Forum di discussione 

Torna alla Homepage

DI CHI LE COLPE?!

Autore: Sunrise

CONSIDERO IL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI E PERSONALMENTE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,CARLO AZEGLIO CIAMPI, IN QUANTO CAPO DELLE FORZE ARMATE, RESPONSABILI DELLA STRAGE DEI CARABINIERI DEI SOLDATI E DEI CIVILI IN IRAQ. NON C'E' INFATTI ALCUN PLAUSIBILE MOTIVO CHE L'ITALIA PARTECIPI ALL' OCCUPAZIONE DI QUEL PAESE. UN' OCCUPAZIONE MILITARE IN PALESE CONTRADDIZIONE CON L'ARTICOLO 11 DELLA NOSTRA COSTITUZIONE (L'ITALIA RIPUDIA LA GUERRA).LA RESISTENZA IRACHENA NON PUO' CERTO USARE I FIORI PER CACCIARE DAL SUO PAESE GLI AGGRESSORI E GLI OCCUPANTI IMPERIALISTI,USA IN TESTA, CHE IN NOME DEL PETROLIO E CON LA SCUSA DELLE ARMI "MAI TROVATE" DI DISTRUZIONE DI MASSA CONTINUANO AD OPPRIMERRE IL POPOLO IRACHENO , CONTINUANTO A SPARARE TRA I CIVILI E FACENDO LA GUERRA INDISCRIMINATA ALL' INTERO POPOLO IRACHENO. PATTEGGIANTO CON LO SPORCO E' VILE "PATTO OIL FOR FOOD" PETROLIO IN CAMBIO DI CIBO.MINACCIANDO E APPROFITTANTO DI UN PAESE ALLO STREMO PER POTER RENDERE ANCORA PIU' PROFITTUOSA LA FAME CAPITALISTA, GODENTO IN FINE ANCHE' DEL FALSO E' IPOCRITA APPOGGIO DELL' ONU E DI KOFH ANNHAN. GLI USA DOPO AVERE LIBERATO IL WUAIT CON BUSH PADRE NEL 91 ED AVERLO SUCESSIVAMENTE RESO COLONIA AMERICANA, SI APPRESTANO ADESSO A FARE LO STESSO CON L'IRAQ. BUSH PADRE-DISSE IN UNA INTERVISTA DEL 1998 A NEW YORK- "TENTARE DI ELIMINARE SADDAM AVREBBE COMPORTATO INCALCOLABILI COSTI UMANI E POLITICI. CATTURARLO SAREBBE' STATO PROBABILMENTE IMPOSSIBILE.SAREMMO STATI COSTRETTI AD OCCUPARE E A GOVERNARE L' IRAQ. FORSE GLI STATI UNITI SAREBBERO ANCORA OGGI UNA FORZA DI OCUPAZIONE IN UNA TERRA ESTREMAMENTE OSTILE". IL SANGUE DEI CARABINIERI E DEI SOLDATI IATLIANI A NASSIRIYAH NON E' STATO VERSATO PER LA PACE E LA LIBERTA' DEL POPOLO , COME DICONO IPOCRITAMENTE E VERSANTO LACRIME DI COCCODRILLO CIAMPI , IL NEODUCE BERLUSCONI E I CAMERATA PERA,CASINI E MARTINO, BENSI' PER CONSENTIRE AI PESCECANI IMPERIALISTI ITALIANI DI SPARTIRSI IL BOTTINO(PERTOLIO) DELL' OCCUPAZIONE CON QUELLI AMERICANI,INGLESI E ALTRI PAESI COMUNITA' EUROPEA. PERTANTO(DA SEMPRE CONTRARIO E OPPOSITORE DEL REGIME REAZIONARIO E OPPRESSIVO DI SADDAM E DEL TERRORISMO DI BIN LADEN) VOGLIO CHE IL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI DEBBA RITIRARE IMMEDIATAMENTE I CONTINGENTI MILITARI ITALIANI DALL'IRAQ E DALL' AFGHANISTAN. NON VOGLIAMO CHE L'ITALIA SEGUA LA STESSA POLITICA IMPERIALISTA, INTERVENTISTA E COLONIALISTA DI MUSSOLINI. LE FORZE ARMATE ITALIANE NON DEVONO MAI PIU' VARCARE I CONFINI DEL PAESE PER APPOGGIARE LA GUERRA INFINITA DI BUSH E DI NAZIONI CHE IN NOME DELL' IMPERIALISMO CHIEDONO AIUTO. UN PARTICOLARE CORDOGLIO VA A TUTTE QUELLE FAMIGLIE CHE SONO OGGI STRAZIATE DAL DOLORE PER LA PERDITA DEI PROPRI CARI, MORTI PER SODDISFARE LE VOGLIE DI PROTAGONISMO DEL NEODUCE BERLUSCONI AGLI OCCHI DI BUSH. VERGOGNA GOVERNO BERLUSCONI. VI INVITO AD AGGIUNGERE DISSENZI A QUESTO GOVERNO. NO ALLA POLITICA IMPERIALISTA , ANTIPOPOLARE ED ANTIOPERAIA DEL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI! TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'!


Autore: Nino

EMIGRATO,NON TI CURAR DI LUI...MA SPUTA ( puoi fare anche qualcosa d'altro ! Sulla faccia di Mario ci stà di tutto !) E PASSA.- Scusa il ritaro,sono stato fuori sede. Ciao -Nino


Autore: Mario

Caro Nino non hai altri rimedi per risolvere le questioni? fai come i bambini? sai da piccolo quando due si sciarrianu, uno dice all'altro figlio di buttana, risponde l'altro per non venire meno, No.. to matri c'è. Ecco tu ti stai proponendo proprio in questa maniera, vigliacco, stronzetto, e non voglio dilungarmi, potrei veramente far male. Ma tu la conosci la mia faccia?? per potere dire se nella mia faccia ci stà di tutto?? Mi sà che non fai altro che spoutare in alto, e poi far ricadere la stessa sputazza sopra la tua faccia, ATTENZIONE, la tua stessa sputazza ti piglia, pirchi' si ti sputo io mancu la faccia ti resta, devi sapere che la mia sputazza, ha sostanze equiparate all'acido, e non mi và di spregiare le facce già inconcludenti degli altri.


Autore: Nino

Mario,ti rimando alla pagina "cinema"


Autore: Raffiu

Bravo, non ho niente d'aggiungere.


Autore: Adriana

.........non ho parole!!!!!!!!!!!!!!!!! Le tue parole "caro" Sunrise sono...........apologia alla vigliaccheria!!!!!!! Prova a fermarti un pò...senti i commenti dei carabinieri feriti in Iran........nessuno di loro ha affermato che l'italia deve ritirarsi....pur avendo vissuto momenti terribili.....hanno detto, con forza, che l'Italia deve continuare nella sua missione di pace e di soccorso per la popolazione irachena...... che tu voglia o no i nostri militari hanno fatto tanto per quel martoriato paese.............non è questo il momento di far politica......questo è il momento dell'unità...solo uniti possiamo essere certi di avere risultati nella lotta contro il terrorismo internazionale e nazionale......con le vostre parole ....con le vostre proteste strumentali.....mandate allo sbaraglio chi per difenderci ha dato e continua a dare la vita per la nostra incolumità..........e per dare alla popolazione irachena quella pace che ognuno di noi auspica per sè e per i suoi figli! In questo momento il tuo SILENZIO E' D'OBBLIGO! Adriana


Autore: Sunrise

Adriana!! ma ti rendi conto che stai usando le stesse parole di Berlusconi!!... Per quale motivo dovrei strarmene zitto, non ho forse la libertà di parola?! o da fastidio a qualchè fascistino la mia verità!!? dire come stanno le cose non vuol dire mancare di rispetto ai caduti in Iraq per la guerra infinita di Bush e di Berlusconi. La maggior parte dei ragazzi che sono andati in Iraq sono del Sud o sono militari in carriera che non potrebbero mai disobbedire agli ordini ne tanto meno dichiarare il loro dissenzo in tv, o hai dimenticato che nell' esercito vige la dittatura assoluta. Svegliati Adriana, svegliati, per quanto tempo dobbiamo stare ancora zitti, per quanto tempo è d' obbligo come tu dici. il tuo silenzio , il silenzio di quelli che la pensano come te non fa' assolutamente onore ai nostri concittadini morti per un assurdo motivo, non parlarne significherebbe avere altre vittime e riversare ancora lacrime di coccodrillo, tanto il figlio di Berlusca!! non andra mai in Iraq, lui, come diceva zi Raffiu, se la spassa con la sua modella di turno dentro un yacht a tirare di coca. E noi popolo dovremmo stare zitti!!! lo sai quanto ci costa la guerra di bush e del neoduce!!! 292 milioni di euro in piu' in spese militari rispetto a quelle spese nel 2003. (vedi maxi emendamento finanziaria 2004) ai quali vanno aggiunti 1 mld e 200 mlioni di euro delle casse della difesa. i soldi non ci sono per la spesa sociale e assistensiale, non ci sono per i lavoratori,studenti,pensionati e disabili, ma ci sono e come per le spese militari. VERGOGNA GOVERNO BERLUSCONI!! BUTIAMOLO GIU'!! RIFLETTI ADRIANA...


Autore: Mario

Sunrise, abbiamo capito che sei contro Berlusconi,che sei uno sfigatato comunista, ma andiamo con ordine altrimenti rischiamo di non capirci, Primo Adriana ha ragione in questo momento anche per rispetto a chi ha perso la vita in nome della pace e della democrazia dovresti stare zitto almeno su certe cose, non che ti sfregiano di non parlare, non cercare di ammiscare le cose, perchè voi comunisti quando le cose non vi cummenino fate l'ammiscu di li ciciri cu li favi, tanto per voi è la stessa cosa.Voglio ricordarti, facendo un passo indietro, che l'Italia al tempo del governo del Centrosinistra rischiava di fare una MALAFIGURA INTERNAZIONALE, grande quando l'intero cosmo, se ti ricordi, ma se non ti ricordi te lo faccio ricordare io, il Governo del CSX, quando doveva mandare i soldati italiani in Albania ed in Kossovo, è stato salvato dal CDX,ma solo per una figura alta del senso civico ed istituzionale, perchè se ci rifletti bastava che il Cdx non votasse per l'invio dei soldati in Albania, ed il Governo di CSX cadeva cumu n'alberu di pira.Alorra cosa possiamo dedurre, che i DS e la Margherita, che poi sono la maggioranza dell'ulivo vogliono che i soldati italiani svolgano queste missioni di pace verso quegli Stati che ne hanno bisogno, anche perchè gli italiani si sono sempre CONTRADDISTINTI in queste operazioni, dall'altra ci stanno la minoranza dell'Ulivo, formati da Comunisti Italiani, da Rifondazione Comunista, e dai Verdi, che tutti e tre, formano e rappresentano circa il 7% dell'intero indotto elettorale. Fatti un po' un esame di coscienza,rifletti, e poi ci vieni a dire, perchè non li mandiamo a CUBA a poter contribuire alla crescita di una democrazia che non esiste, quindi facci il favore di non venire a dire stronzate solo perchè hai come nemico Berlusconi, a noi di Berlusconi non ci interessa, a noi interessa l'Italia, e suoi figli, che con capacità e DEDIZIONE rappresentano la patria, anche versando la vita, per una giusta causa.( QUELLA DELLA PACE).Devi anche sapere, che l'Italia, ha sempre mandato rappresentanti e soldati a Stati avendi bisogno, ricordiamo le missioni di pace in LIBANO, nel1982/3 avendo avuto anche un morto, il maro' Filippo Montesi, di Iesi (AN) e tanti paracadutisti, feriti con amputazioni di arti, ricodiamoci l'invio in Somalia con diversi feriti, e l'uccisione di nostri giornalisti, vedi Ilaria Alpi, quindi non venire a fare le paterneli contro Berlusconi perchè come vedi a quei tempi, Berlusconi non si sognava nemmeno di fare politica, quindi caro statista da strapazzo, e giusto che tu parli, siamo in democrazia anche se i comunisti non dovrebbero parlare in quanto soppressori in tanti Stati del mondo, in quanto non danno un buon esempio di democrazia, quindi persone soggetti a non parlare della parola DEMOCRAZIA, perchè non sanno in quale casa abita.Continua ad esternare le tue idee,quelle comuniste, continua pure a dire le cose buone o cattive che fà questo governo, ma non ti permettere di sciacallare con i soldati mandati in MISSIONE, per garantire la PCE nel MONDO, e combattere il TERRORISMO INTERNAZIONALE. se tutti non muoverebbero un dito, mi dici come sarebbe possibile ad una PACE totale? Rifletti non avventarti cosi' brutale contro persone che poi alla fine non c'entrano niente.


Autore: Sunrise.... NO ALLA GUERRA!!!

L'attentato contro le Forze Armate Italiane che ha provocato vittime anche tra i civili iracheni ci proietta una volta per tutte in un conflitto che -prima della conta giornaliera dei morti Usa- ha già provocato decine di migliaia di morti tra la popolazione irachena e dal quale solo pochi giorni fa esponenti governativi vantavano di aver lasciato fuori l' Italia. E' una guerra che il popolo iracheno NON HA SCELTO e che sta subendo cosi come la subiscono altri popoli nel mondo e CONTRO LA QUALE SIAMO SCESI A DECINE DI MILIONI nelle piazze , nelle strade e ad Assisi per chiedere la fine, in Italia,in Europa,nel Mondo. Non siamo stati ascoltati ed ora anche il contingente italiano ha subito le drammatiche conseguenze di una politica che vuole governare il mondo con l'uso della forza militare:una strategia di estrema violenza-alla quale il Governo Berlusconi si è accodato- programmata per espropiare i popoli della possibilità di decidere da soli del proprio destino. All'ipocrisia di chi vorrebbe sfruttare la tristezza e il cordoglio di queste ore, parlando di Unità Nazionale e difesa delle truppe italiane inviate in Iraq e della legittimità dell' intervento militare, preferisco rispondere con la solidarietà e l'unità internazionale con quei miliardi di lavoratori e lavoratrici che hanno bandito la guerra come strumento di risoluzione dei conflitti. Per questo migliaia di lavoratori e lavoratrici hanno manifestato e scioperato in primavera, per questo il rifiuto della guerra senza se e senza ma, con o senza ONU, oltre ad essere uno dei principi della Costituzione Italiana deve rimanere il nostro obbiettivo e il nostro terreno di scontro quotidiano contro chi invece vuole trasformare le barbarie in una quotidiana normalità. FERMIAMO L'INTERVENTO MILITARE IN IRAQ..... IMMEDIATO RITIRO DEL CONTINGENTE ITALIANO IN IRAQ...... NO ALLE SPESE MILITARI,SI ALLA CASA,AL LAVORO, AL REDDITO PER TUTTI! NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'!!!


Autore: Mario

SUNRISE non siamo in guerra ma in Missione di PACE.


Autore: Adriana

……………”FERMIAMO L'INTERVENTO MILITARE IN IRAQ..... IMMEDIATO RITIRO DEL CONTINGENTE ITALIANO IN IRAQ...... NO ALLE SPESE MILITARI,SI ALLA CASA,AL LAVORO, AL REDDITO PER TUTTI! NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'!!!” Ho molta difficoltà a risponderti…….anche perché non riesco a capire cosa vuoi dire…l’unica cosa che intravedo nelle tue parole assomiglia ad un proclama! Mi accusi di usare le stesse parole di Berlusconi……….sai….. non è mia abitudine ripetere le parole degli altri……e poi……non uso sentire quello che dice il nostro capo di governo. Per quanto riguarda il mio invito a star zitto……di certo non voleva essere un modo “FASCISTA” per impedirti di parlare……….e tu lo sai benissimo…solo che come al solito….più che ai fatti ti attacchi alle parole…che comunque dette in un certo contesto hanno dei chiari significati …..che tu naturalmente ignori VOLUTAMENTE! (almeno spero…altrimenti dovrei pensare che il mio interlocutore…..abbia non pochi problemi…….di……..comprensione…..e non mi sembra il tuo caso!) Chi sceglie la carriera militare ha rispetto per le regole e se ne assume tutte le responsabilità e se ad un certo punto ritiene che quello che sta facendo è sbagliato……è libero di togliersi la divisa ……e fare altro! La nostra forma di governo è la DEMOCRAZIA …..non dimenticarlo! Il tuo errore…… è quello di considerare gli altri dei dementi…..dei poveri cristi che non capiscono niente e che si fanno manipolare come vogliono……forse è il vostro modo di agire…….con i vostri proclami…..con le vostre strumentalizzazioni…che non si fermano nemmeno davanti alla morte di uomini che hanno perso la vita per portare la PACE! PACE…PACE…..PACE…….che tu voglia o no…è così! Sappi inoltre che i militari nelle missioni di pace sono tutti VOLONTARI……e spesso è gente con un alto senso del dovere e con una forte umanità….capace di assistere e di portare anche una parola di conforto…a popolazioni ridotte allo stemo da dittature come quella irachena e dilaniate da guerre civili ….. Per quanto riguarda il figlio di Berlusconi non me ne f….frega niente…….per me può essere uno sbandato…..uno drogato …una brava persona…..può avere cento mila yacht …..non mi cambia niente………. Per le spese…non entro nel merito……credo che nemmeno negli altri governi di centro sxt ci sono stati i soldi per la scuola , per i disabili, per i lavoratori , i pensionati e così via….tutto ciò è un altro libro…che ancora …..non è stato scritto completamente da NESSUNO…..e poi fare queste elencazioni nel momento in cui parliamo dei nostri militari……..è voler fare solo demagogia…..parlare di tutto ….e di niente! Vorrei farti una domanda se non sono indiscreta …….tu hai fatto il militare? Adriana P.S. Spesso mi inviti a riflettere…….forse il pensarla in modo diverso dal tuo è sinonimo di poca riflessone?????????????????????????????????????????????????.....non credo…………..sii felice di essere il democrazia…..e di poter dire tutto quello che ti passa per la testa(la tua libertà inizia dove non lede quella degli altri)…………ma permettilo anche agli altri!


Autore: Sunrise...

Carissima Adriana, io sono per la "democrazia" intesa come potere del popolo, ma non come oppressione delle minoranze. ne tanto meno come garanziadi libertà di potere fare politica borghese e professare l'oppressione dell' uomo sull' uomo, indi fosse per me qualsiasi accenno liberista dovrebbe essere represso. piu' che una democrazia io proporrei una Costituzione Repubblicana Sociale, modello repubblica popolare cinese. Sulla Democrazia il discorso e' complesso si potrebbe parlare intere ore, molti socioloci si sono trovati in contrasto, ma lasciamo stare non mi sembra il caso adesso. Se ti fa piacere saperlo , non ho fatto il militare di leva. Ritornanto al discorso di prima , vedi cara Adriana non c'è bisogno di essere comunisti per capire che questa è" la guerra giusta dei borghesi" , per capire che la guerra contro l'Afghanistan e l' Iraq non ha nulla a che vedere con la" lotta al terrorismo" Un aggressione militare come quella in Afganistan prima ed in Iraq dopo non puo fare altro che radicare , in tuto il mondo Islamico, il già diffuso odio anti-occidentale e il nefasto mito di Bin Laden, offrendo cosi alle bande integraliste dei miliardi tanti altri kamikaze da lanciare contro gli infedeli. Le giustificazioni che Bush & Co. danno a questa guerra, insomma sono davvero indifendibili. Distruggere la basi dove si addestrano i seguaci di Al Qaeda- il gruppo terrorista di Bin Laden- e colpire i talebani che lo proteggono?Eperche' mai?Quelle, per l'appunto, sono basi di addestramento militare, dove si impara a usare il mitra, il bazooka e le bombe a mano.Dove, in sostanza, si impara a fare la guerra, anchè perche', per imparare a usare un taglierino da puntare alla gola di un' Hostess, non c'è bisogno di un campo d' addestramento nel deserto. E per dirottare gli aerei di linea contro il nemico, bisogna- come s'è visto- imparare a farlo nei paesi stessi che si vogliono colpire. (e qui mi riferisco al vile attentato delle twin towers). E allora? Quale terrorismo sperano di schiacciare in Iraq ed in Afganistan?, quele terrorismo hanno sciacciato con i bombardamenti a tappeto in un intera nazione? Nessuno. E' palese cara Adriana, che gli obbiettivi di questa guerra, evidentemente, sono ben altri e dal punto di vista di chi l' ha scatenata, ossia le grandi forze economiche del capitalismo che attraversano i governi muovono i fili del potere politico, questa è una guerra piu' che giusta per loro perchè fa i loro interessi.E la guerra giusta dei borghesi e si chiama guerra IMPERIALISTA. In gioco c'è il controllo degli enormi giacimenti di petroliferi del Mar Caspio e il trasporto del petrolio stesso verco l'Oceano Indiano. il percorso, secondo le aspettative americane,dovrebbe passare attraverso i territori di Turkmenistan,Afghanistan e Pakistan, in modo da evitare l'ostile Iran, cosi come l'altra pipe (oleodotti e gasodoti) arrivera' in Turchia dal Kazakistan, evitando il territorio russo. l'attacco a l' Iraq no è stato fatto per liberare il popolo iracheno, ma bensì per accaparrarsi come già fanno in Kuwait il loro petrolio. Dove sono le famigerate Armi di distruzione di massa tanto "temute" da Bush? mah!!! (sic!). Ma vi rendete conto che dopo l'Iraq del 91 con bush padre, il Kosovo e la Cecenia, l' Afghanistan e di nuovo l'Iraq, questa è l'ennesima guerra per il petrolio.L'ennesima guerra condotta nell' ombra da pedroni in doppio petto, che se ne strafottono delle catastrofiche conseguenze provocate dal perseguimento dei loro sporchi affari capitalisti. L'ennesima sanguinosissima e lercia guerra imperialistica, in cui il vasto fronte anti-talebano, e anti Saddam non è affatto compatto. Anzi, paradossalmente, questa guerra è portata avanti dalla borghesia americana anche contro nazioni che ora come ora affiancano la sua aggressione- occupazione. Una guerra necessaria per evitare che Russia e parte dell' europa possano avere in futuro una qualche ingerenza sul controllo delle risorse petrolifere mondiali, vale a dire il cardine del potere economico e finaziario in mano al padronato americano. Una guerra che probabilmente non ha avuto uno sviluppo lineare, perchè gli interessi che muovono gli eserciti del campo "antiterrorista" sono comuni solo in parte. Altro che "impero". Altro che omogeinità del potere capitalistico. Il capitalismo è imperialismo e non ci piove. Esso crea inevitabilmente blocchi imperialisti contrapposti che si contendono i mercati, le materia prime,la rendita finaziaria e lo sfruttamento mondiale del lavoro proletario, fonte prima di ogni ricchezza Altro che missione di Pace. Altro che Pacifismo con le Armi. Una società fondata sul profitto senza guerra e senza disastri umanitari puo' esistere solo nella fantasia opportunistica di filistei che vogliono rimanere aggrappati ai loro privileggi borghesi,Berlusconi e Bush in testa,e al contempo avere una coscienza che non debba essere lorda del sangue e delle lacrime di migliaia di persone. Altro che patriottismo.Altro che" interessi nazionali". La patria è la foglia di fico che nasconde malamente l' ideologia guerrafondaia di tutte le borghesie del mondo.L'ideologia che vuole fare dei proleteri silenziosi carne da cannone. Io non ci sto. La nostra petria è il mondo. Gli interessi del diseredato iracheno non sono del mullah talebano, e gli interessi dell' operaio americano non sono gli stessi del padrone che lo sfrutta e dello speculatore a stelle e striscie che investe sui bombardamenti.Mentre invece, gli interessi del diseredato iracheno ed afghano sono gli stessi dell' operaio d'Oltreoceano.Cosi come gli interessi del proletariato italiano sono del tutto contrapposti a quelli della borhesia nostrana, Berlusconi in testa, Il mio no deve essere il no di tutto il proleteriato, lavoratori salariati,disoccupati,portatori di handicap,piccoli artigiani. Il nostro no deve essere ed è un inevitabile no al capitalismo che inevitabilmente genera la guerra, e un si alla ripresa mondiale della lotta di classe sul terreno dell' anticapitalismo rivoluzionario, unico vero ostacolo alla sfrenata corsa imperialista alle armi. ABBASSO LA PATRIA, VIVA IL COMUNISMO....... NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI ... TUTTI INSIEME BUTIAMOLO GIU'.


Autore: Lettore

x Sunrise - HEHEHEHEHEHHEHEHEHEHEHEHEHEH HEHEHEHEHHHEHEHEHEHE HEHEHEHHEEHHHHEHEH FAI SOLAMENTE RIDERE...E CHE RISATE!!!!


Autore: Sunrise...

LA NOSTRA PATRIA E' IL MONDO!!!


Autore: Sunrise

Lettore..... ahahhahahhahahhahhah!!!! tu si che hai capito tutto dalla vita. Sono contento per te , viva l' ignoranza che ci fa stare bene de core e de panza.... CIAU!!!!!!


Autore: Adriana

Sunrise...mi sono stancata a leggere il tuo mex...e credo di averci capito ben poco...anzi ....mi correggo.....non ho capito niente di nuovo che non abbia capito in passato...sei...impasticcato (nel senso buono del termine) per te esiste solo il proletariato, i salariati ,il comunismo......e giù di lì e li metti ovunque...come il prezzemolo.....ma non sempre il prezzemolo sta in tutti i piatti anzi.......arriva al punto di stancare ....e scusa io mi sono stancata di sentire le stesse cose.......come ho già detto in passato...contento tu...contenti tutti....io da parte mia dico viva LA PATRIA, VIVA L'ITALIA! Adriana


Autore: Sunrise

Mi spiace di non essere stato di tuo gradimento!!! ma non devo essere gradevole quando si tratta di dire la verita, io non so' fare il sorriso a 56 denti come il Berlusca!! heheh quello si che ha capito come si conquistano (si educano) le masse... Ciao Adriana!!!


Autore: Sunrise....

W L'ITALIA UNITA ,ROSSA E SOCIALISTA. W L'INTERNAZIONALISMO DEL MAESTRO LENIN, W MARX, ANGLES E IL PENSIERO DEL MAESTRO MAO. UNITI SI VINCE....... W IL COMUNISMO. W LO STATO SOCIALE . ONORE HAI COMPAGNI CHE HANNO IL VERO SENSO DI GIUSTIZIA SOCIALE. NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI NO ALLA SUA POLITICA ANTISOCIALE ,ANTIOPERAIA, E CLASSISTA. TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'.


Autore: Mario

Sunrise, che ci fai in Italia? puoi scegliere, tra CINA-CUBA-RUSSIA-COREA DEL NORD,insomma puoi andare a vivere dove ti pare, di scelta ne hai tanta, ma se speri che il tuo proletariato di scarsa bassezza politica arriva in Italia, sei fuori strada.Canta che ti passa..............


Autore: C.S.I.

Chi è Angles?


Autore: Mario

Forse ti riferisci alle Charlie Angels? le mitiche tre bone investigatrici? e che cosa c'entrano loro con i comunisti? visto che sono Americani?


Autore: Sunrise

Carissimo Compagno CSI, intanto mi scuso per aver sbagliato a scrivere il nome del Maestro, Angels invece di Engels. Ma come compagno CSI, non mi dire che non conosci il maestro Friedrich Engles? colui che insieme al maestro Karl Marx scrisse IL MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA. CIAO... E HASTA SIEMPRE... NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'.


Autore: Emigrato

Caro Sunrise, il comunismo é bello e morto, e tu lo sai benissimo, se cosi non fosse lo si saprebbe già da un bel poco. Vedi che sono d'accordo con te per dire buttiamo giù il governo del Berlusconi et company, ma lo farà SOLTANTO nel modo democratico che possediamo in Italia... vale a dire soltanto con i voti degli elettori! O il popolo lo butterà via eleggendo altri al suo posto, oppure lo lasceranno perché ne sono contenti! L'anarchia che tu professi non é più comunismo ma completamente l'opposto, vale a dire la rivoluzione armata e la dittatura proletaria e su di questo che dovrai riflettere... perché se continui a dire cavolate simili... il tuo avversario, premier attuale, r4esterà ancora al governo! Occorrono programmi per l'Italia ed uomini capaci di portarli avanti e non soltanto parole. Il primo passo l'Ulivo lo stà facendo con le liste uniche alle prossime europee, cosa che fà tremare la destra, infatti iniziano, anche loro, a dirsi che poi non é cosi sbagliato di presentarsi uniti. P.S. Per ritornare all'Irak, spero tanto che il sangue versato dai nostri soldati non venga messo in una bilancia il giorno in cui si parlerà di ripartizione di bottino!


Autore: Sunrise

Carissimo Emigrato, il mio Comunismo non è il comunismo di Stalin. il mio Comunismo e il comunismo di Trokzi, il Cosidetto Comunismo revisionista, il Comunismo che si è reso conto della differenza tra il dire del Maestro Lenin e con il fare di Stalin. Il mio Partito della Rifondazione Comunista lo dice chiaro nel suo Statuto che è per la democrazia , per l' uguaglianza sociale e per l'abbatimento del capitalismo in mano alla Borghesia, ed è per il Capitalismo di stato. Il nobile modello della dittatura proletaria del Maestro Lenin va considerato tale nel contesto storico zarista, quando il proletariato prese coscenza e con la rivoluzione d' Ottobre , butto'giu' lo Zar e prese il potere dello Stato. L' ideale comunista,la conquista della giustizia sociale, il potere proletario,l'internazionalismo ecc... Sono le mie Idee e le idee dei Maestri Marx,Lenin,Mao e Engles. Tuttavia sono idee (quelli dei Maestri ) che non possono essere presi cosi come scritti, ed io ne sono profondamente convinto. ecco perchè oggi milito in un partito che ne è la massima espresione. il comunismo non è molto è sepolto. aveva solamente bisogno si essere revisionato ed stato fatto. il nobile ideale comunista non puo' è non deve morire , lo abbiamo visto a GE, lo vediamo nelle migliaia di manifestazioni che ci sono nel mondo, migliaia di giovani che manifestano sotto le bandiere rosse il loro dissenzo a quasta società che mira piu' ad esaltare l' individuo piuttosto che le masse. Anche se' qualcuno ha voluto speculare, infanganto l'ideale comunista ed grazie a queste infangature che ha fatto le proprie fortune sino a diventare il presidente del consiglio. Questo non puo' fermarci!!. sono i lavoratori che c'è lo chiedono, le lavoratrici, il movimento degli operai tutti. che si sono visti infangare i loro diritti, minacciati anche attraverso la legificazione del licenziamento senza giusta causa, è sbagliato dire che il comunismo è finito, significherebbe concedere il proletariato alle volonta' dei piu' beceri padroni capitalisti ed imprenditori. E' vero bisogna prendere atto delle colpe di Stalin, ma non bisogna mettere Stalin allo stesso piano di Hilter e Mussolini, cosi come le destre fasciste vogliono farci credere. Stalin era uno che ha portato avanti la lotta anti fascista e nazista. Stalin predicava l'uguaglianza sociale. Mussolini ed Hilter erano dei pazzi. esaltavano la razza ariana, l' individuo, la xenofobia,ecc... erano dei conialisti imperialisti ed oppressori dei popoli.Stalin invece a reppreso coloro che per lui potevano essere un pericolo per il suo regime. Tutavia, ritengo che ci una frattura netta far la condotta rivoluzionaria del maestro Lenin e quella di Stalin, frattura segnata dalla storia di eventi indiscutibili, se pur falsificati dalla storiografia borghese. LENIN: tutto il potere ai Soviet, organi della dittatura proletaria.(per opporsi e ribaltare lo zar imperialistico di Russia). STALIN:neutralizzazione della dittatura proletaria attraverso il passaggio forzato del potere dai Soviet alla dittatura di partito (cioè sua) ,abolento in un sol colpo la natura rivoluzionaria del maestro Lenin che intendeva dare il potere al proletariato, e diventanto cosi dittatore assoluto. LENIN:Impossibile costruire il socialismo in un solo paese: resistere e favorire la rivoluzione in occidente(1919:creazione dell' internazionale) STALIN: costruzione del capitalismo di Stato (spacciato per "socialismo in un solo paese"): potere alla borghesia burocratica e militare.Poi non bisogna dimenticarsi mai della eliminazione fisica del bolscevismo da parte di Stalin. Fra il 1934 e il 1939, 600 mila iscriti del partito bolscevico furono fucilati, piu' di 500 mila fra quelli radiati e quelli inviati in Siberia. Tutti membri del Comitato Centrale del vero PARTITO COMUNISTA che diresse la rivoluzione e accusati succesivamente di tradimento da Stalin una volta arrivato al potere ed aver ribaltato con la sua dittatura assoluta la concezione di dittatura proletaria. Oggi noi di Rifondazione Comunista ci dichiariamo Anti Stalinisti. ed è per questo che vinceremo. non ci stancheremo mai di lottare contro il neoduce Berlusconi & Co. non ci piegheremo neanche ad eventuali accordi della attuale "CentroSinistra" con la Destrafascista. NO ALLA POLITICA RAZZISTA , FASCISTA, IMPERIALISTA, ANTIOPERAIA ED ANTISOCIALE DEL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI. SI AD UN ITALIA UNITA ROSSA E SOCIALISTA, TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'!!!


Autore: Sunrise

Elettore, dimendicavo, l'anarchia è anarchia, liberta assoluta, libertà da ogni forma di stato o di legge,libertà anche di opprimere l' uomo o di mancare di rispetto. la anarchia non è un ideologia ma è un vile pretesto borghese di chi vuole essere legittimato nella mancanza di rispetto verso gli altri, pertanto sono contro qualsiasi accenno anarchico.. e tengo a precisare che il nobile ideale comunista non ha niente a che vedere con gli sporchi ideali anarchici. W IL COMUNISMO, ABBASSO L' ANARCHIA, IL CAPITALISMO PRIVATO, IL FASCISMO E IL NAZISMO. NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI ,GOVERNO FASCISTA ,RAZZISTA,ANTIOPERAIO,E ANTISOCIALE . TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'!!!!!


Autore: Sunrise

Ops!! scusami se ti ho chiamato Elettore..... volevo dire Emigrato. Ciao.


Autore: Curioso

Sunrise,sei una persona da manicomio,non ti accorgi che la tua propagenda elettorale è controproducente?


Autore: C.S.I.

Carissimo Sunrise diciamo che ho voluto farti fare una correzione indirettamente per far vedere ai lettori che sapevi benissimo di chi stavi parlando e che l’errore era stata una distrazione. Sciau biello! Hasta siempre! Abbattiamo il Nano panzone! Si con un pugno in faccia! hehehehehe


Autore: C.S.I.

Carissimo Sunrise io non sono d'accordo sul tuo concetto di anarchia. Può andare bene il tuo concetto di anarchia se si fà riferimento ad anarchia come modo dire. Se invece parliamo di Anarchia come ideale, diciamo politico, la cosa secondo me è ben diversa. “L’Anarchia, al pari del socialismo, ha per base, per punto di partenza, per ambiente necessario, l’eguaglianza di condizioni; ha per faro la solidarietà; e per metodo la libertà.” Questo è qualcosa del loro programma può sembrare alquanto utopistico ma ci mostra un ideale da non incriminare._______1. Abolizione della proprietà privata della terra, delle materie prime e degli strumenti di lavoro, perché nessuno abbia il mezzo di vivere sfruttando il lavoro altrui, e tutti, avendo garantiti i mezzi per produrre e vivere, siano veramente indipendenti e possano associarsi agli altri liberamente, per l'interesse comune e conformemente alle proprie simpatie. 2. Abolizione del governo e di ogni potere che faccia la legge e la imponga agli altri: quindi abolizione di monarchie, repubbliche, parlamenti, eserciti, polizie, magistratura ed ogni qualsiasi istituzione dotata di mezzi coercitivi. 3. Organizzazione della vita sociale per opera di libere associazioni e federazioni di produttori e di consumatori, fatte e modificate secondo la volontà dei componenti, guidati dalla scienza e dall'esperienza e liberi da ogni imposizione che non derivi dalle necessità naturali, a cui ognuno, vinto dal sentimento stesso della necessità ineluttabile, volontariamente, si sottomette. 4. Garantiti i mezzi di vita, di sviluppo, di benessere ai fanciulli, ed a tutti coloro che sono impotenti a provvedere a loro stessi. 5. Guerra alle religioni ed a tutte le menzogne, anche se si nascondono sotto il manto della scienza. Istruzione scientifica per tutti e fino ai suoi gradi più elevati. 6. Guerra alle rivalità ed ai pregiudizi patriottici. Abolizione delle frontiere, fratellanza fra tutti i popoli. 7. Ricostruzione della famiglia, in quel modo che risulterà dalla pratica dell'amore, libero da ogni vincolo legale, da ogni oppressione economica o fisica, da ogni pregiudizio religioso. Questo il nostro ideale. ______Che ne dici Sunrise, sembra un mondo delle favole purtroppo impossibile da realizzare e soprattutto purtroppo ci stanno persone che si definiscono anarchici ed utilizzano la vile arma del terrorismo per perseguire il loro ideale. Se prendiamo in considerazione Rifondazione comunista e i suoi militanti, sappiamo benissimo che erano e sono contro l’opera di D’antona e di Biagi, ma ciò non vuol dire che i comunisti avrebbero voluto la loro vita. Purtroppo i terroristi definendosi comunisti in Italia ancora persistono. Con questo coso voglio dire, voglio dire che non è da incriminare l’Anarchia in quando movimento politico, non è da in icrimanare il comunismo in quando movimento politico, ma è da condannare solo ed esclusivamente chi in nome di tali ideali usa la violenza ed il terrore. Hasta siempre compà


Autore: Sunrise...

Vedi caro CSI, la tua descrizione di Anarchia e relativa ad un certo movimento anarchico, se pur condivisibile in parte , non rende giustizia al popolo , perchè in mancanza di una forza armata al servizio dello stato sociale, come si puo' difendere un debole da un forte? significherebbe dare spazio alle difese naturali (la legge del piu' forte), significherebbe non tutelare i piu' deboli, lo stato deve essere uno è uguale per tutti, non si puo' ,come dicono i movimenti anarchici, vivere indipendentemente senza rispettare nessuna legge e nessuno stato, senza avere leggi di tutela per i piu' deboli, loro dicono che ci si deve aggregare per pura simpatia, indi un individuo si deve aggregare con un bello se è bello e con un brutto s 'è brutto, scusami CSI, e una ideea del mondo che non va , che non rende giustizia sociale, che mira a ghetizzare determinate persone, che crea le stesse elitè delle borghesie, le classi sociali e cosi via.... il concetto di Anarchia s' eppure tanti movimenti ne intepetrano vari modelli, mira ad esaltare l'individuo e non le masse. ed è per questo che non va considerata un ideologia, la società anarchica andava bene all' eta della pietra dove il piu' forte dominava il piu' debole. oggi non puo' essere considerata tale, altro che utopia,l'anarchia fa acqua da tutte le parti. Ascoltami CSI non dare retta agli Anarchici, se sei un vero comunista il tuo posto non puo' che essere nel Partito della rifondazione Comunista. NO AL GOVERNO DEL NEODUCE BERLUSCONI, TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU!!!


Autore: Mario

Per Emigrato,La lista UNICA?? un sogno, non siete capaci almeno parlo di coloro i quali appartengono alla sinistra di coabitare assieme, non so' esattamente le tue idee, ma tralasciamo, se leggi attentamente, le uscite ufficiali, il Listone unico che vuole Prodi, si è spezzato in 4 Liste.Dovresti essere piu' informato, forse in Svizzera non arrivano le notizie italiane? E' vero anche che l'Ulivo a tutti i costi vuol candidare Prodi, perchè a loro avviso è l'unica che puo' contrastare Berlusconi, a dire loro, gli altri non sono capaci nemmeno di organizzare un condominio , altro che amministrare l'Italia.


Autore: Mario

per SUNRISE:Mi verrebbe da dire Arrestatelo, Fermatelo, mi sembri piu' da manicomio che statista, non lo sai che cosi' continuando rischi di far perdere, i già pochi voti che ha l'Ulivo? ti consiglierei di lasciare stare Stalin, Lenin, Mao e tutta la fezza del continente rosso. Cosi facendo quando ci arrivi al Governo? e quandi abbatti il Governo Berlusconi? va ioca a li pumetta, la politica non è per te.


Autore: C.S.I.

Si, siamo d’accordo caro Sunrise. Infatti io avevo definito l’Anarchia un modello di società “utopistico” nel senso che è impossibile realizzare per i motivi che tu stesso hai elencato. Diciamo che gli anarchici sono dei sognatori, il loro modello di società ideale potrebbe stare in piedi se chi ne farebbe parte si chiamassero tutti Gesù. Ma siccome l’uomo per sua natura è la bestia più bestia del pianeta non resta agli anarchici che continuare a sognare… e su questo non ho niente da rimproveragli. Perché non credo che un vero anarchico desidererebbe l’anarchia per avere una società da te descritta nel messaggio precedente. Per quando riguarda Rifondazione Comunista…che dirti…la nascita del partito è stata una mia idea, e non diciamo mica di Cossutta hehehe. Ciauuuu


Autore: Sunrise

CHE DIRE COMPAGNO CSI, SEI UN GRANDE!!!! CONTINUA COSI, CHE PRIMA O POI LA GENTE CAPIRA' E LO BUTTEREMO GIU' IL NEODUCE, O COME LO CHIAMI TU, IL NANO PANZONE. TUTTI INSIEME BUTTIAMOLO GIU'. E' QUESTO TI POSSO ASSICURARE CHE NON E' UN PENSIERO UTOPISTICO. CIAO!!


Autore: Mario

Che dire di Cossutta, illustre CSI, prima aveva fondato con la scissione, il Partito della Rifondazione Comunista, ma poi quando ha assaggiato la poltrona, ha scisso ancora una volta la Rifondazione Comunista, formando l'ennesimo partito del partitello.Ha fondato Il Partito Comunista Italiano, dando a Di Liberto la possibilità di essere nominato ministro,quello piu' che rifondare il Partito Comunista, ha rifondato il Partito del Portafoglio, perchè il potere logora, chi non c'è l'ha.


Autore: SUNRISE

CIAMPI SI STA COMPORTANTO CON IL NEODUCE BERLUSCONI COME IL RE SI COMPORTAVA CON IL VECCHIO DUCE. Infatti nella ricorrenza della festa delle Forze armate Ciampi esalta l' interventismo dell' esercito italiano. Per Ciampi l'esaltazione dell' esercito imperialista e del suo interventismo all' estero è ormai una costante. Anzi, dalla frequenza dei suoi interventi in proposito si direbbe che è diventata una vera ossessione. Probabilmente considera quella di riaccreditare l 'immagine delle For4ze armate interventiste agli occhi del popolo italiano, giustamente diffidente dopo la tragica esperienza del fascismo, come la missione principale del suo mandato presidenziale, tanto che le occasioni per farlo le va a scovare oramai da per tutto anchè sottoterra dal saluto al contingente "Nibbio" di ritorno dall' Afghanistan, all' ultimo misero pretesto sulle 19 vittime cadute in Iraq per la causa e volonta sua e del neoduce Berlusconi. Figuriamoci se poi le occasioni gli cadono dal cielo su un piatto d'argento, come quella della giornata dell' unità nazionale e festa delle Forze armate del 4 novembre, anniversario della "vittoria" nella prima guerra mondiale imperialista del 1914-18. Un'occasione davvero d' oro, per l' inquilino del Quirinale, per pestare a volontà sui tasti del nazionalismo, del militarismo e dell' interventismo, nelle cerimonie e nei discorsi ufficiali, che difatti non ha certo mancato di sfruttare a fondo. In particolare lo ha fatto nel discorso tenuto nel salone dei corazzieri al Quirinale, durante la cerimonia di consegna delle insegne dell' ordine militare d'Italia ai comandanti delle missioni all' estero, alla presenza delle seconde cariche dello Stato, i fascisti Pera e Casini, del ministro della Difesa il camerata Martino, delle piu' alte cariche militari delle varie armi e degli allievi e delle allieve ufficiali delle scuole militari. Con la sua consumata oratoria demagogico-patriottarda si è rifatto alla cerimonia di tumolazione del milite ingnoto al Vittoriano il 4 novembre del 1921, definendo quel momento storico "un attimo fuggente di concordia nazionale", tra la "Vittoria del 1918" nella Grande Guerra e l' evvento della "sventurata vicenda" del fascismo. Un falso storico, il suo, perticolarmente disgustoso, poichè millinta un' inesistente "concordia nazionale" tra la borghesia italiana, che era entrata in quella guerra imperialista per arricchirsi con le commesse militari e conquistare nuovi territori e colonie da sfruttare, e il proletariato, i contadini e le masse popolari in genere, mandate al macello contro la loro volontà a fare da carne da cannone nelle trincee per Mussolini. Tantopiu' che nel 1921 si era nel pieno della reazione borghese contro il movimento operaio e contadino, dopo la stagione rivoluzionaria dell' occupazione delle fabbriche, e imperversavano dappertutto e da mesi la squadracce fasciste di Mussolini protette dalla polizia e dall' esercito regio. Come si fa a parlare di "concordia nazionale" per uno dei periodi piu' bui e sanguinosi della storia del nostro popolo? Ciampi, che non è certo un ignorante in storia, allora mente sapendo di mendire. Ma perchè fa questo? Perche' gli serve poter poi affermare che "il 4 novembre è un tassello essenziale nel percorso della memoria che ha il suo perno nella festa del 2 giugno, la nascita ,per volontà del popolo, della Repubblica". Gli serve cioè poter stabilire una continuità storica e fondativa tra la Grande Guerra imperialistica e la Repubblica, cencellando implicitamente le sue radici resistenziali e partigiane e antifascista e ricollegandola direttamente ai valori e alla retorica nazionalista,militarista, espansionista e interventista che servirono a trascinare il Paese nella guerra del 1915-18. Cosicchè poi a Ciampi risulta facile esaltare l' interventismo delle attuali forze armate italiane come una naturale continuazione delle "tradizioni" petriottiche nazionali, magari rivestendolo di "umanitarismo", per cui arriva a sotenere con spudoratezza che "in tutte le missioni internazionali, anche nelle piu' difficili, al militare italiano vengono riconosciute da tutti, insieme con la professionalità, la flessibilità, la capacità di comprensione, di dialogo, dei nostri ragazzi, in una parola la nostra umanità". Non solo, ma oltre a gabellare per missioni"umanitarie" e di "pace" gli interventi imperialisti delle forze armate italiane nel Golfo Persico, in Somalia,nei Balcani, in Afghanistan, in Iraq ecc..., pretende pure che le masse popolari ci credano e li sostengano, sapendo benissimo, anche dalle imponenti manifestazioni contro l' aggressione all' Iraq, che nel popolo italiano prevalgono sentimenti antiguerrafondai e antimilitaristi. Cosi Ciampi continua a mentire, rivolgendosi ai militari presenti alla cerimonia al Quirinale, sostenendo che "gli italiani apprezzano sempre di piu' il lavoro delle "forze armate", che "le forze militari italiane hanno ritrovato negli ultimi anni una profonda sintonia con la nostra società civile. E cio' è avvenuto grazie alle missioni di pace, di tutela della sicurezza, contro il terrorismo e a come voi le avete svolte"; e che -continua Ciampi- "le missioni internazionali di pace hanno costituito una vera e propria fonte di legittimazione sociale per le Forze armate della Repubblica. Hanno reso possibile il ritorno della sfilata del 2 giugno in un contesto di concordia civile, di simpatia, di affetto, di orgoglio". Ma all' inquilino del Quirinale tutto questo non basta ancora. Vuole un esercito interventista ancora piu'nutrito, forte e moderno, fedele alla NATO,e a Bush ovviamente, ma anche pronto per entrare da protagonista nella nuova forza militare interventista europea in gestazione. Con l' auspicio suo personale che le forze armate italiane abbiano al piu' presto "un generale miglioramento e ammodernamento dei mezzi e delle tecnologie", e che " le difficoltà nel reclutamento dei volontari saranno superate". Evidentemente il popolo italiano continua nella sua stragrande maggioranza a mantenere una sana diffidenza verso questo esercito "umanitario" armato fino ai denti e smanioso di dimostrere i muscoli dovunque se ne trovi una scusa interventista. Tanto che in vista dell' abolizione della leva si (finalmente) profila già una crisi dei reclutamenti che lo stasso Ciampi teme e cerca di esorcizzare con le sue martellanti e ossessive concioni militariste e patriottarde, non fermandosi neanchè davanti allo scempio dei 19 ragazzi italiani morti per la sua causa.


Autore: somnium

sunrise...voi rossi siete idioti e pericolosi quanto e forse più dei terroristi!!!


Autore: Sunrise

Carissimo Somnium, lo so' che ti hanno insegnato questo, i midia i giornali e le destre piu' nefaste, ma devi anche sapere che noi COMUNISTI non siamo quello che Berlusconi ti racconta,no, si è vero, siamo pericolosi, ma sai per chi? per loro , per i Padroni che sfruttano i lavoratori e li vorrebbero' piegati sotto le loro minaccie e le loro condizioni senza alcuna tutela. Ciao!!


Autore: C.S.I. un'idiota rosso

agug u Ban giigigigigugugu Sommnium Juventini Gobbi bla bla rossi idioti si si si bla ghe ghe ghe mehehè mehehè idiota più pericoloso dei terroni no dei terroristi o dei torroni...bu non capire io cosa volere dire Somnium-amico dei juventini-rossi idioti. Attento Somnium ho un bel programmino che posso rintracciare il computer da dove scrivi e non ci vuol niente a fartelo saltare in aria, basta un clik. Questo è il minimo che ti puoi aspettare da un'idiota pericoloso forse più dei terroristi tra l'altro pure juventino...kjsdafhsdhtfnioviousnyvcdslitvr 3----2----1-----BOOOOOMMMM----SCRASH!--Come va? E' successso qualcosa al tuo computer? Non è scoppiato? Mannaggia sono talmente idiota che non so usare le potenzialità che ho disposizione! Ah somminium sai solo insultare juventini e rossi (no valentino). A questo punto W l'idiozia.


Autore: GIULIO CL.

mi piacerebbe leggere una vostra opinione su "emergenza sanitaria 118", tema introdotto di recente da tal GIUSEPPE, credo voglia aprire un dibattito su una problematica locale, o meglio ancora provinciale, non ho espresso la mia opinione in quanto... non lo nascondo... sono digiuno del problema, ma provvederò a colmare questa carenza per esprimere un giudizio. Per intanto se qualcuno conosce la problematica perchè non dice la sua. Scusate l'intromissione!


Autore: somnium

caro sunrise.ho sempre visto i media come megafoni di labili opinioni,bravi ad urlare quello che credono sia giusto ,bravi a vendere buoni propositi di destra e di sinistra, bravi a fregarsene di tutto ciò che non fa ascolto...da loro c'è poco da imparare...penso che vedere emilio fede sia sconcertante(non si può guardare)più che un tg sembra una cerimonia in onore di berlusconi...altrettanto sconcertante è rai tre(tele stalin)angosciosamente schierata!!! ma noi abbiamo la libertà di prendere la notizia da una o più fonti e farci un'idea nostra...!!lo stesso purtroppo non avviene in corea del nord, li la notizia ha valenza di legge!!


Autore: Sunrise

Carissimo Sominium, mi fa piacere che ti proponi con temi interessanti, hai toccato un Tasto importantissimo, ti diro' la mia opinione in merito che poi alla fine non è altro che l'opinione del mio partito , non dare ascolto alle ultrasinistre e pseudecomuniste che non hanno fatto altro che infangare il nobile ideale comunista aiutati anche' dalle destre fasciste razziste xenofobe e capitaliste , che hanno al cuore la sconfitta dell' ideale comunista. In Primis di dico che sono d'accordissimo con te quanto parli dell' adulatore e il fascio Emilio Fede, ma permettimi di farti notare che non altrettanto vero che Rai Tre abbia mai legittimato Stalin. ti inviterei ha rileggerti il messaggio soprascritto , nella mia risposta all'amico Emigrato, li troverai le mie posizioni e le posizioni del mio Partito in merito allo Stanilismo e il potere assoluto . Devi sapere che l' internazionalismo proletario del maestro Lenin e di Marx non a caso riportato nell'immortale MANIFESTO DEL PARTITO COMUNISTA di Marx e Englas si chiude con una parola d'ordine "proletari di tutto il mondo unitevi". ora togliere l' internazionalismo proletario dal comunismo significa negarne l'essenza alla radice, significa cadere inevitabilmente nel nazionalismo fascista borghese , nell' imperialismo, e nella dittatura assoluta, che è la fine che hanno fatto in Urss con Stalin, in Cina oggi e nei paesi capitalisti pseudo comunisti. Cuba e Corea del Nord, che per molti giovani dei centri sociali rappresentano ancora un modello rivoluzionario, non sono invece neanche una pallida ombra di quello che furono L'Urss di Lenin e la Cina di Mao per i proletari e i popoli oppressi di tutto il mondo, che avevano in questi due paesi, (oggi dominati di nuovo dal capitalismo e dal fascismo sottomentite spoglie comuniste) due bastioni internazionaliste e antimperialiste(mi riferisco alla Russia di Lenin e alla Cina di Mao e non alla attuale Cina e Russia) che indicavano la via dell' emancipazione e del socialismo. Cuba e Corea del Nord non sono Paesi socialisti e comunisti, sono Paesi in cui governano delle oligarchie nazionali borghesi che solo a parole e in maniera strumentale e opportunistica si richiamano al socialismo e al popolo. altro che ideale comunista in Corea e Cuba, altro che potere del proletariato. Tuttavia la situazione internazionale li colloca oggettivamente in una posizione antimperialista, che va appoggiata in quanto tale e fintanto che rimarra' tale. Ma senza farsi illusioni per il futuro, dato che si fanno sempre piu' fraquenti e pressanti le manovre imperialiste tendenti a fogocitarli, e alle quali i governi di questi Paesi si mostrano sempre piu' cedevoli. Gli esempi in tal senso non mancano, basta vedere le visite in queste nazioni da capi di stato imperialisti , Usa in testa. Ciao Somnium. se da fare altre domande falle pure, purche non si scenda ai bassi livelli degli insulti come la tua prima entrata, per il resto io sono per un innegabile confronto e per il dialogo democratico. RI CIAO.


Autore: Mario

Ancora di Comunismo parli? non ti è bastato il crollo del muro di Berlino? non sai quanti ex compagni sono stati felici di quel crollo di quel maledetto muro. Addirittura c'erano famiglie, che non si vedevano da trentanni, perchè uno abitava a Berlino Est e l'altro fratello abitava a Berlino Ovest. Tu sei ancora qui a menarla con stu' Comunismo Leninista, Maxsiano,Maoista, ma ti rendi conto che sie rimasto il solo in tutto il mondo? Neanche i vecchi Comunisti italiani, vogliono piu' questi teologi del Comunismo, e tu sei rimasto l'ultimo dei moicani, anzi l'ultimo dei compagni.Ma facci il piacere datti na calmata, datti na controllata, cambia se sei ancora giovane, non badare ai fascisti, Berlusconiani, ed affini, guardati attorno alle tue idee, scaduti, ed perdenti, non solo in Italia, ma in tutto l'intero mondo.Rai tre non è tele Stalin, ma era soprannominato tele kabul, per via del direttore, quello pelato di Rifondazione Comunista, Curzi.Parli di proletariato, ma a chi ti alludi? in Italia mi sembra di non vederni, almeno nei fatti, forse a parole si', siete famosi per quel detto.... a chi il pane??? ......a noi.......... a chi il lavoro?????.........avanti o popolo alla riscossa...................... vedi di riflettere e lascia stare il mondo rosso, che non và piu' di moda.


Autore: Nino

Compagni carissimi ed amici,considerate che avete sollevato temi importantissimi ma che avevano un senso nell'ottocento,in altra società "quannu a fami era 2 scorci",quando lo stato sociale era deprimente,o meglio,inesistente e la sera erano tanti,i vecchietti (vecchi lavoratori espulsi dal lavoro perchè incapaci di fare la loro giornata dall'alba al tramonto e la via a piedi,si era tutti iurnatara o "viddan"e le cure mediche e le medicine che nssuno dava, ai medici si dava del voscenza,ecc.) che bussavano alle porte ,con il viso coperto per chiedere "na fedda di pane" e la frase fatta, pronta : u Signuri ci lu renni! Sono uomo di sinistra,credo, mi ispiro al Socialismo,mi comporto di conseguenza e so' cosa comporta per l'Italia e per gli italiani che lavorano essere governati da una maggioranza che ha ben altri fini ed obbiettivi.-Poche parole : compito nostro,"attuale minoranza" è quello di operare " Uniti per unire"-Lavorare per la stesura di un programma discusso e condiviso : la Sinistra è maggioranza nel Paese! A Berlusconi non lo batteremo con le ingiurie,basta non parlarne perchè prima o dopo i " buoi gli scapperanno" e non sarà facile tappare i buchi,rannodare le divisioni ......per il "nuovo duce"- Cerchiamo di tenere i piedi per terra,guardare in faccia la realtà,sapere rinunziare a qualcosa per guadagnare la fiducia e la stima del POPOlo che lavora:non ci interessa quella della grande borghesia,dei monopoli,della grande industria,ecc.- Non c'è l'ho con nessuno,ma facciamoci tutti insiene l'esame di coscienza ed esaminiamo le "colpe" nostre del passato.Se mettiamo insieme tutta la sinistra,da Rifondazione ai Socialisti di Boselli non ce la facciamo;c'è una parte di centro "AMICO" che è contro la destra con il quale possiamo e dobbiamo dialogare,concordare e concorrere per tornare alla guida del Paese.-Tutto il resto sono belle parole che non portano in nessuna parte.A rileggerci.Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

Scusate,capita che si vuole vuotare il sacco in una volta ;il mio disordinato discorso ha un significato : di strada ne abbiamo fatta,niente ci è stato regalato,conquiste "conquistate " con lotte intestine,morti sparati,anni di galera,ecc.e durante il fascismo,il "confino",ecc. Mario non và preso sul serio,mentalità e frasario superato dai tempi,anticomunista di strapazzo che nemmeno la parte polititica di sua appartenenza prende sul serio .-Ciao a tutti.-Nino


Autore: Nino

PERDONATEMI !NON SO' CHE COSA SIA CAPITATO AL MIO APPARECCHIO. Speriamo che non si ripeta amncopra una volta. Nono


Autore: mario

Nino,lascia perdere se qualcuno mi dovrebbe prendere in considerazione, prendiamo te invece come esmpio di persona da prenderne qualche spunto, dici di vuotare il sacco come se fosti un pentito, dici discorsi di strada, tu stesso lo dici, dici che essere anticomunisti, (da strapazzo) dice che nemmeno la mia parte politica la prende sul serio, ebbene adesso ti svelo la mia appartenenza politica, io sono un fan di Silvio Berlusconi, e siccome lui ha detto a tutto il mondo di essere un anticomunista, ebbene, io lo seguo, anzi, se per cortesia, potresti lasciare il tuo indirizzo in segreteria del WEB, che ti faccio mandare a casa il regalo che ha già fatto Silvio Berlusconi, inviando il libro, nero del comunismo, è gratis, non devi pagare nulla al postino, ti arriverà gratis, mi raccomando leggilo attentamente, "Mario non và preso sul serio", ma se tu fai questo scoop vuol dire che mi prendi in considerazione, e no caro amico Nino,se tu non mi devi prendere in considerazione, ne tantomeno gli altri, non devi fare tutti questi proclami e poi dire non so' cosa mi è successo,azzo, ti viene la tremarella solo per rispondermi? se faccio questo effetto a persone che non ho mai parlato assieme, figuriamoci a quelli che li battezzo, vuol dire che da domani in poi battezzero' anche te.Forse sei tu che vuoi metterti in mostra,ma in genere si mettono in mostra chi tiene le palle, e mi dispiace dirtelo, da come scrivi e tremi, come mai farai a metterti in mostra.Poi non è detto che io possa risponderti, in genere chi parla con me, sono persone di una certa cultura, tu vieni qui, a dire, che vuoti il sacco, e fai errori, sei di strada non capiranno mai cosa volevi dire, ecc..ecc.. allora ti propongo una cosa, vai a scuola anche serale, studia, e poi ti ripresenti, forse quando sarai piu' acculturato, ne riparleremo di nuovo.


Autore: Nino

Mario,non ho capito niente,niente,niente del tuo infelice"pateracchio";sei nervosetto,prendi lucciole per lanterne,ti "atteggi" a mafiosetto e da domani (cosa vuoi direre (!) aspetto che mi battezzi : hai da fare con il "vino"....... dal momento che non sei "nè monacu e ne parrinu"? Grazie per la gratuita offerta de " il libro,nero del comunismo" (hai sprecato una virgola : Martin per una virgola perse la cappa !) e,da galoppino, pardon,da FAN di Berlusconi ( il capo-zona di F.I. ne terrà conto: reclama un punto in tuo favore) stringitelo forte il tuo "UNTO DEL SIGNORE: SINONIMO DI SILVIO BERLUSCONI"-Espressione usata all'Assemblea dei Coltivatori Diretti dal Presidente del Consiglio per dire chi è stato eletto con il sistema maggioritario equivale,nel campo della politica,ad una figuraa messianica i cui poteri non possono essere nè discussi,nè contrastati,nè limitati.-IL NUOVO DUCE ha parlato :Viva la democrazia.-Infatti,dal dire al fare,......si è fatte le leggi a "SUO USO ECONSUMO"comprese,anzi, soprattutto quelle per per sfuggire alla galera. A scuola serale ci sono andato,mi sono acculturato .....eccomi ripresentato, per servirti.- Molto onestamente e senza peli nella lingua (ti assicuro che non tremo) mi permetterai di rivolgere un appello a tutto,tutto il Centro-sinistra affinchè metta da parte "la lana caprina"-metta insieme il PROGRAMMA COMUNE ci si prepari a mandare il Silvio a casa per badare ai proprii interessi privati.Addio-Nino


Autore: mario

Perchè dici che io sono nervosetto? mai stato meglio di cosi',sai il Valium in genere lo faccio prendere ad altri, specialmente a quelli che si sentono dei cavalli,oppure quelli che entrano in un sito, frequentano il guetBook, o qualche forum, e cominciano a scrivere,con la prosopopea di saperne sempre di piu' degli altri, ed avendo la sfacciataggine, di dire, che gli altri dicono, le cazzate, le cretinate, che nulla a che vedere con la realtà. Invece quello che dici tu è oro colato,allora io mi domando,come mai questi professori, grandi saggi, grandi uomini politici, grandi statisti, coloro che ne sanno una in piu' del diavolo, non hanno fatto carriera in politica? eppure nei Comunisti o nella sinistra basta poco, basta sapere parlare un po', scrivere un po' insomma, basta un niente, si puo' fare carriera, visto la grande percentualità di ignoranti ed analfabeti che la sinistra ha.Allora mi viene esplicito ed logico, fare una riflessione, o siete delle bufale, scrivete copiando da qualche rivista, giornale, o sito di qualche partito, oppure come io penso non valete niente, e cercate di far capire che lu surci avi la tussi.Caro Nino ci sono altri modi di presentarsi per far si che le proprie idee, possano colpire l'opinione pubblica, non certo di dire, di non andare dietro tizio e caio, che la tua perfezione, all'ingannamento e alla facileria di abboccare di qualche frequentatore, ti possa dare qualche proclama.Poi ognuno ha i suoi Dux che gli fà comodo, Noi abbiamo Silvio Berlusconi, un UOMO che ancora oggi PERMETTE ALL'ITALIA, di non sopperire ai COMUNISTI, non è che sono i lupi neri, ma che con la loro politica sfascista, hanno portato l'Italia, ad tracollo, al disastro economico, ed adesso cosa volete? che Berlusconi cosi' come accade nelle fiabe, o nelle favole, ha la bacchetta magica, e in un fiat aggiusta tutta l'economia, o subito toglie i circa tre milioni di disoccupati, ma perchè invece Nino non ci parli del Centrosinistra, e le cose che fece durante il suo governo? non ne parli perchè sai che non hanno fatto un bel niente di niente, si sono solo spartiti i posti di potere, ricordiamo tutti lo scambio, D'Alema primo ministro italiano per ben due Governi, dimostratosi poi fallimentari, e Prodi con l'accordo ed il via libera alla conferma di D'Alema, presidente, dell'Unione Europea.


Autore: Emigrato

E favoloso, questo é l'unico governo che non dà mai le spiegazioni di quello che fà (o piuttosto che non fà) ma che danno sempre come copia: Ma cosa ha fatto il governo di centro sinistra? Ma Mario, ve l'hanno inviata per posta questa frase? Oppure fà parte del kit del vero lecchino berluscuniano?


Autore: mario

Emigrato, il discorso non è che ho la frase già fatta e preparata, ma se mi consenti prima di accusare gli altri, si deve vedere l'operato che ho fatto io precedentemente. sai cumu si dici a Riesi, prima di taliari a l'atri, taliamoni a lu jimmu a lu specchiu. Cioè prima di accusare gli altri guardiamoci noi cosa abbiamo fatto, e se qualcosa di buono l'ho fatto, allora ho la coscienz<a a posto, e posso parlare, ma se la coscienza non c'è lo a posto cosa cazzo vado a sindacare cosa fanno gli altri, tutto qua, è difficile a capirsi? Tu sei dell'Ulivo? che cosa ti debbo dire sei un lecchino Rutelliano? Prodiano? D'Ameliano? smettila sii piu' serio.


Autore: Nino

Caro amico,guarda che non sono psicologo per studiarti,nè psicanalista per curarti e guarirti !.-Sono un lavoratore pensionato con la quinta elementare, che ci vuoi fare,con la passione della lettura,che "rilegge e corregge" quello che scrive,rispettoso verso l'interlocutore anche quendo scrive e misura i termini per non farsi dire "maleducato" dagli altri ( corrispondiamo (?) su internet ! ). Ti ho detto a chiare lettere che non ti capisco come scrivi e cosa vuoi dire.-Passi da pale in frasche:rileggiti la risposta che hai dato all'Emigrato e spiegati il senso,se ne ha uno ! Hai visto mai lodare spudoratamente,anzi, idrolatare, gli aderenti del CENTRO e della SINISTRA tutta i leader dei loro rispettivi partiti ? L'Emigrato ti ha attribuito il giusto "titolo" che ti sei guadagnato sul campo:LECCHINO,se vuoi di basso-mediocre livello,degno allievo dei Bonti,dei Cicchitto,degli Schifani,dei Fede,dei Vespa,ecc.ecc.- Non riesco ad abituarmi a chiudere i messaggi senza salutare,cosi' mi hanno insegnato.Saluti-Nino


Autore: mario

Nino sei tutto un programma, se non c'eri qualcuno ti doveva inventare.


Autore: mario

Nino voglio essere molto piu' educato di te, infatti non voglio risponderti, ma questo non significa, che puoi continuare a fari lu babbu cu li risposti, come ad esempio mi hanno insegnato a salutare alla fine, ma devi sapere e quindi a dire, ai tuoi insegnanti che ti insegnano, e che tu impari alla perfezione, che quando si scrive nei forum oin guestbook, i saluti sono sottointesi. Dici di essere un pensionato con la quinta elementare, non ti resta che goderti la pensione, e a sciverti alla scuola media serale, non è mai troppo tardi,visto le doti che hai. Hai proprio bisogno di qualcuno che ti insegni cumu si dici a Riesi a leggeri e a scriviri, nel senso lato.


Autore: Emigrato

ahhh Mario... nu nà: ni cuda, ni testa! Cu ti capisci ié propriu bravu! Avivanu arraggiuni li vicchi: Nun si pò fari viviri a un sceccu ca nu n'avi siti... e cu nasci tunnu nun pò moriri quatratu! Salutammu e cacciammu... ca jé migliu!


Autore: mario

Hai ragione, a me mi possono capire solo i migliori, la gente che ha un poco di intelletto, ne tu caro Emigrato ne Nino potete capirmi, a ragion veduta, in quanto mi pare di capire avete il cervello grande come quello delle galline,non entro in merito ai detti degli antichi perchè rischierei di farti male. ciao e ultimamente mi pare di capire sei un po' nervosetto, in altre circostanze saresti stato piu' sereno, ma ultimamente, sei acido, metti un po' di candeggina, e purificati, una lavanda ogni tanto non dispiace.