Anteprima di stampa | chiudi la finestra

PREMIO ORGOGLIO RIESINO 2008

Stampato da: Comunità riesina nel web
Discussione URL: http://www.riesi.com/forumriesi/topic.asp?TOPIC_ID=738
Stampato il: 10/12/2018

Discussione:


Autore: Aristotele
Oggetto: PREMIO ORGOGLIO RIESINO 2008
Inviato il: 02/01/2008 09:44:53
Messaggio:

Come di consueto anche quest'anno l'associazione Amici di Riesi premierà 4 riesini che si contraddistinguono nella loro vita quotidiana,portando il nome di Riesi in alto.

Ringraziamo i riesini che oggi sono presenti nelle Istituzioni e che ci aiutano dandoci una mano di aiuto sia a livello logistico che umano e morale.

Si ringrazia:

Amaru' Salvatore capogruppo di maggioranza Comune di Grugliasco.

Fiandaca Salvatore presidente Cons.Comunale Comune di Grugliasco.

Lo Grasso Umberto consigliere comunale Comune di Genova.

Maggio Andrea consigliere comunale Comune di Cassina de Pecchi.

Santoro Franco vice sindaco Comune di Pieve Emanuele.

Maurizio Testa consigliere provinciale Provincia di Bergamo.

Maurizio Testa consigliere comunale Comune di Boltiere.

a tutti un doveroso ringraziamento per quello che fate nei nostri confronti e per quello che farete in futuro per la nostra associazione e per lo piu' alla comunità riesina che vive in nord Italia.


Passiamo alle nomination che sono arrivate quest'anno per il prestigioso premio "ORGOGLIO RIESINO" edizione 2008

- Azzolina Gaetano cardiochirurgo.

- Alesi Jean ex pilota di formula uno.

- Veneziano Giuseppe pittore e grande vignettista.

- Porrovecchio Enrico imprenditore.

- Ripollino Angelo presidente festa di pasqua di Riesi.

- Roccella Eugenia giornalista-scrittrice

- Marino Daniele giovane scrittore-maestro di informatica coautore libro Riesi e la Pirrera edito dall'associazione Amici di Riesi.

- Valido Sarino imprnditore.

- Guarnaccia Chiara modella e presentatrice.

- Rao Stella avvovato penalista

- D'antona alla memoria economista ucciso dalle Brigate Rosse.

- Butera alla memoria ucciso dai tedechi medaglia d'oro.

- Ianni alla memoria chimico-farmacista inventore del citrato cristallizzato.

AGGIUNGIAMO COME SEGNALATOCI
- Direttivo Amici di Riesi di Torino e Piemonte

- Davide L'Abbate musicista

- Salvatore Riggio musicista

AGGIUNGIAMO COME SEGNALATOCI
-Carusotto Gaetano coatutore libro Riesi e la Pirrera edito dall'associazione Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia.

-Giuseppe Cavaleri, fotografo di professione, meriti per aver fatto inserire delle foto al Ministero della Cultura.

-Mons.Calogero La Piana, arcivescovo metropolitano diocesi di Messina.

-Don Renato Butera, responsabile di internet dei salesiani in tutto il mondo.



Il Direttivo degli Amici di Riesi di Genova e Liguria hanno avuto il premio nel 2007.



a questi nominativi potete farci pervenire altri nominativi di riesini meritevoli di tale prestigio e di tale encomio.

come l'anno scorso premieremo 4 nominativi.

Vi ricordo a chi venne assegnato il premio per il 2007:

Giuseppe Ferro Web Master sito di Riesi(Ravanusa)
Barbara Cavaleri cantautrice e musicista(Novara)
Sara Capizzi scrittrice (Milano)
Ass.Amici di Riesi (Genova)

Il giorno 25 maggio a scanso di problemi tecnici e logistici, ci sarà presso la sala mensa di Boltiere il 3° incontro relativo ai riesini nel mondo e la 2°premiazione relativa al premio ORGOGLIO RIESINO EDIZIONE 2008.

AGGIORNEREMO EVENTUALI ALTRE NOMINATION ED EVENTUALI NOTIZIE.

Mandateci altre nomination che noi li inseriamo.

Cordialmente



Arturo Testa

Risposte:


Autore: Poeta
Inviato il: 02/01/2008 12:17:22
Messaggio:

SUGGERISCO ALTRI CANDIDATI CHE SI SONO COTRADISTINTI CON ORGOGLIO NELL'ANNO 2007 DI VERI RIESINI:

I DIRETTIVI "ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DI RIESI"PER AVER ORGANIZATO EVENTI CULTURALI E DI DIVERTIMENTO,AGGREGANDO RIESINI E NON INTERVENENDO DA OGNI PARTE,VEDI:

AMICI DI BERGAMO LA MUFFULETTATA 2007
VOGLIO RICORDARE ANCHE OLTRE LA MUFFULETTATA NEL 2007 GLI AMICI DI BERGAMO HANNO PRESENTATO IN TUTTE LE CITTà "IL LIBRO RIESI E LA PIRRERA"-"CALENDARIO 2008"-"LA CRAVATTA UFFICIALE DELL'ASSOCIAZIONE"

,, ,, GENOVA LA FESTA DELL'EMIGRATO 2007

,, ,, TORINO LA FESTA DELLA SAZIZZA 2007


I GIOVANI MUSICISTI RIESINI CHE SI SONO CONTRADISTINTI PER IL LORO TALENTO ARTISTICO:

DAVIDE LABBATE CHITARRISTA CON TANTE SUE COLLABORAZIONI CON ARTISTI DI FAMA INTERNAZIONALE

MISTER ZAA (SALVATORE RIGGIO)CHITARRISTA DI GRANDISSIMO TALENTO,RICCO DI SENSIBILITà UMANA,FA PARTE DELLA (BAND MOSES).
MOSES PER TUTTA LA STAGIONE 2006 HA PRESO PARTE COME CANTANTE A DOMENICA IN,DICEMBRE 2007 ED I PRIMI MESI DEL 2008 SALVATORE ASSIEME ALLA BAND MOSES SONO IN TOURNè IN COREA PER LA RAPPRESENTAZIONE DELLA COMMEDIA MUSICALE "MOSè"


I CANDIDATI DA ME SEGNALATI PERSONALMENTE LI RITENGO ALL'ALTEZZA DEL PREMIO PERCHè VERE PERSONE ORGOGLIOSE DI ESSERE RIESINI,PORTANDO IN GIRO PER IL MONDO RIESI E LI RIYSANI ATTRAVERSO FESTE-PRESENTAZIONI DI EVENENTI CULTURALI (LIBRO RIESI E LA PIRRERA)LA MUSICA(LABBATE-RIGGIO)
IL RESTO DI ALTRE SEGNALAZIONI MERITEVOLI AL PREMIO LO LASCIO A VOI.

CON ORGOGLIO RIESINO AUGURO UN SERENO ANNO NUOVO,A VOI E A TUTTE LE VOSTRE FAMIGLIE .
RIESI è LA PRIMA PAROLA CHE HO IMPARATO A DIRE DA PICCOLO,RIESI è L'UNICA PAROLA CHE RIPETO SEMPRE,RIESI è LA MIA VITA,Pietro Chiarenza.


Autore: Aristotele
Inviato il: 02/01/2008 14:34:53
Messaggio:

Carissimo Pietro ho aggiornato le nominatio, inserendo anche i nominativi che tu hai fatto, inviterei altri ad segnalarci eventuali nominativi da inserire, in quanto alla fine di Aprile del 2008 chi avrà maggiori consensi dall'opinione pubblica, e del direttivo degli Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia, associazione promotrice del premio sarà premiato il 25 maggio nel ritrovo annuale del riesino ne mondo.

Il direttivo degli Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia non partecipano al premio, in quanto promotori di tale iniziativa.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pupillo
Inviato il: 02/01/2008 20:12:19
Messaggio:

Carissimo Aristotele, non è mio stile interferire con le nomime fatte dalle vostre associazioni, ma credo che sia utile proprio per un proficuo lavoro delle stesse una giusta riconoscenza alle persone che molto hanno fatto e fanno come voi, per la nobile causa di dar lustro a Riesi e li Rijesani del passato nonchè del futuro.
Credo che la scelta dei nominativi non possa essere basata solo ed esclusivamente in base ad esclusive conoscenze personali o simpatie, nel leggere il vostro elenco scorgo la dimenticanza di un nominativo che credo in questo anno molto a fatto anche per le vostre associazioni principalmente anche della tua, noi due sappiamo benissimo il binomio( Daniele Marino - Gaetano Carusotto )sai non è facile avere a disposizione per le proprie associazioni il lavoro svolto da altri.

Questo mio suggerimento spero venga interpretato nella maniera più consona,diversamente non daro seguito a polemiche sterili e non costruttive.

Il binomio su citato credo abbia piu di ogni altro del vostro elenco in questo anno 2007, fatto un egregio lavoro per la nobile causa.
Il loro libro, espressione di qualità, amore e densità del sentire riesino, caratteristiche di vera rijesinità.

Con umiltà in tutta libertà e coerenza con quello che penso, in base all'amicizia che ho nei tuoi confronti mi permetto di farti questa osservazione.

Nell'essere consapevole di questa tua dimenticanza inconsapevole Cordiali saluti, è un auguroni per un proficuo anno di lavoro associazionistico.

Grazie

Cons. Umberto Lo Grasso


Autore: cosimo
Inviato il: 02/01/2008 21:31:52
Messaggio:

Carissimo Arturo sono d'accordo con l'amico Pupillo,infatti la mia nomination va alla coppia Marino-Carusotto per la loro realizzazione del libro "RIESI E LA PIRRERA" e il video relativo sempre alla "PIRRERA" creando una vera opera facendo conoscere la storia di tutta questa della "PIRRERA" anche alle generazioni che verranno.
L'altra mia nomination va a te perche sei l'artefice di tutta questa grande associazione mondiale che pian piano sta nascendo in tutti i paesi dove risiedono i nostri concittadini.

Ossequi


Cosimo


Autore: Poeta
Inviato il: 03/01/2008 07:47:29
Messaggio:

Mi scuso con gli Autori del Libro "RIESI E LA PIRRERA" GAETANO CARUSOTTO & DANIELE MARINO NON AVERLI NOMINATI,NO PER CATTIVERIA MA BENSì PER DIMENTICANZA,COME DICE L'AMICO PUPILLO CHE L'ARTEFICIE DELLA CONTINUAZIONE DEL PROLIFERARSI DELLA CREAZIONE DI NUOVE SEDI OLTRE QUELLE GIà ESISTENTI "ASSOCIAZIONE CULTURALE AMICI DI RIESI"è IL Libro "RIESI E LA PIRRERA" IDEATO DA ARTURO TESTA GLI AMICI DI BERGAMO E DELLA LOMBARDIA,IMPOSTATO-SCRITTO-RICERCA MATERIALE E NON CHè REALIZATO DAGLI AMICI GAETANO CARUSOTTO & DANIELE MARINO.
PROPORREI AI SINGOLI DIRETTIVI DI FARE 4 NOMI D'AGGIUNGERE ALLA LISTA
DI QUELLA REALIZATA DAGLI AMICI DI BERGAMO,INTANTO PREGHEREI L'AMICO
ARTURO DI RETTIFICARE I MIEI NOMINATIVI NON CHè LA NOSTRA NOMINATION COME SEDE DI TORINO,LA NOSTRA DEVE ESSERE SCELTA DA ALTRI NON DA NOI COMPONENTI DEL DIRETTIVO.
I NOMINATIVI CHE PROPORRò AL DIRETTIVO DI MIA APPARTENENZA(TORINO) SE SCELTI A MAGGIORANZA ANCHE DAGLI ALTRI COMPONENTI DOVE DOPODICHè
SARANNO MESSI NELLA LISTA UFFICIALE,IN MODO CHè TUTTI I CITTADINI
SOCI ADERENTI E NON,VOTERANNO 4 NOMI DELLA LISTA STILATA DAGLI AMICI DI BERGAMO E LOMBARDIA PROMOTORI DELL'EVENTO E CHE A MAGGIO RICEVERANNO IL PREMIO.
I MIEI 4 NOMINATIVI DA PRESENTARE AL MIO DIRETTIVO SONO:GAETANO CARUSOTTO-DANIELE MARINO-SALVATORE RIGGIO-DAVIDE LABBATE,LE MOTIVAZIONI SONO GIà STATE SEGNALATE.
INVITO GLI AMICI DEL DIRETTIVO DI TORINO A CONFERMARE SE DACCORDO
I NOMINATIVI DA ME SEGNALATI O ALTRI 4 DI LORO PREFERENZA,I 4 NOMINATIVI SCELTI DAL NOSTRO DIRETTIVO SARANNO INSERITI COME SOPRA DESCRITTO.
PIù


CON ORGOGLIO RIESINO AUGURO UN SERENO ANNO NUOVO,A VOI E A TUTTE LE VOSTRE FAMIGLIE .
RIESI è LA PRIMA PAROLA CHE HO IMPARATO A DIRE DA PICCOLO,RIESI è L'UNICA PAROLA CHE RIPETO SEMPRE,RIESI è LA MIA VITA,Pietro Chiarenza.


Autore: pites
Inviato il: 03/01/2008 10:20:19
Messaggio:

PROPOSTE


Vi propongo i nomi di due ex sindaci di Riesi che, secondo me, hanno onorato il loro incarico di primo cittadino.

Riconoscimenti alla memoria poichè entranbi deceduti:

Armando Turco, funzionario alla regione Siciliana.
Franco Roccella, giornalista, deputato.

Inoltre vi propongo di spostare la premiazione a Riesi, nel corso dell'estate con una apposita manifestazione.

pites


Autore: Aristotele
Inviato il: 04/01/2008 09:38:57
Messaggio:

Per Cosimo-Pupillo- Pites e Poeta.

avevo dato risposta ai vostri quesiti, purtroppo mi si è scollegato internet, avendo il portatile sono cose che capitano specie a Riesi.

Vi prometto che quando rientro a Bergamo Domenica vi daro' la mia risposta, in quanto molto lunga ed articolata.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 04/01/2008 10:08:04
Messaggio:

Sperando che dopo aver scritto non si scollega inernet.


Carissimo Umberto diamo a Cesare quello che è di Cesare e diamo a Dio quel che è di Dio, frase celebre,per accostare le appartenenze, altrimenti non ci capiamo piu'.

L'associazione nella sua interezza ha realizzato 24 iniziative grandi e piccoli, la presentazione del libro Riesi e la Pirrera, assieme agli autori è stata solamente di due, in una a Torino vi erano ambedue gli autori, mentre a Riesi c'è n'era solamente una, in una a Genova invece l'ho presentsato io personalmente, come presidente dell'associazione che ha realizzato il libro.

Poi quando ti spieghero' certi passaggi capirai, che gli autori ad un mese prima della stampa erano tre, e ti spieghero' poi perchè il terzo si mise in una altra carica avendo umiltà di azione e quindi risulto' essere come presentatore dell'opera, ma tralascio perchè un passaggio molto articolato.

Perchè dici il lavoro di altri?
gli autori sono regolarmente tesserati alla associazione.
Uno addirittura è nell'Atto costitutivo come socio fondatore, mentre Daniele si tessero' nel novembre del 2006 in occasione della prima muffulittata.
Adesso è rimasto solamente Daniele in quanto il socio fondatore, per morosità è stato cacciato, in quanto non ha mai pagato la tessera.

Dicevo due iniziative su 24, mi sembra che la proporzione non regge, caro Umberto, senza polemiche, ci mancherebbe, ci conosciamo da piccoli, e le cose c'è li siamo detti sempre in faccia, quello che ci dobbiamo dire, e tu lo sai.

Mi dici il lavoro fatto da altri? in verità lo abbiamo fatto assieme perchè consci di appartenere all'associazione, e per le altre associazioni ad oggi non mi risulta che gli autori abbiamo fatto qualcosa, sia come privati, e sia le altre associazioni nei loro confronti.
La nostra associazione invece ha realizzato è pagato il libro.
Doveva seguire il DvD, invece è andata come è andata, ma solamente perchè il Dvd non ha costi esorbitanti,addirittura a Riesi gira il Dvd masterizzato proveniente da Genova, evidentemente qualcuno lo ha già mandato masterizzato a Riesi.

Ti rammento solamente una cosa, se vai a leggere nel libro il curri*******m degli autori, vedrai che vi è scritto di essere soci dell'associazione Amici di Riesi.
Da qui possiamo interpretare tutto quello che vogliamo.

La nostra associazione ha già fatto altre iniziative con altri, quando prima usciranno altri libri, dove vi appartiene un po' di storia della nostra Riesi, come vedi morto un papa se ne fà un altro, l'associazione continua, gli autori cambiano.

Nulla di personale con Daniele Marino perchè ancora collaborante della nostra associazione, mentre per l'altro autore non vi è alcuna collaborazione ma solamente perchè sia chiaro, è stato buttato fuori dalla nostra associazione direttamente dal presidente, e cioè io.
Per due cose, la prima perchè non ha mai pagato la tessera quindi applicando l'art.4 del nostro statuto, e poi per comportamento non regolamentare per la dignità della nostra associazione.
Tu stesso mi dicesti, che la domanda della iniziativa per Genova fu fatta direttamente dall'autore.

Nel mex che ti faro' invece domenica quando rientro ti spieghero' come funziona il premio ORGOGLIO RIESINO, ma ti anticipo, che le nomination non sono personali o fatti da me, ma sono nominativi che vengono fatti da altri con motivazione.
Come vedi anche mio fratello Pites ha fatto due nominativi,ad oggi per il libro Riesi e la Pirrera mi hanno solamente fatto quello di Daniele, in quanto giovanissimo, e motivando il fatto che non è nato a Riesi, ma dimostra di avere piu' attaccamento a Riesi, che non uno nato e cresciuto a Riesi.

cordialmente


Arturo Testa


Autore: pupillo
Inviato il: 04/01/2008 13:27:06
Messaggio:

una sola parola: il tuo dare a cesare quello che è di cesare mi sa che lo dai a giovanni non a cesare comungue poi mi spieghi in privato quello che non è stato dato a marotta.

I soldi non sono tutto ?

Comunque ciascuno faccia come vuole o come crede, Grazie della risposta.

Cacciato mi sempra una brutta parola, mi permetto ancora una volta per l'amicizia che ci lega, la stessa credo non sia consona al rispetto che debba avere e tenere un PRESIDENTE DI ASSOCIAZIONE PER I SUOI AFFILIATI E NON PIU AFFILIATI.

Con rispetto e stima nei tuoi riguardi,rimango fermo sul suggerimento da me citato nel precedente post.

Cordiali Saluti.

Cons. Umberto Lo Grasso


Autore: gaetano09
Inviato il: 05/01/2008 12:49:52
Messaggio:

La giornalista della Rai: Ida Peritore è Riesina ?

Il ministro della istruzzione Belga (comunita francese) la Signora Maria Arena è Riesina ?

amicalmente Gaetano


Ciao


Autore: filippobutera
Inviato il: 05/01/2008 15:16:53
Messaggio:

Caro Gaetano; per la giornalista Ida Peritore non ho ancora notizie riguardanti, ma per quando riguarda Maria Arena Ministro Presidente della Comunité Francaise in Belgio é di CALASCIBETTA ciao saluti affettuosi.

tanu vutera


Autore: Aristotele
Inviato il: 05/01/2008 23:57:40
Messaggio:

Inviterei gli Amici di Riesi del Belgio, a fare dei nominativi di riesini che in Belgio si sono contraddistinti, portando Riesi in alto dei meriti.

Nomi e cognomi ed un minimo di currucula vitae con un minimo di motivazione.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pupillo
Inviato il: 06/01/2008 00:11:48
Messaggio:

Solo per chiarimenti.

scritto da aristotele nel MEX precedente:
Ti rammento solamente una cosa, se vai a leggere nel libro curri.....m degli autori, vedrai che vi è scritto di essere soci dell'associazione amici di Riesi.

risposta:
Ho letto bene e mi risulta che come autore vi è anche Carusotto Gaetano, nonchè mi risulta che all'epoca prima che tu lo cacciassi via era anche socio della vostra associazione.

forse oggi perche non le è più non merita di essere inserito nel vostro elenco ?

non merita che sia considerato e valorizzato del lavoro svolto sino ad oggi sia come socio o privato ?

vi è una legge ad personam nella vostra associazione che vieta di valorizzare, promuovere o riconoscere un proficuo e qualitativo lavoro per la vostra nobile causa, svolto da singoli o cittadini privati ?

se cosi è dice di pietro che ciazzecca azzolina, Alesi, non mi risultano meritori del titolo di orgoglio Riesino a mia conoscenza, non credo che azzolina avesse promosso nel mondo la conoscenza della cultura del territorio e della storia di riesi,puo darsi che in qualche sua operazione vi fosse uno striscione pubblicitario con scritto ( promozione della storia e cultura di riesi e li rijisani )che io non ho visto ?.

La stessa cosa non mi risulta con il pilota di formula uno : non ho mai visto un gran premio o un'iniziativa sociiale dallo stesso con lo stesso striscione di azzolina.

Al di la di sapere di aver delle persone illustri nati o di origine riesini che sono meritori di apprezzamento e vanto, credo che il vostro premio debba essere d'incentivo alle persone che fanno tanto per la promozione e il tramantare alle future generazioni la conoscienza della stroria e della cultura delle nostre origini.

scritto da Aristotele:
mi dici il lavoro fatto da altri ?
in verità lo abbiamo fatto assieme perchè consci di appartenere all'associazione, e per le altre associazioni ad oggi non mi risulta abbiano fatto qualcosa, sia come privati e sia le le altre associazioni nei loro confronti ?

Risposta: non vi sono solo le vostre associazioni , ve ne sono anche altre che fanno lo stesso meritevole vostro lavoro.

oppure se non sono appartenenti o consociate con le vostre non meritano di svolgere la vostra stessa attivita o iniziative ?

Per tua conoscenza ti faccio sapere che a genova vi è pure un'altra associazione chiamata A.C. che si è attivata per l'iniziativa di un Convegno sull'immigrazione interna, molto partecipato e apprezzato.

Scritto da Aristotele:
La nostra associazione ha pagato il libro ?

Risposta: Non capisco la domanda, NON credo che la vostra associazione ne fa un problema di utili ? o di ripartizione degli stessi fra gli autori ?

gli stessi diritti d'autore nonchè del lavoro, credo e spero siano stati donati e attribuiti all'associazione stessa.

conoscendoti so che no è nel vostro stile fare diversamente, e so anche che tanto fate rimettendoci.
Conosco l'associazionismo e le vostre persone, e quindi esclundo gia a priori questi punti.

Scrive Aristotele:
Doveva seguire il DVD, (Riesi e la Pirrera), invece è andata come è andata?

Risposta: (è andata come e andata )
Spero non sia riferito al Convegno Istituzionale SUL FILO DELLA MEMORIA svolto a genova.
dove su richiesta con lettera firmata dagli autori e realizzatori Carusotto - Marino del DVD ( La MIniera di Riesi ) una storia lunga 300 anni, che in veste di privati hanno chiesto un mio contributo per l'attivazione e concretizzazione alla promozione e la valorizzazione a livello istituzionale del loro lavoro di provulgazione.

Come tu sai sono sempre in prima linea come mio dovere, dare una mano a giovani ed associazioni sia essi dalla mia parte e non, che si confrontano con temi come l'emigrazione, promettenti di lavoro di qualità e densità sociale.

Non e mio stile se non chiamato in causa dire del mio operato, credo tu sia stato abbastanza attento all'evento di bassa qualità svolto a genova come dice qualcuno ? se cosi non è documentati sul giornale ( La Sicilia ) del 22 Dicembre 2007.

Se invece il riferimento e su questo : Lo riterrei VERGOGNOSO, come a dire se lo faccio io va bene se lo fanno altri e di basso livello o addirittura mi e stato rubato il pensiero.

Se a dire ciò è o sono presidenti di associazione, direi che è 2 volte vergonoso, considerato che gli stessi dovrebbero o si dichiarano propulsori e promotori di iniziative atte a valorizzare attivita sociale su questi temi specifici.
Comungue a ciascuno il suo, ognuno è libero d'interpretare la vita a testa appuzzuni si dice in sicilia, ma anche a Genova.

Tengo a precisare che si e parlato del contributo di tutta l'immigrazione interna negli anni del dopo guerra nelle citta del nord, e quindi anche di quella originaria del nostro paese nonche regione.
Tenuto conto che tutto ciò ha provocato un fenomeno di migrazioni interne senza precedenti nella storia D'Italia, sia per le dimensioni sia per le trasformazioni sociali, cui esso da luogo;
Considerato che questo afflusso massiccio di condadini, minatori e artigiani poveri del sud, in particolare dalla Calabria e Sicilia verso il nord trasformandosi in operai del comparto industriale ed edilizio ad alto valore aggiunto per capacità adattative, disponibilità ad imparare nuovi mestieri e nuove professioni contribuendo sia allo sviluppo economico del paese sia alla ricostruzione delle città, oggi parte integrante che costituiscono fondamenti importanti del tessuto sociale culturale ed economico di queste nostre grande città del Nord

In questa iniziativa e stato proiettato e promosso il DVD La Miniera di Riesi che ha fatto conoscere il mestiere e i sacrifici dei nostri nonni e padri Minatori, e Riesi.

Ringrazio ancora oggi i due Carusotto - MArino per il contributo di qualità che danno alla nuova ed emergente Cultura di li Rijisani e la Rijesinità, spero siano sempre di più questi giovani e meno giovani.

Scritto da Aristotele: il DVD gira masterizzato ? visto che non costa niente ?

Risposta : Saro stato io a masterizzarlo per aver degli utili ?
la pirateria informatica lo scoperta io in questi giorni?

Lascio a chi prescelto l'interpretazione di questi quisiti.

Scritto da aristotele : 2 iniziative su 24 mi sempra che la proporzione non regge ?

Risposta: per entrare nel vostro elenco vi è un tetto di totti iniziative ?
se me lo fate sapere avviso carusotto di far altrettante iniziative sino ad arrivare al tott.

Scrive Aristotele: morto un papa se ne fa un altro ?

Risposta: non sapevo si dovesse essere papa ed essere benedetti da prescelti per far parte del vostro elenco, se cosi è avvisero lo stesso Carusotto di attivarsi a cercare ed avere un suo prescelto.
Sicuramente gli diro che io non sono e non saro mai all'altezza di tale superiorità.

Scrive Aristotele: x accostare le appartenenze se no non ci capiamo ?

Risposta : ci capiamo , ci capiamo e anche bene.


MEX DI ARISTOTELE, Inviato il 17/10/2006 non so a chi

Ti ringrazio per le foto, li avevo già presi da quel sito, comunque grazie lo stesso, anzi, ti ricordo sempre che se hai materiale anche grafico, sulla miniera, te ne saremmo grati a te e a chiungue ci dia materiale.
Sono sicuro che assieme a mio figlioccio Gaetano Carusotto, che è membro del direttivo della nostra associazione, ed è quello che maggiormente stà occupando del tempo per la realizzazione del libro e del DVD che sarà realizzato.
Il Titolo sarà Riesi e La Pirrera.

ci siamo sentiti l'obbligo, di intraprendere questo lavoro, per dare il giusto lustro a Riesi, terra di Surfarara.
altri paesi lo hanno già fatto da parecchio tempo, Riesi invece è stata latitante.

Ecc.Ecc.ECC.

Parlo possibile uscita di questo capolavoro, in quanto sicuri, che faremo una grossa opera.

Risposta di umberto:
Volete fare a meno di riconoscere uno degli autori di questa grossa e meritevole opera ?????

Caro Amico ARISTOTELE, a parte le mie risposte un po ironiche ed un po incisivi nell'orgoglio e del tuo temperamento, la mia vuole essere solo amichevolmente permettendomi in base all'amicizia che ci lega, COME DIRE A VOLTE BISOGNA METTERE DA PARTE l'orgoglio al fine di dare il giusto ed equilibrato giudizio meritorio ad un qualcosa o qualcuno, che tanto ha fatto e fa per la vostra nobile causa, altrimenti sorgono pregiudizi anche infondati sulle scelte dei criteri usati per il vostro elenco.
credo che alla base di tutto ciò debba tarsparire sempre, dimostrata coerenza, trasparenza e lealta dei fatti concreti al di là di chi e che cosa.

Il Giovane Gaetano carusotto insieme a Marino Daniele sono meritevoli in egual misura del riconoscimento del lavoro svoltoin questo anno.

Al riguardo di questa discussione e veramente l'ultimo mio intervento.

Amichevolmente Umberto, lAmico di sempre anche se non sembra, più sincero e leale nel parlare nonchè nel dire.

Le mie esternazioni nel rispetto delle opinioni altrui, vogliono essere un contributo riflessivo, costruttivo e pacato, al dialogo su gli argomenti che si sviluppano in questo sito.

Con Stima e Affetto un saluto fraterno ad Aristotele e fratelli, per il contributo attivo e qualitativo che danno a tutte le discussioni della piazza.




Cons. Umberto Lo Grasso


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 01:32:05
Messaggio:

E' tardi e non posso leggere il lungo messaggio di Pupillo.
Lo farò domani.


MA MI PREME UNA COSA, DEVO SAPERLA URGENTE!!

NON MI DITE CHE JEAN ALESI E' UN RIESINO!!!=????

GREG


Autore: Emigrato
Inviato il: 06/01/2008 18:15:34
Messaggio:

Buongiorno a tutti!
Penso che il miglior sistema per nominare i quatro nomi per l'Orgoglio riesino sia quello di votare.
Basta andare sul link seguente:
http://doodle.ch/ugeyi2tfx4p3eecn
Di scrivere il proprio nome di mettere da una a quattro crocette e d'inviare.
Le sole persone che possono cambiare il vostro voto siete SOLTANTO VOI, allora nessuna truffa possibbile.
Se ci saranno altri nominativi li includerò e gestirò fino alla fine il sondaggio voto!
Se gli organizzatori ne sono d'accordo!

Grazie anticipate.
Lorenzo Testa da Ginevra

P.S. Andando sul link, anche dopo avere votato si può seguire l'evoluzione del voto.


Ho tolto il mio voto, era soltanto per mostrarvi il modello di voto!


Autore: Emigrato
Inviato il: 06/01/2008 20:38:40
Messaggio:

whaoooo!
Già dieci votanti in 30 minuti!
Continuate, vedremo fra una settimana.

Per chi ha messo due volte il suo nome lo può facilmente togliere. Grazie


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 21:15:41
Messaggio:

Nessuno mi ha risposto. Comunque ho fatto le mie ricerche. Jean Alesi è nato in Francia ed è figlio di un emigrato siciliano di Alcamo (TP). Vorrei capire che c'entra Riesi e perchè è nelle nominations. Attendo risposta, grazie.

Da: Wikipedia

Jean Robert Alesi (Montfavet, 11 giugno 1964) è un pilota automobilistico francese, ha corso in Formula 1 dal 1989 al 2001 per poi passare al campionato Germania.

Figlio di un meccanico siciliano (di Alcamo) emigrato in Francia, si è avvicinato sin da giovanissimo al mondo dei motori, per l'esattezza dei kart, prima di ottenere alcune importanti vittorie nei campionati minori dell'automobilismo professionistico. Qui viene notato dall'entourage della scuderia di formula 1 della Williams, che nel 1989 lo ingaggia per un provino. Lo stesso anno debutta in Formula 1 al Gran Premio di Francia, ottenendo un superbo quarto posto al volante della Tyrrell lasciata libera dal defenestrato Michele Alboreto.


GREG


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 21:52:58
Messaggio:

Un'altra nomination. Eugenia Roccella, nata a Roma. Che c'entra?

Da: wikipedia

Eugenia Roccella Cavallari (Roma, 1953), giornalista e saggista italiana.

Figlia di uno dei fondatori del Partito Radicale, Franco Roccella, entra a 18 anni nel Movimento di liberazione della donna diventandone leader. Si fa portavoce in quegli anni di molte battaglie femministe.



GREG


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 22:01:38
Messaggio:

Un'altra nomination. Massimo D'Antona, ucciso dai brigatisti, nato a Roma. Che c'entra?

Da: Wikipedia

Massimo D'Antona (Roma, 11 aprile 1948 – Roma, 20 maggio 1999) è stato un giurista e docente italiano.

Consulente del Ministero del Lavoro, docente di diritto del lavoro all'Università degli studi di Roma "La Sapienza", amministratore delegato dell'ENAV fino al 1998, fu ucciso dai brigatisti rossi Mario Galesi e Nadia Desdemona Lioce mentre uscendo di casa si stava recando al lavoro.


GREG


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 22:10:41
Messaggio:

Altra nomination, Stella Rao. Non è "abbastanza" personaggio e non trovo il suo luogo di nascita ne nessun riscontro con Riesi. Ho i miei dubbi...

GREG


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 22:28:40
Messaggio:

ECCO UN VERO ESEMPIO D'ORGOGLIO RIESINO:

MONSIGNOR CALOGERO LA PIANA, ARCIVESCOVO DI MESSINA, RIESINO PURO.

http://www.diocesimessina.net/page1.php


ALTRO RIESINO D.O.C.

IL POETA ROCCO GIARDINA ABITANTE AD AMANTEA, RIESINO PURO.

http://digilander.libero.it/amanteaninelmondo/poet/giardina.htm

ALTRO RIESINO D.O.C.

PINO VENEZIANO, FAMOSO RISTORATORE E CANTASTORIE

http://pinoveneziano.altervista.org/Bio.html

ALTRO RIESINO D.O.C.

ROSARIO VALIDO, AMMINISTRATORE DELEGATO DELLA POLYNT S.P.A. SOCIETA' MULTINAZIONALE QUOTATA IN BORSA ED IN COSTANTE CRESCITA

http://polynt.irelations.it/files/10336_Relazione_sulla_Corporate_Governance_2006.pdf

DUE PITTORI, ANTONIO CIULLA E SALVATORE GIAMBARRESI

http://www.infoservizi.it/SiciliaSolare/renoir.htm

UN POETA, GIUSEPPE GIAMBUSSO

http://www.ilgiocodeglispecchi.net/Autori/Autori_BiografiaAutore.asp?RicercaAutore=348

GAETANO BUTERA, UCCISO A ROMA DAI NAZISTI

http://www.anpi.it/uomini/butera.htm



BEH... DI RIESINI DOC CE N'ABBIAMO TANTI. TANTI ALTRI ANCORA POSSO TROVARNE (APPENA HO ALTRO TEMPO), MA NON INVENTIAMONE, NON CE N'E' BISOGNO.
L'ORGOGLIO RIESINO HA RAGIONE D'ESISTERE!


PERSONALMENTE VOTEREI MONSIGNOR LA PIANA. SU TUTTA INTERNET NON FA CHE VANTARE LA SUA ORIGINE... QUESTO E' ORGOGLIO!!!

GREG


Autore: Raffiu
Inviato il: 06/01/2008 23:31:39
Messaggio:

Ciao Greg,
visto che tu hai evidenziato i nomi che hanno o che non hanno a che fare con Riesi, ho qualcosa da dire anch'io, infatti, la prima volta che ho letto i nomi sono rimasto stupito da molti di questi e la prima domanda che mi sono posto e appunto cosa c'entrano alcuni con l'orgoglio Riesino ? Persone che sono nati a Riesi o che sono figli di riesini che non sanno dove sta Riesi o non sanno nemmeno che esista. Pel altre persone, forse, dopo essersi fatti una pozizione di rilievo, si sono montati la testa e snobbano Riesi e riesini.
Non ho mai sentito la signora Roccella parlare o scrivere delle origini di suo padre, a parte andare alle feste con attori, scrittori e gente altolocata di vario genere, cosa ha fatto ?
Vorrei continuare ma meglio cosi.
Sono daccordo con te meglio cercare un personaggio più modesto e che veramenete sia un'orgoglio riesino, come appunto, Monsignor La Piana.

Alabiso Maurizio


Autore: Greg
Inviato il: 06/01/2008 23:41:11
Messaggio:

Grazie Raffiu, ovviamente condivido in pieno TUTTO QUANTO DICI.
Per quanto riguarda monsignor LA PIANA, è un arcivescovo. Puoi vedere anche qua
http://www.catholic-hierarchy.org/bishop/blapiana.html

EBBENE, MI PIACEREBBE TANTO CHE LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGESSE A RIESI E CHE L'ARCIVESCOVO FOSSE INVITATO. DEL RESTO, E' A MESSINA!


BIOGRAFIA DELL'ARCIVESCOVO CALOGERO LA PIANA
Sono nato a Riesi (Caltanissetta), paese del centro Sicilia, il 27.01.1952 in una famiglia di contadini. Papà Giuseppe (deceduto nel settembre del 1994) e mamma Giuseppina mi hanno cresciuto ed educato in un clima di grande serenità e in un ambiente carico di autentici valori umani, cristiani e religiosi.

Ho frequentato le Scuole Elementari e Medie del paese; non essendoci, poi, Scuole Superiori in Riesi, e non avendo i miei genitori le possibilità economiche per potermi sostenere in tali studi altrove, ho iniziato la formazione al lavoro presso un Centro di Formazione Professionale, conseguendo la Qualifica di Meccanico tornitore. Quando stavo per avviarmi al mondo del lavoro, in paese si è aperta una Sezione staccata del Liceo Scientifico di Caltanissetta. Sotto le pressanti insistenze dei genitori e dei fratelli, motivate dagli ottimi risultati riportati precedentemente, ho ripreso gli studi conseguendo la maturità scientifica nel luglio del 1973.

In tutti questi anni, trascorsi a Riesi, ho sempre frequentato l’Oratorio Salesiano. Qui, fin da ragazzo, sono stato seguito ed accompagnato nella scelta vocazionale con la proposta di campi vocazionali, partecipazione ai vari gruppi ed associazioni, guida spirituale, vita sacramentale intensa, esercizi spirituali, esperienze apostoliche di servizio.

Il desiderio e la decisione di donarmi interamente al Signore e di volerlo servire nei ragazzi e nei giovani, secondo il carisma di San Giovanni Bosco, ha motivato la mia scelta di iniziare il Noviziato, nella Congregazione Salesiana, nel settembre del 1973 in Lanuvui (Roma), che ho concluso, il 12 settembre del 1974, con la prima professione religiosa.

Negli anni 1974/75 e 1975/76 ho frequentato gli studi filosofici presso L’istituto Teologico “San Tommaso” di Messina. Ho esercitato poi, nell’opera salesiana “Gesù Adolescente” in Palermo, il biennio di Tirocinio pratico (1976-1978), previsto nel progetto formativo salesiano. In tale centro professionale, con più di i 100 ragazzi e giovani convittori, mi sono stati affidati diversi incarichi: assistente, animatore ed insegnante.

Negli anni 1978-1981 ho fatto, sempre a Messina, presso l‘Istituto Teologico “San Tommaso”, gli Studi teologici conclusi con il baccalaureato in sacra Teologia (giugno del 1981).

Sono stati anni intensi di studio e di maturazione della identità vocazionale salesiana, religiosa e sacerdotale, che hanno avuto nel conseguimento dei ministeri del Lettorato e dell’Accolitato, nella Professione Perpetua (14 settembre 1980,) e nel Diaconato (4 aprile 1981) i momenti più intensi e significativi.

Dio Padre, datore di ogni dono, mi ha voluto, infine, nella sua bontà e misericordia, suo sacerdote, conformandomi al Figlio suo, Gesù Sommo ed Eterno Sacerdote, per il dono dello Spirito Santo e l’imposizione delle mani di S.E. Mons. Sebastiano Rosso (Riesi, 8 agosto 1981).

Molto interessanti e formative sono state le tante esercitazioni pastorali di fine settimana e dei periodi estivi degli anni di formazione iniziale: animazione di campi estivi, estate ragazzi, colonie, campeggi, animazione di gruppi con innumerevoli iniziative ed attività «spirituali, culturali, sportive, educative, musicali, ecc.

Nell’ottobre del 1981, per esigenze di personale formativo, sono stato avviato, dai miei Superiori, agli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, dei Padri Gesuiti, per conseguirvi la Licenza in Teologia con specializzazione in “Dogmatica” (Licenza conseguita nel giugno del 1983).

L’anno 1983/84 sono stato destinato all’istituto Teologico “San Tommaso” con l’incarico di animatore liturgico e spirituale della comunità formativa. Qui ho iniziato i lavori per il Dottorato in Teologia. Ho trascorso l’anno 1984-85 a Roma per proseguire la ricerca teologica, così il 14 dicembre del 1985 ho concluso, sempre presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, sotto la guida saggia ed intelligente del Prof, Zoltan Alszeghy, il Dottorato in sacra Teologia Con la difesa della tesi: “la teologia della predicazione in San Gregorio Magno”.

L’obbedienza mi ha nuovamente riportato all’Istituto Teologico “San Tommaso” di Messina dove ho lavorato ininterrottamente dal giugno del 1985 all’agosto del 1999 ricoprendo diversi incarichi e prestando vari servizi che riporto molto brevemente:

- Catechista: animatore liturgico e spirituale della comunità;

- Consigliere: animatore culturale, responsabile della organizzazione della comunità educativa, del tempo libero, garante della disciplina;

- Docente: insegnamento della Ecclesiologia, dell’Antropologia Teologica (Creazione, Peccato, Grazia, Escatologia,) al Primo Ciclo di studi teologici, insegnamento della Teologia Pastorale al Secondo Ciclo Teologico di Specializzazione in Catechetica; in entrambi i Cicli ho seguito diversi Seminari di studi, esercitazioni e tesi;

- per sei anni ho diretto, in qualità di Preside dell’Istituto Teologico

- nell’anno 1988 sono Stato nominata vicario del Direttore della comunità religiosa che risiede presso l’Istituto;

- dal 1989 al 1999 ho, poi, guidato la stessa Comunità come Direttore.

- Per un sessennio sono stato anche Assistente Regionale dell’istituto Secolare femminile VDB (Volontarie di Don Bosco).

In tanti anni trascorsi al “San Tommaso” più ‘volte mi è stato richiesto di predicare esercizi spirituali, ritiri spirituali, tridui, giornate di spiritualità (clero, Consacrati/e, comunità parrocchiali, giovani), ed animare settimane e giornate di formazione e di aggiornamento; ho promosso, organizzato e diretto Convegni, Seminari e varie Giornate di Studio, tenuto relazioni legate alla mia competenza.

Nei limiti di tempo, concessomi dalle responsabilità ricoperte, ho anche avuto modo di pubblicare qualcosa:

— Teologia e ministero della Parola in San Gregorio Magno, Edi Oftes, Palermo 1987.

— Ruolo e Ministero dei laici nella Chiesa (contributo per il Sinodo sui Laici)

— Chiesa ed Eucaristia (contributo per il Congresso Eucaristica Nazionale di RC)

— L’omelia in San Gregorio Magno, in Ephemerides Liturgicae

— L’unità Strutturale del «De Civitate Dei» di S. Agostino, in Salesianum (1988) 345-365.

— L’uomo «cercatore di Dio». Strumento di lavoro per formatori e allievi della Formazione Professionale, CNOS — FAP, Roma 2000.

Dal settembre del 1999 sono stato chiamato dal Rettor Maggiore dei Salesiani, Don Juàn Edmundo Vecchi, ad animare e governare i l’Ispettoria Salesiana Sicula in qualità di ispettore. L‘Ispettoria di Sicilia consta di 293 salesiani che operano in 32 opere (Scuole, Parrocchie, Oratori, Centri giovanili, convitti, Casa Famiglia, casa di recupero per tossico dipendenti, Centro Studi di Teologia Comunità di accoglienza, Centro di spiritualità, Centri di Formazione Professionale, Centro di prima accoglienza per immigrati, infermeria ispettoriale).

All’interno della CISI (Conferenza Ispettori Salesiani d’Italia), a motivo dei servizi prestati e delle responsabilità ricoperte in congregazione, sono stato Delegato per il Settore Formazione (iniziale e permanente); un servizio di studio e di coordinamento delle iniziative che toccano l’ambito della formazione, e persone che hanno responsabilità nelle case di formazione a diversi livelli (prenoviziato, noviziato, filosofato, tirocinio, teologato, ecc.).
Sono andato avanti, consapevole della mia povertà e dei miei limiti, ma sempre animato dalla volontà di servire il Signore in tutto quello che mi ha

richiesto, e mosso dall’impegno di “essere un segno e portatore del suo amore ai giovani” secondo lo spirito salesiano.

Maria Ausiliatrice del popolo cristiano e Don Bosco, Padre e maestro della gioventù, hanno sempre guidato e sostenuto i miei passi.

Dio sia benedetto!


GREG


Autore: Raffiu
Inviato il: 06/01/2008 23:48:58
Messaggio:

Vorrei anche rispondere a qualcun altro, per quando riguarda la Signora Maria Arena, mi sembra che i suoi genitori siano originari di Sciacca, oltretutto anche città d'origine dei genitori di Enzo Scifo, naturalmente la Signora Maria Arena é nata a Mons mentre Enzo Scifo a la Louviere in Belgio.

Per quanto mi risulta in Belgio non ho mai sentito parlare di persone originari di Riesi che si sono distinti in vari campi importanti, vedi, nella politica, nelle istituzioni o in campo industariale a livello nazionale.
Non mancano, invece, i riesini che si sono fatti onore in uffici e ministeri, che sono diventati piccoli imprenditori mentre la maggior parte lavorano come operai. Fra questi molti si occupano di varie associazzioni che hanno a che fare con gli immigrati, come il grande Filippo-Gaetano Butera.
Devo anche precisare che ho visto varie associazioni, vedi, Abbruzzo, Calabria e altre, ma non ho mai sentito parlare di associazioni riesine in Belgio, eppure di riesini in Belgio cé ne sono tanti.

Alabiso Maurizio


Autore: Emigrato
Inviato il: 07/01/2008 00:11:37
Messaggio:

Per Greg ed altri!
Ognuno può fare i nomi che vuole, li può contestare, aiutare, votarli... o altro!
Ti trovo un poco polemico, chiedi cosa ci stanno a fare nomi di persone nate a Roma o altrove e tu cosa fai? Proponi Antonio CIULLA, che non demerita la nomination... ma é nato in belgio nel 1956 ed é arrivato a Riesi nel 1964! (oups).

Avrei anchio dei nomi di Riesini vivi o morti e ne metto qualcuno:

LAURINO Luigi,
detto “Gino”, diPietro, nato a Riesi (Cl) il
15/8/1924, ultima residenza: Sampierdarena (Ge), partigiano combattente,
2° div. Garibaldi “Redi”-83° brigata “Comoli”

Gaetano Butera
Nato a Riesi (Caltanissetta) l’undici settembre 1924, ucciso a Roma il 24 marzo 1944, decoratore, Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria.
Butera non aveva ancora vent’anni quando i nazisti lo uccisero alle Fosse Ardeatine.
Da ragazzo aveva cominciato a fare l’artigiano decoratore, ma aveva dovuto lasciare la Sicilia quando era stato chiamato alle armi, allo scoppio della seconda guerra mondiale. All’armistizio il giovane si trovava a Roma, in servizio nel 4° Reggimento carristi, che partecipò alla difesa della Capitale combattendo contro le truppe tedesche. Quando Roma fu occupata, Butera entrò subito nell’organizzazione partigiana "Bande armate del Lazio" e si batté contro i nazifascisti sino a che non cadde in un’imboscata. Rinchiuso in via Tasso, vi fu a lungo torturato e, infine, portato alle Fosse Ardeatine e massacrato.
Nella motivazione della ricompensa al valore si legge: "Audace patriota appartenente ad un gruppo di bande armate operante sul Fronte della Resistenza, si distingueva per attività, coraggio ed alto rendimento. Incurante dei gravi rischi cui continuamente si esponeva, portava a compimento brillantemente tutte le missioni operative affidategli, facendo rifulgere le sue doti di ardito combattente della libertà. Arrestato dalla sbirraglia nemica durante un’azione di sabotaggio, sopportava con fierezza le barbare torture inflittegli senza nulla rivelare sull’organizzazione di cui faceva parte. Condannato a morte, affrontava serenamente l’estremo sacrificio".

Marino RosarioNato a Riesi, in provincia di Caltanissetta, il 2 Settembre 1889. Già all'età di nove anni era impiegato come Caruso nella grossa miniera di Zolfo di Trabia-Tallarita. Prese parte alla guerra Italo-Turca nel 22° Reggimento Artiglieria da campo, ricevendo il 31 Ottobre 1921 l'onoreficenza e la medaglia commemorativa. Partecipò al primo conflitto mondiale, sul fronte militare del Piave, ricevendo anche qui, il 23 Aprile 1921, l'autorizzazione a fregiarsi della medaglia interalleata e la croce al valore militare. Il 31 Maggio 1971, ricevette l'onoreficenze di Cavaliere dell'ordine di Vittorio Veneto. Morì il 26 Dicembre 1979 a Riesi (Cl).


Comune di Pieve Emanuele
Francesco Santoro
Vicesindaco, Assessore Ecologia, Sviluppo economico ambientale, Innovazioni tecnologiche, Informatizzazione, Comunicazione
Via viquarterio 1
20090 Pieve Emanuele (MI)
Contatti:
E-mail vicesindaco.santoro@comune.pieveemanuele.mi.it
E-mail Certificata
Sito web http://www.comune.pieveemanuele.mi.it
Nato il 30 Gennaio 1952 a Riesi (CL)

FILIPPO SCROPPO[/b Pastore valdese, pittore, critico d’arte e professore di pittura, fu uno degli esponenti del M.A.C. Ai suoi esordi, tra gli anni '30 e '40, egli fa riferimento ad un linguaggio espressionista; negli anni '50 si orienta sempre più verso l'astrazione geometrica, mentre, a partire dal 1960, abbandona definitivamente il linguaggio figurativo per dedicarsi alla raffigurazione di "immagini mentali".
Nato nel 1910 a Riesi (Cl), è morto a Torre Pellice (To) nel 1993.

Metterei il Servizio Cristiano per quello che ha fatto a Riesi e per Riesi dal 1961,

La cantina sociale La Vite, per avere fatto parlare di Riesi in tutta Europa per i suoi vini.

Ma uno in particolare che tutti abbiamo conosciuto a Riesi, anche se non era Riesino, ed é Don Paolo Giacomuzzi
persona amata e rispettata da tutto il paese per un bel poco di decenni.

E per finire, lasciamo mettere agl'organizzatori i nomi... e noi poi li votiamo... é semplice come bere un bicchier d'acqua.
Salutoni a tutti

Lorenzo Testa

Ps. Ancora un consigliere comunale, nativo di Riesi, a Grugliasco dal 18 dicembre 2007 é il nostro compaesano Antonio Pasqualino.


Autore: Raffiu
Inviato il: 07/01/2008 00:20:51
Messaggio:

Nei mex precedenti mi sono dimenticato di aggiungere ai nomi, visto che cé ne per tutti i gusti, la signora Eufemia Azzolina Pupella, nata a Riesi nel 1930, cresciuta a Palermo, dopo la laurea in scienze naturali, per motivi di lavoro parte per Milano ad insegnare.
Ebbene, questa signora, dopo tanti anni non si é dimenticata della sua Sicilia, infatti due anni fà, ho fatto un bel giro a Ragusa, Modica, Marina di Ragusa e Noto, ho comprato un libro che riguarda la cucina siciliana di appunto, il nome della signora, alla fine del libro ci sono descritte le sua origini e appunto ho notato che la signora Eufemia Azzolina Pupella é nata a Riesi.

Alabiso Maurizio


Autore: Greg
Inviato il: 07/01/2008 00:30:09
Messaggio:

PER EMIGRATO
Hai preso l'unico su otto da me segnalati cioè Antonio Ciulla, non nato ma cresciuto a RIESI e divenuto cittadino riesino a tutti gli effetti e comunque figlio di riesini! Poi segnali Gaetano Butera, da me già segnalato, come tu stesso puoi vedere.
Ma mi piacerebbe venisse votato un vivo, che senso ha premiare i personaggi o gli eroi specialmente defunti da tempo.
Per quanto riguarda le nomination sarebbe bene che gli organizzatori le rifacessero, leggere di ALESI fa ridere. Almeno mettevano Shumacher!


P.S.: Riguardo A. Ciulla, è come se un tuo figlio, nato in Svizzera, venisse ad abitare a Riesi. Figlio di riesino ed abitante a Riesi. Allora che fa, non diamo la riesinità a tuo figlio?

Nessuna polemica, mi sono solo divertito con il mio trova-tutto. Ciao!

GREG


Autore: ilaria84
Inviato il: 07/01/2008 01:02:04
Messaggio:

Saluti a tutti voi.
Utilizzo la e-mail di mia figlia per scrivere, visto che non sapevo registrarmi.
Che volete la tecnologia non è per noi ultra cinquantenni.
Meglio cosi, sono contento di restare nell'anonimato.
Comunque vi ho sempre letto e seguito, infatti, di tanto in tanto vado a leggere sia il giornale che qualche vostro messaggio.
In questi ultimi mesi mi sembra di vedere scontri tra associazioni, mi sembra di assistere alla guerra dei poveri.
Come si vuol dire lì soliti rijsanati.

A natale i riesini di Grugliasco hanno ricevuto tre inviti, per la stessa serata, adesso, quando ricevi un invito devi chiedere di quale associazione si tratta? Incredibile ma vero.
Devi capire a quale evento devi andare, ti chiedi si offenderanno gli amici di……….. o l’arip.

Tutto questo per dire al Sig. PUPILLO, che non si deve stupire di certi atteggiamenti, questi modi di fare, sono intrinseche al Riesino DOC, quindi corredo genetico di ognuno di noi.

Capisco le sue perplessità SU CERTI METODI, forse lei con i Riesini a Genova ha poco a che fare!
Noi qui a Grugliasco non solo ci conosciamo tutti, ma ci si fa la guerra tra noi, adesso addirittura si arriva da fuori per fare le invasioni barbariche, si va, alla conquista di nuove terre,per arricchire il proprio patrimonio,per onorarsi di attestati di merito, e auto proclamarsi imperatore di tutti i regni conquistati, come faceva "CARLO MAGNO".
Vede Sig. Pupillo, quando le persone sì auto celebrano da soli come si dice dalle nostre parti sono arrivati alla frutta.

VEDE SIG. EMIGRATO SIG. GREG, IL PROBBLEMA NON STA’, NEL FAR VOTARE LA GENTE PER CAPIRE CHI MERITA IL PREMIO, HO DI INSERIRE ALTRI NOMINATIVI DA FAR VOTARE.

QUI SI PARLA DI METODI E PARAMETRI DA USARE PER CAPIRE SE CARUSOTTO NELLA FATTISPECE E'MERITEVOLI O MENO DI RICONOSCIMENTI UFFICIALI.
DELL'ASSOCIAZIONE AMICI DI RIESI......
In guanto persona esclusa dalla disputa in partenza, da chi l'ha elogiato per mesi, FINO A IERI!!!!

Elogi ricevuti sia durante i lavori del libro, che a opera finita, dove si diceva ad alta voce, che il libro fosse ed è tuttora bellissimo,che bisognava fare un plauso a questi ragazzi per il lavoro svolto (carusotto-marino).
Quindi egregi signori dovreste esprimervi in tal senso, e dare il vostro giudizio, se è stato giusto e corretto eliminarne uno!

Non dovete trovare soluzioni di comodo, come si usa fare in ITALIA. O fare finta di non capire le cose, e passare dritti e vogliamoci tutti bene, come si dice a riesi, aranci aranci …………. Forse e da codardi comportarsi in tal senso.
Quando una persona fa un lavoro nobile ed è incentivato a farlo solo
"a parole", basti leggere tutte le e-mail, del passato per capire l'entusiasmo con il quale erano incentivati a continuare, quanti plausi erano fatti a questi ragazzi da quelle persone che oggi rinnegano anche il fatto di essere i loro "parrini" come si dice a RIESI.
Dove il binomio (Carusotto-Marino) era inseparabile, oggi in virtù del DIO DENARO si rinnega il sacrificio di mesi di duro lavoro a un ragazzo che con enormi sacrifici e fatica ha portato avanti un lavoro che come dice il Sig. Pupilli riscatta in qualche modo la rijsanetà e i suoi nobili valori.
Lavoro,riconosciuto anche dalle istituzioni di Genova, così mi sembra di capire, oltre che quelle di Grugliasco quest’estate, e di Riesi NEL MESE DI AGOSTO.
Oggi in virtù di malintesi o di liti interne non si vuole riconoscere IL SIG. Carusotto persona meritevole del titolo orgoglio riesino, ma è riconosciuto solo Marino.
Allora mi chiedo, un malinteso con qualcuno può cancellare il sacrificio e il riconoscimento fatte dalle istituzioni?
Uno deve continuare a far parte della famiglia giusta PER ESSERE MERITEVOLE?

Una persona deve giurare con un patto di sangue di non uscire dalla sacra famiglia?

Ad esempio qui a Grugliasco si danno da fare altre persone per valorizzare la rijsanetà, come mai non sono menzionati?

Chiedo a tutti voi, se la rijsanetà e qualcosa di intrinseca a qualcuno o a qualche gruppo di amici, oppure la possono esprimere in uguale misura, altri Riesini che non fanno parte degli amici di...........?

Vedete carissimi amici Emigrato, Greg, in questo sito, ognuno di noi ha la sua “testa”, e qui di “teste” c'è ne sono tante, in questo sito.
Ma se i metodi e i parametri di misura sono sbagliati, a priori perché esistono dissapori e personalismi fra certe “teste”, QUESTI METODI non possono essere utilizati come strumento condiviso da tutti noi frequentatori del sito.
Tutta al più, solo da qualche”testa” E/O AFFINE.

E palese che qui qualche “testa” a sbroccato.

Quindi, cari amici di……….
Quando una persona fa un torto a qualcuno, gli altri frequentatori amici, soci, parenti, compari, di colui che fà il torto dovrebbero intervenire, e riportarlo nella giusta direzione.
Come si vuol dire gli dovrebbero far mettere la “testa” a posto, a maggior ragione se in questo sito ci sono tante “teste” pensanti.

Scusate il gioco di parole, ma non sono riuscito a venirne fuori diversamente, a momenti andavo fuori di “testa”.

Adesso vi saluto e scusate l'anonimato.

un saluto affettuoso a TUTTI VOI E CONTINUATE COSI...


alaria84


Autore: Emigrato
Inviato il: 07/01/2008 01:34:15
Messaggio:

PER ALARIA!

Mi sembra che lei sia soltanto sbirrarrito nel suo dolore di Testa...
Se legge bene i messaggi, non ho escluso nessuno, anzi per fare meglio riflettere ho cercato di creare un sondaggio da votare, al fine di fare decidere chi si vuole come Orgoglio Riesino.
Se poi a Grugliasco ci sono persone degne per meritare il titolo di quest'anno... be ne faccia le proposte, dato che lei li conosce!
Non facciamo a tutti i costi i Riisani... non ne vale la pena. Non sono mai stato polememico, anzi per chi mi conosce da anni sul sito, sono stato e lo resterò sempre pacifista.
Allora aspettiamo i nomi e le motivazioni.
Per ARISTOTELE:
Sono a tua disposizione e del tuo comitato per togliere nomi o aggiungerne altri!
Salutoni

Tanto và la gatta al lardo, finché non ci lascia lo zampino!
Lorenzo Testa


Autore: webmaster
Inviato il: 07/01/2008 09:47:22
Messaggio:

ricevo e pubblico
====================

Dati del mittente

Nome: marco
Email: aramix23@virgilio.it
IP: 217.200.200.56

Messaggio per il web dal sito Città di Riesi, spedito il 7/1/2008 alle ore 1:57

Questo è il corpo del messaggio:

Ho voluto registrarmi ma non ci sono riuscito spero che lei pubblicherà questa mia opinione sul premio dei 4 riesini. Salve, entrando nella sito ho letto che devono dare dei riconoscimenti ad alunni Riesini. Vorrei sapere innanzi tutto lo scopo del riconoscimento, o meglio vorrei sapere le persone elencate cosa hanno fatto nell'anno 2007 di plateale che hanno portato alto il nome di Resi? Che senso ha dare il riconoscimento a determinate persone, che hanno curato gli interessi personali fottendosene altamente di Riesi, anzi se non lo sapete qualcuno lo ha anche rinnegato come Giuda rinnego Cristo. I riconoscimenti si devono dare a gente che hanno portato alto il nome di Riesi,che hanno apportato qualcosa alla comunità riesina, soprattutto nell'anno 2007 visto che si fa ogni anno, e non semplicemente che sono nate a Riesi. Alcuni nomi che criticherò adesso sono esempi che faccio e premetto che non c'è l'ho con loro ( neanche li conosco). Il Dottor Azzolina cardiochirurgo di Riesi, ma cosa ha apportato alla società riesina? Finendo di studiare se ne è andato e addio patria....ha fatto qualche convegno portando grandi professori medici per caso? Ha operato qualche riesino gratis, non so ditemi voi. Porrovecchio Enrico imprenditore....ma dove? a Como non a Riesi, ha mica aperto o ha dato lavoro a riesini? (soprattutto in questo periodo, visto la crisi che c'è a Riesi in questo momento). Idem per Valido Sarino. Se andate nei paesi limitrofi e fate questi nomi vi dicono ma chi cavolo sono? Rao Stella, che poi non è riesina, avvocato, anche lei, cosa ha fatto per riesi, ha mica difeso in tribunale i riesini per le bollette dell'acqua?. Guarnaccia Chiara, modella, per quale stilista...? cosa ha fatto anche lei nel 2007? Nel 2005 partecipò a Veline , dissero in TV che è di Butera, andate a riguardare la cassetta. Repollino Angelo presidente della festa di Pasqua.. C'èe anche se è per questo Giuseppe Martorana presidente della festa di San Giuseppe, o l'altro Tizio che non ricordo per quella di San Givanni Bosco. Non mi dilungo dunque vorrei fare alcuni proporre alcuni nomi, che nel 2007 hanno portato veramente alto il paese di Riesi e non solo Carusotto e Marino ma anche: 1) Carlo Crapanzano Avvocato, sempre nel 2007 ha pubblicato un testo giuridico e lo affatto attraverso un dibattito-congresso svoltosi a Riesi con noti professori e alte autorità. 2) Giuseppe Cavaleri Prof. di Storia dell'arte e artista fotografo. Nel 2007 pubblica un libro fotografico sulla festa di Pasqua... facendo conoscere tale festa non soltanto ai riesini, che già la conoscono, ma a tanti altri non riesini. A Luglio 2007 per la festa dell'EMIGRANTE dedicò una mostra fotografica e ultimamente in un concorso ha fatto conoscere non solo i bei ricordi delle miniere ma anche lo stato attuale, per chi volesse guardare: http://www.atlanteitaliano007.darc.beniculturali.it/italiano/premio/dettagli.php?user=303 Se poi in senso lato vogliamo ricordare altri citiamo, oltre all'arcivescovo Don Lillo LA Piana ricordo: 1) Don Gianni Russo, studioso, saggista e docente di bioetica, nonché preside della facoltà di Teologia di Messina, 2) Giuseppe Testa, storico riesino, a lui si deve il merito di sapere tanto sulla storia di Riesi ..... 3) La Banda Musicale Don Bosco di Riesi, attiva da ben 36 anni, e soprattutto alla memoria del maestro Vincenzo Giaglia, grazie a lui, la banda musicale, ha avuto l'onore di essere una delle più famose nonché professionali bande musicali della provincia nissena e non. 4) Vincenzo Sgroppo noto pittore appartenente alla corrente futurista, (abitava in via primo Maggio, l'attuale casa di Salvuccio Buttigè), in provincia di Torino esite un museo dedicato al pittore e dove è possibile vedere le sue opere.... Ce ne sono tanti altri ma per adesso non mi vengono in mente. Mi auguro solo che il riconoscimento venga dato con giusta cognizione di causa.... e non a chi ha avuto un po di notorietà o perchè nel proprio curricula ha scritto la parola Riesi o origine riesini.....senza aver speso nulla per codesto paese.
Un saluto a tutti.



=========

=========
WebMaster
=========


Autore: Aristotele
Inviato il: 07/01/2008 12:39:28
Messaggio:

Certo che appena uno rientra, e trova tutti questi mex, sul il premio istituito dalla nostra associazione, la cosa mi fà quasi spaventare. Cerchero' di ricordare tutti i vari mex per dare quanto meno una risposta alle vostre lunghissime e attendissime opinioni in merito.

Intanto teniamo a precisare, che chiunque puo' istitutire un premio, chiamarlo come vuole e poi fare un minino di criterio su come assegnare.

Teniamo a precisare, che nessuno è escluso in quanto chiunque è stato chiamato a fare nomination, quindi tanti di voi, state prendendo un forte abbaglio, oppure, state facendo gli avvocati del diavolo senza che nessuno vi ha dato il mandato per farlo.

Tutti possono dare dei nominativi, abbiamo messo dei nomi, molto di piu' rispetto all'anno scorso, a proposito, l'anno scorso, i vari contestatori, non hanno nemmeno fatto un nominativo, chissà come mai.

Andiamo alla storia di Carusotto, anche qui voglio spiegare che ci sono cose, che si possono dire, in un forum, e ci sono cose, che per una questione di dignità non si possono dire, siccome personalmente mi sento una persona educata e dignitosa, diremo quello che umanamente si puo' scrivere in un forum pubblico di un sito, che ogni giorno di piu' diventa sempre piu' popoloso.

L'Ho già detto l'altro giorno, egregio ALARIA 84, NESSUNO HA MAI DETTO CHE CARUSOTTO GAETANO, non abbia fatto un buon lavoro, oppure che il lavoro che ha fatto assieme a Marino Daniele, e se mi permetti di dirlo, anche di Arturo Testa,è stato messo mai in discussione.
Tanto è vero che in occasione della presentazione del libro a Riesi, l'associzione ha dato TARGA di benemerito ai due autori, quindi carissimo ALARIA84, vuoi fare una polemica inutile.
Dove abbiamo presenziato alla presentazione del libro siamo stati sempre ringraziati e dato merito per il lavoro che si è svolto, ognuno per i propri meriti.

Ma le NOMINATION, non li faccio io, ho addirittura fatto degli esempi che personalmente non amo fare nomination, neppure inserendo miei parenti, per non dare motivo ad adito a persone che non hanno il pensiero libero ma contorto, di dire, avete visto? Arturo da il premio ai suoi parenti.
Ripeto un esempio, ho un cugino che è stato console a Liegi poi a Bucarest e poi a fine carriera a Salonicco, ha rappresentato la Nazione Italia in quesi posti. Ma non mi sento per non far parlare agli asini di fare la nomination di qualche mio parente.
Vuoi che faccia qualche altro esempio? l'EMIGRATO che è mio fratello, meriterebbe di avere un premio del genere, se lo hanno insignito Gran Ufficiale della Repubblica per grande meriti,(aggregazione degli emigrati) perchè non potrebbe avere l'ORGOGLIO RIESINO? per le giuste motivazioni che ho detto in precedenza.
Ho mio cugino scrittore da parecchi anni,forse dopo il Ferro è quello che ha scritto piu' scrupolusamente la storia di Riesi, ultima opera quella della Madonna della Catena, che la nostra associazione ne ha comprati 50 e regalati ai nostri associati.
Ma la lista non finisce qua, potrei inserire molti altri parenti, ma è piu' forte di me, penso per come siamo stati educati che anche i miei parenti agirebbero alla stessa maniera, perchè siamo persone che non vogliamo che gli altri, possano dire, che Lorenzo Testa, Littorio Testa,Giuseppe Testa, abbiano vinto perchè il presidente dell'associazione Amici di Riesi è Arturo Testa, siccome in giro ci sono troppi asini, e qualcuno in vari messaggi non si smentisce, lasciamo le cose per come debbono andare.

Con Carusotto caro PUPILLO,non ci sono piu'compatibilità,tra il singolo personaggio, e l'associazione Amici di Riesi, tu ha giocato a pallone, e quando un giocatore gli viene dato il cartellino rosso, lo si puo' dire in mille modi, che sia stato cacciato dal campo, che sia stato espulso, che sia stato allontanato, ecco nel caso di Carusotto è avvenuto proprio cosi', poi trova tu l'aggettivo, per noi la sostanza non cambia.
Il problema dei soldi? nessuno ha mai parlato di soldi, siamo tutti figli di onesti lavoratori, campiamo tutti di lavoro, nella nostra specie, ci sono mesi belli e mesi poveri, gli operai hanno lo stipendio sempre costante, ma di ricchezze non c'è ne sono, quello che pero' tu non hai voluto o potuto capire, è che le persone al mondo non devono stare solo nella condizione di approfittare, e qui mi fermo, per le ragioni che ho spiegato precedentemente, il comportamento di una persona, anche se divorzia dall'altro, perchè ad un tratto ci si scopre di avere incompatibilità di carattere, questo non desume che nella vita fino alla fine il comportamento deve essere sempre esemplare, basato sull'educazione e sui principi del rispetto.
Venendo a mancare queste basi, almeno con Arturo Testa non si puo' interloquire, chiunque esso sia.

Poi carissimo Pupillo mi riprometto di chiamarti a telefono, perchè nelle ultime tue risposte, mi sembri un po' dopato, onestamente, sarà che sono ritornato con la febbre da Riesi, ma non ho capito nulla delle tue domande risposte che mi ha i dato, e meglio parlarne per telefono.

Andiamo a ricordare la nomination Di Marino Daniele, a cui voglio bene, e che subito mi ha dato l'impressione di essere veramente un bravo ragazzo, infatti nella vita associativa è sempre stato presente, infatti chissà come mai l'anno scorso Marino Daniele era presente alla manifestazione del premio Orgoglio Riesino, invece Carusotto non ha partecipato, anche qui mi fermo per una questione di dignità.
Comunque la NOMINATION di Marino Daniele l'hanno avanzata, due persone come ho detto in precedenza uno di Bergamo e l'ALtro di Genova,i pare di essere stato chiaro, invece Carusotto, si aggiuge caso mai dopo, se ci sarà qualcuno che lo nomina.
Tengo a precisare a GREG che DANIELE MARINO è nato a RHO in provincia di Milano e da mamma di origini Pugliesi, ma come hai visto ha dato lustro facendosi partecipe assieme ad altri all'opera Riesi e la Pirrera.

Comunque resta il fatto, che il premio sarà dato a chi avrà ricevuto piu' e-mail quindi verificabili, sia nel vero che nel numero, e sia su valutazione del direttivo dell'Associazione Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia che sono i fautori e gli inventori di questo premio.

Chiunque puo' istaurare premi, sia Pupillo con l'associazione AC di Genova, sia ALARIA 84 con l'ARIP, e chi ne ha piu' ne metta.

Carissimo Greg Alesi è figlio di un emigrato di Alcamo, ma è anche figlio di una Riesina di nome Marcello, parente, di Serio che abita a Desio in provincia di Milano.
Se cosi fosse, i figli dei riesino non sono da considerarsi riesini? i miei figli che sono nati a Treviglio ma da genitori riesini anche se sono nato a Caltanissetta sono da considerarsi Bergamaschi?
Attenzione rispetto le vostre scelte e opinioni, ma almeno fate altrettanto con me.

Quello che conta in questo premio che abbiamo istituito, è che qualcuno dia una buona motivazione prima per entrare in nomination, poi perchè debba vincerla.
L'anno scorso abbiamo iniziato questo percorso, quest'anno stiamo partendo prima quindi possiamo dare piu' consistenza al premio stesso,non capisco perchè vi state picando cosi' tanto, secondo me, cosi' come gentilmente mi sono posto a mio compare Tanu del Belgio,chi vuole entrare in merito deve solo mandarmi una e-mail, fare dei nomi e motivandone la ragione perchè merita di avere il premio ORGOGLIO RIESINO EDIZIONE 2008.
Altrimenti avete solo perso tempo,perchè se qualcuno si è messo in testa di voler cercare di cercare lu pilu nell'uovo avete sicuramente sbagliato strada, se invece cosi' come noi stessi abbiamo invogliato le persone a fare le nomination attivatevi in questo tal senso.

Carissimo PUPILLO, so dal giornale che hai organizzato l'incontro, a me personalmente fà molto piacere, come vedi non ho nemmeno criticato l'operato di chi si propone, abbiamo parlato anche a telefono, tu mi hai detto che sono stati dei privati a farti domanda,con il privato quando abbiamo deciso di separarci per incompatibilità, mi disse che eri stato tu a dirgli di farti domanda a livello privato senza mettere in ballo l'associazione.

Pero' francamente con il bene che ti voglio, lasciami dire solamente una cosa, ma si possono organizzare questi incontri di lunedi'? e poi ad una serata di cultura riesina, dove vi si proiettano scene che apparterngono a Riesi,possono esserci l'80% di calabresi? nulla contro i calabresi, da noi alcuni vengono perchè sposati con riesine, ma fare una serata in questo modo, modestamente con la mia umiltà io l'avrei posticipata a data migliore.
Comunque resta sempre il fatto positivo, che quando ci si propone con i fatti la cosa è assolutissimamente da approvare e sponsorizzare, chiunque sia l'organizzazione.
Personalmente ho partecipato alle riunioni delle altre associazioni specie quella dell'ARIP di Torino,nel mese di settembre, e senza presunzione di persone ne abbiamo portato, chissà come mai nell'ultima festa non ci hanno invitato? mah vai a scoprire questo dilemma.

Per EMIGRATO, si lo specchietto che hai fatto non è male, ma come sai, potrebbe essere falsato, ti ricordi come faceva lu Zi Venè quando per scherzo si mise questo tipo di link sui personaggi del sito?
Invece secondo noi, la miglior cosa, è quella dell'e-mail mandata personalmente a me, dove io la stampo e la si conteggia.
Sicuramente a questo si aggiunge la decisione dopo aver visto i voti tramite e-mail del direttivo dell'associazione che fino a prvoa contraria è l'artefice di questa manifestazione che già da l'anno scorso ha riscontrato segnali positivi, mi rocrdo la serata di agosto, in occasione della festa dell'emigrante, fatta il 13 agosto giorno del 360° compleanno di Riesi, quando premiammo in piazza Garibaldi Peppe Ferro alias Web Master del sito, una vera e propria festa.

Ma noi come sempre contiamo di farla per la maggioranza delle volte che il premio da dare a Boltiere, sede della nostra associazione, da quest'anno faremo in modo di pagare anche il biglietto aereo, se qualsiasi personaggio riesino residente lontano, dovesse essere il vincitore di questo premio.

Ultima volta che riesco a spiegarmi, se qualcuno non lo capisce perchè scrivo arabo, mi faccia il piacere di sentirci per telefono 338-2538388,magari a parlare in diretta riesco a farmi capire meglio.
ad oggi ci sono delle nomination, se qualcuno vuole che ci siano in gioco altri nominativi, che lo facciano pure, mandandomi e-mail con motivazioni, tutti saranno in nomination,senza nessuno escluso, ma permettetemi di dirvi di evitare polemiche inutili e sterili,e di menzionare cose, che sono assolutissimamente al contrario di come qualcuno li ha prospettati.
Augurandovi un buon proseguo, anzi vi invoglio a mandare e-mail prima per le nomination e poi perchè votando chi secondo voi meriterebbe questo per me e per tanti ambizioso premio.

Rispondo anche a ARAMIX23@tiscali.it che tramite il web ha fatto pervenire un messaggio, per molto condiviso per molto no, da parte mia, ad esempio Valido Sarino, posto oggi ha inserito almeno 30 riesini che sono andati a bussare a lui, e che oggi mangiano e campano la famiglia grazie a lui,Azzolina a Bergamo era conosciuto come il riesino e da tanti altri costa a me personalmente come quello di Mazzarino, ma Riesi cosa ha fatto per sfruttare le potenzialità di AZZOLINA? o di tutti gli altri che sono usciti da Riesi e hanno dato lustro tramite la loro storia, la loro professione, il loro modo di vivere notorietà a Riesi.
Come vedi non ho inserito nelle nomination Maurizio Testa, posto oggi, ha fatto entrare ben 16 riesini nel suo contesto lavorativo.
Allora finiamola di dire, diamo a questo e perchè no all'altro, forse è giusto darlo a questo e perchè no a quell'altro.
è un premio che abbiamo istituito, per dare 4 premi all'anno a persone che come dicevo in precedenza hanno dato notorietà a Riesi, ecco perchè ORGOGLIO RIESINO.
Sicuramente come tutti i concorsi ci sono sempre i delusi, ci mancherebbe, ma nella nostra c'è sempre la buona fede, quante volte a Sanremo ha vinto il cantante o la canzone che non doveva? quante volte miss Italia non è mai stata la piu' bella tra le 140 concorrenti? come tutti i concorsi, ci vuole chi li vota, attivatevi, e votate, chi alla fine risulterà tra i primi quattro sicuramente avrà il premio, gli altri ritenteranno l'anno prossimo, non capisco perchè vi state picando tanto? c'è qualcosa che non và? avete perso qualche passaggio? usate nomi di e-mail affinchè possiate sparare a zero senza farsi riconoscere? ormai quell'era è finita, per quanto ci riguarda queste sono le nostre condizioni, a chi non piacciono nessuno gli vieta di istituire loro un premio e dare premio a chi gli pare e piace.
Le nomination li facciamo fare a voi cosa volete di piu? abbiamo detto che vi facciamo votare a voi cosa volete di piu? per forza cercare la casa di lu sinnacu?
Ho sempre detto, invece di parlare cercate di fare, che forse potrebbe essere la migliore soluzione, perchè se tanti organizzano e tanti investono in iniziativem Riesi e li Rijsani possono solo trarre vantaggio.

Un ultima cosa, ai tempi, che il libro non era ancora edito, in occasione della prima edizione dell'ORGOGLIO RIESINO, il Carusotto Gaetano non era daccordo su questo premio, anzi mi diceva che nessuno meritava dei riesini questo premio.
Lo dico senza creare nessun squilibrio, domandate a Daniele, che lui in quella occasione venne a salutare Daniele e la sua famiglia e non partecipo' alla giornata del 2° incontro dei riesini nel mondo e del 1° premio Orgoglio Riesino, proprio perchè lui contrario a questo tipo di manifestazione, ma anche qui mi fermo, per le ragioni di dignità, che mi obbligano a fermarmi.


Spero che dopo questo messaggio vi proponete in positivo, e non per cercare polemiche che non portano da nessuna parte.

cordialmente

viva l'ORGOGLIO RIESINO
anche se sono nati altrove ma purchè nel loro sangue scorra sangue riesino.


Arturo Testa


Autore: Emigrato
Inviato il: 07/01/2008 13:27:14
Messaggio:

ARISTOTELE ha scritto:
Per EMIGRATO, si lo specchietto che hai fatto non è male, ma come sai, potrebbe essere falsato, ti ricordi come faceva lu Zi Venè quando per scherzo si mise questo tipo di link sui personaggi del sito?
Invece secondo noi, la miglior cosa, è quella dell'e-mail mandata personalmente a me, dove io la stampo e la si conteggia.
Sicuramente a questo si aggiunge la decisione dopo aver visto i voti tramite e-mail del direttivo dell'associazione che fino a prvoa contraria è l'artefice di questa manifestazione che già da l'anno scorso ha riscontrato segnali positivi, mi rocrdo la serata di agosto, in occasione della festa dell'emigrante, fatta il 13 agosto giorno del 360° compleanno di Riesi, quando premiammo in piazza Garibaldi Peppe Ferro alias Web Master del sito, una vera e propria festa.
____________________________________________

Caro Ari, in quanto amministratore dello specchietto ho introdotto semplicemente un link, che mi fà sapere chi é andato e cosa ha fatto nello specchietto.
Ho tutte le e-mail in archivio, allora se qualcuno farà il furbo sarà semplicemente scoperto.

Salutoni ed a presto!
EMI


Autore: pupillo
Inviato il: 07/01/2008 13:45:31
Messaggio:

Ringrazio personalmente per il contributo pacato, veritiero e costruttivo, la Signora o S.ina Ilaria e il Sig. Marco.

Non vi è da parte mia Più nulla aggiungere ai mex su citati, soddisfano in pieno le mie riflessioni posti ai quisiti discussi in precedenza. Di nuovo Grazie

Rimango senza nulla togliere a gli altri che sicuramente sono meritori della riconoscenza special-modo quelli nominati dal Sig. Marco, che il riconoscimento 2007 vada al duo giovane Carusotto - Marino, credo potrebbe essere per gli stessi uno sprono a continuare per il futuro.

Un caro saluto a Greg. Se possibile fammi avere il tuo numero di telefono. E-mail umbertolograsso1@alice.it

Per Lorenzo
con stima e riconoscenza per la tua disponibilità ti faccio notare che sul sito messo da te a disposizione per le votazioni, la stessa persona cambiando nome può votare più volte.
Ho provato ieri sera ed ecco perché marino e carusotto hanno più voti.

Conosco la saggezza, l'equilibrio, la pacatezza nonché la tua disponibilità costruttiva a tutte le discussioni o temi che si sono e si affrontano in questo sito, ed è per questo che mi sono permesso di farti questo suggerimento prima che sia interpretato da qualcuno in modo distolto e non consono alla tua persona.

Con affetto e stima un abbraccio Fraterno.

Cordiali saluti riesini a tutti i frequentatori del sito.

Cons. Umberto Lo Grasso


Autore: Aristotele
Inviato il: 07/01/2008 14:19:23
Messaggio:

Carissimo Pupillo mi sa che ancora non hai capito il perchè di questo premio.
Il premio non è come un campionato di calcio dove ogni anno si assegna lo scudetto a chi fà piu' punti.
Il premio va dato, a chi secondo vari segnalazioni, varie voti, ed in ASSOLUTO al GIUDIZIO INSINDACABILE del DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE AMICI di RIESI di Bergamo e Lombardia a chi ha dato notorietà alla città di Riesi.

Non è che nel 2007 c'è stato realizzato un libro, che piu' di tutti ci tengo in modo particolare per ovvi motivi, dobbiamo premiare a tutti i costi il duo, o il singolo tizio o caio.
nel 2007 c'è stata la pubblicazione del libro di Crapanzano avv.Carlo, la storia della Basilica della Madonna Maria S.S. della Catena realizzata da Giuseppe Testa in collaborazione con l'opera salesiana di Riesi, e l'opuscoletto fatto da Cavaleri Giuseppe un giovane che ha saputo dare lustro ad una delle piu' belle feste di pasqua del mondo che è quella di Riesi.

Nessuno toglie altresi' che il premio puo' essere dato alla memoria di qualcuno,in quanto a loro tempo hanno dato lustro a Riesi, perchè il liceo di Riesi è intestato a Rosario Pasqualino Vassallo? te lo sei chiesto? perchè scusami la battuta non lo intitolano a Carusotto o a Testa Arturo? ci sarà un motivo? o no?

allora cerchiamo di essere ponderati, senza fare polemiche che nulla portano a niente, e poi chi è questo Marco che tu menzioni, quando non vi è nessun Marco in questa discussione, devo pensare, che alcuni studiano a tavolino cosa scrivere o cercare di mettere a disasgio? a mio avviso se ragionate in questa maniera avete sbagliato strada e tiro.

Dice bene EMI, il premio lo gestisce l'associazione Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia, se tu ,Marco,Giovanni,Francesco o Ilaria che usa il nome della figlia senza mettere il suo,volete istituirne uno voi di premio, accomodatevi pure, se c'è una cosa che non ci scalfisce è la proprio l'invidia o la gelosia come invece in altri è di casa.
Allora voi farete le vostre valutazioni in merito.

Il regolamento per noi è questo,chiunque puo' accedere alla nomination, basta solo che qualcuno lo manda per e-mail con delle motivazioni del caso.
Poi alla fine saranna presi quattro nomi, tutti gli altri arriveranno ex-aqueo.

Spero di essere stato chiaro.
altrimenti c'è sempre il telefono per qualsiasi chiarimento.

cordialmente

viva l'orgoglio riesino



Arturo Testa


Autore: Emigrato
Inviato il: 07/01/2008 14:35:47
Messaggio:

Per Pupillo che ha scritto:
Per Lorenzo
con stima e riconoscenza per la tua disponibilità ti faccio notare che sul sito messo da te a disposizione per le votazioni, la stessa persona cambiando nome può votare più volte.
Ho provato ieri sera ed ecco perché marino e carusotto hanno più voti.
_____________________________________________________

L'ho visto difatti ho detto ìn un messaggio precedente, ieri sera ancora,alle o alla persona che aveva votato più di una volta di andarlo a togliere, e non é stato fatto,
Ogni qualvolta che qualcuno entra nel formulario, io ne ricevo uno che mi dice che cosa é stato cambiato e da chi!
Dunque la gestione é facile, ho aperto un dossier e metterò tutti i messaggi del sondaggio a disposizione dell'associazione Amici di Riesi Bergamo e Lombardia.
Con stima t'invio i miei migliori saluti!
Ciao lorenzo


Autore: vitige
Inviato il: 07/01/2008 18:40:19
Messaggio:

Intanto saluto la comunità riesina e il web.

Volevo inserirmi sulla discussione e sulle nomination per il premio orgoglio riesino.

Magari un premio a parte e bello sarebbe riconoscere tutti i meriti che ha avuto per i giovani riesini il mitico Alfonsino Magro.

Ma non per aver esportato la nostra cultura ma per cio che veramente ha fatto per la comunità di giovani a RIesi.
Penso per i nomi che leggo, che tutti siam passati bene o male dall'oratorio e tutti abbiamo conosciuto il mitico Alfonsino, quindi sappiamo tutti che persona è.
Nessuno, che io sappia, ha mai riconosciuto il suo lavoro, penso sarebbe molto bello.

Scusate l'intromissione, non vorrei essere di troppo.
La mia è solo un'idea condivisa o non.

Anche se in ritardo auguro a tutti un felice 2008.


Autore: ilaria84
Inviato il: 07/01/2008 22:51:54
Messaggio:

ok signori, le mie domande erano precise e mirate.
le risposte che ho ricevuto sono risposte che non centrano nulla con le domande fatte.
forse perchè non si vuole affrontare il problema per come va affrontato.

solo un consiglio: a certe affermazioni fatte, esistono delle risposte, che ognuno di voi può trovare all'interno del proprio io.
come si dice a Riesi sulu l'ha capiri!!!!!!!!!!

visto e considerato che con certe "teste" e affini,amici degli amici, cumpari e simpatizzanti, , non si può comunicare, saluto e tolgo il disturbo.

NB. la registrazione al sito l'ha fatta mia figlia, perché il sottoscritto dopo 2 ore di trafficare mi sono arreso all'evidenza, che non capisco un cippa lippa di computer.
ed ha utilizzato i suoi dati perché avevo pasticciato troppo.
meglio così.
saluti e buona continuazione.






alaria84


Autore: Greg
Inviato il: 07/01/2008 23:50:27
Messaggio:

per Ilaria84.

Prorompente il tuo esordio, consentimi! beh... il nostro forum non è soltanto "premio orgoglio riesino". Ed ognuno dice liberamente la sua. Prescindere dal tuo esordio, siccome mi piace come scrivi, t'invito a restare con noi e dire sempre la tua in ogni argomento che può interessarti. Di teste possono pure essercene tante, ma se entrano delle buone teste, non fanno sicuramente male alle altre! Alla prox, spero!

GREG


Autore: Greg
Inviato il: 07/01/2008 23:52:02
Messaggio:

per VITIGE
Scusate l'intromissione, non vorrei essere di troppo.

Nessuno qua lo è. Benvenuto tra noi!

GREG


Autore: noli86
Inviato il: 08/01/2008 01:49:56
Messaggio:

Scusate ma abbiamo dimenticato il grande chirurgo italiano Dott.Prof. Senatore D'antona antonio Nel congresso chirurgico di Berlino fra gli scienziati (1893), egli fu ammirato congratulato, parlando del processo infiammatorio delle ferite. Inventò il francipietra, strumento col quale si liberarono i sofferenti di arenella o mal pietra; mentre prima ne morivano il 50 per cento, col francipietra si salvano il 90 per cento.E L'illustre Avv. Rosario Pasqualino Vassallo che collaboró nella Commedia Umana di Milano accanto a Bovio Impriani, Cavallotti ed altri....... Nel 1920 con Giolitti, occupò il posto di Ministro delle Poste e Telegrafi. Sciolta la Camera, lui venne in Sicilia as­sumendo la direzione delle Elezioni politiche.


Autore: Aristotele
Inviato il: 08/01/2008 08:29:30
Messaggio:

Per Noli, forse non ci siamo capiti, noi non dimentichiamo nessuno, dovete essere voialtri ad fare le nomination, questo è un concetto che non a tutti è entrato nella testolina.
Forse qualcuno lo fà ingenuamente, invece altri lo fanno perchè sono nati provocatori, critici,cioè quelle persone che non avendo come proporsi in maniera positiva, lo fanno rompendo invece a chi qualcosa vuole farla.

Se tu lo vorrai fammi una e-mail ed inseriamo Pasqualino Rosario Vassallo alla memoria e il sen.D'Antona alla memoria.

Non vorrei sbagliarmi,da quello che ricordo, il Ministro del Governo Giolitti fu lo zio, Gaetano Pasqualino. Mentre il Rosario Pasqualino Vassalo, fu due volte sottosegretario.
Non la prendere per buona, mi sembra di ricordare in questo modo.

ciao e grazie per il suggerimento.

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 08/01/2008 09:11:18
Messaggio:

a ILARIA 84

Carissimo,secondo te, che ti senti un saggio,hai fatto dei ragionamenti che nulla centrano con il quete vivere, capisco le opinioni personali ed insindacabili di ognuno di noi, ma credimi non capisco le illazioni,le provocazioni inutili e sterili,le dicerie stupide senza senso solamente per dire e provocare, ma secondo te merita risposta adeguata?

E poi uno che rimane nell'anonimato merita considerazione?
non è meglio quando uno che deve rispondere sappia a chi dà risposta?

Modestamente avrei un kilometro di righe di risposta al tuo messaggio. falso, retrogrado e fatto solamente per provacare la suscettibilità delle persone, ma ormai siamo abituati a questi sistemi di personaggi che sparano a zero nascondendosi dietro nik di figlie, o di vicine di casa.

O forse sei qualche personaggio che se ne stà sempre davanti ai bar dove frequentano i nostri concittadini ed invece di starci assieme, se ne stanno in disparte con qualche altro loro simile a sparlare di tizio o di caio, perchè a Torino di questi c'è ne sono ad iosa.
Ecco perchè a Torino come a Genova o come in tutte le parti del mondo i Riesini non sono coesi,ma bensi' se la possono mettere nel didietro sarebbe meglio.

Hai fatto domande specifiche? tante non meritano risposte, troppe puerile.
ad esempio quest'anno a dicembre i riesini hanno ricevuto tre inviti da associazioni diverse......
intanto erano due gli inviti, e non nello stesso giorno, chi ama veramente Riesi sarebbe dovuto andare ad ambedue le serate, perchè non ci sono partiti e compari, c'era solamente Riesi di mezzo, ognuno poteva andare sia il venerdi' 14 e sia il sabato 15, come qualcuno giudiziosamente ha fatto, divertendosi ed incontrando paesani e augurandosi le buone feste.
A Riesi una volta si facevano i veglioni per le feste natalizie, ogni cricca organizzava il loro, chi lo faceva a Mariano, chi al cinema di Rao, chi di Boccia, ma alla fine chi voleva andare a divertirsi, andava dappertutto, non faceva selezione o chissà che cosa.
Non c'è gelosia, se qualche riesino partecipa ad una festa organizzata dagli Amici di Riesi o dall'ARIP, chi pensa al contrario, è solamente un cretino o uno stupido, oppure, chi come ILARIA 84, vuole a tutti i costi far litigare i Riesini.
Ma la cosa che stranizza è, carissimo ILARIA84, quest'anno i riesini di Torino hanno avuto due inviti, ma perchè invece non dici che fino all'anno scorso i riesini di Torino durante Dicembre non aveva NESSUN INVITO?

e' MEGLIO AVERE DUE INVITI O NON AVERNE NIENTE?
ecco perchè tante domande non meritano risposta, perchè sono domande fatte soalmente per gelosia e invidia.

Oppure dobbiamo citare il fatto che dici che qualcuno deve venire da fuori a fare il Carlo Magno? terre di conquiste?
qui siamo fuori da ogni concettura normale di coerenza civile e di buona educazione.
Ma ti do' un assaggio di risposta perchè meriterebbe una risposta molto piu' approfondita.

E' INVIDIA? GELOSIA?
Perchè non ti proponi tu? visto che sei a Torino da diversi anni e conosci la situazione di compaesani?
Ti do' solamente un assaggio alla risposta, perchè come dicevo prima un anonimo non meriterebbe tale risposta,vedi quando si dicono o si fanno illazioni del genere, devono essere supportati da l'antitesi a quello che uno stà facendo, altrimenti il tuo castello creato e fabbricato in aria, cade subito, e non ci fai la figura del buon Samaritano, anzi quello che la sà lunga ma alla fine è quello che non è capace nemmeno riunire la sua famiglia, come mai potrà pretendere di riunire centinaia di Riesini.

In tanti aguravano ed auspicavano che a Torino l'associazione Amici di Riesi facesse un flop,invece sono stati smentiti, dai fatti, e quando ci sono i fatti, le parole, l'arroganza, le concetture, dei venditori di fumo, sviolano poi nel nulla.
Siamo partiti nel 2006 con l'associazione in Lombardia,ci siamo concentrati su Genova e Liguria, ci siamo riusciti, poi ci siamo concentrati su Torino e Piemonte e quanto pare ci siamo riusciti.
Ma non perchè è venuto Carlo Magno, la gelosia a volte fà delirare, ma perchè persone serie, capaci, educati, umili, persone che intendono l'associazione come un movimento di aggregazione sociale, di Torino e provincia, hanno sposato il progetto di avere una grande famiglia di riesini dislocati in tutte le parti d'Italia e d'Europa.

Dobbiamo ringraziare i SIGNORI:
Cesatti-Chiantia-Scalata-Bordonaro-Martello-Guarnaccia-Chiarenza-Stuppia-Di Prima- Siciliano e tanti altri e a differenza di altri posti vi è anche il supporto istituzionale, in quanto il Comune di Grugliasco, di Collegno,di Piossasco,di Orbassano, la provincia di Torino e fra qualche tempo anche il comune di Nichelino, ci hanno promesso che ci daranno una mano a realizzare questo nostro progetto.
Che altro non è di aggregare tutti i riesini, quelli che vogliono partecipare, la pistola non è puntata a nessuno, e condividere la rijsanità anche fuori il nostro paese natio.
Quindi grazie al lavoro di questi personaggi che l'associazione è nata è come sono sicuro andrà alla grande, vincendo anche contro gli scettici, le invidie, le gelosie, e contro chi forse vorrebbe fare qualcosa, ma nell'atto pratico non sà fare niente, ma fà solamente andare la bocca, solo perchè Gesu' Cristo gli è l'ha data.
Perchè parlare è gratis, perchè se ogni persona come te, dovesse pagare parlando, mi sà tanto che saresti muto.

Mi hanno sempre detto che Torino è una piazza dura, laddove forse ci sono i riesini, piu' saputelli, quelli piu' arroganti,quelli che ne sanno sempre piu' degli altri, o quelli che la cosa che dicono loro è bibbia quella che dicono gli altri è sempre presa con le pinze.
Questo è vero, l'ho potuto notare personalmente, gente che è solamente curiosa, e che pur di non far riuscire qualche iniziativa al proprio paesano, le inventa tutte pur di mettegli i bastoni in mezzo alle ruote.

Dici che non si vuole affrontare il problema?
perchè esiste un problema? è quale? esci dall'anonimato ed il problema lo risolviamo tutti e due.

concludo, perchè già ho scritto abbastanza, specie trattandosi di anonimi,tu dici, con certe "teste" e affini, amici degli amici,cumpari e simpatizzanti........
ma secondo te, uno che inserisce una frase del genere, quale risposta dovrebbe meritarsi?
Se volevi fare del sarcasmo, hai cannato, se volevi provocare non ci sei riuscito, ma a mio avviso hai fatto una figura di mer.a in quanto proporsi in questo modo, non fà onore a chi scrive tali affermazioni faziose, senza senso, ma che sono dediti solamente a colpire in altri modi persone che non si conoscono, e si dà motivo ad altri a facili strumentalizzazioni ad interpretazioni che lasciano a tutti una forte immazinazione non consua a quella che è la realtà, solamente per far screditare, chi ha in mente di fare qualcosa di positivo.

sulla vicenda Carusotto, bisognerebbe sentire ambedue le campane, ma non una prima e l'altra dopo,bisognerebbe mettersi davanti ambedue e rispondere in un confronto a tutte le domande che potrebbero fare chi come te, usa e strumentalizza eventi che non conosce.

ultima cosa, se ti presenti, sarei lieto di venire fino a casa tua a darti risposta,in quanto mi costerebbe meno fatica, perchè se dovessi scriverti la risposta che meriti alle tue domande ci vorrebbe veramente un kilometro di scrittura, farei prima a venirti a trovare, sarei disposto anche a venirti a trovare domenica a casa tua, e credimi ti farei fare una figuraccia degna di come la meriteresti.

concludo dicendo a te, come ho sempre fatto con gli anonimi, di dirti, ho già fatto uno sforzo a risponderti, dovevo farlo, per le tantissime caxxate che hai scritto, ma trattandosi di anonimo non rientri nei miei criteri di valutazione civile e di educazione che ho avuto.
rispondere ad un anonimo e come rispondere ad un muro, e siccome con i muri non ci si puo' dialogare e discutere, la nostra conversazione finisce qua, tranne che trovi il coraggio, di presentarti, e come detto in precedenza, vengo direttamente a Torino a spiegarti tantissime cose.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: ilaria84
Inviato il: 08/01/2008 15:26:01
Messaggio:

ciao Aristotele.
innanzi tutto per dovere di cronaca devo dirti che Km e Km di ca...te le hai scritte tu!
leggo il sito da molto tempo e se devo essere sincero mi sono sempre messo a ridere dopo aver letto i tuoi propositi!!!
dici tutto e il contrario di tutto.
basta aspettare qualche mese che quello che è nero diventa bianco e viceversa.
dici peste e corna di chi la pensa diversamente da te.
hai semprte avuto bisogno di nemico da combattere, fa parte la tua indole, del tuo modo di essere, del tuo corredo genetico.
non riesci a parlare senza partire dal presupposto che tu hai ragione e gli altri torto.
portami solo un caso su mille mex che hai scritto e fammi ricredere.
tante persone non scrivono più in questo sito dopo aver avuto una lite con sua eccellenza.

se vuoi possiamo fare molti esempi , uno lo ha fatto già pupillo, inserendo un mex del passato, dove dici l'esatto contrario di oggi.
se vuoi ne metto qualcuno anch'io.

siccome sono buono e anonimo e capisco che la partita è impari non lo voglio fare.

il premio orgoglio Riesino è una vostra iniziativa, ed e giusto che siate voi a mettere le regole e i principi di chi merita tale onorificenza.
ma i tuoi dissapori non devono condizionare le preferenze e i metodi.
perchè da questo si capisce che tu fai il bello e il cattivo tempo , non degno di una democrazia.
ma di una dittatura.
d'altronde dal segretario di AN del comune di Boltiere cosa ti aspetti?
ops, scusa non dovevo dirlo, visto che l'associazione amici di riesi e apolitica, apartitica,asindacale,ecc.ecc.
anche nella costituzione italiana ce scritto che la repubblica italiana e fondata sul lavoro!
basta crederci.
vai sul giornale di Sicilia un giorno si e l'altro pure, inizi a parlare di associazione e finisci in politica, sempre cosi!
basta andare a leggere tutti i tuoi articoli.
se devo essere sincero puoi illudere chi vuoi,lascia stare il sottoscritto.

mi fermo qui altrimenti........

ma non mettere persone meritevoli solo perchè vi è stato un astio personale e veramente meschino.

ciao e spero di non incrociare le tue missive con le mie.




alaria84


Autore: Greg
Inviato il: 08/01/2008 15:39:15
Messaggio:

per ILARIA84
SCRIVI:
tante persone non scrivono più in questo sito dopo aver avuto una lite con sua eccellenza.
Vorrei precisare che in questo sito e nel forum, a parte il webmaster, nessuno ha qualche "potere" in più rispetto qualcun altro. Per cui, se qualcuno non scrive più, solo per aver avuto una "diatriba" con Aristotele... eddai, possibile che la gente non capisca che questo sito è di tutti? Ognuno ha diritto di scrivere ed ha gli stessi diritti di chiunque altro!


GREG


Autore: Aristotele
Inviato il: 08/01/2008 16:54:01
Messaggio:

A ILARIA 84:
Come al solito si parla dietro gli anonimati e poi ci si lascia sempre le cose a mezza parola...
cosa vuoi dire lascia stare altrimenti....
modestamente non ho paura, non ho mai fatto delitti o comportamenti da poter avere chissà che cosa, ho sempre messo la mia faccia.

Questo come ho fatto con gli altri faro' con te, a parte che molti di quelli che dicono che non scrivono, scrivono sempre, e tu sei uno di quelli,perchè il tuo nik è entrato dal 7 gennaio, sei un riciclato, siccome volete sempre essere anonimi, cambiate ogni qualvolta ve ne se presenta l'occasione nik.

Il fatto che tu sai che io sono il segretario di AN di Boltiere, vuol dire, che sei uno che mi conosce abbasta, oppure, che usa chi mi conosce per avere mie notizie.( non lo sà nemmeno mia moglie che sono segretario di AN)
Non vedo nessun articolo di Pupillo dove mi sconfessa, anzi, lo sempre fatto io al contrario.
E se c'è una cosa che posso andare fiero avendo mille difetti, è quello di essere stato sempre coerente, e non come altri che tu stai difendento, che si vendono per un cuppu di pasta.

Non voglio cadere nel vostro tranello, ho già spiegato quello che umanamente è possibile sulla questione Carusotto, la mia educazione e dignità mi portano a fermarmi e non andare oltre su certi discorsi, questo dovrebbe farti capire, che se qualcuno ti abbia raccontato qualcosa in merito, te la raccontata sbagliata, dovresti sentire le altre campane.

Infatti ti ho detto, che se vuoi vengo fino a casa tua a darti tutte le spiegazioni del caso. Ma tu non vuoi, sei come gli altri, o forse sei sempre lo stesso, quello che butta la benzina poi scappa, e poi riappare sotto nome diverso.

Solo un esempio evidente GIUSTO per sconfessare le tue idiozie, guarda di persone demagogiche in vita mia ne ho viste parecchie,ma tu sorpassi tutti.
Vai a chiedere ad ogni socio, ivi compreso Carusotto se nella nostra associazione ha mai circolato la parola politica intesa partitocratica.
Nella mia asssociazione di Bergamo, vi sono iscritti, che hanno la tessera di AN, cosi' come nei DS, nei Verdi e di Rifondazione, ma fuori dall'ordine associativo.a Genova ci sono alcuni di Rifondazione, altri Socialisti, altri della Margherita, nessuno di AN,eppure facciamo delle iniziative di amore e daccordo, e sai perchè? perchè non c'è la politica di mezzo.
Idem a Torino ci sono Socialisti, Comunisti,sindacalisti di tutte le specie, eppure non si è mai parlato di politica, anzi ti diro' di piu' se tanti hanno aderito è stato principalmente, perchè per la prima volta a Torino una associazione e fuori lo schema della politica.Tutto questo pero' non comporta che ogni socio simpatizzante dell'associazione fuori la vita associativa possa fare il sindaco, il consigliere, l'onorevole o tutta la politica e con chi gli pare e piace.
Non attaccatevi agli specchi quando non avete altre dimostranze.
Ditemi cjiunque possa dirmi a sconfessarmi, se io nei miei discorsi dell'associazione abbia mai parlato di AN, o che sono segretario di Boltiere, e che nei nostri soci, ci sono consiglieri provinciali.comunali, assessori e vice sindaco.
Non è nostro costume, questi attacchi non ci scalfiscono assolutisssimamente.

andando all'articolo fatto la scorsa domenica, fatta da un ragazzo Lino Alaimo,che tiene alle sorti di Riesi e che collabora da un anno con il giornale la Sicilia,mi ha voluto fare un articolo sul calendario, alla fine dell'intervista che è durata almeno 20 minuti, poi chissà come mai invece negli articoli si ridimenziona tutto,parlo come cittadino, da emigrante che ritorna al paesello, disapprovo tutti i politici, non sponsorizzo nessuno, perchè illustre saggio quando parlo, senza presunzione so' cosa dire e quello che devo dire, non mi faccio fare gli scritti da altri e poi vado in conferenza,siccome abbiamo la fortuna di avere tutti gli articoli in questo sito, pregherei chi ne è capace, di mettere l'articolo da me fatto, per sconfessare questo emerito saggio che quello che asserisce è falso, e parla solo perchè madre natura gli ha dato il senso del parlare.

Come vedi io a te e ad altri posso sconfessarvi quando e come voglio, perchè io so' quello che dico e quello che faccio, e finora quello che ho detto ho sempre fatto e rispettato.
C'era qualcuno che non ci credeva che avremmo fatto il libro, se vuoi ti diro' di piu' non ci credeva nemmeno Carusotto che sarei riuscito a fare il libro, vai a domandagli visto che ti passa le notizie.Eppure alla fine il libro esiste e molti lo hanno nelle loro librerie.
Ho detto che avrei fatto le cravatte, e li ho fatte, il calendario e l'ho fatto.

Ho istituito il premio ORGOGLIO RIESINO, ed già da l'anno scorso che lo facciamo. Abbiamo organizzato il 50° della tragedia Trabia-Tallarita è l'abbiamo fatta, con soldi della nostra associazione non con i tuoi, abbiamo detto della festa dell'emigrante, è l'abbiamo fatta, con soldi nostri,il Comune ha pagato l'orchestra.
Abbiamo già fatto due muffulittati e sono riusciti alla grande.

Avevo in progetto di allargare la famiglia dell'associazione, e mi pare che ci siamo riusciti alla grande, percio' quale sono le cose nere che ti sono risultate bianche.
Le vostre gelosie? le vostre invidie?

Io invece al contrario vostro sarei felice se vi prodigaste voi a fare un minimo di quello che abbiamo fatto noi, ma non per qualche cosa, ma per il fatto che piu' gente si adopera per Riesi, è meglio è.
Peronalmente mi auguro io di non incrociare te nei mex che faccio,anche perchè come stesso tu dici, il premio è una nostra invenzione, quindi decidiamo noi a chi darlo e a chi premiare, anche se ancora forse qualcuno non vuole capire, che sono i frequentatori che ci danno i nominativi, e che Carusotto dopo che Pupillo, Chiarenza e Chiantia, hanno fatto il suo nome è stato inserito nella lista, quindi questo tuo esordio a me personalmente mi fa solamente ridere.
Per la educazione che ho avuto impartito, ti dico, che se ti presenti potrai avere risposte, altrimenti, con gli NN mi dispiace non ci riesco a parlagli.

Cè chi nella vita vuole fare la parte del coniglietto cosi' come ho sempre definito chi non vuole presentarsi, o perchè ha paura o perchè non reggerebbe al confronto, siccome ancora oggi nessuno di questi che sono scappati, ma che sono sempre riciclati, lo ha fatto, devo dire sempre che i coniglietti non scompaiono mai, invece apprezzo PUPILLO, anche se a volte abbiamo vedute diverse, almeno lui si comporta da vero UOMO, in quanto ci mette la FACCIA, cosa che non fai tu caro ILARIA84.

spero di essere stato chiaro, sai a scrivere non è il mio forte, preferisco parlare e a volte di presenza, se a telefono non puo' essere possibile.

questo è quello che ti dovevo

cordialmente

Arturo Testa


Autore: ilaria84
Inviato il: 08/01/2008 23:13:14
Messaggio:

Sig. Aristotele non le rispondo, vada a leggere tutte le scemenze che ha scritto in passato, e le risposte le trova da se.
continui a scrivere e sputare sentenze.
Le consiglio di mettere di nuovo lo statuto dell'associazione amici di riesi in evidenza come ha fatto qualche tempo fa.
Poi per far capire a tutti che lei oltre che a predicare bene, razzola anche bene.
Elenchi chi sono i presidenti delle varie associazioni amici di.....
Le cariche istituzionali che coprono,che hanno coperto in passato, o che si preparano a RICOPRIRE.
VISTO CHE FRA QUALCHE MESE NELLA PRIMA CINTURA DI TORINO SI FARANNO LE COMUNALI!!! ( "puta caso" ad Orbassano,Piossasco,ecc.ecc.).
Si stia zitto e mi faccia il piacere di guardarsi la sua gobba prima di infierire e sparlare delle persone, che prima di nominarle deve lavarsi e sciacquarsi la bocca tre volte almeno con la candeggina.
Vada a leggere tutti i politici che elenca e ringrazia ogni volta che fa una scoreggia e anche silenziosa e mal fatta, di quelle che sporcano solo le mutande per capirsi.
Lei è il tipico Riesino che per ottenere le cose deve farsi raccomandare da politici,meglio se parenti,amici, e amici degli amici,quelli non mancano mai.
Mi chiedo ma con tutto quel curri*******m associativo che sbatte un giorno si, e l'altro pure, sul sito, basterebbe presentarlo a chi di dovere e le verrebbe dato tutto quello che le necessita e si merita,
se riesce a convincerli?
Se non riesce come sembra di capire continui a cercare i politici di turno.
Mi viene da pensare che a forza di dire bugie e cretinate alla fine ci crede anche lei, e si convince che sono veramente vere.
Quando le viene negato qualcosa, scrive e sostiene convinto delle proprie idee, che ci sono in giro persone che le mettono i bastoni tra le ruote,altrimenti lei sarebbe riuscito ad ottene le richieste fatte alle istituzioni.
mi chiedo ma non si vergogna di queste sue esternazioni puerili e infamanti, ma lei pensa che le persone non hanno meglio da fare?
Deve sapere che a volte non tutte le ciambelle riescono con il buco, ed è fisiologico,e non per forza la colpa e degli altri!!!
super uomo a volte qualche progetto può saltare per mille motivi forse anche per colpa di chi l'organizza!
Una cosa ha detto giusta, che si comincia a parlare di voi, amici di Riesi, infatti basta navigare e girare un po di siti, siete veramente da per tutto e molto fotogenici....complimenti!

saluti e continui a millantare.
sembra proprio la sua dote migliore.


alaria84


Autore: pupillo
Inviato il: 09/01/2008 00:42:59
Messaggio:

CAro ari di che cosa mi sconfessi? ai mai avuto il privilegio di sconfessarmi di che e che cosa,

Anch'io ricordo la prima a Boltiere, te lo sei dimenticato che dopo anni e forse decenni dal parlare nel sito siete passati ai fatti ?

Cercate di ricordarlo tu e compani, vi era il rischio che se stava ad alcuni prescelti rimanevate ancora solo sul sito a chiacchierare e qualcuno ancora a millantare mentre si facevano sulu tavuliddrati.

Ti voglio ancora ricordare la prima a genova chi la organizzata insieme ad altri nonchè ti voglio ricordare la seconda riunione dove si è riscontrata la tanta millantata apolitica ed apartitica,vi era addirittura un socio onorario prima ancora di partire, e mi fermo. coerenza cortesemente anche da parte tua.

Mi manca ancora un capitolo tolto appositamente intitolato g.. Z......i e la F...a, questa la chiami lealtà, coerenza e trasparenza nei confronti di chi promuove, chi e che cosa nonché a chi.

Non ho mai criticato il vostro operato anzi, non cerco di affossare niente e nessuno, non ho fatti personali da recriminare con chi che sia tranne che con mia moglie e i miei figli quando posso. almeno questo posso farlo senza rubarvi idee, pensieri, ed iniziative private?

una libera scelta di non adesione è possibile ai tanti o pochi che non vogliono, la mia lai saputa come tutti gli altri sin dal primo momento che lo deciso e ne abbiamo anche parlato con serenità. è un delitto deve voler dire a tutti i costi che voglio male alle cose che fate ? Quindi cosa mi dovresti sconfessare ?

Si ai ragione il più delle volte ci siamo sentiti a telefono e abbiamo parlato del tutto e del di più, come si conviene fra due persone rispettosi lun l'altro senza far ridere sempre i polli Anch'io rispetto la tua persona perché sempre capace di giocare a viso scoperto ma devo riscontrare anche, che in tante occasioni sei prevenuto ed un po arrogantello nonché assoluto quanto si disquisisce la tua opinione, ed questo ci può stare per una questione caratteriale.

Quello che non condivido e che dai per scontato tutto quello viene raccontato, riportato e non appurato, cioè sai tutto tu. te lo dico spassionata-mente ed amichevolmente sai a volte ci sbagliamo tutti, mi permetto dirti questo pur consapevole che ciascuno può e deve fare tutto quello che ritiene opportuno, in piena coscienza, libertà e democrazia.

mi fermo qui come persona rispettosa del volere e del sentire altrui, se vuoi come dici tu in un tuo mex, ci sentiamo se possibile anche al telefono come tutte le occasioni passata, non fare come altri a tutti i costi il difensore di cause perse, apprezzo il tuo sentire per un'amico e l'espressa e forte volontà di appartenenza del credo sulle origini e i luoghi natii, ma non pensare che ciò non possa essere anche volontà di tanti altri, anche se con modi e criteri diversi. non è esclusiva di nessuno e chi che sia

Sinceramente Spero che il vostro associazionismo abbia presa e attecchisca nei cuori dei tanti volenterosi, evolvendosi nei modi e nei criteri volti sempre più ad una migliore qualità della vita e del vivere civile dell'essere umano, e che sia nel suo agire sempre più espressione di bene comune di tutte le comunità nonché collettività pur rimanendo fedeli e orgogliosi delle proprie origini.
La coscienza umana ha bisogno di un forte e profondo sentire sulla fratellanza, sull'accoglienza,l'integrazione, la tolleranza e la pace dei popoli,elementi importanti per una società sana degna di questo appallativo.

L'Associazionismo e un elemento importante che tanto può fare per aiutare l'uomo a crescere con questo sentire.

Ciascuno faccia il suo e nel ruolo che gli compete nonché quello che gli è più consono ad operare nella sua vita quotidiana in tutti i campi.


Per me nefandèzza puo voler dire anche, aver fatto qualcosa di molto indegno, comungue sono pronto a prendere lezioni nell'uso di espressioni anche dalla sua persona, può darsi che mi insegno o mimparu qualcosa anche da te.

Sinceri saluti ai F.testa





Cons. Umberto Lo Grasso


Autore: noli86
Inviato il: 09/01/2008 01:46:01
Messaggio:

a ILARIA84.............scusami ma devo proprio dirtelo....e mó c'hai rotto co stá storia,se ha qualcosa con il sig. Aristotele puó usare il sistema Meucci,invece di infierire con i suoi discorsi che di tutto si occupano,tranne che della nostra amata Riesi....La politica per favore ILARIA84 fuori dal questo simpatico é interessantissimo forum..


sign. Aristotele un'abbraccio di stima apolitico da un comunista RIJESANO

giuseppe naso


Autore: noli86
Inviato il: 09/01/2008 01:58:46
Messaggio:

ho sentito parlare di un certo Valenza che vinse il titolo olimpionico ma non saprei né in quale categoria,né tanto meno se é vero..........passo parola a chi ne sapesse qualcosa
Grazie anticipatamente

giuseppe naso


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/01/2008 13:33:29
Messaggio:

Carissimo Noli non so' chi sia Valenza di origine riesine che abbia vinto o partecipato alle Olimpiadi, per quanto mi risulta non ne conosco riesini che abbiano fatto carriera a livello sportivo.

Tranne, Jean Alesi, che si dice che sua madre è riesina e di cognome fà Marcello.

Rampanti giocatore di serie A gioco' ai tempi con il Torino, ma lui è nato a Carbonia, figlio di emigrati riesini.

Rindone Massimiliano, gioco' 6 partite in serie A con il Torino e poi tutta serie C, oggi gioca nei dilettanti.

Poi non ci sono atleti che abbiano sfondato nel mondo dello sport.

mi viene in mente una mia allieva, Maria Tina Giambarresi, dove per un anno la diedi all'UNIVERSAL di Caltanissetta facendogli fare la serie A2 di Pallavolo. Vedi lo faccio apposta cosi' a qualcuno gli si spapola il fegato, c'è sempre di mezzo Arturo Testa, chi è capace mi sconfessi.

Comunque siamo qui per discutere ed eventualmente andare alla ricerca se qualcuno conoscesse storie di atleti riesini o di origini riesini che si sono comportati bene nell'ambiente sportivo italiano.

qualcuno l'altro giorno adesso non ricordo chi ha citatoi il nome di ALFONSINO MAGRO,devo dire che potrebbe essere uno che merita il premio e chissà...
perchè ha ragione chi lo ha sponsorizzato, Alfonsino aveva portato da solo lo sport a Riesi ed in quel periodo non c'erano società sportive a Riesi che si interessavano ai giovani di Riesi, lui lo ha fatto per molti anni.
Personalmente con lui ho praticato 5 attività sportive, è conservo gelosamente le medaglie e le pergamene che ci dava ogni anno, altro che coppa dei campioni, per noi era il massimo.
Di Alfonsino a Riesi c'è ne sarebbero dovuti essere almeno 10.
Non appena Alfonsino porto' la squadra di calcio in prima categoria, poi si affacciarono tutti a volere la squadra, morti compresi.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: vitige
Inviato il: 09/01/2008 14:29:39
Messaggio:

Alfonsino magro lo avevo citato io.
Sicuramente non per gioco come asserivi in un messaggio nei miei confronti.

Gia di giochetti in questo sito se ne fanno tanti. Non c'è più spazio
per gli altri.

Buon divertimento


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/01/2008 14:42:50
Messaggio:

ILARIA 84 mi stuzzichi troppo, ma a me non dispiace, almeno ho la possibilità di farti apparire all'opinione pubblica, oltre alla figura del solito coniglietto anonimo, anche quella del villantatore e quello che della bugia ne fà il cavallo di battaglia.

Tanto visto che tutti citiamo la gente comune che ci legge, penso sà e conosce, certamente a me un po' di piu' in quanto sanno chi sono perchè nel sito ho un nome ed un cognome, invece di te, sanno, che sei di Torino che cambi il nik, ogni qualvolta ti sbendano, e che gira e rigira dici sempre le stesse cose, e sempre guarda caso contro le stesse persone e associazione.

Non ho problemi a mettere il nome del presidente dell'associazione Amici di Riesi di Torino e provincia, si tratta di Lillo Cesatti, regolarmente eletto dal direttivo dell'associazione.
Lui abita a Piossasco, e vattela a prendere nel cu.o a PIOSSASCO non si vota, le comunali saranno come quasi in tutta Italia nel 2009.
A Orbassano non abbiamo nessuno iscritto alla nostra associazione e non sponsorizziamo nessuno,abbiamo dei simpatizzanti che per motivi di amicizia e parentela partecipa alle nostre iniziative, cosi' come l'ho visto a settembre presenziare alla iniziativa dell'ARIP a Collegno.

O forse quando partecipano all'ARIP, non sono politici e quando invece partecipano con gli Amici di Riesi, diventano scambi di voti?
Per quanto ci risulta abbiamo Chiantia che abita a Torino città, Chiarenza che abita a Torino città,Bordonaro-Di Prima e Scarlata che abitano a Collegno,Volpe Sasà che abita a Grugliasco assieme a Luciano Stuppia, mi dice dove i nsotri rappresentanti ufficiali anno in qualche modo a che vedere con le elezioni?

Poi ci tengo a precisare, che se qualcuno iscritto con la nostra associazione volesse intraprendere la carriera politica la puo' sempre fare, con una sola clausola, che quando viene in veste di associato, non fà entrare la politica all'interno dell'associazione.
o forse perchè tu conosci l'ARIP, che è il contenitore o serbatoio di voti guarda caso di un solo partito, ed i suoi rappresentanti guarda caso erano quasi tutti in lista? poi trombati, per la loro inefficenza di pensiero, perchè bastava che si associassero, che almeno uno lo portavano, ma la politica è una filosofia fine, e non è per tutti, il politico non si inventa, chi c'è la nel sangue và avanti, chi invece si improvvisa, o chi vuole a tutti i costi arrivare, alla fine vedi la fine che fà.

O forse in base al tuo ultimo articolo deve capire, che se non avevamo raccomandazioni politiche non avremmo dovuto fare la festa a Grugliasco? forse abbiamo dato sconfitti qualcuno? forse abbiamo tolto qualcosa a qualcuno? forse ai piu' delle 200 persone che sono intervenuti li abbiamo presi sotto pressione di una pistola puntata alla tempia?
o forse qualche politico su pressione di altri, prima ci aveva detto che ci dava i locali e poi tutto dun tratto i locali erano tutti impegnati? chissà come mai alla fine il locale spunto'????'

oppure devo dire, che qualcuno, non voglio fare nominativi, magari sto parlando con la stessa persona, perchè ricordati, che non sono nato ieri,non sono tanto anziano, e non sono fesso,scrivitelo bene in testa,dove c'è stato un personaggio riesino autorevole politicamente che è andato a rimproverare il consigliere comunale Alfieri, del perchè il Comune non doveva darci la sala, perchè doveva essere l'ARIP quella che rappresenta Riesi,dicendo cosa vogliono questi qua? evitiamo di andare oltre, come vedi abbiamo anche i servizi segreti oltre alle conoscenze politiche, come potete vedere siamo fortissimi........bando alle chiacchiere anche uso un po' di ironia ogni tanto, serve per farmi scrivere un po' meglio ed un po' piu' spedito, ma non dovete vergognarvi di attuare questi sistemi che nemmeno dentro la mafia esistono?

I riesini vi guarderanno e vi apprezzeranno per quello che fate e farete, idem noi, non dovete accattivarvi le simpatie dei riesini, ostacolando noi, non vi conviene, perchè dalla nostra c'è la passione per fare le cose, e quando uno fà le cose con passione, difficilmente lo si puo' mettere da parte.

Mi dici con il mio curric..lum di associazione non c'è bisogno di raccomandazioni, ad oggi la maggioranza delle cose sono state fatte. perchè presentati il progetto sono stati poi condivisi e approvati dalle Istituzioni interpellate.
tranner a Grugliasco, che la prima volta in occasione della presentazione del libro il dott.Amaru' si è gentilmente messo a disposizione dell'associazione alla presentazione del libro,facendoci dare il patrocinio della Città di Grugliasco, vatti ad informare siamo stati i primi dopo anni di presenza riesina a Grugliasco ad avere il patrocinio del Comune,a differenza tua, ti do' tutte le coordinate per potere avere eventuali riscontri.
a Riesi abbiamo fatto delle iniziative e li abbiamo concordati assieme alla dottoressa Polimene che è Commissario straordinario a Riesi, abbiamo parlato anche in occasione di questo Natale, se il Ministero degli Interni, darà proroga, vorrà dire che ci risediamo e facciamo un programma ancora piu' nutrito per questa estate.
Quindi raccomandazioni zero.

Ti diro' di piu', un componente dell'ARE, disse una volta a Carusotto che era andato a parlare con il commissario di Riesi, e a quanto pare la Commissaria disse a questo personaggio venditore di fumo secondo me, potrei fare mille esempi, ma a te personalmente non interessa, dicevo, avrebbe avuto comunicazione che la Commissaria gli disse, ma cosa vogliono questi? che associazione é????

ALLA fine è successo, che questa persona non è mai stata ricevuta dai Commissari di Riesi, mentre lui si spacciava come se era il paladino della cultura riesina,che la nostra associazione ha avuto anche se un minimo contributo di 500 euro il patrocinio del libro, cosa che non ha avuta nemmeno Padre Giuliana,mi dispiace per lui perchè è uno che dovrebbe essere piu' osannato per quello che fa per la comunità riesina.a noi venne data la maggiore per la realizzazione dell'estate riesina.

Le nostre richieste sono state 4 e sono state approvate 4, altre associazioni hanno avuto qualche cosa, altre niente completamente. quindi quanti esempi devo fare ancora???

Passiamo a Genova,abbiamo sempre fatto le cose appoggiandoci alla nostra consorella aassociazione di Genova.
Una serata la facemmo in un posto che non ricordo il nome dove ci sono dei campi in erba sintetica dopo una salita, diverse li abbiamo fatti presso l'albatros, utilizzanto, sia la sala, sia il teatro, e anche la loro cucina, quindi anche il ristorante-mensa che hanno adiacente la sala.
Abbiamo utilizzato allo scoperto dentro un giardinetto, per la serata di ballo ma non ricordo il nome, ma ci hanno pensato quelli dell'associazione di Genova, cosi' come penseranno quelli di Torino quando faranno le loro iniziative, in ogni caso,se nessuno ci darà sale, ad aiuto, vorrà dire che ci autotasseremo e le li affitteremo, ma non saranno queste le cose che ci possono tagliare le gambe.

A mio avviso ti stai interessando a me, ma non per colpire, me, tu mi conosci abbastanza, sai che uno come te difficilmente mi puo' piegare, ma lo fai perchè forse ti eri messo in testa di fare la primadonna e ti è mancato qualche passaggio? forse in te alimenta qualche gelosia verso qualcuno? hai perso forsi lu sceccu e ora circhi li capistra?

Poi scusami sei ripetitivo,inventa qualche altra cosa, non dire sempre le stesse cretinate, e poi se c'è qualcosa che io ho detto ed non ho fatto, ti autorizzo io a metterla in questo forum, anche se impari, ti do il consenso.
Anche se il sig.NOLI dice di usare il telefono, cosa che non puo' avvenire, perchè come ho sempre detto, nel mondo ci sono gli uomini ma ci sono anche i coniglietti, quelli che hanno paura del confronto, quelli che hanno paura di fare ulteiormente brutte figure, io sono qui, non mi sono mai spostato, e non ho mai cambiato nik, tutti sanno, tutti mi conoscono, mille volte e per vari motivi ho dato il mio telefono, non sai quante persone mi chiamano e mi scrivono, anche anonimamente, per sapere come la penso giusto o sbagliato che sia, gente che mi saluta,fallo pure tu, possibile che non ti arriva uno stimolo di orgoglio? almeno una volta?? dai su telefonami, oppure chiamami, che ti richiamo, non ti faccio costare nemmeno la telefonata. Ma abbi per una volta un comportamento da uomo, giuro non ti mangio,giusto per farci due risatine, sai parlando le parole vengono piu' spontanee non ti pare. e dai per una volta... guardati allo specchio, e dici, ILARIA ma che razza di uomo sei? e chiamalo Arturo, dimostra a te stesso, che per una volta in te c'è del maschio dell'uomo pieno' di dignità, che affronta le persone a viso scoperto, che si confronta,che se hai da dire qualcosa davanti me la dici, e mai possibile, che un uomo non abbia quella capacità di affrontare un idiota come me? uno che dice bugie e cretinate? ma dai su uno scatto di orgoglio...

Sul fatto che siamo fotoigienigi, io non sono un ipocrita, nelle foto, c'è chi viene bene e c'è chi viene male, ma le foto messe in questo sito, sono per far vedere a tutti i ferquentatori del sito, che le varie associazioni fanno delle iniziative, anche se poi alla fine sono quasi tutte targate Associazione Amici di Riesi Genova-Torino Bergamo, ma lo scopo è pubblicizzare i nostri eventi,chissà perchè gli altri non lo fanno??
uno forse perchè di iniziative non ne fanno, e due perchè forse quando li fanno sono talmenti pochi che si vergognano.

E se ci permetti quando si parla di fatti,noi possiamo dire, nella nostra grande umiltà e nella nostra grande modestia, che le cose li facciamo e li continueremo a farle,gli altri di fatti li fanno solamente a parole perchè nella nuda verità non c'è niente.....

Domenica il direttivo di Torino si riunisce potresti andare anche tu, almeno cominceresti a capire qualcosa di noi,e magari da trasferire poi a qualche altra compagine,noi non siamo gelosi, anzi quando sfileremo a Pasqua assieme a Pino Toscano in occasione della Pasqua, mi fermo qui, perchè ho detto tanto, cerchero' una collaborazione laddove ci possono essere le condizioni, anche se poi so' che alcuni delle primedonne non vorranno, ma pazienza, almeno noi avremo la coscienza apposto di averci tentato, perchè noi siamo per fare, e aggregare, e non per distruggere e disgregare.

sono sempre a tua completa disposizione su ogni eventuale chiarimento, come detto in precedenza posso anche venire fino a casa tua, per spiegarci in maniera chiara, senza disguidi,oppure puoi telefonareal 338-2538388 oppure alle mie e-mail arturo@areamediaweb.it o info@testacostruzioni.com

come vedi ne hai per tutti i gusti basta solo che ti decidi,alemno vivi un giorno da leone, che ti assicuro è molto meglio che vivere 100 da pecora.

CORDIALMENTE

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/01/2008 14:46:59
Messaggio:

Ciao Vitige, la mia ironia era stata in quanto non appena sei entrato citando 4 argomentazioni di personaggi, che in questo momento tra loro c'è piu' bicarbonato che zucchero.

Visto che hai citato l'associazione Amici di Riesi, due domande, tu vivi a Riesi?
hai partecipato alle iniziative fatte da noi ad agosto?

hai voglia di dirci chi sei?

cordialmente

Arturo Testa


Autore: ilaria84
Inviato il: 09/01/2008 20:13:08
Messaggio:

Bello il film che ti sei inventato.
Mi dispiace per la tua persona, non sono una prima donna, non faccio parte di nessuna associazione, non conosco la metà dei nomi che citi.
Però vedo che continui a pensare e parlare male inutilmente delle persone,e delle associazioni che non si chiamano amici di.......
L'unica cosa che ti posso dire, è che conosco bene alcune persone oneste e sincere che rappresentano l'associazione che tu citi.
e sono quel tipo di persone, come tu li vuoi fare apparire.


ciao e continua a millantare.



alaria84


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/01/2008 20:36:39
Messaggio:

Sei tu che vuoi farmi apparire come l'ammazza persone, invece vatti a rileggere, e trovi che non cito un solo nominativo che gli dico parole, tranne due episodi dove dei personaggi hanno messo dei bastoni in mezzo alla nostra associazione, ma fortunatamente senza riuscirci.

Ho citato che a Pasqua in occasione della Pasqua parlero' con il Presidente Pino Toscano dell'ARIP, per poter cercare di dialogare assieme, e vedere se ci sono delle condizione per poter interagire in comune accordo, magari facendo delle iniziztive in comunione.

All'ARIP, ci sono tanti amicissimi, e parenti, a cominciare di mio cugino Giuseppe Testa,dagli Inturri, a Angelo Capizzi, a Di Maggio, Albano e tanti altri che quando ci siamo visti a settembre ci siamo salutati fraternamente.
Sei tu ed altri che volete mettere zizzaina.

Ultima cosa e scappo perchè ho una riunione a scuola ed entro le nove devo essere li, ricordati che aspetto sempre che mi chiami voglio vedere veramente quanto li hai grossi gli attributi, e poi ricordati che io i film non li faccio, ma li registro che è cosa diversa.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: ilaria84
Inviato il: 10/01/2008 15:53:38
Messaggio:

SIG. ARISTOTELE.
Forse non ci siamo capiti!
Personalmente con l’associazione arip non ho nulla a che spartire in quanto non sono un attivista. L’unica cosa che mi dispiace è che conosco molte persone che ne fanno parte, so il tempo e l'amore che mettono per fare le cose nel migliore dei modi.
Se posso dire la mia senza che lei si offenda, le persone che cita lei, alcuni sono dei collaboratori assidui altri non hanno nulla a che fare con l'arip.
Ma la cosa che le volevo far notare fin dall’inizio del nostro discorso, e che lei non vuol capire, o fa finta di non capire, è che tutto quello che non è organizzato da lei, ed è organizzato da altri a prescindere dall’associazione, o dal nome che portano, per la sua persona si tratta di Mer.........A.
“””Sono stato spiegato adesso”””
Adesso penso che sia arrivato il momento di finire e chiudere la discussione, perché quello che dovevamo dirci e stato detto, continuare significherebbe scendere ad ulteriori bassezze e cadremmo nel ridicolo.

dimenticavo, si faccia una buona Pasqua a Riesi.

Saluti



alaria84


Autore: Aristotele
Inviato il: 10/01/2008 19:10:48
Messaggio:

Cosa ne sai se a Pasqua io vado a Riesi?

Sei tu che vuoi fare apparire come se io c'è l'avessi con quelli dell'ARIP, ma non è cosi' ho fatto l'esempio chiaro e recoaro, a settembre, personalmente assieme alla mia nutrita famiglia siamo andati alla festa della Madonna organizzata dall'ARIP.
Per lo piu' tanti dell'ARIP sono amicissimi miei.
Ma non solo se avessi avuto qualcosa contro di loro, non sarei andatoio, ma nemmeno avrei detto ai tanti Amici della nostra associazione di intervenire a partecipare, come del resto hanno fatto.

Ti diro' di piu' oggi ci siamo sentiti con il vice Presidente dell'ARIP, ed abbiamo guardato oltre quello che tu vuoi fare apparire, credimi, la verità non stà con te, se mento, puoi sempre telefonare a Gianni Sanfilippo, che ti potrà spiegare come abbiamo passato assieme circa due ore di telefonata.
Quindi lungi da me, quello che tu dici, si dici a Riesi chi pirdisti lu sceccu è ora circhi li capistra?

Per il fatto che tra noi è chiarito non è assolutamente vero, perchè quando ci si scaglia contro le persone, sia che sono io, sia che sono altri, fino a quando non si ha la certezza di sapere chi è statao l'anonimo che vuole sputare sentenze, senza averne titolo, la cosa non puo' essere lasciata in disparte non ti pare?

Aspetto sempre un tuo scatto d'orgoglio, non dico adesso, subito, magari sei ancora scantatu, ma con lu timpiciddru, ti voglio conoscere. PERCHè SONO CONVINTO CHE TU ABBIA PARLATO SOLO PER FATTORI CONTINGENTI A RACCONTI FASULLI, PARLO SU TUTTE LE VICENDE NON ELUDENDONI ALCUNA.
Invece sono altresi' convinto che per una giusta forma di giustizia, dovresti sentire anche chi fino a ieri hai attaccato e sputato sentenzeecco perchè mi freme conoscerti, perchè voglio dirti io certe cose, e certe situazioni come si sono venuti a creare, poi si' che potrai dire qualsiasi cosa, dopo che hai sentito, come si suol dire tutte le campane.

Ti ricordi a Riesi? quannu si sonanu li campani a murtu, prima ci sono tre rintocchi della campana grande e poi ci sono tre rintocchi della campana piccola e se ti vai ad informare voleva dire, che il bene ed il male del decuis era da parcondicio.
cosi' sono i discorsi prima di sputare sentenze, sentire le campane piccole e grandi.

Pero' se vieni a Riesi sfiliamo a Pasqua assieme, perchè ci sono novità anche in campo associazionistico, mi fermo qui, perchè il presidente della festa di Pasqua riceve ogni giorno telefonate dove tutti vogliono, e tutti pretendono, ma a quale titolo??
comunque ci saranno delle belle sorprese.

cordialmente



Arturo Testa


Autore: volucres
Inviato il: 30/01/2008 00:01:38
Messaggio:

Brevissimamente,mi si consenta di precisare:Gaetano Pasqualino De Bilio,medico Chirurgo,sposò Crocifissa Vassallo,figlia di Rosario Vassallo ,medico chirurgo.
Da questa unione nacquro due figli,Giuseppe Pasqualino Vassallo,Notaio,coniugato con Barbara Oliveri,e Rosario Pasqualino Vassallo sr,avvocato,coniugato con Laurino Nunzia,deputato per sette legislature,Sottosegretario di Stato al Ministero di Grazia e Giustizia durante la grande Guerra 15/18 e Ministro alle Poste e Telegrafi nel Governo Giolitti nel 1920 e Consultore Nazionale nel dopoguerra.Da Giuseppe Pasqualino-Vassallo e Barbara Oliveri,nacque mio Nonno Rosario Pasquali-Vassallo jr,avvocato,Consultore Nazionale,
Deputato alla Costituente ,Sottosegretario di Stato alla Ricostruzione,all'Industria e Commercio e al Commercio Estero.Grazie.Rsano Pasqualino Vassallo Rosario

RPV


Autore: volucres
Inviato il: 30/01/2008 00:24:31
Messaggio:

P.S.Nel congratularmi per il Vostro benemerito operato sulla Storia di Riesi,condotto con lodevolissima imparzialità e la lucidità professionale,mi farebbe piacere,ove per Voi fosse gradito, inviarVi documenti scelti sia dal mio archivio, sia dagli archivi Statali,sia da quanto da me vissuto diuturnamente con questi miei Avi nello scorso secolo.Desidero altresì ringraziarVi per queste Vostre iniziative che portano il conntributo dato alla Nazione da illustri riesini. Ad maiora. Rosano Pasqualino Vassallo Rosario

RPV


Autore: Zi venè
Inviato il: 30/01/2008 08:46:59
Messaggio:

Benemerito illustre,voglio personalmente ringraziarla per esere intervenuto nel nostro modesto forum.
Come lei avrà avuto modo di capire cerchiamo anche attraverso il sito di riesi ideato e gestito dal sig peppe Ferro di conservare e tramandare ad altre generazioni la storia ,la cultura ,e le tradizioni del paese di riesi e delle persone che hanno contribuito a far conoscere Riesi nel mondo.
Se lei ha materiale informativo da mettere a disposizione la prego di inviare il materiale al Web master del sito (Ferro) non esiste al momento persona più capace nel conservare i documenti.
colgo l'occasione per ringraziarla,spero questo sia un suo primo intervento sul forum.
mi auguro vi siano altri autorevoli interventi da altri riesini che vogliono cercare di fare un "atto di Amore" e non di invidia a Riesi

Ezio Maurici


Autore: Zi venè
Inviato il: 30/01/2008 09:08:28
Messaggio:

come è nato e perchè e sto ideato il premio orgoglio riesino da perte dell'associazione amici di riesi P. altariva di bergamo??

Io ricordo ancora la telefonata di arturo che cercava di spiegarmi cosa voleva fare nell'istituire questo premio.
Sicuramente nelle intenzioni di arturo c'èra intanto al necessità di riconoscere con un premio simbolico chi,nativo o non, di origine riesina si era distinto nei vari settori producendo azioni benefiche e sopratutto che elevava e onorava il paese di riesi e le sue origini.
Un premio da riconoscere ogni anno. io suggerii ad arturo di inserire anche il meccanismo delle nominecion, perchè secondo me,non dovevamo essere noi persone dell'associazione a candidare i futuri premiati, ma tramite il sito si poteva costruire una raccolta di candidature.
Lo scopo lo capite bene era ed è quello di premiare le persone che in qualche modo vengono indicate anche da altri non solo dalle persone dell'associazione.
naturalmente cercando di evitare le FURBATE che immancabilmente si presentano, come per esempio far fare la propria candidatura da altri.
pregherei tutti di non fare diventare questa pregevole iniziativa una BABBILONIA vi ringrazio.

Ezio Maurici


Autore: Aristotele
Inviato il: 30/01/2008 14:04:41
Messaggio:

UIllustre pronipote della famiglia ILLUSTRE dei PASQUALINO VASSALLO,io per una questione di educazione ti ho risposto, tramite la e-mail che hai dato al forum.

Ma se devo essere sincero l'ho fatto con la consepevolezza, che tu non esisti. Vedremo se saro' smentito, o ancora una volta il mio fiuto, capisce, che qualcuno che si sente cavallo, vuole farsi come al solito battezzare da me.

Comunque, se ti fà piacere, sempre se esiti, ti do' due notizie, la prima che se alla fine sarà premiato uno dei quattro Pasqualino alla memoria, potresti venire a Bergamo a ritirare il premio, il viaggio è pagato dalla nostra associazione.

la seconda, che se veramente hai del materiale lo puo' mandarcelo, in quanto è nostra intenzione fare un libro, dove ci saranno racchiusi GLI ILLUSTRI RIESINI, cioè quelli che veramente hanno dato lusto alla nostra cittadina, una cosa un po' diversa dal premio che abbiamo istituito dell'ORGOGLIO RIESINO.

Negli uomini che hanno caratterizzato la vita di Riesi, ci sarà sicuramente Gaetano Pasqualino e Rosario Pasqualino Vassallo.per ovvi motivi.
Se il liceo di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo ci sarà pur una motivazione.

Aspettando gli eventi, e la tua vera identità ti saluto.

Chissà come mai non esiste a Roma, città a Roma provincia ed in tutto il Lazio, il cognome Pasqualino Vassalo.
mah misteri della vita.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 31/01/2008 11:48:47
Messaggio:

Invece voglio comunicare che abbiamo avuto contatti con i parenti del Senatore D'Antona, che abitano a Roma grazie a Pites.

Come vedete la riscoperta della storia che appartiene a Riesi, si nutre sempre di piu' di personaggi che tengono sempre di piu' alle proprie origini.

Sarei felice se qualcuno ci potesse dire e raccontare di qualche riesino residente in America, che abbia a sua volta fatto qualcosa degna di ricordi.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Poeta
Inviato il: 05/02/2008 19:40:31
Messaggio:

ARTURO L'AGGIORNAMENTO DEL PREMIO ORGOGLIO RIESINO 2008 POSSO AVERLO PER PUBBLICARLO NEL MYSPACE,GRAZIE PIETRO.


Autore: Aristotele
Inviato il: 06/02/2008 13:55:12
Messaggio:

Carissimo Pietro alias Poeta, giorno 17 che ci vediamo tutti a Genova ti do' l'elenco aggiornato ivi compresi gli ultimi nominativi che sono arrivati.

L'appello a tutti i frequentatori, qualora sentano il bisogno di voler e poter fare ancora qualche nominativo corredato da motivazione, lo puo' far pervenire entro e non oltre il 10 febbraio.
Passato tale termine non ci saranno altre nominativi, saranno votati e poi valutati i nominativi, che entro il 10 febbraio hanno avuto nomination con corredata motivazione.

Carissimo Pietro spero che il 17 a Genova porti il programma completo del tour degli artisti riesini.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: volucres
Inviato il: 13/03/2008 08:49:36
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da Aristotele

UIllustre pronipote della famiglia ILLUSTRE dei PASQUALINO VASSALLO,io per una questione di educazione ti ho risposto, tramite la e-mail che hai dato al forum.

Ma se devo essere sincero l'ho fatto con la consepevolezza, che tu non esisti. Vedremo se saro' smentito, o ancora una volta il mio fiuto, capisce, che qualcuno che si sente cavallo, vuole farsi come al solito battezzare da me.

Comunque, se ti fà piacere, sempre se esiti, ti do' due notizie, la prima che se alla fine sarà premiato uno dei quattro Pasqualino alla memoria, potresti venire a Bergamo a ritirare il premio, il viaggio è pagato dalla nostra associazione.

la seconda, che se veramente hai del materiale lo puo' mandarcelo, in quanto è nostra intenzione fare un libro, dove ci saranno racchiusi GLI ILLUSTRI RIESINI, cioè quelli che veramente hanno dato lusto alla nostra cittadina, una cosa un po' diversa dal premio che abbiamo istituito dell'ORGOGLIO RIESINO.

Negli uomini che hanno caratterizzato la vita di Riesi, ci sarà sicuramente Gaetano Pasqualino e Rosario Pasqualino Vassallo.per ovvi motivi.
Se il liceo di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo ci sarà pur una motivazione.

Aspettando gli eventi, e la tua vera identità ti saluto.

Chissà come mai non esiste a Roma, città a Roma provincia ed in tutto il Lazio, il cognome Pasqualino Vassalo.
mah misteri della vita.

cordialmente

Arturo Testa



RPV


Autore: volucres
Inviato il: 13/03/2008 09:32:39
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da Aristotele

UIllustre pronipote della famiglia ILLUSTRE dei PASQUALINO VASSALLO,io per una questione di educazione ti ho risposto, tramite la e-mail che hai dato al forum.

Ma se devo essere sincero l'ho fatto con la consepevolezza, che tu non esisti. Vedremo se saro' smentito, o ancora una volta il mio fiuto, capisce, che qualcuno che si sente cavallo, vuole farsi come al solito battezzare da me.

Comunque, se ti fà piacere, sempre se esiti, ti do' due notizie, la prima che se alla fine sarà premiato uno dei quattro Pasqualino alla memoria, potresti venire a Bergamo a ritirare il premio, il viaggio è pagato dalla nostra associazione.

la seconda, che se veramente hai del materiale lo puo' mandarcelo, in quanto è nostra intenzione fare un libro, dove ci saranno racchiusi GLI ILLUSTRI RIESINI, cioè quelli che veramente hanno dato lusto alla nostra cittadina, una cosa un po' diversa dal premio che abbiamo istituito dell'ORGOGLIO RIESINO.

Negli uomini che hanno caratterizzato la vita di Riesi, ci sarà sicuramente Gaetano Pasqualino e Rosario Pasqualino Vassallo.per ovvi motivi.
Se il liceo di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo ci sarà pur una motivazione.

Aspettando gli eventi, e la tua vera identità ti saluto.

Chissà come mai non esiste a Roma, città a Roma provincia ed in tutto il Lazio, il cognome Pasqualino Vassalo.
mah misteri della vita.

cordialmente

Arturo Testa



Egregio amico,se mi permette di chiamarLa così,
mi sono trasferito da Caltanissetta a Roma nel lontano 1957,dopo la morte di mio Nonno Rosario Pasqualino Vassallo junior avvenuta il 25 settembre 1956.Dal medico chirurgo Gaetano Pasqualinop,sposato con Crocefissa Vassallo,nacquero Rosario Pasqualino Vassallo senjor,avvocato,sposato con Nunzia Laurino (nessuna prole)e Giuseppe Pasqualino Vassallo,notaro,sposato con Oliveri Barbara Pietrina.Dal notar Giuseppe nacquro Giuseppe,morto in giovane età,Maria Carolina,morta in giovanissima età,Rosario,avvocato,Giuseppe,Avvocato (nessuna prole)Ernesto,colonnello esercito,(nessuna Prolele,Maria Teresa,spopsata con l'avv.to Accardi,che era nello studio legale di Rosario Pasqualino Vassallo Senior a Roma.Rosario Pasqualino Vassallo junior,nato a Sommatino il 22 dicembre 1884,sposò Amelia Filì Astolfone.mia Nonna,figlia dell'avv.to Filì Astolfone e nipote del senatore Ignazio.Parte di queste notizie potrà trovarle sulle lapidi della tomba di Riesi.Mio Nonno fu,per motivi ereditari,anche adottato da senior.Fu membro della Consulta nazionale,deputato alla Costituente,Sottosegretario di Stato alla Ricostruzione con Meuccio Ruini,all'Industria e Commercio e al Commercio Estero.Non sono visibile sull'elenco telefonico.,ma potrò inviarle il mio numero telefonico se vorrà darmi il suo recapito a Riesi.Il mio è via Ugo De Carolis n.34.CAP 00136-+Roma.Da Rosario Pçasqualino Vassallo junior e Amelia Filì Astolfone nacque uni ca figlia Elda Pasqualino Vassallo.sposata con lìallora tenete di artiglieria Annibale Rosano di Gilivetto,figlio dell'allora generale Girolamo Rosano di Gilivetto e Parriccioli .Da loro è nato il sottoscritto.Mio nonno volle che aggiungessi il cognome Pasqualino Vassallo,per dare continuazione alla Famiglia.Confermo quanto scritto nella mia precedente.Molto cordialmente.Rosano Pasqualino Vassallo avv.Rosario

RPV


Autore: Aristotele
Inviato il: 13/03/2008 14:05:41
Messaggio:

E' veramente imbarazzante, dire cosa penso, comunque resto dell'avviso che sono titubante della esistenza di tale RosanoPasqualino Vassallo avv.Rosario.

Resta il fatto che non hai messo il numero di telefono, che è la cosa che potrebbe farci avvicinare, non mi hai mandato una e-mail dove volendo si puo' controllare da dove e da quale numero di telefono proviene, insomma resti sempre un interlocutore anonimo.

Pure io posso dirti che mi chiamo Giuseppe Garibaldi è risiedo a Bergamo in via Nullo, al 123 20110 Bergamo.
Ma ti ho solamente raccontato delle grossissime balle.

Se invece ti dico, che mi chiamo Arturo Testa è che vivo in via A.Locatelli,12 24040 Boltiere(BG) tel 338-2538388 oppure e-mail arturo@areamediaweb.it oppure e-mail info@testacostruzioni.com
dall'altra parte si puo' benissimo intraprendere un minimo di collegamento.

Dopo Pasqua saro' a Roma per un convegno, allora si' che ti verro' a cercare in quell'indirizzo che mi hai posto nel tuo mex.

Poi bando alle chiacchiere, stiamo allestendo un libro sui personaggi piu' illustri di Riesi, nei vari secoli di vita riesina, e tra questi vi sono posti la famiglia Pasqualino-Vassallo, se ci darai del materiale inedito, perchè molto lo abbiamo già incamerato,avrai la soddisfazione di avere i tuoi parenti menzionati nella piu' totale biografia, altrimenti noi ci accontenteremo di quello che abbiamo.

la saluto sperando che lei mi telefoni, o mi scriva tramite e-mail privato, oppure sappia che saro' a Roma a fine marzo.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Greg
Inviato il: 13/03/2008 14:40:55
Messaggio:

per ARISTOTELE
Parenti senatore d'Antona.

da un nipote del senatore d'Antona ho letto questo, sul forum di Panorama:

Ciao ROBERTO,
Si sono stato in Sicilia, dopo una breve sosta a Scopello sempre meravigliosa, sono sona andato all interno esattamente A Riesi prov; di CL. dove é nato un mio antenato, sono stato molto orgoglioso nel vedere il suo busto nella piazza principale, il mio avo é stato senatore a vita del regno d'Italia, per meriti scientifici, e morto a Napoli dove ha avuto un ruolo importate all' ospedale DEGLI INCURABILI, recentemente la rai ne ha trasmesso una fiction, ma il suo nome non é stato menzionato, in compenso i Napoletani gli hanno dedicato una bella via;
Sono rimasto dispiaciuto nel vedere che non riposa nelle cappelle di famiglia a Riesi, penso che presto andrò a Napoli per vedere di trovare la sua tomba e, portargli un mazzo di fiori .
Ma per parlare di cose più allegre ho mangiato i cannoli nel agriturismo dove ho dormito, eccezionali, come la Caponatina da leccarsi i baffi,
per le note dolenti Riesi me sembrato un paese in agonia, anche il comune é commissariato, Più vivace e allegro ho trovato il paese vicino Mazzarino;
Il ritorno all'aeroporto di Palermo é stato da vero incubo, ci hanno fatto uscire dell" autostrada (per un piccolo incidente) 4 ore e 30 per fare 20KM sono riuscitO a prendere l'aereo per rotto della cuffia, in queste cose di rendi conto dei problemi della Sicilia,
Non sono andato a San Vito lo Capo c'ero andato la volta prima, Bello;
Per tutte queste cose ti avevo detto bene le zone costiere , ma l'interno é più problematico
Sarà con gioa che ritornerò a parlare con te di questo argomento;
Sempre il tuo amico

Ultima modifica di voltaire (30-09-2007 21:47)

--------------------------------------------------------------------------------
voltaire



NON MI SEMBRA CHE A QUESTA GENTE IMPORTI PIU'DI TANTO DELLA NOSTRA RIESI IN AGONIA.
DIAMO IL PREMIO ORGOGLIO RIESINO AI RIESINI, E BASTA!


Autore: Aristotele
Inviato il: 13/03/2008 14:58:38
Messaggio:

Penso che l'individuo in questione, sarà parente, ma sarà di quelli come ho scritto sulla storia dei siciliani che non meritano di esserlo.

Ma pazienza, mica abbiamo tutti la stesa sensibilità? ma se uno che si sente parente, solo perchè famoso, e poi non sà dove è sepolto, dubito che questo parente, possa sfogiare la parentela.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: filippobutera
Inviato il: 17/03/2008 13:21:07
Messaggio:

Carissimo compare, dopo tanto tempo he non ci sentiamo spetro che state bene di salute,vorrei intromettermi in questo dilemma che si stà ponendo ai tanti interlocutori.Concerne questo benedetto premio menomale che non ci sono soldi come il Premio Nobel perché penso diventerebbe un grave problema; caro compare io avrei un suggerimento da fare poi siete voi i creatori del premio Orgoglio Riesino ha decidere quali sono le regole da rispettare per l'assegnazione.Il fatto di attribuirlo ha persone illustre che hanno fatto si ché il nome di origine della persona sia stato portato in alto é ammirevole, ma sé le persone sono decedute vedrei un pó l'attribuzione del premio in memoria ed effettivamente c'é ne sono tanti come un mio parente l'eroe il Capitano Faraci.Ma qui si tratta di cercare d'innovare il premio con delle persone attulmente viventi é ché operino nei vari settori sociali ed economici, prendi come esempio (Medicina, Industria, associazionismo etc. etc.) molti sono sicuramente i riesini benemeriti per esempio all'estero ci occupiamo dei problemi che incorrono i nostri connazionali paesani in vari motivi: salute, economici é mica non é tanto facile provare à fare la madre Teresa di Calcutta grande santa benedetta noi non possiamo paragionarci al loro lavoro ma il nostro piccolo come lo puó essere lo facciamo con orgoglio é senza retributi; ecco perché insisto di cercare di valorizzare il lavoro che si svolge attualmente dalle persone umili é viventi, perché i nostri morti sono già nell'olimpo dei grandi personaggi che hanno fatto grande la storia di Riesi. Sono orgoglioso di essere Siciliano é specialmente di Essere Nato a RIESI in via Roma per la Precisione.
Un abbraccio fraterno a te é famiglia una buona é santa Pasqua da vostro compare é famiglia.
N.B Ad aprile saró nonno per la seconda volta stó invecchiando.

tanu vutera


Autore: vasco
Inviato il: 17/03/2008 19:16:04
Messaggio:

Propongo di dare il premio orgoglio riesino all'associazione «Altariva club» di Riesi.

In tanti si sono cimentati a fare sistemare l'orologio sul campanile della chiesa, ma loro sono stati i più bravi di tutti.
loro si che non fanno chiacchiere ma fatti!

come si dice dalle nostre parti li chiacciri su chiacchiri e li maccarruna jinchinu la panza!

non credete che per questo meritano il premio!

allego copia dell'articolo.


MATRICE, L'OROLOGIO TORNA A FUNZIONARE
Fonte: La Sicilia 16/03/2008 - www.lasicilia.it
==========================
L'associazione «Altariva club» ripristina i meccanismi che erano bloccati da anni: riecco i rintocchi

RIESI. Dopo un decennio di fermo delle lancette dell’orologio del campanile della chiesa Madre,
segnando le 10,55, da alcuni giorni hanno ripreso a «girare », compreso il rintocco delle campane
e la famosissima “sirena” che sarà in funzione dalla prossima settimana. A ripristinare il quadrante,
a proprie spese, è stata l’associazione «Altariva club di Riesi» con l’aiuto di alcuni tecnici del paese.

I lavori che si protraggono da circa due mesi, sono iniziati i primi giorni di gennaio, dopo la richiesta del dott. Gaetano La Rosa alla Commissione straordinaria e al responsabile del settore tecnico, geom. Antonio Gallè. Avuto il permesso di riparazione, il 10 gennaio sono stati avviati i primi sopralluoghi e i lavori di ripristino e restauro. «Un impegno che è durato per circa otto settimane - ricorda il dott. La Rosa - con un lavoro meticoloso e reso difficile dalla ricerca dei pezzi di ricambio originali».
Oltre la sistemazione delle lancette altra novità è l’illuminazione del quadrante, che rende piacevole la vista del campanile, ubicato nella piazza Garibaldi, specialmente nelle ore notturne. «Una delle mie principali soddisfazioni spiega il dott. La Rosa - è aver fatto un restauro senza l’aiuto di Enti, ma solo con l’ausilio di persone che hanno abbracciato la nostra iniziativa, con professionalità e spirito di abnegazione.
Questo dimostra che, ognuno di noi, volendo bene il proprio paese e con le giuste idee, può migliorare il proprio territorio e abbellire la propria città». Un ringraziamento è rivolto alla Commissione straordinaria «che ancora una volta ha dato fiducia all’associazione Altariva club », e ai tecnici, coordinati da Gino La Rosa: i maestri orologiai Filippo e Giuseppe Schifano, l’elettromeccanico Giuseppe D’Antona e il tecnico Antonio Tardanico.

vasco rossi


Autore: Aristotele
Inviato il: 17/03/2008 20:12:33
Messaggio:

Devo dire, che La Rosa Gaetano con la sua associazione sono stati bravissimi ad aggiustare l'orologio, che grazie ai fratelli Schifano ed un altro tecnico hanno aggiustato l'orologio della piazza.
Ma non solo questi tecnici lo hanno fatto a gratis.

Un bravissimo da parte mia.

Purtoppo era un mio cruccio di farlo aggiustare, ma non avevo pensato ai fratelli Schifano, e per giunta mi danno i premi per le nostre tombolate durante le nostre iniziative.E per giunta siamo anche parenti.

Comunque noi abbiamo fatto il nostro dovere, avevamo messo a disposizione a don Enzo i soldi per aggiustarlo, forse siamo incappati male a dirlo al sig. Mongelli, che per anni è stato l'artefice della manutenzione dell'orologio del campanile.
( e per giunta voleva essere pagato) o forse voleva dal Comune la manutenzione annuale.

Non si sono trovati tra le parti, essendo una associazione che operiamo fuori, logisticamente non abbiamo potuto raccordare le parti.

Rinnovo a La Rosa Gaetano e la sua associazione un grazie di cuore per quello che hanno fatto per Riesi, a cominciare delle feste che hanno fatto in precedenza, e della mostra fotografica fatta tempo addietro, e oggi hanno contribuito a far funzionare l'orologio del campanile un segno tangibile di riconoscimento per la piazza di Riesi, essendo ubicato nel campanile della Chiesa Madre di Riesi.

Per avere il premio dell'Orgoglio Riesino, puo' darsi, che qualcuno lo vota o lo supporta, niente è lasciato di intentato.
Vedremo quando ci sarà da decidere.
Grazie a Vasco per la segnalazione.

Se la cosa ti interessa carissimo Vasco, devi sapere che La Rosa Gaetano è cugino del nostro Vice Presidente dell'associazione ed a Boltiere ha almeno una cinquantina di cugini.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 17/03/2008 20:32:33
Messaggio:

Un altro cruccio personale, è ed rimane sempre la recinzione della zona archeologica di Riesi, in precedenza ci sono stati degli articoli, abbiamo interessato i Beni Culturali di Caltanissetta e Palermo, ci hanno dato delle risposte, ma poi tutto tace, invito l'associazione Altariva di La Rosa Gaetano, di poter seguire di persona questa delicata iniziativa di recupero, di una zona, l'unica di Riesi, ad essere rivalutata e datagli la sua giusta collocazione, culturale che puo' dare lustro a Riesi.

In tal proposito mio cugino lo scrittore Giuseppe Testa rispose con un articolo ai Beni Culturali e alla sopraintentenza di Caltanissetta un progetto di area destinata al recupero e bloccata affinchè nessuno possa fabbricare nella zona antistante le necropoli riesine.

Approfitto per fare gli auguri in questo sito di Riesi a mio cugino che è stato nominato Presidente dell'ARCHEO CLUB del vallone.

Vi è stato anche l'interessamento di un archeologo di origine riesine ma abitante a Caltanissetta il dott.Tabita, che è Presidente di una associazione Nazionale che recupera queste zone.

Ma essendo noi lontani da Riesi, possiamo solamente a volte tracciare il percorso, ma poi debbono essere le Istituzioni e quelli che risiedono a Riesi, per seguire di vicino certe vicessitudini.
A Riesi anche noi abbiamo l'associazione è in fase di lancio, e già da questa estate faranno le prime iniziative.

Non è provocazione lungi da me, ma inviterei anche il sig. Vasco a partecipare ed interessarsi alle cose che accomunano Riesi ed i suoi abitanti, ed anche quelli che per ovvi motivi non abitano piu' a Riesi.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pierbo
Inviato il: 17/03/2008 21:35:44
Messaggio:

premio alla memoria alla buonanima del prof giuseppe patetrna nonche' ex sindaco di riesi

piero bordonaro


Autore: Aristotele
Inviato il: 18/03/2008 13:30:53
Messaggio:

Metteremo anche il maestro Paterna dentro le nomination, in qualità di poeta dialettale riesino.

Personalmente ho le sue raccolte di poesie, quelle patrocinate dall'ARCI di RIESI negli anni 85.

Sicuramente entra come personaggio di cultura, e non nella qualità di sindaco dove come sindaco non fece cose che oggi potrebbero essere ricordate.
Al contrario come personaggio di cultura, dove l'espressione delle sue poesie meritano un rigorosissimo rispetto.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Zi venè
Inviato il: 18/03/2008 15:09:14
Messaggio:

Ambire al premio "orgoglio Riesino"e lecito per meritarselo devono dirlo gli altri, questa e la regola primaria.
occorrono fare le nominetion e la commissione preposta le esaminerà. così funziona. un saluto dallo zi venè di genua

Ezio Maurici


Autore: pierbo
Inviato il: 18/03/2008 20:05:01
Messaggio:

infatti mi riferivo come poeta dialettale e non come sindaco,e' stato mio insegnanti negli anni 80 e veramente con tanta passione divulgava la cultura e la storia riesina
saluti a tutti

piero bordonaro


Autore: pierbo
Inviato il: 18/03/2008 20:44:09
Messaggio:

altri nomi da inserire nelle nomination potrebbero essere
1)quello della compagnia teatrale riesina angelo musco,che portano in giro per la sicilia e anche fuori queste bellissime commedie
in diletto riesino.
2)quello di nino sanfilippo(non perche' e' mio zio)pero' ha scritto delle belle poesie in dialetto,anche un libro,riesi caputmundi.
salutoni

piero bordonaro


Autore: Aristotele
Inviato il: 26/03/2008 20:22:10
Messaggio:

Allora vi devo dire una cosa che è successa e che mi ha lasciato veramente di stucco.

Il giorno di venerdi' santo mi ha chiamato il nipote di Rosario Pasqualino Vassalo, è una persona sensibile a Riesi, a quello che hanno fatto i suoi antenati, è una persona di 76 anni, e vive a Roma.

Mi ha avvertito che mi aveva lasciato una e-mail con il suo recapito telefonico,ed è stato cosi'.

Abbiamo parlato per quasi un ora, mi ha dato delle bellissime notizie, tra cui, una che manderà al Web Master un documento rarissimo, perchè fino a ieri era conservato negli archivi di Stato, ma non poteva essere a visione di nessuno.

Si tratta di un documento del trattato di pace con l'AUstria, a firma di Vittorio Emanuele terzo, di Giolitti e di Psqualino Rosario Vassallo senior.
Veramente dei reperti storici di grande spessore culturale e storico che vede un riesino alla ribalta della vita politica nazionale dei tempi.

Vedremo se potrà venire a Boltiere in occasione del PREMIO ORGOGLIO RIESINO, del 8 giugno.

Nel frattempo mi sono arrivate delle nomination che stiamo valutando, oltre a quella di Palermo, che è un grande musicista riesino all'apice della sua carriera a livello mondiale, ci sono arrivate le nomination della COMUNITA' SALESIANA DI RIESI e della TAVOLA VALDESE DI RIESI, motivando che grazie al loro apporto Riesi ne ha tratto moltissime cose, a cominciare dall'istruzione, alla socializzazione,e alle tante altre attività, che non sto' qui ad elencare.

Quest'anno sarà ardua la scelta, ma è chiaro che chi non lo conseguerà quest'anno, lo potrà avere negli anni avvenire.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 07/05/2008 20:23:12
Messaggio:

In questi giorni ci riuniremo per decidere a chi verrà assegnato il PREMIO ORGOGLIO RIESINO per l'anno 2008.

Sicuramente sarà ardua la decisione, perchè in tanti meritano tale Premio.

Giorno 8 giugno saremo a festeggiare il terzo incontro dei Riesini nel Mondo e la seconda edizione del Premio Orgoglio Riesino.

Non mi sembra vero, sono passati già due anni da quando ci siamo messi in gioco.

Cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 10/05/2008 10:14:27
Messaggio:

Una raccomandazione a tutti i riesini della Lombardia, se conoscete qualche nostro paesano annunciateci pure, l'evento di giorno 8 GIUGNO 2008 alle ore 12,30, presso la sala mensa del Comune di Boltiere, dove si terrà il 3°Festa dei Riesini nel mondo e la 2° edizione del premio "ORGOGLIO RIESINO".

Perchè vi dico questo, perchè non conosco tutti i riesini che abitano in Lombardia, anche se modestamente ne conosco tantissimi.
L'appello è lanciato ai riesini che risiedono in provincia di Milano, di Como, di Brescia e di Varese.

Nella Bergamasca, ormai il censimento è già stato fatto.

Alla giornata si aggiungeranno un pulman proveniente da Genova, e molto probabilmente un pulman proveniente da Torino.

Confido nella vostra volontà di intendi.

La festa è aperta a tutti,senza nessuno escluso, chiunque potrà partecipare.

Domani metteremo tutti i numeri a disposizione per le prenotazioni.

Parteciperà al 90% Eugenia Roccella, prossima sottosegretario al Welfare, tutto dipenderà dagli impegni Istituzionali.
Volevo ricordare che lei è la portavoce ufficiale del Family day.

Parteciperà e ci farà onore, per uno scambio di interesse socio-culturale, il Presidente della Festa di Pasqua di Riesi.
Volevo ricordare, che ci ha omaggiato, in base all'attività che stiamo svolgento, l'onore di avere una Presidenza come onorari della festa della Pasqua di Riesi.
Questo per noi significa,che quello che stiamo facendo è condiviso da altri, in particolar modo dalla Chiesa Cattolica di Riesi.

Comunque deve partire PERENTORIAMENTE il MESSAGGIO, di essere presenti a questa manifestazione conviviale dove oltre a passare una giornata tra paesani, ci sarà la possibilità di giocare e ballare.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 13/05/2008 15:43:15
Messaggio:

Il menu' è fatto......................

I Trofei per la premiazione dell'ORGOGLIO RIESINO, sono già pronti e già con l'incisione................................

Non resta che aspettarvi l'8 giugno 21008 alle ore 12.20 presso la sala mensa del Comune di Boltiere.

Passeremo una giornata all'insegna della Rijsanità.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: augusto
Inviato il: 13/05/2008 16:13:23
Messaggio:

Sei sicuro di aspettarci 8 giugno del 21008 alle 12.20?


Autore: Aristotele
Inviato il: 14/05/2008 14:13:51
Messaggio:

E che siamo diventati i Matusalemme?

certo che è stato un errore di battitura.

comunque ci vediamo per l'8 giugno, ci sarannoo delle sorprese.

Al 90% ci sarà con noi la nuova sottosegretaria al Welfar l'on.Eugenia Roccella.

Vedremo dagfli impegni Istituzionali.

Vi aspettiamo numerosi alla festa del riesino nel mondo, ed al premio Orgoglio Riesino.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Pancho Villa
Inviato il: 16/05/2008 12:33:54
Messaggio:

Arturo mi sarei aspettato da te una CHIAMATA PER INVITARMI a Boltiere ma tu ti sei dimenticato di mua. ci saro' ciao a tutti

Pancho Villa


Autore: augusto
Inviato il: 16/05/2008 12:45:24
Messaggio:

Caro Ari
rispetto per i pensionati.
Salvino


Autore: Aristotele
Inviato il: 16/05/2008 21:06:58
Messaggio:

Osvaldo, non fare lìoffeso, sai che sei invitato, a parte che se leggi attentamente gli argomenti, vedrai che è scritto anche la tua presenza.

Se vai a leggere negli auguri, invito anche a Giacomo di portarci i gemelli neonati alla festa.

Spero che questa volta la famiglia Maggio sia al completo, moglie, figli e nipoti.

Dovrebbe venire una famiglia che abita a Cassina che si chiama Armonia.
Ieri ho conosciuto un ragazzo che era compagno di scuola di Andrea, che si è sposato con una mia amica di Boltiere.

Comunque questa settimana la dedicherò come al solito alle mille telefonate, di tutti i nostri paesani che ho registrato nel mio telefonino.

Il nostro obiettivo è quello di portare almeno le stesse persone dello scorso anno, mi accontenterei anche del numero della muffulittato, dove tu sei stato presente, sia alla festa dello scorso anno, e sia alla muffulittata.

Ciao e salutami in famiglia, vi aspetto l'8 giugno, ci saranno anche Salvatore Porrovecchio e la comunità riesina di Sarnico.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pino L.
Inviato il: 17/05/2008 20:13:38
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da Aristotele

Il menu' è fatto......................

I Trofei per la premiazione dell'ORGOGLIO RIESINO, sono già pronti e già con l'incisione................................

Non resta che aspettarvi l'8 giugno 21008 alle ore 12.20 presso la sala mensa del Comune di Boltiere.

Passeremo una giornata all'insegna della Rijsanità.

cordialmente

Arturo Testa



pino L.


Autore: pino L.
Inviato il: 17/05/2008 20:18:52
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da pino L.

[quote]Originalmente inviata da Aristotele

Il menu' è fatto......................

I Trofei per la premiazione dell'ORGOGLIO RIESINO, sono già pronti e già con l'incisione................................

Non resta che aspettarvi l'8 giugno 21008 alle ore 12.20 presso la sala mensa del Comune di Boltiere.

Passeremo una giornata all'insegna della Rijsanità.

cordialmente

Una sola domanda, secondo il criterio di scelta adottato dall'associacione DoN Pino Giuliana è o no un modello di Riesino?
pino L.



pino L.


Autore: Aristotele
Inviato il: 19/05/2008 07:49:11
Messaggio:

Carissimo Pino,non hai torto, Padre Giuliana, mariterebbe di sicuro questo premio.
Padre Giuliana, ha dato tanto a Riesi, tantè che personalmente se vai a leggere qualche mio messaggio, noterai che lo messo sempre tra le persone che hanno fatto e che fanno tantissimo per Riesi.

Il premio come spiegato mille volte, in primis sono i frequentatori, oltre ai nostri iscritti e simpatizzanti a promuovere dei nominativi.
Se tu avresti messo il nome di Padre Giuliana, qualche settimana fà, è qualcuno c'è lo avesse segnalato, magari già da quest'anno avrebbe preso questo ambito premio.

Solo a norma di cronaca, ti dico che questo premio, quest'anno compie due anni, è troppo giovane, ma penso che negli anni, diventerà sempre piu' prestigioso.
Comunque già dal prossimo anno abbiamo un nominativo in nomination.
Che sicuramente si aggiungeranno tanti altri.

Sabato scorso sono andato, anzi eravamo un bel numero, alla presentazione del libro di Sara Capizzi, che guarda caso è stata una dei quattro vincitori del Orgoglio Riesino edizione 2007, so' che dal prossimo libro, metterà nel suo curri*******m vitae, anche il premio ORGOGLIO RIESINO, questo stà a significare che già qualcuno nel mondo letterario comincia a sponsorizzare tale premio, che ripeto con il passare degli anni, diventerà sempre piu' prestigioso.

Si sà quando si comincia una cosa, all'inizio non è mai apprezzato, specie dagli scettici e dagli invidiosi.
Anzi, visto che abiti A BREMBATE SOPRA ti invito ufficialmente a partecipare domenica 8 giugno a Boltiere alla festa dei riesini nel mondo e al premio Orgoglio Riesino.
Dove potrai vedere e condividere, un giorno all'insegna della Rijsanità.

i miei numeri 338-2538388
e-mail arturo@areamediaweb.it

P.S. A scanso di equivoci, tutti i riesini che fanno qualcosa per Riesi, hanno le caratteristiche di ricevere il Premio Orgoglio Riesino.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pino L.
Inviato il: 19/05/2008 19:54:59
Messaggio:

Grazie per l'invito e per la risposta al mio quesito, farò il possibile per poter esserci e partepare personalmente a ciò che ritengo può veramente porre le basi ad un evento che potra ripetersi negli anni a venire con maggiore risonanza e importanza nel panorama delle manifestazioni. Finalmente qualcuno riesce a risaltare le qualità dei figli di una comunità viva, figli che sentono questa loro appartenenza come motivo di grande orgoglio.
Il nome della nostra Riesi è stato troppo spesso accostata solo ad avvenimenti che l'hanno 'marchiata' in modo quasi indelebile.
Quindi ricordare che da queste spine sono nate e nascono delle rose dal profumo e dai colori unici è sicuramente oggetto di elogio.

pino L.


Autore: pierbo
Inviato il: 19/05/2008 21:09:39
Messaggio:

scusate se mi intrometto e se quello che devo dire non c'entra nulla con la discussione,pino l sei per caso peppe lombardo?
un caro saluto a tutti

piero bordonaro


Autore: pino L.
Inviato il: 20/05/2008 18:48:02
Messaggio:

Ciao piero sono proprio io..


pino L.


Autore: pierbo
Inviato il: 20/05/2008 20:11:04
Messaggio:

CIAO PE'

piero bordonaro


Autore: Aristotele
Inviato il: 22/05/2008 10:36:23
Messaggio:

Si puo' fare una nuova Carrambata, ormai la nostra associazione si stà specializzando in questo.

Perchè Pierbo non viene a Bergamo domenica 8 giugno alla festa dei riesini nel mondo e alla seconda edizione del premio ORGOGLIO RIESINO?

Se vuoi carissimo Pierbo, se non te la senti, a viaggiare con la macchina puo' sempre venire con l'autobus, che l'associazione degli Amici di Riesi di Torino faranno per partecipare all'evento.
Basta chiamare Lillo Cesatti, o Chiarenza, o Bordonaro, o Cosimo Chiantia, o Scarlata, e prenotarti.

L'altro appello lo facciamo a Pino Lombardo,affinchè possa partecipare e perchè no incontrarvi, in una giornata di festa tra paesani, dove l'amicizia, è uno è rimane di quei valori ancora importanti nel nostro sistema di vita.

fateci sapere, noi siamo a disposizione di tutti i riesini e simpatizzanti tali.
Ci sono arrivati prenotazioni anche di famiglie riesine, che si sono sposati con delle persone che non c'entrano nulla con Riesi, ma a sentirli, sono piu' addentrati loro che non certi nostri concittadini.

ci saranno ospiti eccellenti, almeno lo spero, dipenderà alcuni da impegni Istituzionali.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: pierbo
Inviato il: 22/05/2008 12:14:03
Messaggio:

CIAO ARTURO,INNANZITUTTO GRAZIE PER L'INVITO.MI FAREBBE MOLTO PIECERE ESSERCI L'8GIUGNO COME MI FAREBBE PIACERE INCONTRARE PEPPE,IL PROBLEMA NON E'IL VIAGGIO IN AUTO..FIGURIAMOCI A RIESI SCENDO QUASI SEMPRE IN MACCHINA.PURTROPPO IN QUESTO PERIODO HO DEI SERI PROBLEMI FAMILIARI E QUINDI NON POSSO MUOVERMI DA TORINO,FORSE SARO' COSTRETTO PURE A RIMANDARE O SALTARE DEL TUTTO LE FERIE ESTIVE.COMUNQUE IN FUTURO NON MANCHERANNO OCCASIONI PER POTERCI INCONTRARE.
UN CORDIALE SALUTO A TUTTI


piero bordonaro


Autore: Aristotele
Inviato il: 07/06/2008 08:27:20
Messaggio:

Domani grande evento a Boltiere in provincia di Bergamo, per il secondo PREMIO organizzato è istituito dall'associazione Amici di RIESI "P.Altariva" di Bergamo e Lombardia.

Con l'occasione del Premio, ricorre la 3° festa dei Riesini nel mondo.

La festa si terrà nei locali della mensa comunale sita davandi il COMUNE DI Boltiere, in pratica sotto l'asilo.
Comunque resta in via Don Giulio Carminati.

Si comincerà alle 12,30. ci sarà musica, si potrà ballare,ci faremo un bel pranzetto,è si premieranno 4 Riesini o istituzioni riesini, che meritano tale premio.

Chi non ha prenotato, lo puo' ancora fare telefonando al 338-2538388.

Possiamo assicurare cosi' come lo abbiamo sempre fatto che passeremo una giornata all'insegna della Rijsanità.

Nella sala ci sarà la possibilità di acquistare chi ne avesse voglia prodotti tipici riesini, infatti verrà l'amico FIANDACA alias Maccarruni a portare tali prodotti.

Mi scuso anticipatamente se ho trascurato qualcuno, ma sono stati giorni molto impegnati.
Confido sempre in voi, a fare il passa parola.

ci vediamo domani per la grande festa....

cordialmente

Associazione socio-culturale
Amici di Riesi "P.Altariva"
Bergamo e Lombardia


Autore: Aristotele
Inviato il: 08/06/2008 20:22:44
Messaggio:

Tutto è stato alla perfezione.
un grazie a chi ancora una volta partecipa a questa nostra importante iniziativa.

Ringrazio gli Amici di Riesi di Torino e di Genova per la loro partecipazione.

ringraziamo il sig.Fiandaca alias Maccarrone, per la sua presenza, che ha permesso ai tanti riesini intervenuti a prendersi dei prodotti tipici riesini.

i balli come al solito sono stati tra i piu' gettonati, quest'anno l'hanno fatta da padroni gli Amici di Torino, perchè quelli di Genova erano in pochi per via della festa della Madonna che si teneva a Genova proprio oggi, che nessuno fino alla settimana scorsa sapeva, evidentemente a Genova le feste li preparano a sorpresa.

Ringraziamo Daniele Marino per aver portato un saluto caloroso, ed lo abbiamo presentato alla platea, per chi non lo conosceva come uno dei due autori del libro Riesi e la Pirrera.

Andiamo con la Premiazione del premio ORGOGLIO RIESINO ANNO 2008.

- Famiglia Salesiana di Riesi
-Tavola Valdese di Riesi
-Ditta Zarlini di Como
-Amici di Riesi di Torino e Piemonte.

Per quanto riguarda la premiazione alla ditta Zarlini di Como ha ritirato il premio Salvatore Gangitano, maestro di musica, ed secondo classificato nel festival della canzone siciliana organizzato da Antenna Sicilia, contitolare con Porrovecchio Enrico di un atelier di cravatte di alta qualità, anche lui maestro di musica, tra i fondatori della banda di Riesi.
Il premio alla ditta Zarlini di Como è stato consegnato dall'ORGOGLIO RIESINO ANNO 2007 la nostra concittadina scrittice Sara Capizzi.

Il premio ORGOGLIO RIESINO 2007 associazione Amici di Riesi di Genova hanno premiato l'associazione Amici di Riesi di Torinopassando il testimone dell'ORGOGLIO RIESINO ANNO 2008.
Il direttivo di Genova ha premiato il direttivo di Torino.
erano presenti per Genova Maurici-Anzaldi-Zambitto-Di Dio, per Torino Cesatti- Bordonaro-Scarlata-Martello-Chiarenza-Di Prima-Ferro- e altri, mi scuso anticipatamente coloro i quali non ricordo i loro nomi.

E' stato deciso, che per il premio ORGOGLIO RIESINO per la Famiglia Salesiana e per la Tavola Valdese, saranno consegnate questa estate, in occasione della festa dell'emigrante che si terrà ad agosto a Riesi.

Con la speranza di non dimenticare nessuno, ma se li dimentico, MI SCUSO ANTICIPATAMENTE.
Si ringraziano le famiglie:
Testa-Anzaldi di Verona-Maggio-Baglio di Cassina de Pecchi-Maggio Giacomo di Cascina Burrrone- Gangitano di Como-Butera di Clusone-Li Volsi di Treviglio-Baldacchino di Caravaggio-Mirisola di Curno-Fonti di Scansorosciate-Chiantia di di Boltiere-Terranova di Boltiere-Capizzi Rosa di Boltiere- Capizzi Gaetano di Osio-Capizzi Salvatore di Boltiere-Fuoco di Verdellino-Anzaldi di Boltiere-Ciavirella di Boltiere-Ciavirella di Arzago d'adda-Auria di Boltiere-Baldi di Boltiere-Barbieri di Boltiere-Scimone Toto' di Boltiere- Scimone Sandro di Boltiere-Fontana di Cassano d'adda-Di Prima di Sarnico-Di Prima di Pontirolo-Montrucchio di Venaria-Ravasio di Boltiere-Di Legami di Osio-Marino di Rho- Giuseppe Lombardo di Brembate sopra-Scarlata di Boltiere-Fiandaca di Riesi-Martorana di Milano-Martello di Collegno-Bordonaro di Collegno, Cesatti di Piossasco-Ferro di Torino. Farchica di Nichelino-Scarlata di Collegno-Gerbino di Piossasco- Di Prima di Collegno-Chiarenza di Torino-Maurici di Genova-Zambitto di Genova-Di Dio di Genova-Anzaldi di Genova-Pistone di Brembate sopra-Capizzi di Terno d'Isola-Capizzi di Milano-Di Matteo di Boltiere-Testa Maurizio di Boltiere-e tanti altri che mi scuseranno di Torino che non ricordo i loro nomi.

Ringrazio la signorina CRISTINA per aver allietato con la sua musica la giornata, alcuni si sono cimentati a cantare, ci consideriamo abbastanza soddisfatti della seconda edizione del PREMIO ORGOGLIO RIESINO, e per come è andata la terza edizione della festa dei Riesini nel mondo.

Adesso ci riposiamo un po', per poi organizzare le nostre iniziative per agosto da fare in paese, cosi' per come avevamo programmato.

per quanto riguarda qui a Boltiere ci vediamo a NOVEMBRE per la 3° Muffulittata a Boltiere.

grazie a tutti quanti di vero cuore.

cordialmente

Associazione socio-culturale
Amici di Riesi"P.Altariva"
Bergamo e Lombardia

Arturo Testa


Autore: nessuno570
Inviato il: 08/06/2008 21:00:18
Messaggio:

VOLEVO COMPLIMENTARMI CON GLI ORGANIZZATORI DELLA BELLA RIMPATRIATA !!! TUTTO PERFETTO !!!!!

http://picasaweb.google.it/giacomo.maggio/ORGOGLIORIESINO2008/photo#5209586625681128610


http://picasaweb.google.it/giacomo.maggio/ORGOGLIORIESINO2008/photo#5209586675778774402


Autore: fiorsue
Inviato il: 08/06/2008 21:36:08
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da volucres

quote:
Originalmente inviata da Aristotele

UIllustre pronipote della famiglia ILLUSTRE dei PASQUALINO VASSALLO,io per una questione di educazione ti ho risposto, tramite la e-mail che hai dato al forum.

Ma se devo essere sincero l'ho fatto con la consepevolezza, che tu non esisti. Vedremo se saro' smentito, o ancora una volta il mio fiuto, capisce, che qualcuno che si sente cavallo, vuole farsi come al solito battezzare da me.

Comunque, se ti fà piacere, sempre se esiti, ti do' due notizie, la prima che se alla fine sarà premiato uno dei quattro Pasqualino alla memoria, potresti venire a Bergamo a ritirare il premio, il viaggio è pagato dalla nostra associazione.

la seconda, che se veramente hai del materiale lo puo' mandarcelo, in quanto è nostra intenzione fare un libro, dove ci saranno racchiusi GLI ILLUSTRI RIESINI, cioè quelli che veramente hanno dato lusto alla nostra cittadina, una cosa un po' diversa dal premio che abbiamo istituito dell'ORGOGLIO RIESINO.

Negli uomini che hanno caratterizzato la vita di Riesi, ci sarà sicuramente Gaetano Pasqualino e Rosario Pasqualino Vassallo.per ovvi motivi.
Se il liceo di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo ci sarà pur una motivazione.

Aspettando gli eventi, e la tua vera identità ti saluto.

Chissà come mai non esiste a Roma, città a Roma provincia ed in tutto il Lazio, il cognome Pasqualino Vassalo.
mah misteri della vita.

cordialmente

Arturo Testa



Egregio amico,se mi permette di chiamarLa così,
mi sono trasferito da Caltanissetta a Roma nel lontano 1957,dopo la morte di mio Nonno Rosario Pasqualino Vassallo junior avvenuta il 25 settembre 1956.Dal medico chirurgo Gaetano Pasqualinop,sposato con Crocefissa Vassallo,nacquero Rosario Pasqualino Vassallo senjor,avvocato,sposato con Nunzia Laurino (nessuna prole)e Giuseppe Pasqualino Vassallo,notaro,sposato con Oliveri Barbara Pietrina.Dal notar Giuseppe nacquro Giuseppe,morto in giovane età,Maria Carolina,morta in giovanissima età,Rosario,avvocato,Giuseppe,Avvocato (nessuna prole)Ernesto,colonnello esercito,(nessuna Prolele,Maria Teresa,spopsata con l'avv.to Accardi,che era nello studio legale di Rosario Pasqualino Vassallo Senior a Roma.Rosario Pasqualino Vassallo junior,nato a Sommatino il 22 dicembre 1884,sposò Amelia Filì Astolfone.mia Nonna,figlia dell'avv.to Filì Astolfone e nipote del senatore Ignazio.Parte di queste notizie potrà trovarle sulle lapidi della tomba di Riesi.Mio Nonno fu,per motivi ereditari,anche adottato da senior.Fu membro della Consulta nazionale,deputato alla Costituente,Sottosegretario di Stato alla Ricostruzione con Meuccio Ruini,all'Industria e Commercio e al Commercio Estero.Non sono visibile sull'elenco telefonico.,ma potrò inviarle il mio numero telefonico se vorrà darmi il suo recapito a Riesi.Il mio è via Ugo De Carolis n.34.CAP 00136-+Roma.Da Rosario Pçasqualino Vassallo junior e Amelia Filì Astolfone nacque uni ca figlia Elda Pasqualino Vassallo.sposata con lìallora tenete di artiglieria Annibale Rosano di Gilivetto,figlio dell'allora generale Girolamo Rosano di Gilivetto e Parriccioli .Da loro è nato il sottoscritto.Mio nonno volle che aggiungessi il cognome Pasqualino Vassallo,per dare continuazione alla Famiglia.Confermo quanto scritto nella mia precedente.Molto cordialmente.Rosano Pasqualino Vassallo avv.Rosario

RPV




Caro Aristotele, sono senza parole
Questo Rosano Pasqualino Vassallo è una persona che cercavo da qualche tempo, dato che apparteniamo alla stessa famiglia, quella dell'on. Rosario Pasqualino Vassallo senior. Io sono nipote dell'avv.to Accardi,che era nello studio legale di Rosario Pasqualino Vassallo Senior a Roma. Mio nonno ha avuto 3 figli maschi e si è trasferito a Roma nel 1924, da questi a loro volta sono nati in tutto 3 figli, 2 di questi attualmente abitanti a Roma ed io che sono a Bruxelles. Ci chiamiamo Accardi, ovviamente.
Posso testimoniare che la persona di cui sopra non mente, ma ho solo sentito parlare di lui da persone di famiglia, non ci conosciamo direttamente.
Mi faresti un favore se mi dicessi se lo hai poi trovato a Roma in marzo scorso.
Grazie
Suela Accardi da Bruxelles



suela accardi


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/06/2008 07:42:47
Messaggio:

Carissima Suela Accardi, intanto ti do' il benvenuto su questo sito, avere sempre piu' riesini e non che lo frequentano è sempre piacevole.

Sull'esistenza di Rosarno Pasqualino Vassallo,è tutto vero, ci siamo parlati diverse volte, la prima volta che mi ha telefonato è stato per il venerdi' santo mentre mi trovavo a Riesi, da li' è partito il nostro dialogo, anche sul materiale che lui gelosamente ha di suo nonno.
Addirittura ha un EDITTO, per la pace con l'AUSTRIA a firma PASQUALINO VASSALLO, IL RE VITTORIO EMANUELE, E GIOLITTI.

Ho sentito una persona fierissima della sua famiglia e quando ne parlava si commuoveva.
Ho il suo numero di telefono e caso mai gli telefono e mi faccio autorizzare a potertelo dare anche a te.

il mio numero di telefono è 338-2538388

oppure potrai scrivermi in posta elettronica
e-mail arturo@areamediaweb.it
e-mail info@testacostruzioni.com
e-mail LEGACOM@tin.it

Quando possiamo adoperarci a fare le carrambate, noi siamo felici, se poi vi trovate tra parenti, meglio ancora.

ieri nel paese dove risiedo, in occasione del premio ORGOGLIO RIESINO, si sono ritrovati due cugini, uno di Torino ed l'altro di Bergamo. Ma non è stato la prima volta, in altre occasioni abbiamo avuto l'onore di far ritrovare dei parenti dopo 40 anni, e la cosa ci fa onore.

Ritornando al discorso per cui tu chiedi lumi, ti posso assicurare che la persona in questione esiste veramente.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: sb
Inviato il: 09/06/2008 07:51:40
Messaggio:

Complimenti anche da parte mia per la bella festa che è stata organizzata. Ho visto le foto del ballo e solo da qui si può avere un´idea della portata dell´evento. Peccato che quando abitavo Curno a ancora non c´era l´Ass. Amici di Riesi.

Un saluto a tutti i riesini in terra bergamasca.



salvatore buttiglieri


Autore: sb
Inviato il: 09/06/2008 07:59:40
Messaggio:

Per Arturo.
Carissimo, forse hai chiuso il tuo indirizzo arturo@areamediaweb.it ?

Il fatto è che ti ho scritto diverse volte negli ultimi mesi, e non avendo ricevuto una tua risposta, sono costretto a chiedertelo qui.
Ciao, fammi sapere.

salvatore buttiglieri


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/06/2008 08:21:53
Messaggio:

Carissimo Salvatore la e-mail in questione è la prioritaria che ho.
ho altre due ma non è propagandata come la prima.

Di te non ho ricevuto nessuna e-mail, tranne una quella in cui mi parlavi del vino.

Per quanto concerne il vino sto' aspettando la mia etichetta, visto che avro' una società che commercializzerà il vino riesino.
Ti scrivero' in privato per i dettagli.

è sempre un piacere parlare con te.
cordialmente

Arturo Testa


Autore: fiorsue
Inviato il: 09/06/2008 22:00:23
Messaggio:

Arturo,
ti ringrazio per la conferma dell'esistenza di questo mio secondo cugino Rosario Rosano Pasqualino Vassallo.
Penso di contattarlo per posta al suo indirizzo a Roma.
Vorrei solo precisare, casomai non lo avesse già fatto lui, che i Rosario Pasqualino Vassallo, deputati di Riesi, furono 2, un senior e uno junior. Chissà a quale dei due è intitolata la scuola superiore di Riesi. Il mio bisnonno Gaetano Pasqualino fu sindaco di Riesi a fine XIX secolo e secondo i ricordi dei familiari fu medico.
Appena potrò, mi recherò all'anagrafe di Riesi per fare un bel pò di ricerche sulla mia famiglia.
Grazie ancora
Suela

suela accardi


Autore: Aristotele
Inviato il: 09/06/2008 22:15:30
Messaggio:

Carissima Suelo Gaetano Pasqualino che fu' sindaco fu anche Parlamentare, non era medico ma avvocato, scrisse anche un testo sugli usi civici.

Il liceo scientifico di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo senior quello che fu uno dei Padri Costituenti della Costituzione Italiana.Oltre ad essere sottosegretario.

Ti posso dire che il tuo cugino di Roma è intenzionato a restaurare la tomba di famiglia che ormai è in disuso presso il cimitero di Riesi.

comunque sono contento che tramite questo sito e questo forum hai potuto rintracciare un tuo parente.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: fiorsue
Inviato il: 10/06/2008 12:26:07
Messaggio:

quote:
Originalmente inviata da Aristotele

Carissima Suelo Gaetano Pasqualino che fu' sindaco fu anche Parlamentare, non era medico ma avvocato, scrisse anche un testo sugli usi civici.

Il liceo scientifico di Riesi è intitolato a Rosario Pasqualino Vassallo senior quello che fu uno dei Padri Costituenti della Costituzione Italiana.Oltre ad essere sottosegretario.

Ti posso dire che il tuo cugino di Roma è intenzionato a restaurare la tomba di famiglia che ormai è in disuso presso il cimitero di Riesi.

comunque sono contento che tramite questo sito e questo forum hai potuto rintracciare un tuo parente.

cordialmente

Arturo Testa


Grazie della notizia,
in effetti è proprio della tomba di famiglia che gli volevo parlare:
attualmente è in uno stato indecoroso.

SA



suela accardi


Autore: Aristotele
Inviato il: 20/06/2008 17:13:49
Messaggio:

Si informano tutti i soci e i simpatizzanti dell'associazione Amici di Riesi di tutte le sedi, che in occasione di questa estate,quando faremo le nostre iniziative,nella serata della festa dell'Emigrante, che si terrà il 13 agosto data di nascita di Riesi, quest'anno Riesi compie 361 anni e li porta bene,premieremo gli altri due ORGOGLIO RIESINO per l'anno 2008.

Si tratta della Famiglia Salesiana di Riesi e della Tavola Valdese di Riesi.
Logicamente mettiamo tutti i SE e tutti i MA, perchè bisogna vedere chi andrà ad amministrare e chi ci darà almeno l'uso della piazza per tale manifestazione.

Comunque la festa la facciamo lo stesso, ed i premi li daremo lo stesso.
Cosi' come metteremo una Corona d'allora dedicato al monumento dei Caduti della Miniera, crocevia indiscutibile di amalgama tra l'ambiete riesino e le zolfare.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 27/06/2008 15:54:06
Messaggio:

Oggi parlando per piu' di un ora con l'avv.Rosario Rosarno Pasqualino Vassallo di Roma, mi ha detto e ringraziato che trami te il sito e l'associazione si sono ricongiunti i cugini Accardi Suela e l'avv.Rosario.

Ambedue hanno intenzione di intervenire sul restauro della tomba di famiglia che oggi perversa in cattive condizioni.

Ringrazio per avermi mandato dei documenti rari nella vita della famiglia Pasqualino e Pasqualino Vassallo.

Ci vedremo a Riesi se lui potrà questa estate, anzi saremo lieti di far consegnare il premio dell'ORGOGLIO RIESINO alla FAMIGLIA SALESIANA e alla TAVOLA VALDESE da un erede di una famiglia prestigiosa di Riesi che ha dato tanto alla comunità riesina, e da quello che leggo e da quello che ho in mano veramente meriterebbero piu' rispetto e piu' attenzione dei riesini.

Veramente una persona cordiale, lo devo dire spassionatamente, intanto gli faccio gli auguri di una buona guarigione perchè è stato operato giorni fà ed è in convalescenza.

Un saluto da parte mia personale e dall'associazione Amici di Riesi tutta.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Emigrato
Inviato il: 29/06/2008 01:45:01
Messaggio:

RIESINI NEL MONDO!

E UNO, E DUE E TRE... (NON SONO I GOLS INCASSATI DALL'ITALIA) MA BENSI LA TERZA RICORRENZA DEI RIESINI NEL MONDO... ECCO COSA E PENSA IL GIORNALE "LA SICILIA"

TERZA «FESTA DEI RIESINI NEL MONDO»
Fonte: La Sicilia 27/06/2008 - www.lasicilia.it
==========================
La manifestazione si è svolta a Boltiere, in provincia di Bergamo, con tanti emigrati presenti nel Nord Italia

Riesi. E' giunta alla terza edizione la "festa dei riesini nel mondo" organizzata dall'associazione socio-culturale "Amici di Riesi".
Anche quest'anno si è svolta la manifestazione, tenutasi a Boltiere in provincia di Bergamo lo scorso 8 giugno.
I riesini residenti in Liguria, Piemonte e Lombardia si sono riuniti nella cittadina lombarda per festeggiare e partecipare contestualmente alla seconda edizione della consegna del premio "Orgoglio riesino", un premio che i membri dell'associazione hanno deciso di assegnare a coloro che si sono distinti per il loro impegno alla crescita della comunità riesina.
Ad essere premiati per il 2008: la Famiglia Salesiana di Riesi, la Tavola Valdese di Riesi, gli imprenditori riesini Enrico Porrovecchio e Salvatore Gancitano dell'atelier di Como e l'associazione Amici di Riesi di Torino. "La famiglia salesiana e la Tavola Valdese - ha spiegato Arturo Testa, presidente dell'associazione operante in Lombardia - sono state premiate per l'importanza che hanno avuto nella crescita della comunità riesina e poiché continuano ad impegnarsi nella vita sociale del paese, un paese che ha attraversato periodi molto difficili. L'atelier e i suoi imprenditori, invece, rappresentano lo spirito riesino, uno spirito che vuole migliorarsi e investire su se stesso. L'associazione di Torino per l'attività che porta avanti, tendente a portare usi e costumi locali anche a Torino dove vivono molti concittadini, al fine di mantenere vive le tradizioni".
Hanno ritirato il premio per l'atelier, consegnato dalla scrittrice Sara Capizzi, i signori: Salvatore Gancitano ed Enrico Porrovecchio; per l'associazione Amici di Riesi il direttivo formato da: Lillo Cesatti, Luigi Bordonaro, Luigi Scarlata, Pietro Chiarenza, Salvatore Martello e Pietro di Prima, consegnato dall'associazione Amici di Riesi di Torino. Ai restanti vincitori l'associazione consegnerà il premio nel mese di agosto, in occasione delle vacanze estive e della presenza dei membri dell'associazione a Riesi.
«Ripeteremo l'esperienza il prossimo anno - conclude Testa -, ringraziamo gli amici della Lombardia e della Liguria che hanno collaborato alla realizzazione di una giornata di pura e semplice sicilianità e il direttivo di Genova nelle persone di: Ezio Maurici, Giuseppe Anzaldi, Salvatore Di Dio e Biagio Zambitto».

Vincenza D'Antona

Buona lettura e buona domenica... attenti al voto...
Salutoni da Lorenzo


Autore: Aristotele
Inviato il: 02/07/2008 20:36:52
Messaggio:

Carissimo EMI, ma non dovevi mettere un qualcosa?

Approfitto per dire, che siamo ONORATI e COMPIACIUTI di dare la tessera di socio ONORARIO all'avv. Rosario Pasqualino Vassallo Rosarno.

Lo saluto calorosamente e devo dire che è una persona squisita.

Speriamo di vederci questa estate a Riesi, altrimenti come promesso a settembre a Roma.

cordialmente

Arturo Testa


Autore: Aristotele
Inviato il: 31/07/2008 11:33:02
Messaggio:

Siamo lieti di informare i soci ed i simpatizzanti dell'associazione Amici di Riesi "P.Altariva" di Bergamo e Lombardia, che in occasione del prossimo premio ORGOGLIO RIESINO 2009, contestualmente sarà occasione di istituire un altro premio.

Il Premio sarà intitolato a qualche riesino Illustre, faremo un monitoraggio ed un sondaggio per sapere a chi dedicare questo premio.

Il premio sarà cosi' composto:
1°-2°-3° classificato Premio poesia dialettale
Oro-argento e bronzo, questi i primi tre classificati.

In sostanza chi vuole partecipare
presto daremo copia bando concorso.

Anche per la giuria, siamo alla ricerca di poeti-letterati-scrittori che possano far parte ad una giuria competente, per poi scegliere a chi dare il premio.

Tutto questo se ci sono chiarimenti da dare, potete contattarmi ai seguenti numeri o indirizzi di posta elettronica.

cell.338-2538388
e-mail arturo@areamediaweb.it
e-mail info@testacostruzioni.com
e-mail ariarte@hotmail.it
e-mail legacom@tin.it

Un altro messaggio di routine, al rientro delle ferie il direttivo dell'associazione Amici di Riesi di Bergamo e Lombardia si troveranno il 31 agosto domenica mattina per parlare, dell'organizzazione della 3 muffulittata.

Colgo l'occasione per dire che offriro' da bere, in quanto il 31 agosto è giorno del mio compleanno, e ci vediamo alle 9,30 di mattina presso il bar Chocolate Cafè di Boltiere.

Si prega la massima puntualità in quanto comincia il campionato, ed avedno rifatto l'abbonamento del grande Milan, non voglio perdermi la prima di campionato, grazie per la pazienza che portate.

Ah dimenticavo, se qualcuno è a conoscenza di un grande locale della Bergamasca, c'è lo segnali, in quanto prevediamo tante persone, è quindi i locali degli anni scorsi, cominciano ad essere stretti.

Sentiro' gli amici di Sarnico, sarebbe bello organizzarla al lago Iseo, avrebbe una perfomance diversa.

a Riesi come sempre ci troveremo, sia per la festa dell'emigrante, e sia per la Convetion assieme agli altri amici delle altre varie sedi.

Anche ques'tanno inviterei gli associati, di metterci daccordo, ed un giorno andare a Caltanissetta per fare la donazione del sangue, perchè andare a Caltanissetta lo si fà in un unico giorno, se invece devono venire a Riesi, si perdono due giornate.

Cordialmente

Arturo Testa


Autore: f.fellini
Inviato il: 15/08/2008 11:14:38
Messaggio:

Testociao a tutti il tempo vola via le ferie sono finite vi auguro una bellissima permanenza a Riesi
il 20/08/2008 si terra' la festa dell'emigrante spero che tutto vada nel miglior dei modi auguri auguri auguri (w l'associazione Amici di Riesi Genova, Bergamo, Torino)




Testo auguri

f.fellini


Autore: f.fellini
Inviato il: 15/08/2008 11:17:26
Messaggio:

auguri a tutta l'associazione Amici di Riesi

f.fellini


Autore: Aristotele
Inviato il: 29/08/2008 20:35:20
Messaggio:

Ringrazio di cuore l'avv.Rosano Pasqualino Vassallo Rosario, per gli auguri per il 31 agosto quando mi avvicinero' alla mezza età.

Ma la cosa che mi ha fatto veramente immenso piacere, è, la fotografia datata 1919, presso la stazione di Caltanissetta Xirbi, dove vi è fotografato Rosario Pasqualino Vassallo Ministro sua moglie, e la figlia che è la madre di Rosano Pasqualino Vassallo Rosario che mi ha donato di questa foto rarissima, che personalmente ne faro' buon uso, per l'associazione Amici di Riesi, in quanto è una foto inedita, uscita dagli album familiari e che appartiene ad un personagio che figura tra le piu' ILLUSTRI del nostro amatissimo paese.

Uso le tue stesse parole mio caro amico avv. Rosano Pasqualino Vassallo Rosario.
La ringrazio per la sua stima nei miei confronti ed accetto di cuore i suoi auguri, e le dico pubblicamente che è sempre un piacere interloquire con la sua Illustre Persona.

Sperando che un giorno tra i piu' brevi, possiamo incontrarci per espletare i suoi progetti, che poi collimano con i nostri dell'associazione culturale Amici di Riesi "P.Altariva".

cordialmente
il suo carissimo amico

Arturo Testa


Comunità riesina nel web : http://www.riesi.com/forumriesi/

© 2000-02 Snitz Communications

Chiudi la finestra