Forum di discussione 

Torna alla Homepage

la vostra opinione

Autore: FILIPPO

Cosa fareste voi per salvare il Polo Tessile di Riesi. Lanciate qualche proposta per salvare posti di lavoro che la nostra Riesi ha bisogno.


Autore: Vittorio

Perchè non trasformare il polo tessile in una società i cui azionisti sono gli stessi lavoratori? Ognuno può avere una piccola quota! più lavoro .......più guadagno! Forse si eliminerebbero anche le continue assenze dovute a motivi poco "veritieri"! Capisco che non è così semplice.......ma forse....intraprendere questa strada......con i dovuti aggiustamenti e accordi....chi lo sa...forse...più...rendimento..potrebbe portare.....a più responsabilità.... Vittorio


Autore: Sogno

A Vittorio! Mica vuoi portare il comunismo a Riesi? Potere operaio! Ci parli tu con le banche?


Autore: Vittorio

Carissimo Sogno, mi dispiace contraddirti......ma questo si chiama "Corporativismo".........non "Comunismo". Ciao


Autore: Sogno

Caro Vittorio io sta a scherzà. Però chiamiamolo corporativismo chiamiamolo comunismo chiamiamolo casa famiglia....ma una cosa è certa la cosa migliore è dare la fabbrica in mano agli operai. Ciao


Autore: FILIPPO

Sono daccordo in parte con Vittorio, la spartizione degli utili agli operai,sarebero sensibilizzati di piu' e lavorerebbero oltre allo stipendio, anche per gli utili. Sono anche per conpartecipazione al 45% da parte di Sviluppo Italia, e il restante 55% gestito dagli operi in cooperativa.Aspetto anche altri consigli di chi magari ne capisce un po' di piu' di noi, grazie.


Autore: ATTILIO

pi funzionari abbisogna sbrazzarisi li vrazza, travagliari con umiltà, e abbiari fora Capizzi.


Autore: FILIPPO

Chi sà qualche notizia della fabbrica di Riesi, e ci degna di darci qualche notizia gli saremo grati.


Autore: cj

tony ho letto nel guestbook il tuo messaggio,come leggi col c................... e come ti permetti a dire vergognatevi di che cosa parli i lavoratori stanno facendo di tutto per poter mantenere il posto di lavoro lavorando senza aver preso un euro per mesi tirando avanti con la speranza e la solidarieta verso di loro di un paese intero.nessuno vuole che si lasci il paese per emigrare altrove.la gente e stanca e non si mette a scrivere sul pc per farti leggere a te i loro problemi.


Autore: FILIPPO

La frittata è fatta. la Fabbrica chiude, e Capizzi si è salvato.E' riuscito ad infrangere i sogni di tanti ragazzi, che vedevano un roseo futuro, magari pensavano che tra 30 anni andavano i nipoti a lavorare nel polo tessile, giusto un ricambio generazionale.Gli operai forse non riusciranno a prendere gli arretrati,e i debiti di questi chi li paga? Capizzi? Pensate che Capizzi ha debiti con tutti, dal lavagista delle macchine, al fornaio, pure il pane a cridenza accatta Capizzi, IL DILEMMA Fà la cridenza pirchi' nun si po' accattari lu pani?? o è una tattica per far credere che lu surci avi la tussi? Capizzi ha studiato i piani perfettamente,non c'è che dire, è un personaggio che sà fare il suo proprio lavoro, L'Accattone Fallutu, gira voce che è fallito già altre volte, quando si trovava in alta Italia.Speriamo che qualcuno faccia qualcosa di sostanzioso , affinchè gli operai non facciano un esodo di massa per le vie del Nord, e chi rimane a Riesi?, Visto che quei quattro giovani vanno via??