la sig.ra Pivetti ha a disposizione e gratis un ufficio, una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio);
La sola camera dei deputati costa al cittadino Euro 2.215,00 al MINUTO !!



.......si sta promovendo un referendum per l' abolizione dei privilegi di tutti i parlamentari............ queste informazioni possono essere lette solo attraverso Internet in quanto quasi tutti i massmedia rifiutano di portarle a conoscenza degli italiani......































C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 04/11/2008 :  12:53:16  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Mi spiace deluderti, o rincuorarti, dipende, ma questa è una bufala che circola in internet da diversi anni.

Ciauu



================================================

Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 04/11/2008 :  15:39:56  Visualizza profilo
Cerchiamo di non travisare e dire cose che esistono da quando l'Italia è diventata Repubblica e da li' ci sono 630 Onorevoli Deputati e 315 Senatori, piu' i 7 senatori a vita.

I Parlamentari hanno un buon stipendio,non possiamo negarlo, hanno la pensione in base a quello che versano, e hanno dei privilegi, che non sono tutto quello che ha scritto Salvino.
Ad esempio hanno gratis tutto quello che è a carico statale, tipo autostrade, ferrovie e aerei.
Musei,ristorante all'interno del Parlamento, e barbiere all'interno del Parlamento.

Quando sono fuori, pagano il ristorante, l'albergo,le palestre, e tutto quello che concerne il privato.

In essere c'è già l'abbassamento entro il 2011/2012 del numero dei Parlamentari, ma non sono questi quelli che fanno andare l'Italia allo scatapascio.

Il sistema Italia, parlo quello burocratico e Istituzionale, è sempre stato una magiuglia unica.
Basta leggere il giornale la sicilia di ieri, ove si legge che due chimici che lavoravano per conto della Provincia, chiedevano il pizzo o la tangente, fate come volete, per chiudere gli occhi su una impresa .

Di questi intrallazzatori L'Italia è piena, di sicuro non sono tutti,ci sono anche le persone sane e leali, ma a mio avviso il pubblico impiego avrebbe bisogno di una lavata con la candegina o con l'ajax, perchè non si sente altro che tangentari in vari uffici, basterebbe solamente ogni sera seguire striscia la notizia, che ci accorgiamo come l'Italia và.

L'esempio del Deputato e dell'operaio viene sempre menzionato, ma basterebbe fare le dovute proporzioni e ci accorgiamo come vanno le cose.
Il deputato versa allo Stato scusate la partita di giro, ma chi sà leggere i bilanci ha già capito, dicevo versa allo Stato circa 9000 euro al mese, quando l'operaio ne versa di media 400 euro al mese.

Facciamo due conticini, l'operaio in un anno versa 4800 euro di contributi, mentre il Deputato, ne versa 110000 circa.
Insomma per farla breve l'operaio versa in 23 anni quello che il Deputato versa in un solo mese.

Facciamo l'esempio di una legislatura intera, il Deputato versa ben 550000 euro mentre l'operaio per versare questo importo avrebbe bisogno di 115 anni.

Allora lasciamo stare cosi' come sono le contribuzioni pensionistici, ed è giusto che uno prende per quello che versa.

un operaio versa in 40 anni la media di 192000 euro ed ha la sua pensione.Piu' o meno di 1000 euro al mese.
Invece un commerciante versa la stessa somma, ed alla fine ha una pensione di circa 550 euro.
Come vedete tra classi sociali piu' o meno simili, c'è disparità.

A questo punto è da riformare tutto quello che esiste in Italia, dalla scuola, al lavoro,alla giustizia, alle pensioni,ai privilegi,al sociale ecc..ecc. non vi siete accorti che non va bene nulla? in Italia non vi è una sola categoria che va bene, tutti hanno in qualche modo qualcosa che non va bene.

cordialmente





Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 04/11/2008 :  16:23:12  Visualizza profilo

Sembra che Berlusconi,avrebbe gia' pronte due dichiarazioni distinte
a seconda di chi vinca le elezioni negli Stati Uniti.
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 04/11/2008 :  20:03:29  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da Aristotele

Cerchiamo di non travisare e dire cose che esistono da quando l'Italia è diventata Repubblica e da li' ci sono 630 Onorevoli Deputati e 315 Senatori, piu' i 7 senatori a vita.

I Parlamentari hanno un buon stipendio,non possiamo negarlo, hanno la pensione in base a quello che versano, e hanno dei privilegi, che non sono tutto quello che ha scritto Salvino.
Ad esempio hanno gratis tutto quello che è a carico statale, tipo autostrade, ferrovie e aerei.
Musei,ristorante all'interno del Parlamento, e barbiere all'interno del Parlamento.

Quando sono fuori, pagano il ristorante, l'albergo,le palestre, e tutto quello che concerne il privato.

In essere c'è già l'abbassamento entro il 2011/2012 del numero dei Parlamentari, ma non sono questi quelli che fanno andare l'Italia allo scatapascio.

Il sistema Italia, parlo quello burocratico e Istituzionale, è sempre stato una magiuglia unica.
Basta leggere il giornale la sicilia di ieri, ove si legge che due chimici che lavoravano per conto della Provincia, chiedevano il pizzo o la tangente, fate come volete, per chiudere gli occhi su una impresa .

Di questi intrallazzatori L'Italia è piena, di sicuro non sono tutti,ci sono anche le persone sane e leali, ma a mio avviso il pubblico impiego avrebbe bisogno di una lavata con la candegina o con l'ajax, perchè non si sente altro che tangentari in vari uffici, basterebbe solamente ogni sera seguire striscia la notizia, che ci accorgiamo come l'Italia và.

L'esempio del Deputato e dell'operaio viene sempre menzionato, ma basterebbe fare le dovute proporzioni e ci accorgiamo come vanno le cose.
Il deputato versa allo Stato scusate la partita di giro, ma chi sà leggere i bilanci ha già capito, dicevo versa allo Stato circa 9000 euro al mese, quando l'operaio ne versa di media 400 euro al mese.

Facciamo due conticini, l'operaio in un anno versa 4800 euro di contributi, mentre il Deputato, ne versa 110000 circa.
Insomma per farla breve l'operaio versa in 23 anni quello che il Deputato versa in un solo mese.

Facciamo l'esempio di una legislatura intera, il Deputato versa ben 550000 euro mentre l'operaio per versare questo importo avrebbe bisogno di 115 anni.

Allora lasciamo stare cosi' come sono le contribuzioni pensionistici, ed è giusto che uno prende per quello che versa.

un operaio versa in 40 anni la media di 192000 euro ed ha la sua pensione.Piu' o meno di 1000 euro al mese.
Invece un commerciante versa la stessa somma, ed alla fine ha una pensione di circa 550 euro.
Come vedete tra classi sociali piu' o meno simili, c'è disparità.

A questo punto è da riformare tutto quello che esiste in Italia, dalla scuola, al lavoro,alla giustizia, alle pensioni,ai privilegi,al sociale ecc..ecc. non vi siete accorti che non va bene nulla? in Italia non vi è una sola categoria che va bene, tutti hanno in qualche modo qualcosa che non va bene.

cordialmente

Arturo Testa




Ma chi sei il Gasparri in seconda?


Non ci provo nemmeno a discutere.

Tante belle cose camerata!



================================================

Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  09:25:26  Visualizza profilo
Sappiamo come ragioni carissimo CSI, quando di risposte non c'è ne sono,ti è da rituale dire non rispondo......

Ma a me se non mi rispondi, cosa mi cambia? niente, te lo assicuro, io quello che devo dire lo dico.

Mi dici se sono Gasparri due? no sono semplicemente Arturo Testa è ragiono sempre con la mia testa, giusto o sbagliato che sia, difficilmente, mi faccio carrozzare dagli altri.

Dimostrami il contrario di quello che ho scritto, se ci riesci, ciao sinistrato compagnoski.

Cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

Raffiu

159 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  11:10:00  Visualizza profilo
Caro CSI,

non so da dove esci con quelle informazioni in parte fasulle,
ha ragione Aristotele.

Gli onorevoli e company, pagano anch'essi il pranzo a Montecitorio ma solo qualche euro, pagano anche il barbiere, pochi euro ma lo pagano.
Ti faccio presente che in molte aziende e uffici esiste la mensa dove si mangia benissimo, dove il pranzo lo paghi al massimo 5 euro.

Dove lavoro io, per un pranzo si spendono al massimo 4 euro, io ho il telefono gratis, il rimborso del 100/100 spese, chilometri, hotel, treno, ho il vantaggio della mutua per tutta la famiglia, intervento sul l'abbonamento a internet privato, caffé a 0.13 centesimi, sconti per i cinema, parchi d'attrazzione e teatri.

Non bisogna essere ministri o onorevoli per avere dei vantagi.





Alabiso Maurizio
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  12:01:00  Visualizza profilo
Anche nel mondo degli operai metalmeccanici, hanno qualche privilegio.

Intanto i vestiti per il lavoro non li comprano, gli è li danno l'azienda.

A mangiare in mensa spendono o,50 centesimo di euro, e tutti sanno che non ci compri nemmeno l'acqua con quei soldi.

Hanno la visita medica gratis, ogni sei mesi.

Hanno la possibilità delle colonie per i propri figli a spese dell'azienda.

Quanti altri hanno questi privilegi?

Prendiamo un commerciale di una medio-ditta
Gli passano vitto e alloggio, la macchina, la benzina, l'assicuarazione, il bollo pagato,telefono, e tutto quello che puo' concederne nell'ambito lavorativo.

Anche gli studenti hanno privilegi, che tutti non possono avere, in tanti dormono nella casa dello studente, mangiano in mensa universitaria, ed in piu' hanno il presalario per studiare, ma c'è l'hanno tutti questi privilegi?

Non vorrei parlare dei trucchetti che usano, per pagare meno tasse scolastiche, andare alla casa dello studente, e prendere eventuali presalari, in quanto mi pare vanno in base a redditi.


cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  12:52:49  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Quelli che tu chiami “privilegi” degli operai e degli studenti sono diritti.



E fare dei paragoni con gli operai e gli imprenditori è assurdo.
C’è chi vuol far passare l’imprenditore come un povero cristo e gli operai come parassiti con privilegi.

Infatti gli operai girano sfacciatamente col SUV, mentre i poveri perseguitati imprenditori tartassati girano con la LAPA.

Zaaaaaaaaa


E quali sarebbero questi famosi trucchetti per pagare meno tasse universitarie? Tutto si fa in base al reddito famigliare. E il reddito di un salario, di uno stipendio o di un terreno agricolo come fai ad occultarlo?
Chi li fa i trucchetti?
Forse i trucchetti li fanno i “poveri cristi” imprenditori, gioiellieri o dentisti che evadono come i porci e che risultano con un reddito inferiore di un operaio o insegnante?

Loro sono i veri parassiti del sistema, non gli operai e gli studenti, gli operai e gli studenti sono vittime del sistema, altro che privilegi.
Per colpa di questi evasori bastardi facciamo la fame. Se questi parassiti pagassero le tasse non solo non avremmo bisogno di leggi finanziarie ma le tasse sarebbero bassissime. Stiamo parlando di centinaia di miliardi di euro all’anno che vengono meno alle casse dello Stato!

E il bello è che chi dovrebbe estirpare questo cancro è S.B., l’evasore numero UNO!

Paese di pagliacci!





================================================

Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  12:58:30  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
quote:
Originalmente inviata da Raffiu

Caro CSI,

non so da dove esci con quelle informazioni in parte fasulle,
ha ragione Aristotele.

Gli onorevoli e company, pagano anch'essi il pranzo a Montecitorio ma solo qualche euro, pagano anche il barbiere, pochi euro ma lo pagano.
Ti faccio presente che in molte aziende e uffici esiste la mensa dove si mangia benissimo, dove il pranzo lo paghi al massimo 5 euro.

Dove lavoro io, per un pranzo si spendono al massimo 4 euro, io ho il telefono gratis, il rimborso del 100/100 spese, chilometri, hotel, treno, ho il vantaggio della mutua per tutta la famiglia, intervento sul l'abbonamento a internet privato, caffé a 0.13 centesimi, sconti per i cinema, parchi d'attrazzione e teatri.

Non bisogna essere ministri o onorevoli per avere dei vantagi.





Alabiso Maurizio




Guarda che quelle informazioni che chiami fasulle non le ho date io, anzi se stai attento, non tanto ma attento il poco che basta, ti accorgerai che non ho dato alcuna informazione e non solo, ti accorgerai che sono stato il primo a dire che quelle informazioni date sono una bufala.

Ciao



================================================

Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 05/11/2008 :  13:54:32  Visualizza profilo
Quanti a Mazzarino studiano all'Università, ed avendo il loro genitore che lavora ma, essendo in nero, nella dichiarazione dei redditinon risulta, quindi la frittata è fatta.
Questi e guarda che ne conosco tanti, hanno casa grandissima in paese,villino in campagna e villino a lu Maccuni(marina di Acate)
mezza Mazzarino è cosi', pero' non avendo un reddito controllato i figli hanno tutte le agevolazioni del caso.

Altro esempio, i forestali di Mazzarino hanno come reddito solamente i 51 o i 101, o i 151 giorni come da contratto, ma loro a fine anno non percepiscono soli questi emolumenti, ma hanno tre mesi di malattia, e sei mesi di disoccupazione, ma nel cud, questi non affacciano, ed ecco che anche in questo caso, i figli hanno i privilegi.

Altro esempio, gli studenti che hanno i genitori con un reddito fisso, è quindi non in possesso di privilegi, cosa fanno?? tolgono i figli dallo Stato di famiglia, e li mettono con i nonni, che a loro volta sono pensionati, alla fine della torta non superando il reddito, anche in questo caso hanno privilegi.

Oppure caro CSI, tu non sai di queste cose? o non hai qualche amico che usa questi espedienti, per ******* lo Stato?
Mi sembri sceso dalle nuvole se mi vieni a fare queste domande.

meglio finire qui, di esempi te ne ho fatto, sei abbastanza inteligente per capire come gira IL MONDO SPECIALMENTE AL SUD.

del sud chi se la passa meglio gli operai che hanno il loro stipendio e la loro pensione, oppure chi è in conto proprio che è costretto a chiudere, perchè le spese sono di piu' delle entrate?

Guarda nei paese come Riesi e Mazzarino chi se la passa meglio, quelli che hanno il ventisette sicuro, gli altri tranne qualche sporadico fortunato, è costretto presto o tardi di andarsene a cercare lavoro altrove.

CORDIALMENTE

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 06/11/2008 :  11:25:40  Visualizza profilo
Diventa supplente a 70 anni
La richiesta era stata fatta 35 anni fa

Ha atteso 35 anni prima di ricevere il primo conferimento di supplenza temporanea di collaboratrice scolastica. L'episodio è accaduto a Reggio Calabria e la protagostina - - è una donna di 70 anni. Nel 1973 la donna presentò domanda per avere un incarico in una scuola. E il mese scorso, la settantenne si è vista recapitare una lettera con la quale le si affidava una supplenza temporanea. Lei si è presentata a scuola ma, dopo un giorno e mezzo di servizio, le è stato comunicato che avendo superato l'età per poter lavorare nella pubblica amministrazione doveva tornarsene a casa. Dopo aver appreso la notizia la donna ha imprecato inizialmente contro il destino ma, dopo qualche giorno ha deciso di lasciarsi alle spalle la vicenda. la settantenne ripercorre con simpatia la storia della sua vita e ricorda che se il conferimento fosse arrivato negli anni della sua gioventù sarebbe stato piu' utile.
Meglio tardi che mai
Vai in alto alla pagina

C.S.I.

954 Messaggi

Inviato - 10/11/2008 :  12:52:03  Visualizza profilo  Scrivi una mail all'autore
Non è per contraddire Barack Obama, ma "il Paese dove tutto è possibile" non sono gli Usa.
È l'Italia.
Dove è possibile che il capogruppo del partito di maggioranza commenti l'elezione di Obama dicendo che fa contenta Al Qaeda.
È possibile che il leader di un altro partito di governo abbia definito "bingo bongo" gli africani.
È possibile che un altro autorevole leader di quel partito abbia definito "culattoni" gli omosessuali.
È possibile che un sindaco del Nord inviti a trattare gli immigrati come "leprotti", a fucilate.
È possibile che Marcello Dell' Utri (interdetto dai pubblici uffici, e però senatore della Repubblica: è possibile anche questo) ammonisca le giornaliste del Tg3 perché abbassano il morale della Nazione.
È possibile che il premier, proprietario di televisioni, nel pieno del suo ruolo istituzionale inviti gli imprenditori a non destinare investimenti pubblicitari ai suoi concorrenti.
È possibile che, in piena crisi finanziaria, lo stesso premier esorti ad acquistare azioni indicandone il nome.
È possibile che una trasmissione della televisione pubblica sia oggetto di una spedizione punitiva di squadristi.
È possibile che un ex presidente della Repubblica rievochi la violenza e gli intrighi di Stato come metodo repressivo delle manifestazioni studentesche.
E sono possibili mille altre di queste meraviglie, nel solo vero paese dove veramente tutto è possibile.
Così possibile che si è già avverato.

M. Serra


================================================

Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 11/11/2008 :  17:16:49  Visualizza profilo
Ecco perchè Berlusconi definisce "abbronzato" Obama,una vendetta.

http://www.affaritaliani.it/coffee/video/obama-sbadiglia-durante111108.html
Vai in alto alla pagina

Aristotele

2098 Messaggi

Inviato - 13/11/2008 :  14:32:52  Visualizza profilo
Quando si parla di gestione buone e gestioni cattive.

L'Università di Bergamo ha il bilancio in attivo, mi domando come mai? l'Università di Bergamo è l'Ateneo dove si pagano le tasse scolastiche le piu' basse d'Italia, eppure sono in attivo.

Allora è un problema di mancanza di fondi? oppure è un problema di gestione?
A Bergamo non assumono se non ve ne è la necessità, eppure non mi sembra che l'Università di Bergamo sia indietro con le altre.

Allora finitela, carissimi universiotari, andatevene a studiare, e non fate spendere soldi ai vostri genitori, perchè magari fanno sacrifici per mantenervi agli studi.

Quando andavo al Geometri,quando non volevamo fare scuola, inventavamo il modo di non farla, a volte, si facevano le muffulittate da Istituto, a volte le passeggiate, a volte gli scioperi senza motivazione, addirittura, ci inventavamo l'occupazione.
Ma alla fine quelli che ci perdavamo, eravamo noi, almeno quelli che andavano a scuola per fare sul serio, non come me ed altri, che volevamo solamente il diploma senza addannarsi la vita, cioè prendere il diploma con il 36 politico.

Allora sono arrivato alla conclusione, di dire, che oggi chi occupa le università oppure continua a fare manifestazioni, lo fà solamente per non andare a scuola, oppure per fare politica.
Aizzati dalla sinistra perdente, e dal sindacato politicizzato, che è la CGIL.
Perchè non potrei spiegarmi come mai la CISL ed gli altri, sia sul tema della scuola che dell'Alitalia, si sono sfilati dalla CGIL.

Cordialmente

Arturo Testa
Vai in alto alla pagina

augusto

359 Messaggi

Inviato - 14/11/2008 :  14:33:20  Visualizza profilo
Il Pdl elegge Villari del Pd alla presidenza della Vigilanza della Rai.
Ma ….Berlusconi, ,poverino fa il finto tonto: l’elezione di Villari, dice, è stata una «scelta autonoma dei gruppi parlamentari» a cui sono «estraneo», Qualcuno ci crede ?
La maggioranza stabilisce chi deve rappresentare l’opposizione.
Questo tira e molla a chi fa comodo ?
In seconda serata televisiva guardo Porta a Porta ma questa settimana,tra Cristian De Sica,I migliori Anni,al caso Eulana,ho preferito altre trasmissiomni.
Il signor Vespa dimostra sempre piu’(lecchismo) tralasciare i veri problemi dell’Italia,ad esempio i 300 milioni che l’Alitalia deve restituire allo stato,ma tanto quei milioni andranno nella passivita’ della compagnia , quindi a carico dei contribuenti,ma il sig. Berlusconi trova 500 milioni per Roma e 140 per Catania e taglia da 84 milioni a 30 milioni il contributo per tutta la comunita’ italiana all’estero(corsi di lingua e cultura italiana,consolati,assistenza).
« Per quanto ci riguarda sosterremo con sempre maggiore impegno le comunità italiane all’estero e cercheremo di intensificare il Vostro legame con la madrepatria affinché siate fieri della Vostra italianità »annunciava Berlusconi nella sua lettera inviata a milioni di italiani durante la campagna elettorale.
Vai in alto alla pagina
Pagina: di 3 Discussione precedente Discussione Prossima discussione  
Pagina successiva
 Forum Locked  Discussione bloccata
 Segnala ad un amico
 Versione stampabile
Salta a:
Comunità riesina nel web © 2000-02 Snitz Communications Vai in alto alla pagina
Snitz Forums 2000

Tradotto in italiano, modificato, testato, adattato e migliorato da:

Un clic qui x visitare il sito web